A Chianciano il benessere è una tradizione di famiglia: l’esperienza a tutto tondo dell’Hotel Del Buono

Stampa
images/stories/varie_2018/Chianciano_DelBuono06.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   toscana   terme   benessere   spa   salute   wellness   Siena   benessere termale   Chianciano  

Giovanni Bosi, Chianciano Terme / Toscana

Chi dice Chianciano, dice salute. Un binomio inscindibile nel tempo che oggi si rilancia e si riconferma partendo dalle terme per arrivare all’evoluzione del concetto di benessere e wellness. Gli imprenditori del settore ce la mettono tutta, giocando su un brand vincente che si coniuga al valore di un territorio che si promuove da solo: la Toscana. Un esempio interessante è quello dell’Hotel Del Buono.

 

(TurismoItaliaNews) Nel panorama toscano quello di Chianciano, in provincia di Siena, è davvero un brand storico. Le sue Terme sono un punto di riferimento che oggi, anche in virtù della trasformazione e del diverso approccio con le cure idropiniche, trova nelle Terme Sensoriali nel Parco Acqua Santa un percorso Spa “unico all’insegna del benessere assoluto” come si tiene a sottolineare dalle stesse Terme, il cui fascino è millenario.

Un’evoluzione – che in concreto poi si traduce anche in investimenti importanti – che coinvolge anche il segmento privato dell’offerta chiancianese. Come nel caso dell’Hotel Del Buono, dove il benessere è una tradizione di famiglia nel vero senso della parola. Questo hotel di via Baccelli se in passato aveva legato la propria attività a quella più tradizionale delle acque (la cui terapia è depurativa, detossinante, stimola il metabolismo ed è efficace per favorire l'eliminazione degli effetti delle terapie farmacologiche prolungate) oggi si presenta con un valore aggiunto che punta ai diversi settore della salute direttamente all’interno della propria struttura. E’ questo un esempio qualificante di come l’imprenditoria di questa città delle acque (Chianciano ha iniziato a conoscere momenti difficili nel momento in cui la riforma sanitaria ha reso necessario un diverso approccio con le cure termali) è intenzionata a ribaltare la situazione di appannamento vissuta a partire dall’inizio degli anni Novanta. Avendo peraltro tutte le carte in regola per farlo.

Così si scopre con piacere che l’Hotel Del Buono, classificato 3 stelle, propone un centro benessere che (ad onor del vero) è degno di ben più stelle grazie anche alla passione dei suoi addetti, con un percorso differenziato e una serie di servizi. Si parte dallo studio medico per visite finalizzate a personalizzare i programmi degli ospiti, “perché ogni persona ha le proprie necessità e per scegliere insieme i trattamenti più adatti per chi vuole rilassarsi, disintossicarsi e ritrovare la propria forma fisica” spiega la dottoressa Vanessa Solfanelli, specialista in medicina termale. E poi nella spa una piscina talassoterapica esterna che, grazie al sale marino, stimola molte funzioni del corpo, permettendo così di ritrovare nuove energie, bellezza e benessere.

Oppure la Grotta Sensoriale con aroma e cromoterapia, vasche saline-talassoterapiche calde con idromassaggi e cascate per la cervicale per rilassarsi e ritrovare il benessere psico-fisico; i percorsi Kneipp termalizzati (una passeggiata in speciali vasche con acqua calda e fredda, per tonificare e alleggerire le gambe); o ancora il bagno termalizzato con aroma-cromoterapia (un bagno di vapore che disintossica, liberando le vie respiratorie, utile anche in caso di contratture muscolari e dolori articolari). E da non perdere è anche il rilassante trattamento nella speciale vasca a forma di cuore per un’esperienza di coppia. Insomma investimenti realizzati per invogliare a ritrovare nuove energie, bellezza e benessere.

Un’esperienza che vale la pena di provare. Senza contare l’opportunità di visitare le Terme di Chianciano, il suo centro storico e il meraviglioso territorio in cui è incuneata questa cittadina vocata per natura alla salute.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...