Germania, lungo la Strada della Democrazia a Offenburg c’è un vecchio carcere trasformato in albergo a cinque stelle

images/stories/alberghi_strani_mondo/OffenburgHotelLiberty02.jpg

Dulla Strada della Democrazia che racconta la storia della Germania c’è Offenburg, antica città universitaria del Baden-Württemberg. E qui, tra i suoi edifici più interessanti, c'è l'ex carcere cittadino in laterizio: costruito nel primo Ottocento, è stato appena trasformato in un originale albergo di design: l'Hotel Liberty. La struttura ha una storia particolare…

 

(TurismoItaliaNews) L'edificio venne costruito per diventare luogo di detenzione di 40 rivoluzionari, finché è caduto in disuso, complice anche il fatto che in Germania nell’ultimo decennio il numero di carcerati ha registrato un calo consistente, passando da 79mila 66mila detenuti. Condizione che ha indotto lo Stato a promuovere una consistente riconversione del patrimonio edilizio carcerario. E’ stato così che il carcere di Offenburg ha subìto una ristrutturazione costata 5 milioni di euro per un albergo con 38 grandi camere e suite. Con una particolarità, come ha sottolineato l'architetto Jürgen Grossmann: “Le stanze dell'hotel hanno il fascino e le dimensioni delle vecchie celle” con massicce porte in legno, ma di fatto tutti i lussi di un albergo a 5 stelle ed ispira un forte senso di spazio e libertà. Ci sono pure un bar e una biblioteca ben fornita.

Offenburg con i suoi 60.000 abitanti si trova a 25 chilometri a est di Strasbourgo, all’inizio della Foresta Nera e sul confine con la valle del Reno. La città, circondata da vigneti e dal fiume Kinzig ha molto da offrire: il centro storico con le tipiche facciate barocche, sentieri e piste ciclabili, ampie offerte culturali, la gastronomia di Baden. Escursioni fuori porta interessanti sono Strasbourgo, la Strada della Foresta Nera, la Strada del vino di Baden, il museo all’aperto Vogtsbauernhof, il tranquillo Europa Park.

Per conoscere le tappe storiche che hanno portato alla forma di governo odierna della Germania, potete percorrere i 500 chilometri della Strada della democrazia nella Germania sud-occidentale. L'itinerario segue le tracce del movimento per la libertà, dalla Rivoluzione francese ai giorni nostri, passando per il periodo pre-rivoluzionario del Vormärz, e si snoda da Francoforte sul Meno fino a Lörrach, vicino a Basilea.

E cos’è la Strada della Democrazia? La storia della democrazia tedesca, iniziata negli anni 1848/49, fu un percorso ricco di ostacoli. Questo itinerario non intende fare riferimento a località qualsiasi, bensì alla culla della democrazia tedesca. Nella Germania sud-occidentale ebbe inizio quel processo che terminò nel XX secolo con il varo della costituzione della Repubblica Federale di Germania. I primi fautori della democrazia tedesca percorsero una via difficile, costellata di difficoltà e battute d'arresto, di momenti amari ma anche liberatori. Tra le tappe principali che segnano gli eventi chiave per la nascita della democrazia tedesca ricordiamo la Festa di Hambach del maggio 1832, a cui parteciparono anche molte donne, la Costituzione del Baden, il Parlamento di Francoforte nella chiesa di San Paolo e il palazzo Jüngerer Dalberger Hof a Magonza, che ospitò un processo per alto tradimento nel 1850. Le figure che misero a repentaglio la propria vita per la democrazia furono, tra le altre, Friedrich Hecker, Gustav Struve, Karl Drais, Franz Sigel e Philipp J. Siebenpfeiffer.

Chi sceglie di percorrere la Strada della democrazia, parte alla ricerca delle origini del movimento democratico tedesco, scopre episodi storici avvincenti, personalità di spicco e luoghi straordinari, ascolta storie incredibili e canzoni rivoluzionarie e impara qualcosa di nuovo sulla Germania, la democrazia e la via per nulla facile per conquistare la libertà. Già i rivoluzionari sapevano apprezzare un vino nobile, una gustosa birra e le squisite specialità regionali, del resto ristoranti e locande erano i luoghi che preferivano per le loro riunioni, ed è tuttora così.

Per saperne di più
www.hotel-liberty.de

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...