Per il Barocco una moneta italiana da 10 euro in argento con un particolare della statua vaticana di Santa Veronica

Stampa
images/stories/numismatica/2018ItaliaBarocco_EuropaStarProgramme.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   febbraio   collezionismo   arte   barocco   Vaticano   numismatica   moneta   conio   2018   euro   Ipzs   argento  

E’ dedicata al Barocco la serie numismatica “Europa Star Programme” con millesimo 2018 in circolazione dal 22 febbraio 2018. La moneta da 10 euro in argento coniata dalla Zecca di Roma propone un dettaglio della statua di Santa Veronica realizzata da Francesco Mochi e collocata nella Basilica di San Pietro in Vaticano. L’operea si intreccia con diversi elementi decorativi architettonici berniniani e borrominiani, rappresentativi dell’arte barocca.

 

(TurismoItaliaNews) Il Seicento trova la sua massima espressione nel Barocco, un movimento culturale e artistico nato a Roma intorno al terzo decennio del XVII secolo che intese superare le figure lineari e perfette dei modelli classici con forme più ardite, complesse ed elaborate. L’esuberanza e la teatralità, la tensione drammatica e i forti contrasti di chiaroscuro ne contraddistinguono lo stile in un’epoca che amava rappresentarsi e celebrarsi fastosamente.

Nel dritto la moneta presenta all’interno di un cerchio inserito in una stella a cinque punte, un volto femminile che rappresenta l’Italia, con elementi figurativi tratti dallo stemma della Repubblica Italiana: ruota dentata e rami di quercia e ulivo. In alto, tra due punte della stella, una corona turrita; in basso, il logo di Europa Star Programme e il nome dell’autrice Maria Carmela Colaneri. Sul rovescio c’è il particolare della statua di Santa Veronica. La moneta è coniata in argento 925 in versione “fondo specchio”, pesa 22 grammi ed ha un diametro di 24 millimetri. La produzione annunciata è di 4.500 esemplari, venduti a 55 euro ciascuno.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...