array(5) {
  [0]=>
  object(stdClass)#462 (57) {
    ["id"]=>
    string(5) "13838"
    ["title"]=>
    string(104) "Fuerteventura e il mito di Atlantide: il definitivo arrembaggio è quello dell’esercito dei vacanzieri"
    ["alias"]=>
    string(100) "fuerteventura-e-il-mito-di-atlantide-il-definitivo-arrembaggio-e-quello-dell-esercito-dei-vacanzieri"
    ["introtext"]=>
    string(600) "

 

Giovanni Bosi, Fuerteventura/ Canarie

E’ bastato che gli studiosi le legassero al mitico continente di Atlantide, per rilanciare un’attrazione che – per dirla tutta – non è mai mancata. Anzi, tutt’altro. Perché a ben guardare le isole Canarie, frizzanti e variegate quanto può essere un arcipelago di origine vulcanica, tra conquiste e riconquiste hanno di che raccontare sino all’assestamento come comunità autonoma della Spagna. Con l’ultimo definitivo arrembaggio da parte dell’esercito dei vacanzieri.

" ["fulltext"]=> string(4606) "

(TurismoItaliaNews) A partire da Fuerteventura, la seconda del grappolo di isole ad appena cento chilometri dalla costa del nord Africa, seducente per le sue spiagge di sabbia bianca che rende cristalline le acque dell’Atlantico e adattissima per gli sport acquatici come surfing, windsurfing o kiteboarding. Ma quando sarete su questa isola (che ha un primato tutto suo: è la più vecchia dell’arcipelago) dedicate un po’ del vostro tempo per mettervi a caccia degli oggetti più interessanti da portare a casa. Se siete già collezionisti non c’è neppure bisogno dell’esortazione, ma se non lo siete scopritevi appassionati delle cose più originali. Qualche esempio, magari partendo dalla storia recente e dai classici francobolli.

Ma non “dentelli” qualunque e in ogni caso senza spendere una fortuna, appena qualche decina di euro. L’antefatto: nel febbraio 1936 Francisco Franco, futuro Generalísimo de los ejércitos de Tierra, Mar y Aire, venne allontanato dalla Repubblica di Spagna e spedito per sicurezza proprio nelle isole Canarie, ma l’esilio durò poco: nel luglio successivo il Generalisimo si unì ad un gruppo di generali con cui mise a punto l’Alzamiento del 18 luglio 1936. Praticamente il Franchismo in pectore. Di quella fase storica resta traccia sui francobolli spagnoli appositamente soprastampati per le Canarie con le scritte “Canarias a Franco – 18 julio 1936 – Avion – Pts. 1’25” e “Viva Espana – 18 julio 1936 – Habilitado Avion – Pts 0’80” al fine di ottenere bolli utilizzabili per la posta aerea. Provate a trovarne qualche esemplare: la caccia non è impossibile e neppure la spesa, meglio ancora se utilizzati all’epoca per spedire buste o cartoline.

Se invece la storia da collezionare non vi interessa, potere optare per la musica, o meglio strumenti musicali. Ma in miniatura, decisamente meno ingombranti quando si torna a casa in aereo. A Fuerteventura ci sono artigiani specializzati in questo tipo di produzione, come Adán Hernández García nel paese di Antigua: lavorando il legno realizza dei piccoli strumenti così ricchi di dettagli da sembrare veri: dalla chitarra al liuto, al mandolino. Anche se non suonano come quelli veri, possono costituire persino l’avvio di una collezione specializzata che in Italia annovera molti appassionati, soprattutto musicofili. I prezzi? Dipende da diversi fattori: modello, dettagli, dimensioni, legno usato… La spesa è accettabile considerando il lavoro.

Peraltro la lavorazione del legno è uno dei segmenti più ricchi nella pur vasta produzione artigianale di Fuerteventura, a cui il Centro de Arte Canario “Manè”, creato dal gallerista Manuel Delgado Camino tributa un doveroso omaggio. Da vedere, per rendersi conto del genio e dell’ingegno di chi vive da queste parti godendo di ben 3.000 ore di sole all’anno. Praticamente la zona europea con la maggior quantità di ore di luce. Sempre in tema di collezionismo, anche altri appassionati possono trovare ciò che amano: modelli di nave oppure giochi tradizionali, in legno ovviamente. Come fanno Ángel Vera González, nella città de La Oliva, e Juan Sánchez Ramos a Pajàra. Molini a vento, piccoli automezzi da lavoro, dettagli di abitazioni tipiche dell’isola, il tutto curato nel dettaglio. Oppure affascinanti velieri che sembrano pronti a solcare l’oceano, miniature delle gravi navi che attraccavano sull’isola. E la fantasia vola.

Per saperne di più

" ["checked_out"]=> string(1) "0" ["checked_out_time"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["catid"]=> string(2) "36" ["created"]=> string(19) "2017-02-26 05:00:13" ["created_by"]=> string(3) "597" ["created_by_alias"]=> string(0) "" ["modified"]=> string(19) "2017-02-25 17:40:30" ["modified_by"]=> string(3) "597" ["modified_by_name"]=> string(13) "Giovanni Bosi" ["publish_up"]=> string(19) "2017-02-26 05:00:13" ["publish_down"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["images"]=> string(218) "{"image_intro":"images\/stories\/canarie\/Fuerteventura02.jpg","float_intro":"","image_intro_alt":"","image_intro_caption":"","image_fulltext":"","float_fulltext":"","image_fulltext_alt":"","image_fulltext_caption":""}" ["urls"]=> string(121) "{"urla":false,"urlatext":"","targeta":"","urlb":false,"urlbtext":"","targetb":"","urlc":false,"urlctext":"","targetc":""}" ["attribs"]=> string(620) "{"show_title":"","link_titles":"","show_tags":"","show_intro":"","info_block_position":"","info_block_show_title":"","show_category":"","link_category":"","show_parent_category":"","link_parent_category":"","show_author":"","link_author":"","show_create_date":"","show_modify_date":"","show_publish_date":"","show_item_navigation":"","show_icons":"","show_print_icon":"","show_email_icon":"","show_vote":"","show_hits":"","show_noauth":"","urls_position":"","alternative_readmore":"","article_layout":"","show_publishing_options":"","show_article_options":"","show_urls_images_backend":"","show_urls_images_frontend":""}" ["metadata"]=> string(53) "{"robots":"","author":"","rights":"","xreference":""}" ["metakey"]=> string(144) "Fuerteventura, mito, Atlantide, arrembaggio, esercito, vacanzieri, collezionismo, turismo, italia, news, Canarie, turismoitalianews, francobolli" ["metadesc"]=> string(104) "Fuerteventura e il mito di Atlantide: il definitivo arrembaggio è quello dell’esercito dei vacanzieri" ["access"]=> string(1) "1" ["hits"]=> string(2) "25" ["xreference"]=> string(0) "" ["featured"]=> string(1) "1" ["language"]=> string(1) "*" ["readmore"]=> string(4) "4606" ["state"]=> string(1) "1" ["category_title"]=> string(5) "Focus" ["category_route"]=> string(11) "focus/focus" ["category_access"]=> string(1) "1" ["category_alias"]=> string(5) "focus" ["author"]=> string(13) "Giovanni Bosi" ["author_email"]=> string(30) "redazione@turismoitalianews.it" ["parent_title"]=> string(5) "Focus" ["parent_id"]=> string(2) "14" ["parent_route"]=> string(5) "focus" ["parent_alias"]=> string(5) "focus" ["rating"]=> NULL ["rating_count"]=> NULL ["published"]=> string(1) "1" ["parents_published"]=> string(1) "1" ["alternative_readmore"]=> NULL ["layout"]=> NULL ["params"]=> object(Joomla\Registry\Registry)#1014 (2) { ["data":protected]=> object(stdClass)#1015 (91) { ["article_layout"]=> string(9) "_:default" ["show_title"]=> string(1) "0" ["link_titles"]=> string(1) "0" ["show_intro"]=> string(1) "0" ["info_block_position"]=> string(1) "0" ["info_block_show_title"]=> string(1) "1" ["show_category"]=> string(1) "0" ["link_category"]=> string(1) "0" ["show_parent_category"]=> string(1) "0" ["link_parent_category"]=> string(1) "0" ["show_author"]=> string(1) "0" ["link_author"]=> string(1) "0" ["show_create_date"]=> string(1) "0" ["show_modify_date"]=> string(1) "0" ["show_publish_date"]=> string(1) "0" ["show_item_navigation"]=> string(1) "0" ["show_vote"]=> string(1) "0" ["show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_readmore_title"]=> string(1) "0" ["readmore_limit"]=> string(3) "100" ["show_tags"]=> string(1) "0" ["show_icons"]=> string(1) "0" ["show_print_icon"]=> string(1) "0" ["show_email_icon"]=> string(1) "0" ["show_hits"]=> string(1) "0" ["show_noauth"]=> string(1) "0" ["urls_position"]=> string(1) "0" ["show_publishing_options"]=> string(1) "1" ["show_article_options"]=> string(1) "1" ["save_history"]=> string(1) "0" ["history_limit"]=> int(10) ["show_urls_images_frontend"]=> string(1) "1" ["show_urls_images_backend"]=> string(1) "1" ["targeta"]=> int(0) ["targetb"]=> int(0) ["targetc"]=> int(0) ["float_intro"]=> string(4) "left" ["float_fulltext"]=> string(4) "none" ["category_layout"]=> string(6) "_:blog" ["show_category_heading_title_text"]=> string(1) "1" ["show_category_title"]=> string(1) "0" ["show_description"]=> string(1) "0" ["show_description_image"]=> string(1) "0" ["maxLevel"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories"]=> string(1) "0" ["show_no_articles"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles"]=> string(1) "0" ["show_cat_tags"]=> string(1) "0" ["show_base_description"]=> string(1) "1" ["maxLevelcat"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories_cat"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc_cat"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles_cat"]=> string(1) "1" ["num_leading_articles"]=> string(1) "0" ["num_intro_articles"]=> string(1) "6" ["num_columns"]=> string(1) "1" ["num_links"]=> string(1) "0" ["multi_column_order"]=> string(1) "0" ["show_subcategory_content"]=> string(2) "-1" ["show_pagination_limit"]=> string(1) "1" ["filter_field"]=> string(4) "hide" ["show_headings"]=> string(1) "1" ["list_show_date"]=> string(1) "0" ["date_format"]=> string(0) "" ["list_show_hits"]=> string(1) "1" ["list_show_author"]=> string(1) "1" ["orderby_pri"]=> string(5) "order" ["orderby_sec"]=> string(5) "rdate" ["order_date"]=> string(9) "published" ["show_pagination"]=> string(1) "2" ["show_pagination_results"]=> string(1) "1" ["show_featured"]=> string(4) "show" ["show_feed_link"]=> string(1) "1" ["feed_summary"]=> string(1) "1" ["feed_show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_page_heading"]=> NULL ["featured_categories"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["layout_type"]=> string(4) "blog" ["menu-anchor_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["menu_text"]=> int(1) ["menu_show"]=> int(1) ["page_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["secure"]=> int(0) ["ytext_cols"]=> string(1) "1" ["ytext_contenttype"]=> string(4) "menu" ["ytext_positions"]=> array(2) { [0]=> string(0) "" [1]=> string(0) "" } ["page_description"]=> string(41) "Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["page_rights"]=> NULL ["robots"]=> NULL ["access-view"]=> bool(true) } ["separator"]=> string(1) "." } ["displayDate"]=> string(0) "" ["slug"]=> string(106) "13838:fuerteventura-e-il-mito-di-atlantide-il-definitivo-arrembaggio-e-quello-dell-esercito-dei-vacanzieri" ["catslug"]=> string(8) "36:focus" ["link"]=> string(122) "/focus/36-focus/13838-fuerteventura-e-il-mito-di-atlantide-il-definitivo-arrembaggio-e-quello-dell-esercito-dei-vacanzieri" ["active"]=> string(0) "" ["displayCategoryLink"]=> string(15) "/focus/36-focus" ["displayCategoryTitle"]=> string(0) "" ["displayHits"]=> string(0) "" ["displayAuthorName"]=> string(0) "" ["displayIntrotext"]=> string(0) "" ["displayReadmore"]=> NULL } [1]=> object(stdClass)#808 (57) { ["id"]=> string(5) "13835" ["title"]=> string(82) "Bamberga, un patrimonio di arte medievale con la magia del passato sospeso in aria" ["alias"]=> string(81) "bamberga-un-patrimonio-di-arte-medievale-con-la-magia-del-passato-sospeso-in-aria" ["introtext"]=> string(527) "

