Pueblos con encanto, ovvero borghi affascinanti: ecco Bárcena Mayor, Capileira, Miranda del Castañar e Torazu, gioielli di Spagna

images/stories/spagna/2021PueblosConEncanto_01.jpg

 

Eugenio Serlupini, Madrid

Pueblos con encanto, ovvero borghi affascinanti. In Spagna andare alla scoperta di paesini e piccole città, magari al di fuori dai consueti itinerari turistici e in ogni caso in modo alternativo rispetto alle città più note, riserva sempre piacevoli scoperte. Come nel caso di Bárcena Mayor, Capileira, Miranda del Castañar e Torazu.

 

(TurismoItaliaNews) L’Asociación Los Pueblos más Bonitos de España da tempo è impegnata nella valorizzazione turistica dei borghi più caratteristici che costellano la geografia spagnola. Luoghi di grande bellezza che trasudano storia e cultura allo stesso tempo, dove la tradizione circonda il viaggiatore che, mescolandosi con la gente del posto, diventa parte di scenari unici, anche se solo per pochi istanti. Nella promozione l’associazione iberica dei borghi più belli, è affiancata anche dal Correos spagnolo che da cinque anni mette in circolazione francobolli incentrati sullo stesso tema, con l’invito esplicito a spedire cartoline postali agli amici rimasti a casa per far conoscere i luoghi visitati più inconsueti ma meritevoli di essere apprezzati e divulgati.

Nel 2021 le Poste di Madrid hanno dedicato i quattro francobolli annuali Bárcena Mayor, Capileira, Miranda del Castañar e Torazu, rispettivamente in rappresentanza di altrettanti territori: Cantabria, Gradada, Salamanca e Asturie. Vediamo nel dettaglio i borghi finiti alla ribalta.

Barcena Mayor

Barcena Mayor (Cantabria). Nel cuore del Parco Naturale Saja-Besaya e vicino al fiume Argoza, Bárcena Mayor sembra essersi fermato nel tempo, preservando i valori tradizionali della Cantabria rurale. Come soggetto è stata scelta l'immagine di una delle case rappresentative della cittadina: queste case hanno ampi portici attraverso i quali si accedeva al fienile; la parte adibita ad abitazione era posta all'ultimo piano.

Capileira (Granada). Una delle città più belle dell’Alpujarra di Granada è protagonista di un altro dentello postale, il quale propone l’immagine delle sue case e dei suoi tetti imbiancati, detti “terraos”, che mostrano la particolarità di essere piani e ricoperti da una terra bluastra chiamata “launa”, che preserva le case dalle nevicate e dalla pioggia. È la città più vicina alle vette della Sierra Nevada e i suoi quasi 1.500 metri di altitudine offrono le migliori viste sul Barranco di Poqueira.

Capileira

Miranda del Castanar

Miranda del Castañar (Salamanca). E’ situata su uno sperone roccioso circondato dai fiumi Francia e San Benito: per presentarla la scelta è caduta su un’immagine che la mostra circondata dal verde e con la torre del suo castello che incombe tra i suoi tetti. Passeggiare per le sue strade è come ritornare indietro nel tempo, ad un passato medievale fatto di mura, legno e granito. Il borgo conserva infatti una cinta muraria di poco più di 600 metri, integra e completa, con le quattro porte che danno accesso al centro storico.

Torazu (Asturie). Tra le montagne asturiane e con appena un centinaio di abitanti, sorge Torazu, uno dei borghi più belli della Spagna, dove si può godere della sua architettura rurale con i suoi antichi granai squisitamente conservati, che documentano così la storia di questo luogo magico. Di origine celtica, custodisce con delicatezza le proprie tradizioni nel contesto di una particolare orografia.

Torazu

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...