Il mondo da leggere

Turismo Italia News

Molise, questa chiesa è un orologio solare: a Guglionesi gli studiosi rivelano che un filo invisibile la lega alla tomba di San Nicola

 

Giovanni Bosi, Guglionesi / Molise

E’ il pezzo forte di Guglionesi, che in fatto di arte e architettura ha davvero tantissimo da mettere in vetrina. Un viaggio in questo bel borgo in provincia di Campobasso, balcone spettacolare sul Molise, si rivela una scoperta. E pure un motivo di sorpresa: la sua chiesa di San Nicola, di origine antichissima, costruita oltre un migliaio di anni fa, è legata da un filo invisibile alla tomba del santo di Myra, un asse che passa  per l’attuale città turca di Demre, luogo di sepoltura del santo che fu vescovo ortodosso. Quando gli studiosi lo hanno scoperto, lo stupore è stato grandissimo. Ma c’è anche una suggestiva leggenda medievale…

Vaduz, il museo a cielo aperto del Liechtenstein: passeggiare sulla Das Städtle a tu per tu con le opere d'arte (e non solo)

 

Giovanni Bosi, Vaduz / Liechtenstein

Il salotto buono in cui ritrovarsi è irrinunciabile, anche perché le attrazioni sono tante e ti fanno sentire in una perfetta capitale mittleuropea. Shopping, gusto, cultura: c'è davvero di tutto. Anzi, si dice che in questa città c'è un museo per ogni interesse. E non solo al chiuso... La Das Städtle, il cuore di Vaduz, la capitale del Principato del Liechtenstein, è il luogo ideale per un approccio a tutto tondo con questa gemma europea a due passi dal Bodensee, il Lago di Costanza, destinazione internazionale da vedere in ogni stagione dell'anno. Ecco cosa non bisogna perdersi.

Sardegna, ascoltando le musiche di Ennio Morricone nel borgo western che racconta storie antichissime: ecco San Salvatore di Sinis

 

Giovanni Bosi, San Salvatore di Sinis / Sardegna

Il must per un viaggiatore che vuole immergersi fino in fondo nell’essenza più bella di un luogo? Evocarne la storia, i personaggi, le circostanze. E in che modo? Ad esempio ascoltando con le cuffiette collegate allo smartphone musica cult come “Per un pugno di dollari”, “C’era una volta il West” o “Il Triello” del mitico Ennio Morricone ed aggirarsi tra S’Arruga de Su Devotu e Pratza de Sa Festa, correndo con la fantasia ed assaporando ogni particolare del posto. Un’esperienza incredibile. Dove? Ovviamente nel villaggio di San Salvatore di Sinis, in Sardegna.

Lago di Bled, la leggenda della campana sommersa racconta un’eterna storia d’amore sull’isoletta incantata

 

Giovanni Bosi, Bled / Slovenia

La “pletna” scivola silenziosa sulle acque limpide del lago mentre raggiunge l’isoletta incorniciata da un paesaggio magico immerso nei colori autunnali. Il nostro barcaiolo rema silenzioso guardando oltre di noi, non perdendo di vista la silhouette slanciata della chiesa dedicata alla Madonna. Un quadro suggestivo, reso tale ancor più dal racconto in cui poco prima ci ha coinvolto Maja Lakota di Turizem Bled: la leggenda della “campana dei desideri”, sommersa da secoli proprio nelle acque del placido laghetto originato in antichità dallo scioglimento dei ghiacciai alpini. Una leggenda che racconta un’eterna storia d’amore. Non vediamo l’ora di scendere dalla barca ed esprimere il nostro desiderio al rintocco della campana… Ecco perché.

Estonia, Tallinn Capitale Verde d’Europa 2023: l'obiettivo è diventare una città modello per la governance sostenibile

 

Natura, cultura, arte, storia, ma anche innovazione e modernità sono le innumerevoli esperienze racchiuse in un viaggio in Estonia, Paese dalle mille sfaccettature. E nel 2023 c’è un motivo in più per esserci: da gennaio la capitale Tallinn diventa la 13.a European Green Capital con l'obiettivo di essere una città modello per la governance sostenibile.

Hide Main content block

Ultime novità

 

Eugenio Serlupini, Roma

Un’opera pittorica di Giorgio Pomella con una veduta dall’alto di Piazza Ducale, in cui si riconoscono la Torre del Bramante con i portici e il Duomo Cattedrale di Sant’Ambrogio. Così l’Italia celebra attraverso un francobollo una delle piazze più scenografiche del Belpaese, la cui forte identità si deve a Ludovico il Moro: Vigevano. Quest’anno ricorrono i 530 anni dall’inizio dell’edificazione, compiuta tra il 1492 e il 1494. Uno spazio pensato per essere il cortile d’onore del Castello Visconteo-Sforzesco.

 

C’è una cosa che tutti attendiamo più di qualsiasi altra al mondo: l’estate. Ma del resto il sole, il mare limpido e le notti che sembrano non finire mai ci rendono tutti più belli e felici. E c’è un posto che, più di altri, durante questa stagione diventa ancora più incredibile: la Grecia. La prima buona notizia è che ogni anno partono tantissime crociere per scoprire le sue paradisiache isole, la seconda è che si possono trovare anche a prezzi davvero convenienti.

 

Giovanni Bosi, Cagli / Marche

E’ davvero il piccolo Raffaello quell’angelo che compare sull’affresco di Giovanni Santi, padre e primo maestro del grande urbinate, nella Cappella Tiranni della chiesa di San Domenico a Cagli? L’affascinante borgo delle Marche, in provincia di Pesaro Urbino, lungo la Flaminia è da sempre un luogo di transito e dunque di attrazione. Questa cappella quattrocentesca è stata nell’Ottocento una delle destinazioni del Grand Tour nel Belpaese. E ancora oggi è un mistero se davvero quel volto angelico sia Raffaello all’età di 9 anni… Perché non venire a scrutarlo?