Eugenio Serlupini, Bamberga / Germania

Gli amanti di architettura ed urbanistica medievale trovano qui la loro città ideale. Ma più in generale il visitatore attento trova una "palestra" in cui cimentarsi nella ricerca di simboli, decorazioni e indizi del passato che si può rilevare interessante. Prima di fiondarsi in una birreria storica o in un bar alla ricerca nientemeno che del gelato artigianale della tradizione veneta... Benvenuti a Bamberga, Baviera.

" ["fulltext"]=> string(7550) "

(TurismoItaliaNews) Vicoli stretti, angoli accoglienti, facciate degli edifici medievali e barocche, oltre a un tocco romantico che la distingue: Bamberga è un'opera d'arte unica. Dotata di uno dei più grandi centri storici intatti d'Europa, la città ha la magia del passato sospeso in aria che le è valsa l'iscrizione nella lista dei World Heritage Sites nel 1993.

Il dettaglio che fa la differenza è che Bamberga nel corso del tempo ha saputo tutelare il suo assetto iniziale, tanto che ancora oggi il reticolo stradale delle tre principali aree storiche conserva intatto la caratteristica medievale e la gran parte degli edifici sono autentici. A partire dal 1950 Bamberga ha subìto un continuo programma di ristrutturazione conservativa del patrimonio edilizio mediante l'attuazione di una serie di piccoli progetti (il cosiddetto "modello Bamberg") piuttosto che di grandi e ambiziosi progetti, con l'effetto di garantire alla cittadina un uniforme quanto elevato livello di conservazione.

Oggi Bamberga è un vivace centro culturale e artistico con una storia millenaria, una lunga tradizione nella produzione di birra e l'atmosfera vivace di una città piena di vita e di strada, con caffè e negozi antiquari le cui vetrine mostrano tesori degni di un museo. A partire dal X secolo, Bamberga è infatti diventata un importante collegamento con i popoli slavi, soprattutto quelli di Polonia e Pomerania, vale a dire quella regione storica e geografica nel nord della Polonia e della Germania, nel corso degli ultimi secoli importante provincia del Regno di Prussia. Durante il suo periodo di maggiore prosperità, dal XII secolo in poi, l'architettura di questa città ha fortemente influenzato il nord della Germania e l'Ungheria. Alla fine del XVIII secolo Bamberga era il centro dell'Illuminismo nel sud della Germania, con eminenti filosofi e scrittori come Georg Wilhelm Friedrich Hegel e E.T.A. Hoffmann che vi abitavano.

Oltre al suo Duomo, da vedere assolutamente sono l'incredibilmente romantico Rose Garden (oltre 4.500 rose, storiche statue e una splendida vista sui tetti di Bamberga), l'antica corte medievale e il vecchio municipio che si trova proprio nel mezzo del fiume Regnitz, con una parte strettamente medievale e una parte barocca, vero e proprio simbolo della città di Bamberga. Due palazzi eccezionali, entrambi ex residenze dei principi vescovi, mostrano lo splendore e lo stile di vita sontuoso del periodo barocco: Palazzo Seehof con i giardini e le cascate d'acqua (a 4 miglia di distanza) o Palazzo Weissenstein a Pommersfelden (a 20 miglia) con un impressionante atrio e molte sale di rappresentanza ed una pregevole collezione di dipinti.

Tutte le tradizionali brew pub del centro storico meritano una visita per gustare una delle 50 diverse birre di Bamberga  prodotte nei suoi birrifici. Rispecchiando la sua storia, anche il programma culturale è all'altezza dello scenario grazie alla famosa Bamberg Symphony Orchestra e a numerosi teatri, festival musicali e un'impressionante scena musicale jazz. Nel mese di luglio si tiene si svolge il festival internazionale di magia e degli artisti di strada mentre in agosto la Sandkirchweih Fair anima tutto il centro storico. Appena fuori città, una bellissima campagna e parchi naturali offrono una grande varietà di opportunità per ciclismo, trekking e sport acquatici.

E una volta scoperte le tante attrazioni di Bamberga, non si può dimenticare il gusto. Per una pausa improntata al relax, suggeriamo due tappe: la prima, all'ombra del vecchio municipio, è la Gelateria Bassanese, in Karolinenstraße 2. Qui è possibile trovare tutta la bontà del gelato tradizionale veneto, quindi un tocco raffinato di italianità. L'altra tappa irrinunciabile è la storica birreria Schlenkerla, in Dominikanerstrasse 6, famosissima per la sua birra affumicata. Documentata per la prima volta nel 1405 e attualmente gestita dalla sesta generazione della famiglia Trum, rappresenta la vera fonte della specialità di Bamberga. La storia della costruzione della locanda comincia insieme a quella del monastero, che è stato fondato nel quattordicesimo secolo: il 1877 è stato un anno molto importante per la locanda, poiché il nuovo proprietario Andreas Graser (che quando camminava muoveva gli arti in modo buffo, situazione che in dialetto francone è chiamata "schlenkern") ha finito con il dare il nome alla taverna, Schlenkerla, rimasto fino ad oggi. La birra affumicata Schlenkerla viene spillata qui, seguendo l'antica tradizione, direttamente da botti in legno di quercia.

