A Bologna la primavera arriva su due ruote: una serie di itinerari che abbinano cultura, motori e sapori

 LUOGHI  Il piacere della scoperta della città e del territorio declinato in ritmi slow, in bici o in Vespa, abbinando cultura, motori e sapori. La primavera a Bologna segue il ritmo delle due ruote, scatenando così la voglia di scoprire la città ed il territorio. Bologna Welcome ha creato una serie di itinerari in bicicletta e in moto per vivere il territorio in massima libertà e, contemporaneamente, scoprire così i lati inediti della destinazione.

 

(TurismoItaliaNews) Biking Bologna è la proposta declinata da Bologna Welcome, in collaborazione con Dynamo - la Velostazione di Bologna, per visitare il capoluogo in bici con il contributo di una guida locale. L’itinerario della durata di 2 ore (10 km complessivi) si snoda attraverso le antiche vie della zona universitaria, svelando gli angoli segreti del cuore della città. Il percorso è pianeggiante, non presenta difficoltà tecniche ed è adatto quindi anche per famiglie con bambini. Tra le tappe sono comprese inoltre soste nelle aree verdi di Bologna, autentiche oasi dove i cicloturisti possono rilassarsi. Partenza ogni sabato alle 15:00 da Dynamo - la Velostazione di Bologna, il luogo per eccellenza della community dei ciclisti urbani bolognesi. Costo per adulto 25 euro, bambini sotto i 12 anni 12,50 euro. La tariffa comprende guida turistica specializzata, auricolare, noleggio bici con catena, luci e casco, bottiglietta d’acqua e mappa con itinerario.

Per saperne di più

Bologna è terra di motori e per chi volesse scoprire questo immenso patrimonio, Bologna Welcome propone, in collaborazione con Travelhoo tour tematici a bordo di un mito tutto italiano: la Vespa 50.

 

Via Emilia è la proposta che unisce un paesaggio punteggiato da cultura, sapori, benessere e motori. Con partenza in Vespa 50 da Bologna, il programma racchiude nei suoi 100 km l'ingresso all'Autodromo di Imola, la visita del borgo di Dozza, un museo a cielo aperto con i suoi murales, fino Castel San Pietro, famoso per le sue rinomate acque termali. Acquistando l’offerta Via Emilia, si ha diritto all’ingresso alle terme, con un pacchetto benessere e percorso dedicato. Non può mancare ovviamente la parte golosa del tour con pranzo in osteria tipica e una degustazione presso l’Enoteca Regionale di Dozza. Partenza tutti i giorni (escluso lunedì) alle 10. Costo per adulto 240 euro (minimo due partecipanti).

Per saperne di più

Per chi invece, dopo le uggiose giornate invernali, vede la primavera come sinonimo di gita fuori porta, Bologna Welcome propone un tour in Vespa alla scoperta delle meraviglie dei colli: Tour Colli Bolognesi. Una proposta che immerge il visitatore in un’atmosfera onirica, dominata da una natura rigogliosa contraddistinta da sentieri, panorami, ville, parchi e monumenti. Scoprire, amare e gustare sono le uniche linee guida di questo percorso che conduce alla scoperta di tesori come il monastero di San Michele in Bosco e il Ponte sospeso di Vizzano. Il carattere conviviale si ritrova a tavola, svelato negli antichi sapori di un pranzo presso un’osteria tradizionale. Partenza tutti i giorni (escluso lunedì) alle 10. Costo per adulto 240 euro (minimo due partecipanti)

Per saperne di più

 

Il piacere di stare all’aria aperta sposa l’amore per l’arte con il tour speciale di Bologna Welcome dedicato a Giorgio Morandi. Un’intera giornata dedicata ai luoghi e all’arte del pittore bolognese: visita ai Fienili del Campiaro e a Casa Morandi di Grizzana sull’Appennino bolognese, con una guida specializzata. L’itinerario include, inoltre, una rilassante camminata tra boschi, coltivi e piccoli borghi emblematici della pittura (e incisione) del paesaggio morandiano. Lungo il percorso saranno predisposti «atelier mobili» in cui sperimentare diverse tecniche pittoriche veloci ispirate all'artista. Quota per persona a partire da 58 Euro (minimo due partecipanti).

Per saperne di più

E in ogni la pagina culturale nella primavera è particolarmente vivace con le grandi mostre in programma a Bologna:

-Egitto. Splendore millenario. Capolavori da Leiden a Bologna - fino al 17 luglio presso il Museo Civico Archeologico. Uno sguardo a tutto tondo sull’arte e sulla storia dell’Antico Egitto attraverso la collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden e alcune opere del Museo Egizio di Torino e del Museo Egizio di Firenze.

 

-Morandi a vent'anni. Dipinti della Collezione Mattioli dal Guggenheim di Venezia - fino al 26 giugno al MAMbo. In mostra quattro capolavori dell'artista, compresi tra il 1913 e il 1915, provenienti dall'importante collezione d'arte milanese di Gianni Mattioli.

 

-Edward Hopper - fino al 24 luglio a Palazzo Fava. La rassegna dedicata all’icona dell’arte americana del XX secolo con oli, acquerelli, carboncini e gessetti dai primi del Novecento agli anni Sessanta.

 

-Bologna 1116. Dalla rocca imperiale alla città del Comune – fino al 17 luglio presso il Museo Civico Medievale. L’appuntamento per celebrare il nono centenario del Comune di Bologna.

 

-Robert Capa in Italia – fino al 22 maggio al Museo del Risorgimento. 78 immagini selezionate provenienti dal Museo Nazionale Ungherese in mostra in occasione del centenario della nascita del grande fotografo.

Springtime is Bologna: rigenerarsi diventa un piacere!

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...