 

Giovanni Bosi, Bled / Slovenia

E’ stato il primo di un Paese socialista ad essere accettato in un gruppo di hotel di lusso ed è stato considerato il più prestigioso della Slovenia. In un itinerario incentrato sulla figura di Josip Broz, ovvero Tito, l’uomo forte della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia, Vila Bled vi figura a pieno titolo. Un complesso ricettivo con una grande storia alle spalle e contenitore di opere d’arte che raccontano molto di quella che fu l’ex Jugoslavia. Oggi nella Slovenia indipendente è un punto di riferimento per il turismo.

 

Nasce un nuovo modello di ospitalità nel cuore più autentico delle Dolomiti ladine. A San Vigilio di Marebbe debutta Ama Stay, progetto innovativo di ospitalità e workation pensata per coniugare vacanza, tempo libero e lavoro, in un ambiente dal respiro internazionale ma allo stesso tempo con radici nella cultura locale. Nato dall'idea imprenditoriale di Markus Promberger e finanziato dalle Funivie di San Vigilio, ambisce a diventare il nuovo punto di riferimento cosmopolita di co-working dell'Alto Adige.

 

Illuminazioni scenografiche a basso consumo energetico, maxi presepe vivente allestito insieme al borgo reatino di Greccio. E poi Mercatini, trenino, “alberi di alberi” luminosi, Casa di Babbo Natale, concerti, spettacoli, visite guidate, Capodanno in piazza. Assisi, in Umbria, si trasforma in una rappresentazione artistica della Natività. Dall’8 dicembre all’8 gennaio tanti buoni motivi per essere nella Città Serafica.

 

Sino ai primi di gennaio 2023, Bruxelles ospita la nuova edizione di Plaisirs d’Hiver (Winter Wonders), la rassegna di mercatini che ogni anno colora il centro cittadino di luci e lustrini, offrendo l’occasione ideale per vivere la magica atmosfera del Natale e comprare leccornie e regali. Con le sue due location, nel cuore storico e nel Bosco de la Cambre, e più di 250 chalet, la capitale d’Europa ospita uno dei mercatini più suggestivi d’Europa. Rinnovato l’impegno per la sostenibilità dell’evento.

 

Vanta oltre 74 km di piste e 21 impianti di risalita di ultima generazione divisi tra i quattro comprensori di Klausberg, Speikboden, Rio Bianco e Riva di Tures, luoghi ideali per gli amanti della neve, sportivi e non solo, che qui vengono accolti, oltre che sulle piste, nelle numerose baite aperte al pubblico anche in inverno per godersi una pausa gourmet al sole e all’aria aperta tra una discesa e l’altra. E’ la Skiworld Ahrntal. In Valle Aurina stagione sciistica ‘22-’23 al via, programmata da sabato 3 dicembre a domenica 16 aprile.

Il piacere di mangiare

Dove il sogno penetra la terra: ecco la Val d’Orcia del vino, dei vigneti autoctoni e non, delle botti e delle cantine, delle donne e degli uomini

  Fabrizio Salce, Val d’Orcia / Toscana Scrivere sulla Val d’Orcia? E cosa mai potrei aggiungere che non sia già stato impresso sulla carta o sulle pagine elettroniche. Libri, recensioni, guide, opuscoli, locandine, siti internet, social post e chi più ne ha più ne metta. E’ una terra magica della quale persino l’Unesco nel 2004, stimolato da tanta bellezza si è accorto, al punto di riconoscerla come territorio rurale patrimonio dell’umanità. Dovrei forse anche io decantare l’armonia delle verdi e tondeggianti colline, dei campi color terra di Siena amorevolmente coltivati, degli ulivi secolari e dell’olio di qualità. Della Cinta Senese o della Chianina, o ancora del tartufo bianco delle Crete Senesi? Dovrei forse evidenziare la bellezza dei casali, dei luoghi di culto, dei castelli e delle testimonianze archeologiche?

Quattro generazioni in cantina: a Borgo di Collaredo l’epopea della famiglia Di Giulio, la tradizione si perpetua nei calici

  Giovanni Bosi, Campomarino / Molise E’ la quarta generazione a rinnovare una vocazione di famiglia che racconta una storia di terra, di sostenibilità e di dedizione per i luoghi in cui vivono da sempre. E per ciascuno di loro definirsi agricoltori è un fiore all’occhiello. Questo è il filo conduttore della famiglia Di Giulio, che nelle Cantine di Borgo di Collaredo perpetua la passione per il vino avviata dal bisnonno Enrico e consolidata da nonno Silvio, cui si deva la creazione della prima cantina nel 1977. Quando dietro un’azienda c’è una storia da raccontare, il valore aggiunto è assicurato.

In Molise vi aspettano cazzotti e schiaffoni, ma non preoccupatevi: sarà l'abbraccio del gusto a conquistarvi

  Giovanni Bosi, Termoli / Molise E sì, fra Termoli e San Giacomo degli Schiavoni, in una delle zone più suggestive del Molise, tra mare e prima collina, vi accolgono a cazzotti e schiaffoni e dovete rassegnarvi. Potete soltanto fare una cosa: sedervi a tavola e gustare quelli che sono semplicemente gustosissimi prodotti del territorio. I primi sono infatti una sorta di culatello stagionato per 12 mesi sotto il grasso di maiale, i secondi sono nientemeno che paccheri, accompagnati da frutti di mare e pomodorini infornati. Avete l’acquolina? E' il caso di saperne di più...

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...