L'ambiente più bello della taverna è il Klause, risalente all'anno 1310, anticamente la cappella del monastero domenicano utilizzata per la preghiera quotidiana; in seguito alla secolarizzazione il monastero è stato chiuso e le costruzioni sono state nazionalizzate dallo stato della Baviera. Solo più tardi il Klause è stato venduto alla famiglia di Trum / Graser.

Per saperne di più
Bamberg Tourism & Congress Service
Geyerswoerthstr. 5 - 96049 Bamberga
tel. +49 (0)951 2976 200
info@bamberg.info
www.bamberg.info
www.schlenkerla.de

 

Steinerner Reiter, da 800 anni un affascinante mistero nel Duomo di Bamberga: chi è quel bellissimo cavaliere di pietra?

 

Il pallido sole di Buchenwald: un viaggio in Turingia è come fare un passo nella storia

" ["checked_out"]=> string(1) "0" ["checked_out_time"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["catid"]=> string(2) "36" ["created"]=> string(19) "2017-02-25 14:00:38" ["created_by"]=> string(3) "608" ["created_by_alias"]=> string(0) "" ["modified"]=> string(19) "2017-02-25 17:11:24" ["modified_by"]=> string(3) "597" ["modified_by_name"]=> string(13) "Giovanni Bosi" ["publish_up"]=> string(19) "2017-02-25 14:00:38" ["publish_down"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["images"]=> string(213) "{"image_intro":"images\/stories\/germania\/Bamberg01.jpg","float_intro":"","image_intro_alt":"","image_intro_caption":"","image_fulltext":"","float_fulltext":"","image_fulltext_alt":"","image_fulltext_caption":""}" ["urls"]=> string(121) "{"urla":false,"urlatext":"","targeta":"","urlb":false,"urlbtext":"","targetb":"","urlc":false,"urlctext":"","targetc":""}" ["attribs"]=> string(620) "{"show_title":"","link_titles":"","show_tags":"","show_intro":"","info_block_position":"","info_block_show_title":"","show_category":"","link_category":"","show_parent_category":"","link_parent_category":"","show_author":"","link_author":"","show_create_date":"","show_modify_date":"","show_publish_date":"","show_item_navigation":"","show_icons":"","show_print_icon":"","show_email_icon":"","show_vote":"","show_hits":"","show_noauth":"","urls_position":"","alternative_readmore":"","article_layout":"","show_publishing_options":"","show_article_options":"","show_urls_images_backend":"","show_urls_images_frontend":""}" ["metadata"]=> string(53) "{"robots":"","author":"","rights":"","xreference":""}" ["metakey"]=> string(82) "Bamberga, un patrimonio di arte medievale con la magia del passato sospeso in aria" ["metadesc"]=> string(82) "Bamberga, un patrimonio di arte medievale con la magia del passato sospeso in aria" ["access"]=> string(1) "1" ["hits"]=> string(2) "42" ["xreference"]=> string(0) "" ["featured"]=> string(1) "1" ["language"]=> string(1) "*" ["readmore"]=> string(4) "7550" ["state"]=> string(1) "1" ["category_title"]=> string(5) "Focus" ["category_route"]=> string(11) "focus/focus" ["category_access"]=> string(1) "1" ["category_alias"]=> string(5) "focus" ["author"]=> string(17) "Eugenio Serlupini" ["author_email"]=> string(27) "eugenio.serlupini@libero.it" ["parent_title"]=> string(5) "Focus" ["parent_id"]=> string(2) "14" ["parent_route"]=> string(5) "focus" ["parent_alias"]=> string(5) "focus" ["rating"]=> NULL ["rating_count"]=> NULL ["published"]=> string(1) "1" ["parents_published"]=> string(1) "1" ["alternative_readmore"]=> NULL ["layout"]=> NULL ["params"]=> object(Joomla\Registry\Registry)#814 (2) { ["data":protected]=> object(stdClass)#1013 (91) { ["article_layout"]=> string(9) "_:default" ["show_title"]=> string(1) "0" ["link_titles"]=> string(1) "0" ["show_intro"]=> string(1) "0" ["info_block_position"]=> string(1) "0" ["info_block_show_title"]=> string(1) "1" ["show_category"]=> string(1) "0" ["link_category"]=> string(1) "0" ["show_parent_category"]=> string(1) "0" ["link_parent_category"]=> string(1) "0" ["show_author"]=> string(1) "0" ["link_author"]=> string(1) "0" ["show_create_date"]=> string(1) "0" ["show_modify_date"]=> string(1) "0" ["show_publish_date"]=> string(1) "0" ["show_item_navigation"]=> string(1) "0" ["show_vote"]=> string(1) "0" ["show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_readmore_title"]=> string(1) "0" ["readmore_limit"]=> string(3) "100" ["show_tags"]=> string(1) "0" ["show_icons"]=> string(1) "0" ["show_print_icon"]=> string(1) "0" ["show_email_icon"]=> string(1) "0" ["show_hits"]=> string(1) "0" ["show_noauth"]=> string(1) "0" ["urls_position"]=> string(1) "0" ["show_publishing_options"]=> string(1) "1" ["show_article_options"]=> string(1) "1" ["save_history"]=> string(1) "0" ["history_limit"]=> int(10) ["show_urls_images_frontend"]=> string(1) "1" ["show_urls_images_backend"]=> string(1) "1" ["targeta"]=> int(0) ["targetb"]=> int(0) ["targetc"]=> int(0) ["float_intro"]=> string(4) "left" ["float_fulltext"]=> string(4) "none" ["category_layout"]=> string(6) "_:blog" ["show_category_heading_title_text"]=> string(1) "1" ["show_category_title"]=> string(1) "0" ["show_description"]=> string(1) "0" ["show_description_image"]=> string(1) "0" ["maxLevel"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories"]=> string(1) "0" ["show_no_articles"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles"]=> string(1) "0" ["show_cat_tags"]=> string(1) "0" ["show_base_description"]=> string(1) "1" ["maxLevelcat"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories_cat"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc_cat"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles_cat"]=> string(1) "1" ["num_leading_articles"]=> string(1) "0" ["num_intro_articles"]=> string(1) "6" ["num_columns"]=> string(1) "1" ["num_links"]=> string(1) "0" ["multi_column_order"]=> string(1) "0" ["show_subcategory_content"]=> string(2) "-1" ["show_pagination_limit"]=> string(1) "1" ["filter_field"]=> string(4) "hide" ["show_headings"]=> string(1) "1" ["list_show_date"]=> string(1) "0" ["date_format"]=> string(0) "" ["list_show_hits"]=> string(1) "1" ["list_show_author"]=> string(1) "1" ["orderby_pri"]=> string(5) "order" ["orderby_sec"]=> string(5) "rdate" ["order_date"]=> string(9) "published" ["show_pagination"]=> string(1) "2" ["show_pagination_results"]=> string(1) "1" ["show_featured"]=> string(4) "show" ["show_feed_link"]=> string(1) "1" ["feed_summary"]=> string(1) "1" ["feed_show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_page_heading"]=> NULL ["featured_categories"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["layout_type"]=> string(4) "blog" ["menu-anchor_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["menu_text"]=> int(1) ["menu_show"]=> int(1) ["page_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["secure"]=> int(0) ["ytext_cols"]=> string(1) "1" ["ytext_contenttype"]=> string(4) "menu" ["ytext_positions"]=> array(2) { [0]=> string(0) "" [1]=> string(0) "" } ["page_description"]=> string(41) "Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["page_rights"]=> NULL ["robots"]=> NULL ["access-view"]=> bool(true) } ["separator"]=> string(1) "." } ["displayDate"]=> string(0) "" ["slug"]=> string(87) "13835:bamberga-un-patrimonio-di-arte-medievale-con-la-magia-del-passato-sospeso-in-aria" ["catslug"]=> string(8) "36:focus" ["link"]=> string(103) "/focus/36-focus/13835-bamberga-un-patrimonio-di-arte-medievale-con-la-magia-del-passato-sospeso-in-aria" ["active"]=> string(0) "" ["displayCategoryLink"]=> string(15) "/focus/36-focus" ["displayCategoryTitle"]=> string(0) "" ["displayHits"]=> string(0) "" ["displayAuthorName"]=> string(0) "" ["displayIntrotext"]=> string(0) "" ["displayReadmore"]=> NULL } [2]=> object(stdClass)#807 (57) { ["id"]=> string(5) "13836" ["title"]=> string(98) "Canton Ticino, turismo in crescita: in Svizzera è la regione con il miglior andamento di presenze" ["alias"]=> string(95) "canton-ticino-turismo-in-crescita-in-svizzera-e-la-regione-con-il-miglior-andamento-di-presenze" ["introtext"]=> string(519) "

Pernottamenti alberghieri in crescita, nel 2016, in Ticino. Con un +4,6% il Cantone svizzero ha registrato il tasso di crescita più alto rispetto alle altre regioni svizzere. Per i primi mesi del 2017 l'Osservatorio del turismo prevede un'ulteriore crescita. Nel corso dell'anno la campagna marketing straordinaria in vista dell'apertura della galleria di base raggiungerà il suo culmine con attività promozionali importanti quali Ticino Ticket, l'Azione Raiffeisen e il progetto On Board Concierge Service.

