Parigi, mostre&musei per vivere il fascino della città: dal centenario di Proust a Molière, gli eventi da non mancare

images/stories/francia_Parigi/Parigi_TorreEiffel01.jpg

 

Da Proust ai 60 anni dalla prima sfilata di Yves Saint Laurent, dal quarto centenario della nascita di Molière all'inesauribile fascino di Parigi, sono tanti i pretesti per essere nella capitale francese. Ecco allora il cartellone degli eventi da non perdere.

 

(TurismoItaliaNews) Per celebrare i 100 anni dalla morte di Proust, la mostra di grande fascino al Museo Carnevalet, "Marcel Proust, un roman parisien"'prosegue fino al 10 aprile. La mostra esplora il mondo parigino dello scrittore, i suoi luoghi prediletti nella zona che va da Parc Monceau a Place de la Concorde, al Bois de Boulogne, all’Etoile: la città è decisiva per l’opera dello scrittore, e la mostra segue da vicino il capolavoro. Alla ricerca del tempo perduto, anche con spezzoni di film e riferimenti sonori. Nel cuore della mostra, la ricostruzione della stanza di Proust offre l’occasione di un approccio immersivo nel suo mondo.

Parigi, mostre&musei per vivere il fascino della città: dal centenario di Proust a Molière, gli eventi da non mancare

Parigi, mostre&musei per vivere il fascino della città: dal centenario di Proust a Molière, gli eventi da non mancare

Per saperne di più

Per ricordare i 60 anni dalla prima sfilata di Yves Saint Laurent, icona della moda francese, 6 musei parigini - Louvre, Centre Pompidou, Museo Picasso, Museo d’Orsay, Museo d’Arte Moderna e naturalmente il Museo Yves Saint Laurent organizzano fino al 19 settembre una grande mostra collettiva, Yves Saint Laurent aux Musées. Ogni museo ha scelto un tema particolare: al Louvre l’oro, colore adorato da Ysl, in una scenografia ad effetto e con creazioni ispirate alla sua moda. Al Centre Pompidou la modernità dello stilista, al Museo Picasso le influenze dell’ arte di Picasso sulla moda di Saint Laurent, al Museo d’Orsay le influenze di Proust, al Museo d’Arte Moderna i suoi giochi di colore e al Museo Yves Saint Laurent sono esposte creazioni e collezioni degli archivi della maison. Una mostra collettiva eccezionale, da non perdere.

Per saperne di più

400 anni fa, intorno al 15 gennaio (il giorno preciso non è certo) del 1622 nasceva a Parigi Jean-Baptiste Poquelin, figlio di un tappezziere, che a 22 anni avrebbe scelto lo pseudonimo di Molière, si dice in onore dello scrittore e poeta François de Molière, e sarebbe diventato uno dei più famosi commediografi del ‘600, maestro e ispiratore del rinnovamento del teatro del suo tempo. Per tutto il 2022 sono previsti convegni ed eventi commemorativi. In particolare segnaliamo la grande mostra a Versailles, Molière la creazione di una gloria nazionale, fino al 17 aprile, che presenta l’uomo di teatro in tutte le sue sfaccettature e ricostruisce la sua vita e l’opera attraverso edizioni, documenti d’archivio, oggetti, audiovisivi, incentrandosi sulla nascita del mito Molière, famoso nel mondo. Accanto alla mostra, l’inaugurazione a maggio di una statua in bronzo dedicata a Molière, opera di Xavier Veilhan, collocata all’interno di un boschetto contemporaneo realizzato dal paesaggista Nicolas Gilsoul vicino all'Ufficio del Turismo, e a giugno un Mese Molière, di teatro e musica a Versailles.

Parigi, mostre&musei per vivere il fascino della città: dal centenario di Proust a Molière, gli eventi da non mancare

Per saperne di più
www.versailles.fr/
www.moliere2022.org
www.france.fr

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...