Fra terme naturali, benessere, salute e sabbia che raggiunge i 100°: a Ischia per scoprire parchi e sorgenti più famosi d'Europa

images/stories/campania/Ischia_Negombo.jpg

E' tra le mete turistiche italiane più conosciute e amate, con migliaia di visitatori che ogni anno arrivano sull'isola da altre città italiane, ma anche da molti Paesi europei e del mondo. A Ischia ad attrarre i grandi flussi turistici sono le sue famosissime terme, elisir di benessere e bellezza, delle quali si può trovare traccia già nei miti dell'antica Grecia, che vogliono l'isola sorretta sulle spalle del gigante Tifeo.

 

(TurismoItaliaNews) Per chi pensa di andare ad Ischia, ma anche per trovare un pretesto in più, il portale Isoladischia.com propone informazioni sui parchi e le sorgenti termali, oltre a singolari curiosità. Obiettivo del portale, infatti è la promozione del turismo sull'isola, ma anche far conoscere gli aspetti meno noti, svelandone i segreti conosciuti solo dagli ischiani Doc.

Tra le segnalazioni presenti all'interno del sito, anche le fumarole in zona Sant'Angelo, una delle falde termali più calde, con picchi che raggiungono i 100°, ricordando ai visitatori l'origine vulcanica dell'isola. Ci si renderà conto di essere arrivati in zona scorgendo delle nuvole bianche di vapore alzarsi dalla sabbia, ma anche notando turisti che cucinano sotto la sabbia! Proprio per le altissime temperature, in molti si divertano a cucinare uova, patate, pollo a cartoccio o altro direttamente sotto la sabbia, per una cena sana, genuina e di certo fuori dal comune! Data la particolarità del luogo, l'area è delimitata da una recinzione di sicurezza e vi si accede accompagnati da guide esperte, così da poter apprezzare al meglio le bellezze di un paesaggio così particolare, ma in totale sicurezza.

Tra le sorgenti più famose ed apprezzate va segnalata Nitrodi, da secoli segreto di bellezza delle donne di Barano che oltre ad immergersi completamente la bevono anche. Nel 2003 il ministero della Salute ha riconosciuto le proprietà curative delle acque di Nitrodi, in grado di curare psoriasi, alopecia, ulcere e piaghe. Bevendola si possono sfruttare le sue virtù diuretiche e depurative, ed è indicata per problemi gastrointestinali. Viene utilizzata anche per preparare granite ed infusi con erbe officinali, un vero piacere per il corpo e per lo spirito. Numerosi, inoltre, sono i parchi termali naturali, che coniugano la natura e il benessere, in vere e proprie oasi di pace e relax. Il comune termale per eccellenza è Casamicciola, con il parco termale del Castiglione, con le sue 10 piscine di diversa gradazione. Ma anche gli altri comuni non sono da meno. Il più grande è quello all'interno dei Giardini Poseidon, con le sue 20 piscine immerse nel verde, con una temperatura compresa tra i 28° e i 40°, a pochi passi dal mare della baia di Citara e il parco termale Negombo, con numerosi esemplari di piante rare.

Ischia è ben collegata con tutta Italia, grazie numerosi traghetti che ogni giorno collegano l'Isola alle coste campane, ma sono in vigore alcune restrizioni alla circolazione di auto e agli sbarchi. È, dunque, consigliabile acquisire le informazioni necessarie prima della partenza consultando il sito o telefonando al numero 081-19751999, messo a disposizione del portale Isoladischia.com, dove è possibile avere tutte le informazioni turistiche e anche prenotare le strutture ricettive. E' inoltre attivo il servizio informazioni via WhatsApp 347-3391370.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...