" ["fulltext"]=> string(4920) "

(TurismoItaliaNews) Con un totale di 2.280.339 pernottamenti alberghieri nel 2016, il Ticino è stato la regione turistica a registrare il miglior andamento in Svizzera. Secondo le indagini ufficiali pubblicate dall'Ufficio federale di statistica, lo scorso anno si è infatti chiuso con un aumento della domanda pari al 4,9% per quanto riguarda gli arrivi (1.090.383 in totale) e del 4,6% sul versante dei pernottamenti. Il nostro Cantone si situa dunque in controtendenza rispetto alla media svizzera per la quale l'andamento generale è rappresentato da un calo della domanda: a livello nazionale i pernottamenti sono diminuiti del -0,3%. A segnare un importante balzo in avanti sono stati soprattutto il mercato germanico (+10,3%) e il mercato svizzero (+6,2%).

Tutte le categorie di alloggio hanno beneficiato dell'aumento di turisti, con in particolare una crescita dei pernottamenti del 7,6% tra gli alloggi da zero a due stelle. Tra i cinque stelle l'aumento è stato invece del 5,6%. Per il direttore di Ticino Turismo Elia Frapolli, oltre a fattori esogeni come l'incertezza dovuta agli attacchi terroristici e la ricerca – soprattutto da parte dei visitatori d'Oltralpe e germanici - di un "lifestyle" mediterraneo ma in un contesto considerato sicuro come quello svizzero, questi dati incoraggianti derivano principalmente dal connubio di due fattori: "Il settore sta vivendo un processo di profonda trasformazione strutturale e oggi iniziamo a raccogliere i primi frutti. Molte nuove iniziative a vari livelli e una rinnovata voglia di investire da parte del settore alberghiero stanno ad indicare che il turismo ticinese sta mutando, e in forma assai radicale".

Un'indagine pubblicata lo scorso ottobre dall'Osservatorio del turismo conferma questa tendenza. Il 19.6% degli albergatori intervistati prevede di effettuare investimenti nelle infrastrutture, mentre altri hanno intenzione di accrescere le attività di promozione e di marketing. Ma c'è un secondo elemento che, secondo il direttore di Ticino Turismo, ha giocato un ruolo importante nel rilancio del settore. "La campagna marketing in vista dell'apertura della galleria di base avviata nel 2015 grazie a un credito straordinario votato dal Gran Consiglio ci ha permesso di generare una grande visibilità – sottolinea il direttore di Ticino Turismo Elia Frapolli - questa campagna raggiungerà il culmine proprio quest'anno con attività promozionali importanti quali Ticino Ticket, il biglietto unico grazie al quale i turisti che pernottano in alberghi, ostelli della gioventù e campeggi possono muoversi liberamente in tutto il Cantone, l'Azione Raiffeisen che garantirà sconti importanti negli alberghi o il progetto On Board Concierge Service. A partire dal mese di aprile trasformeremo il viaggio in treno in un momento privilegiato durante il quale assistere i turisti, facendo in modo che inizino a pregustare l'atmosfera che li attenderà una volta giunti a destinazione".

Per i primi mesi del 2017 l'Osservatorio del turismo prevede un'ulteriore crescita. "Questi segnali incoraggianti non devono però farci sedere sugli allori. I problemi del turismo ticinese sono profondi, direi strutturali – conclude Elia Frapolli -. Non dobbiamo dimenticarci che fino a qualche anno fa i pernottamenti alberghieri erano in calo oppure stagnanti. Il buon andamento del 2016 e lo spirito di unione che ha determinato la nascita di grandi progetti siano da sprone a continuare in questa direzione". Ogni anno sono circa 200 i progetti di marketing promossi da Ticino Turismo in collaborazione con le Organizzazioni Turistiche Regionali e i suoi partner. La promozione è indirizzata a 11 mercati internazionali, con la presenza a oltre 60 tra fiere, eventi e workshop. Anche quest'anno verranno ospitati in Ticino e accompagnati nel loro soggiorno circa 350 giornalisti provenienti da tutto il mondo.

Per saperne di più

" ["checked_out"]=> string(1) "0" ["checked_out_time"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["catid"]=> string(2) "29" ["created"]=> string(19) "2017-02-25 11:00:25" ["created_by"]=> string(3) "607" ["created_by_alias"]=> string(0) "" ["modified"]=> string(19) "2017-02-25 15:00:39" ["modified_by"]=> string(1) "0" ["modified_by_name"]=> NULL ["publish_up"]=> string(19) "2017-02-25 11:00:25" ["publish_down"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["images"]=> string(236) "{"image_intro":"images\/stories\/svizzera\/TicinoMountainBikingLagoMaggiore.jpg","float_intro":"","image_intro_alt":"","image_intro_caption":"","image_fulltext":"","float_fulltext":"","image_fulltext_alt":"","image_fulltext_caption":""}" ["urls"]=> string(121) "{"urla":false,"urlatext":"","targeta":"","urlb":false,"urlbtext":"","targetb":"","urlc":false,"urlctext":"","targetc":""}" ["attribs"]=> string(620) "{"show_title":"","link_titles":"","show_tags":"","show_intro":"","info_block_position":"","info_block_show_title":"","show_category":"","link_category":"","show_parent_category":"","link_parent_category":"","show_author":"","link_author":"","show_create_date":"","show_modify_date":"","show_publish_date":"","show_item_navigation":"","show_icons":"","show_print_icon":"","show_email_icon":"","show_vote":"","show_hits":"","show_noauth":"","urls_position":"","alternative_readmore":"","article_layout":"","show_publishing_options":"","show_article_options":"","show_urls_images_backend":"","show_urls_images_frontend":""}" ["metadata"]=> string(53) "{"robots":"","author":"","rights":"","xreference":""}" ["metakey"]=> string(98) "Svizzera, Canton Ticino, presenze, andamento, turismo, italia, news, turismoitalianews, 2016, 2017" ["metadesc"]=> string(98) "Canton Ticino, turismo in crescita: in Svizzera è la regione con il miglior andamento di presenze" ["access"]=> string(1) "1" ["hits"]=> string(2) "39" ["xreference"]=> string(0) "" ["featured"]=> string(1) "1" ["language"]=> string(1) "*" ["readmore"]=> string(4) "4920" ["state"]=> string(1) "1" ["category_title"]=> string(19) "Viaggi & Personaggi" ["category_route"]=> string(30) "da-scoprire/agenzie-di-viaggio" ["category_access"]=> string(1) "1" ["category_alias"]=> string(18) "agenzie-di-viaggio" ["author"]=> string(16) "Angelo Benedetti" ["author_email"]=> string(28) "angelo.benedetti32@libero.it" ["parent_title"]=> string(11) "Da scoprire" ["parent_id"]=> string(2) "11" ["parent_route"]=> string(11) "da-scoprire" ["parent_alias"]=> string(11) "da-scoprire" ["rating"]=> NULL ["rating_count"]=> NULL ["published"]=> string(1) "1" ["parents_published"]=> string(1) "1" ["alternative_readmore"]=> NULL ["layout"]=> NULL ["params"]=> object(Joomla\Registry\Registry)#1016 (2) { ["data":protected]=> object(stdClass)#1017 (91) { ["article_layout"]=> string(9) "_:default" ["show_title"]=> string(1) "0" ["link_titles"]=> string(1) "0" ["show_intro"]=> string(1) "0" ["info_block_position"]=> string(1) "0" ["info_block_show_title"]=> string(1) "1" ["show_category"]=> string(1) "0" ["link_category"]=> string(1) "0" ["show_parent_category"]=> string(1) "0" ["link_parent_category"]=> string(1) "0" ["show_author"]=> string(1) "0" ["link_author"]=> string(1) "0" ["show_create_date"]=> string(1) "0" ["show_modify_date"]=> string(1) "0" ["show_publish_date"]=> string(1) "0" ["show_item_navigation"]=> string(1) "0" ["show_vote"]=> string(1) "0" ["show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_readmore_title"]=> string(1) "0" ["readmore_limit"]=> string(3) "100" ["show_tags"]=> string(1) "0" ["show_icons"]=> string(1) "0" ["show_print_icon"]=> string(1) "0" ["show_email_icon"]=> string(1) "0" ["show_hits"]=> string(1) "0" ["show_noauth"]=> string(1) "0" ["urls_position"]=> string(1) "0" ["show_publishing_options"]=> string(1) "1" ["show_article_options"]=> string(1) "1" ["save_history"]=> string(1) "0" ["history_limit"]=> int(10) ["show_urls_images_frontend"]=> string(1) "1" ["show_urls_images_backend"]=> string(1) "1" ["targeta"]=> int(0) ["targetb"]=> int(0) ["targetc"]=> int(0) ["float_intro"]=> string(4) "left" ["float_fulltext"]=> string(4) "none" ["category_layout"]=> string(6) "_:blog" ["show_category_heading_title_text"]=> string(1) "1" ["show_category_title"]=> string(1) "0" ["show_description"]=> string(1) "0" ["show_description_image"]=> string(1) "0" ["maxLevel"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories"]=> string(1) "0" ["show_no_articles"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles"]=> string(1) "0" ["show_cat_tags"]=> string(1) "0" ["show_base_description"]=> string(1) "1" ["maxLevelcat"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories_cat"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc_cat"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles_cat"]=> string(1) "1" ["num_leading_articles"]=> string(1) "0" ["num_intro_articles"]=> string(1) "6" ["num_columns"]=> string(1) "1" ["num_links"]=> string(1) "0" ["multi_column_order"]=> string(1) "0" ["show_subcategory_content"]=> string(2) "-1" ["show_pagination_limit"]=> string(1) "1" ["filter_field"]=> string(4) "hide" ["show_headings"]=> string(1) "1" ["list_show_date"]=> string(1) "0" ["date_format"]=> string(0) "" ["list_show_hits"]=> string(1) "1" ["list_show_author"]=> string(1) "1" ["orderby_pri"]=> string(5) "order" ["orderby_sec"]=> string(5) "rdate" ["order_date"]=> string(9) "published" ["show_pagination"]=> string(1) "2" ["show_pagination_results"]=> string(1) "1" ["show_featured"]=> string(4) "show" ["show_feed_link"]=> string(1) "1" ["feed_summary"]=> string(1) "1" ["feed_show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_page_heading"]=> NULL ["featured_categories"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["layout_type"]=> string(4) "blog" ["menu-anchor_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["menu_text"]=> int(1) ["menu_show"]=> int(1) ["page_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["secure"]=> int(0) ["ytext_cols"]=> string(1) "1" ["ytext_contenttype"]=> string(4) "menu" ["ytext_positions"]=> array(2) { [0]=> string(0) "" [1]=> string(0) "" } ["page_description"]=> string(41) "Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["page_rights"]=> NULL ["robots"]=> NULL ["access-view"]=> bool(true) } ["separator"]=> string(1) "." } ["displayDate"]=> string(0) "" ["slug"]=> string(101) "13836:canton-ticino-turismo-in-crescita-in-svizzera-e-la-regione-con-il-miglior-andamento-di-presenze" ["catslug"]=> string(21) "29:agenzie-di-viaggio" ["link"]=> string(120) "/viaggi-personaggi/13836-canton-ticino-turismo-in-crescita-in-svizzera-e-la-regione-con-il-miglior-andamento-di-presenze" ["active"]=> string(0) "" ["displayCategoryLink"]=> string(18) "/viaggi-personaggi" ["displayCategoryTitle"]=> string(0) "" ["displayHits"]=> string(0) "" ["displayAuthorName"]=> string(0) "" ["displayIntrotext"]=> string(0) "" ["displayReadmore"]=> NULL } [3]=> object(stdClass)#1011 (57) { ["id"]=> string(5) "13833" ["title"]=> string(52) "L’oro verde è nel Lazio: nasce Latium Land of Oil" ["alias"]=> string(48) "l-oro-verde-e-nel-lazio-nasce-latium-land-of-oil" ["introtext"]=> string(398) "

 

Giordano Granelli, Tuscia / Lazio

Non sappiamo se veramente l’olio della Sabina sia il migliore del mondo come sottolineava Claudio Galeno, padre della moderna farmacopea, ma che la vocazione di questa terra sia sempre andata in questa direzione lo dimostrano in primis gli olivi secolari che si trovano nel territorio.

" ["fulltext"]=> string(6100) "

(TurismoItaliaNews) Come l’olivo di Canneto, la cui leggenda narra che sia stato piantato addirittura dal Sabino Numa Pompilio, Re di Roma, ma per questo maestoso esemplare di Olivastrone, la stima più ragionevole sembra datare la pianta ad un millennio circa d’età. Con i suoi 7 metri di circonferenza la produzione annua ammonta a circa 12 quintali di olive. Ed è da queste terre della Sabina e della Tuscia che nasce Latium Land of Oil la campagna di promozione e valorizzazione dei migliori oli extravergine di oliva del Lazio.

Quattro sono le Dop laziali riconosciute per l’olio d’oliva extravergine: Sabina, Canino, Tuscia e Colline pontine. Il comparto oleicolo laziale occupa ad oggi circa 81 mila ettari di territorio regionale con una produzione annua di circa 262 mila quintali di olio, pari a poco più del 5% del prodotto nazionale e la capacità produttiva regionale si è attestata negli ultimi anni tra i 200 e i 350 mila quintali di olio estratto ogni anno. «L’idea – spiega Arnaldo Peroni del Consorzio Sabina Dop - è quella di sopraelevare le Dop, dei piccoli quantitativi che devono rappresentare la punta di diamante certificata e garantita con un marchio molto forte che sia un traino per l’olivicoltura dell’extravergine».

Sempre a Castelnuovo, in località mercato Vecchio, si trova La Mola, una delle aziende di produzione dell’extravergine Sabina dop e aderente al progetto «Latium Land of Oil». La titolare dell’azienda agricola, Anna Maria Billi, imbottiglia dal 1996 un olio extravergine d’oliva da lei selezionato con il nome La Molache ha ottenuto diversi riconoscimenti negli anni passati. Ora la gestione è nelle mani delle figlie, Paola e Francesca. Grazie alla peculiarità pedoclimatiche della zona, l’olio prodotto è particolarmente apprezzato per il suo sapore fruttato, il caratteristico colore verde e l’aroma fragrante.

Sempre a Castelnuovo tappa obbligata è il Museo dell’Olio. Il museo celebra l’antica civiltà dell’olio e dell’ulivo attraverso le espressioni del nostro tempo, il connubio tra arte contemporanea e tradizione porta ad un risultato molto interessante e spiazzante. Da non perdere le opere dall’artista sarda Maria Lai, di Nagasawa, con l’ulivo viaggiante, ma soprattutto l’Oleofona di Gianandrea Gazzola.

Ad una ventina di km più a sud troviamo il piccolo borgo di Scandriglia e l’azienda agricola Ferronio della signora Enrica Mariani, appassionata e sapiente conoscitrice e della figlia Saba Schenetti. «Portiamo avanti una filosofia legata alla qualità – spiega Enrica Mariani - considerato che adesso c’è più sensibilità rispetto all’olio, anche se non sempre è facile. Qui abbiamo delle caratteristiche molto vivaci come la carboncella, che aggiunta al leccino a alla rosciola, costituisce un blend fragrante ma più dolce e godibile rispetto alla sola carboncella».

La stessa filosofia della qualità che porta avanti da anni, conseguendo costantemente premi e riconoscimenti, la Cooperativa Agricola Colli Etruschi di Blera (Viterbo) diretta da Nicola Fazzi, in cui vengono prodotti tre tipi di olio extravergine di cui uno biologico e uno Dop Tuscia. «Seguire un percorso di qualità significa in primis abituare i nostri soci a conferire le olive non appena ritornano dalla campagna. Da noi le olive arrivano entro le 8 ore dal raccolto. Qui si trova l’olio della zona e non del singolo agricoltore".

La qualità viene ricercata anche attraverso l’anticipo della raccolta stessa. «Abbiamo aperto il frantoio il 26 settembre, anziché i primi di ottobre, questo anche per poter lavorare le olive piuttosto verdi». Per un soggiorno nella zona, interessante il connubio tra ospitalità e produzione che propone l'Agriturismo Colle Dell'Arci di Fara in Sabina che comprende oltre 90 ettari di uliveti, boschi e terreni agricoli. All'interno dell'azienda è possibile percorrere diversi itinerari a piedi o a cavallo, nel bosco, nell'uliveto e sulle rive del Corese.

Nel periodo autunnale è possibile partecipare alla raccolta delle olive e visitare il frantoio in funzione, mentre la degustazione gratuita dell'olio Dop "Sabina" e del vino dei Colli sabini è possibile tutto l'anno.

" ["checked_out"]=> string(1) "0" ["checked_out_time"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["catid"]=> string(2) "26" ["created"]=> string(19) "2017-02-24 15:00:21" ["created_by"]=> string(3) "597" ["created_by_alias"]=> string(0) "" ["modified"]=> string(19) "2017-02-25 06:54:20" ["modified_by"]=> string(3) "597" ["modified_by_name"]=> string(13) "Giovanni Bosi" ["publish_up"]=> string(19) "2017-02-24 15:00:21" ["publish_down"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["images"]=> string(219) "{"image_intro":"images\/stories\/lazio\/StradaOliOSabina01.JPG","float_intro":"","image_intro_alt":"","image_intro_caption":"","image_fulltext":"","float_fulltext":"","image_fulltext_alt":"","image_fulltext_caption":""}" ["urls"]=> string(121) "{"urla":false,"urlatext":"","targeta":"","urlb":false,"urlbtext":"","targetb":"","urlc":false,"urlctext":"","targetc":""}" ["attribs"]=> string(620) "{"show_title":"","link_titles":"","show_tags":"","show_intro":"","info_block_position":"","info_block_show_title":"","show_category":"","link_category":"","show_parent_category":"","link_parent_category":"","show_author":"","link_author":"","show_create_date":"","show_modify_date":"","show_publish_date":"","show_item_navigation":"","show_icons":"","show_print_icon":"","show_email_icon":"","show_vote":"","show_hits":"","show_noauth":"","urls_position":"","alternative_readmore":"","article_layout":"","show_publishing_options":"","show_article_options":"","show_urls_images_backend":"","show_urls_images_frontend":""}" ["metadata"]=> string(53) "{"robots":"","author":"","rights":"","xreference":""}" ["metakey"]=> string(118) "oro verde, Lazio, Latium, Land of Oil, olio, extravergine, gusto, food, turismo, italia, news, turismoitalianews, 2017" ["metadesc"]=> string(52) "L’oro verde è nel Lazio: nasce Latium Land of Oil" ["access"]=> string(1) "1" ["hits"]=> string(2) "57" ["xreference"]=> string(0) "" ["featured"]=> string(1) "1" ["language"]=> string(1) "*" ["readmore"]=> string(4) "6100" ["state"]=> string(1) "1" ["category_title"]=> string(14) "Enogastronomia" ["category_route"]=> string(26) "da-scoprire/enogastronomia" ["category_access"]=> string(1) "1" ["category_alias"]=> string(14) "enogastronomia" ["author"]=> string(13) "Giovanni Bosi" ["author_email"]=> string(30) "redazione@turismoitalianews.it" ["parent_title"]=> string(11) "Da scoprire" ["parent_id"]=> string(2) "11" ["parent_route"]=> string(11) "da-scoprire" ["parent_alias"]=> string(11) "da-scoprire" ["rating"]=> NULL ["rating_count"]=> NULL ["published"]=> string(1) "1" ["parents_published"]=> string(1) "1" ["alternative_readmore"]=> NULL ["layout"]=> NULL ["params"]=> object(Joomla\Registry\Registry)#1018 (2) { ["data":protected]=> object(stdClass)#1019 (91) { ["article_layout"]=> string(9) "_:default" ["show_title"]=> string(1) "0" ["link_titles"]=> string(1) "0" ["show_intro"]=> string(1) "0" ["info_block_position"]=> string(1) "0" ["info_block_show_title"]=> string(1) "1" ["show_category"]=> string(1) "0" ["link_category"]=> string(1) "0" ["show_parent_category"]=> string(1) "0" ["link_parent_category"]=> string(1) "0" ["show_author"]=> string(1) "0" ["link_author"]=> string(1) "0" ["show_create_date"]=> string(1) "0" ["show_modify_date"]=> string(1) "0" ["show_publish_date"]=> string(1) "0" ["show_item_navigation"]=> string(1) "0" ["show_vote"]=> string(1) "0" ["show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_readmore_title"]=> string(1) "0" ["readmore_limit"]=> string(3) "100" ["show_tags"]=> string(1) "0" ["show_icons"]=> string(1) "0" ["show_print_icon"]=> string(1) "0" ["show_email_icon"]=> string(1) "0" ["show_hits"]=> string(1) "0" ["show_noauth"]=> string(1) "0" ["urls_position"]=> string(1) "0" ["show_publishing_options"]=> string(1) "1" ["show_article_options"]=> string(1) "1" ["save_history"]=> string(1) "0" ["history_limit"]=> int(10) ["show_urls_images_frontend"]=> string(1) "1" ["show_urls_images_backend"]=> string(1) "1" ["targeta"]=> int(0) ["targetb"]=> int(0) ["targetc"]=> int(0) ["float_intro"]=> string(4) "left" ["float_fulltext"]=> string(4) "none" ["category_layout"]=> string(6) "_:blog" ["show_category_heading_title_text"]=> string(1) "1" ["show_category_title"]=> string(1) "0" ["show_description"]=> string(1) "0" ["show_description_image"]=> string(1) "0" ["maxLevel"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories"]=> string(1) "0" ["show_no_articles"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles"]=> string(1) "0" ["show_cat_tags"]=> string(1) "0" ["show_base_description"]=> string(1) "1" ["maxLevelcat"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories_cat"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc_cat"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles_cat"]=> string(1) "1" ["num_leading_articles"]=> string(1) "0" ["num_intro_articles"]=> string(1) "6" ["num_columns"]=> string(1) "1" ["num_links"]=> string(1) "0" ["multi_column_order"]=> string(1) "0" ["show_subcategory_content"]=> string(2) "-1" ["show_pagination_limit"]=> string(1) "1" ["filter_field"]=> string(4) "hide" ["show_headings"]=> string(1) "1" ["list_show_date"]=> string(1) "0" ["date_format"]=> string(0) "" ["list_show_hits"]=> string(1) "1" ["list_show_author"]=> string(1) "1" ["orderby_pri"]=> string(5) "order" ["orderby_sec"]=> string(5) "rdate" ["order_date"]=> string(9) "published" ["show_pagination"]=> string(1) "2" ["show_pagination_results"]=> string(1) "1" ["show_featured"]=> string(4) "show" ["show_feed_link"]=> string(1) "1" ["feed_summary"]=> string(1) "1" ["feed_show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_page_heading"]=> NULL ["featured_categories"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["layout_type"]=> string(4) "blog" ["menu-anchor_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["menu_text"]=> int(1) ["menu_show"]=> int(1) ["page_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["secure"]=> int(0) ["ytext_cols"]=> string(1) "1" ["ytext_contenttype"]=> string(4) "menu" ["ytext_positions"]=> array(2) { [0]=> string(0) "" [1]=> string(0) "" } ["page_description"]=> string(41) "Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["page_rights"]=> NULL ["robots"]=> NULL ["access-view"]=> bool(true) } ["separator"]=> string(1) "." } ["displayDate"]=> string(0) "" ["slug"]=> string(54) "13833:l-oro-verde-e-nel-lazio-nasce-latium-land-of-oil" ["catslug"]=> string(17) "26:enogastronomia" ["link"]=> string(70) "/enogastronomia/13833-l-oro-verde-e-nel-lazio-nasce-latium-land-of-oil" ["active"]=> string(0) "" ["displayCategoryLink"]=> string(15) "/enogastronomia" ["displayCategoryTitle"]=> string(0) "" ["displayHits"]=> string(0) "" ["displayAuthorName"]=> string(0) "" ["displayIntrotext"]=> string(0) "" ["displayReadmore"]=> NULL } [4]=> object(stdClass)#1012 (57) { ["id"]=> string(5) "13828" ["title"]=> string(108) "2017 Anno dei Borghi: oltre 1.000 nuove destinazioni, scrigno di incredibili tesori di arte, storia e natura" ["alias"]=> string(105) "2017-anno-dei-borghi-oltre-1-000-nuove-destinazioni-scrigno-di-incredibili-tesori-di-arte-storia-e-natura" ["introtext"]=> string(251) "

Tante iniziative per raccontare le tradizioni e la cultura di luoghi meravigliosi. Sono i Borghi italiani, ai quali è dedicato il 2017. Per il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini l’iniziativa “è una grande sfida nazionale”.

" ["fulltext"]=> string(3482) "

(TurismoItaliaNews) La valorizzazione dei borghi punta infatti ad offrire un’esperienza turistica “slow”, più sostenibile e autentica, allo stesso tempo lontana e complementare rispetto a quella delle località universalmente note. E’ questa la mission dell’Anno dei Borghi promosso in linea con il Piano Strategico del Turismo 2017-2022: oltre 1.000 nuove destinazioni, scrigno di incredibili tesori di arte, storia e natura.

Corinaldo, nelle Marche. In apertura: San Quirico d'Orcia, in Toscana

"Dopo il 2016 Anno nazionale dei cammini, che ha portato un grande successo, anche di numeri, era naturale che il 2017 fosse l'anno dei borghi, che sono un patrimonio straordinario del nostro Paese" ha sottolineato il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini in occasione del convegno “La valorizzazione del patrimonio naturalistico, umano, culturale e artistico dei Borghi Italiani” tenutosi a  Castel Sant’Angelo, a Roma.

Il Progetto finanziato con oltre un milione di euro è sostenuto, oltre che dal Ministero, dalle Regioni, da Anci, da Enit e da tutte le associazioni che da sempre si occupano dei borghi in Italia; tra i propri obiettivi ha dunque il rinnovamento e l’ampliamento dell’offerta turistica, la valorizzazione di nuove mete e la creazione di occupazione. “I borghi si spopolano perché non c’é lavoro - ha specificato Franceschini - ma se si creano occasioni di occupazione, come dimostra la bellissima esperienza degli hotel diffusi, tornano anche le persone e i giovani".

Morano Calabro

Il progetto punta a far conoscere i borghi al mercato nazionale, ma ancor più internazionale, in una suddivisione per club di prodotto: i Borghi d’Italia, i Borghi Storici Marinari, i Borghi delle terre Malatestiane e del Montefeltro, i Paesaggi d’autore. Il ministro ha dunque annunciato che “l’Amministrazione sta lavorando per realizzare, a maggio, gli Stati generali dei borghi, in modo che l’Anno dei Borghi diventi una grande sfida nazionale, capace di dare frutti molto importanti al territorio - e ha aggiunto – saranno tante le iniziative per raccontare tradizioni e cultura di luoghi meravigliosi”.

“L’emendamento approvato in Commissione Affari Costituzionali del Senato alla Legge Mille Proroghe – ha infine concluso Franceschini - è un ulteriore incoraggiante segnale per la ripresa delle attività culturali nelle aree colpite dal sisma: 4 milioni di euro verranno infatti destinati nel 2017 a sostegno dello spettacolo dal vivo in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Un’iniziativa fondamentale per far rivivere questi territori nel segno della cultura”.

" ["checked_out"]=> string(1) "0" ["checked_out_time"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["catid"]=> string(2) "21" ["created"]=> string(19) "2017-02-23 15:00:40" ["created_by"]=> string(3) "607" ["created_by_alias"]=> string(0) "" ["modified"]=> string(19) "2017-02-23 16:12:38" ["modified_by"]=> string(1) "0" ["modified_by_name"]=> NULL ["publish_up"]=> string(19) "2017-02-23 15:00:40" ["publish_down"]=> string(19) "0000-00-00 00:00:00" ["images"]=> string(221) "{"image_intro":"images\/stories\/toscana\/SanQuiricoDOrcia01.JPG","float_intro":"","image_intro_alt":"","image_intro_caption":"","image_fulltext":"","float_fulltext":"","image_fulltext_alt":"","image_fulltext_caption":""}" ["urls"]=> string(121) "{"urla":false,"urlatext":"","targeta":"","urlb":false,"urlbtext":"","targetb":"","urlc":false,"urlctext":"","targetc":""}" ["attribs"]=> string(620) "{"show_title":"","link_titles":"","show_tags":"","show_intro":"","info_block_position":"","info_block_show_title":"","show_category":"","link_category":"","show_parent_category":"","link_parent_category":"","show_author":"","link_author":"","show_create_date":"","show_modify_date":"","show_publish_date":"","show_item_navigation":"","show_icons":"","show_print_icon":"","show_email_icon":"","show_vote":"","show_hits":"","show_noauth":"","urls_position":"","alternative_readmore":"","article_layout":"","show_publishing_options":"","show_article_options":"","show_urls_images_backend":"","show_urls_images_frontend":""}" ["metadata"]=> string(53) "{"robots":"","author":"","rights":"","xreference":""}" ["metakey"]=> string(132) "2017, Anno, Borghi, nuove, destinazioni, tesori, arte, storia, natura, patrimonio, cultura, turismo, italia, news, turismoitalianews" ["metadesc"]=> string(108) "2017 Anno dei Borghi: oltre 1.000 nuove destinazioni, scrigno di incredibili tesori di arte, storia e natura" ["access"]=> string(1) "1" ["hits"]=> string(2) "45" ["xreference"]=> string(0) "" ["featured"]=> string(1) "1" ["language"]=> string(1) "*" ["readmore"]=> string(4) "3482" ["state"]=> string(1) "1" ["category_title"]=> string(19) "I luoghi più belli" ["category_route"]=> string(38) "destinazioni/le-destinazioni-piu-belle" ["category_access"]=> string(1) "1" ["category_alias"]=> string(25) "le-destinazioni-piu-belle" ["author"]=> string(16) "Angelo Benedetti" ["author_email"]=> string(28) "angelo.benedetti32@libero.it" ["parent_title"]=> string(8) "I luoghi" ["parent_id"]=> string(1) "9" ["parent_route"]=> string(12) "destinazioni" ["parent_alias"]=> string(12) "destinazioni" ["rating"]=> NULL ["rating_count"]=> NULL ["published"]=> string(1) "1" ["parents_published"]=> string(1) "1" ["alternative_readmore"]=> NULL ["layout"]=> NULL ["params"]=> object(Joomla\Registry\Registry)#1020 (2) { ["data":protected]=> object(stdClass)#1021 (91) { ["article_layout"]=> string(9) "_:default" ["show_title"]=> string(1) "0" ["link_titles"]=> string(1) "0" ["show_intro"]=> string(1) "0" ["info_block_position"]=> string(1) "0" ["info_block_show_title"]=> string(1) "1" ["show_category"]=> string(1) "0" ["link_category"]=> string(1) "0" ["show_parent_category"]=> string(1) "0" ["link_parent_category"]=> string(1) "0" ["show_author"]=> string(1) "0" ["link_author"]=> string(1) "0" ["show_create_date"]=> string(1) "0" ["show_modify_date"]=> string(1) "0" ["show_publish_date"]=> string(1) "0" ["show_item_navigation"]=> string(1) "0" ["show_vote"]=> string(1) "0" ["show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_readmore_title"]=> string(1) "0" ["readmore_limit"]=> string(3) "100" ["show_tags"]=> string(1) "0" ["show_icons"]=> string(1) "0" ["show_print_icon"]=> string(1) "0" ["show_email_icon"]=> string(1) "0" ["show_hits"]=> string(1) "0" ["show_noauth"]=> string(1) "0" ["urls_position"]=> string(1) "0" ["show_publishing_options"]=> string(1) "1" ["show_article_options"]=> string(1) "1" ["save_history"]=> string(1) "0" ["history_limit"]=> int(10) ["show_urls_images_frontend"]=> string(1) "1" ["show_urls_images_backend"]=> string(1) "1" ["targeta"]=> int(0) ["targetb"]=> int(0) ["targetc"]=> int(0) ["float_intro"]=> string(4) "left" ["float_fulltext"]=> string(4) "none" ["category_layout"]=> string(6) "_:blog" ["show_category_heading_title_text"]=> string(1) "1" ["show_category_title"]=> string(1) "0" ["show_description"]=> string(1) "0" ["show_description_image"]=> string(1) "0" ["maxLevel"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories"]=> string(1) "0" ["show_no_articles"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles"]=> string(1) "0" ["show_cat_tags"]=> string(1) "0" ["show_base_description"]=> string(1) "1" ["maxLevelcat"]=> string(2) "-1" ["show_empty_categories_cat"]=> string(1) "1" ["show_subcat_desc_cat"]=> string(1) "1" ["show_cat_num_articles_cat"]=> string(1) "1" ["num_leading_articles"]=> string(1) "0" ["num_intro_articles"]=> string(1) "6" ["num_columns"]=> string(1) "1" ["num_links"]=> string(1) "0" ["multi_column_order"]=> string(1) "0" ["show_subcategory_content"]=> string(2) "-1" ["show_pagination_limit"]=> string(1) "1" ["filter_field"]=> string(4) "hide" ["show_headings"]=> string(1) "1" ["list_show_date"]=> string(1) "0" ["date_format"]=> string(0) "" ["list_show_hits"]=> string(1) "1" ["list_show_author"]=> string(1) "1" ["orderby_pri"]=> string(5) "order" ["orderby_sec"]=> string(5) "rdate" ["order_date"]=> string(9) "published" ["show_pagination"]=> string(1) "2" ["show_pagination_results"]=> string(1) "1" ["show_featured"]=> string(4) "show" ["show_feed_link"]=> string(1) "1" ["feed_summary"]=> string(1) "1" ["feed_show_readmore"]=> string(1) "0" ["show_page_heading"]=> NULL ["featured_categories"]=> array(1) { [0]=> string(0) "" } ["layout_type"]=> string(4) "blog" ["menu-anchor_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["menu_text"]=> int(1) ["menu_show"]=> int(1) ["page_title"]=> string(63) "Turismo Italia News - Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["secure"]=> int(0) ["ytext_cols"]=> string(1) "1" ["ytext_contenttype"]=> string(4) "menu" ["ytext_positions"]=> array(2) { [0]=> string(0) "" [1]=> string(0) "" } ["page_description"]=> string(41) "Il quotidiano on-line dedicato al turismo" ["page_rights"]=> NULL ["robots"]=> NULL ["access-view"]=> bool(true) } ["separator"]=> string(1) "." } ["displayDate"]=> string(0) "" ["slug"]=> string(111) "13828:2017-anno-dei-borghi-oltre-1-000-nuove-destinazioni-scrigno-di-incredibili-tesori-di-arte-storia-e-natura" ["catslug"]=> string(28) "21:le-destinazioni-piu-belle" ["link"]=> string(131) "/i-luoghi-piu-belli/13828-2017-anno-dei-borghi-oltre-1-000-nuove-destinazioni-scrigno-di-incredibili-tesori-di-arte-storia-e-natura" ["active"]=> string(0) "" ["displayCategoryLink"]=> string(19) "/i-luoghi-piu-belli" ["displayCategoryTitle"]=> string(0) "" ["displayHits"]=> string(0) "" ["displayAuthorName"]=> string(0) "" ["displayIntrotext"]=> string(0) "" ["displayReadmore"]=> NULL } }

Il mondo da leggere

Turismo Italia News

Fuerteventura e il mito di Atlantide: il definitivo arrembaggio è quello dell’esercito dei vacanzieri

 

Giovanni Bosi, Fuerteventura/ Canarie

E’ bastato che gli studiosi le legassero al mitico continente di Atlantide, per rilanciare un’attrazione che – per dirla tutta – non è mai mancata. Anzi, tutt’altro. Perché a ben guardare le isole Canarie, frizzanti e variegate quanto può essere un arcipelago di origine vulcanica, tra conquiste e riconquiste hanno di che raccontare sino all’assestamento come comunità autonoma della Spagna. Con l’ultimo definitivo arrembaggio da parte dell’esercito dei vacanzieri.

Bamberga, un patrimonio di arte medievale con la magia del passato sospeso in aria

Eugenio Serlupini, Bamberga / Germania

Gli amanti di architettura ed urbanistica medievale trovano qui la loro città ideale. Ma più in generale il visitatore attento trova una "palestra" in cui cimentarsi nella ricerca di simboli, decorazioni e indizi del passato che si può rilevare interessante. Prima di fiondarsi in una birreria storica o in un bar alla ricerca nientemeno che del gelato artigianale della tradizione veneta... Benvenuti a Bamberga, Baviera.

Fede, misticismo e magia: ecco la Settimana Santa dei Paesi del centro-America, dal Nicaragua al Belize

Fede, misticismo e magia. Sono questi gli elementi che caratterizzano la Semana Mayor, come viene chiamata nei Paesi del Centroamerica la Settimana Santa. Un mix speciale ed esotico che in questi territori, dove gli esempi di sincretismo religioso sono visibili un po’ ovunque nei luoghi sacri, si respira ancora più forte ed evidente in questo speciale periodo dell’anno.

Capolavori Sibillini: l’arte dei luoghi delle Marche feriti dal sisma in mostra a Osimo

 

Sono stati letteralmente salvati e messi in sicurezza, perché sono una testimonianza preziosa di luoghi carichi di storia e di fascino. Sono le opere d'arte che erano conservate nei musei dei otto comuni sui Monti Sibillini, nelle Marche, luoghi gravemente colpiti dal terremoto infinito del 2016. Adesso è possibile vederli tutti insieme in una mostra allestita ad Osimo fino al 1° ottobre 2017. Con i restauri work-in-progress.

Il Prater compie 120 anni: un motivo in più per andare a Vienna nel 2017

 

Da 120 anni è uno dei simboli indiscussi di Vienna, un luogo speciale che merita di essere vissuto intensamente, forse prima di ogni altro: il Prater. Perché è da qui che si può avere uno straordinario punto di vista… E nel 2017 c’è un motivo in più.

Newsletter iscrizione

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre informato sul Turismo in Italia

Hide Main content block

Ultime novità

(TurismoItaliaNews) Si chiama MedSealitter InterregMediterranean ed è il progetto che si propone di mettere in rete Aree Marine Protette rappresentative, organizzazioni scientifiche e ambientali delle organizzazioni non governative per lo sviluppo. Progetto che vede il Parco delle Cinque Terre come capofila.

 

In questa dimora storica, inaugurata nel 1900 tra i fasti della corte asburgica ,si respira la magia delle terme. E’ il Grand Hotel Imperial di Levico Terme, antica residenza estiva degli Asburgo, dove scorre l’acqua termale che sgorga a circa 1500 metri di altitudine, dal monte Fronte, in mezzo alla natura alpina…

(TurismoItaliaNews) La Reggia di Venaria compie dieci anni di attività culturale e si prepara a festeggiare con un programma ricco di mostre e di eventi: da Caravaggio alla moda, dagli spettacoli ai concerti, passando per i grandi fotografi come Lindbergh, scelto per ripetere il successo ottenuto dagli scatti di McCurry lo scorso anno.

(TurismoItaliaNews) Gran finale ad Ivrea per lo Storico Carnevale che porta nelle vie della città tradizione, spettacolo, emozioni e grandi ideali. Storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad una manifestazione di rilievo internazionale che travalica i secoli. L’eroina della festa è la Mugnaia, con al suo fianco il Generale, alla guida del corteo storico al suo domenica 26 febbraio comincia l’evento più atteso: la famosa e spettacolare Battaglia delle Arance.

(TurismoItaliaNews) Sono stati il Principe William ed Harry, principe del Galles, a volere questa mostra. Un’iniziativa pensata per ripercorrere l'evoluzione dello stile della loro amatissa madre, scomparsa tragicamente il 31 agosto 1997 nell’incidente stradale nel tunnel de L'Alma. “Diana: Her Fashion Story” è il titolo della mostra inaugurata il 24 febbraio (e che andrà avanti fino al 24 febbraio 2019) nelle Pigott Galleries di Kensington Palace, a Londra.

(TurismoItaliaNews) Si inaugura il 4 marzo al museo d'Arte di Lillehammer, in Norvegia, la mostra “In the light of Italy: una comunità artistica danese norvegese, 1879-1886”. L’esposizione racconta la storia di un gruppo di artisti danesi e norvegesi che inseguirono il loro sogno d’Italia ritirandosi nelle piccole città di Sora (nel basso Lazio) e Civita d’Antino (Abruzzo).

 

(TurismoItaliaNews) Vai a Venezia e vinci cento soggiorni in Umbria, il cuore verde d’Italia. Fino al al 21 aprile 2017, grazie ad un accordo tra la Regione Umbria e i gestori del ticket dei vaporetti "Venezia Unica" - con la collaborazione tecnica di Sviluppumbria – ogni turista che acquisterà un biglietto "Venezia Unica" avrà la possibilità di vincere 50 soggiorni per due persone in Umbria. Il concorso a premi si chiama proprio "Vinci 100 soggiorni in Umbria, il cuore verde d'Italia” e ha preso il via lo scorso 13 febbraio.

(TurismoItaliaNews) Sarà il Consorzio volontario per la tutela e la valorizzazione dei vini Malvasia delle Lipari Doc e Igp Salina a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale per questi vini prodotti nell’arcipelago delle isole Eolie (o Lipari), in provincia di Messina. A stabilirlo è il decreto del 18 gennaio 2017 emanato dal ministero delle Politiche agricole e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.42 del 20 febbraio 2017. Queste denominazioni risultano iscritte nel registro delle Denominazioni di origine protette e delle Indicazioni geografiche protette dei vini.

Il piacere di mangiare

L’oro verde è nel Lazio: nasce Latium Land of Oil

  Giordano Granelli, Tuscia / Lazio Non sappiamo se veramente l’olio della Sabina sia il migliore del mondo come sottolineava Claudio Galeno, padre della moderna farmacopea, ma che la vocazione di questa terra sia sempre andata in questa direzione lo dimostrano in primis gli olivi secolari che si trovano nel territorio.

Francia: confermate le Stelle Michelin agli Châteaux di Sorgente Group in Nuova Aquitania e in Alvernia

  Il ristorante dello Château de Mirambeau, nel cuore della regione francese Nuova Aquitania, con la cucina dello chef Maxime Deschamps ottiene nuovamente la stella Michelin nel 2017. Il castello vicino Bordeaux ha riaperto nel 2016 dopo lavori di ampliamento che ne hanno arricchito l’offerta e l’esclusività, con 18 nuove camere e una spa rinnovata.

Nasce Fico-Eataly World: a Bologna il più grande parco della biodiversità del mondo, valorizzerà l’enogastronomia italiana

  Sarà il più grande parco agroalimentare del mondo. Sorgerà a Bologna su un'area di 8 ettari e racchiuderà la meraviglia della biodiversità italiana. E' Fico Eataly World, la Fabbrica Italiana Contadina che aprirà a ottobre 2017 per attrarre milioni di visitatori attraverso la valorizzazione della cultura enogastronomica del nostro Paese. Accordo di collaborazione con Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Twitter feed

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...