Perugia diventa moneta della serie “Italia delle Arti”: 5 euro in argento con la traslazione del corpo di Sant’Ercolano

images/stories/numismatica/2015Italia_Perugia.jpg

E’ per eccellenza la città etrusca incuneata nel suggestivo paesaggio umbro. La sua storia medievale e rinascimentale è rimasta intatta nello splendido centro storico, tra le grandiose bifore del Palazzo dei Priori e gli archi ogivali del Palazzo del Capitano del Popolo. E’ ovviamente Perugia, il capoluogo del cuore verde d’Italia a cui è dedicata la moneta in argento “fondo specchio” in circolazione dal 29 settembre 2015.

 

(TurismoItaliaNews) La nuova moneta costituisce la seconda emissione della serie “Italia delle Arti” ed è coniata in versione proof. Disegnata da Uliana Pernazza, artista-incisore della Zecca dello Stato, rappresenta sul dritto una veduta della città di Perugia, tratta da un particolare dell’affresco “Prima traslazione del corpo di Sant’Ercolano dal luogo di prima sepoltura alla Chiesa di San Pietro” eseguito da Benedetto Bonfigli (notizie dal 1445-1496 circa) per la Cappella del Palazzo dei Priori di Perugia, ora incorporata nella Galleria Nazionale dell’Umbria.

Perugia diventa moneta della serie “Italia delle Arti”: 5 euro in argento con la traslazione del corpo di Sant’Ercolano

Il rovescio, invece, rappresenta un particolare dell’affresco con le Sibille, eseguito dal Perugino (1450-1523 circa) per la Sala delle Udienze del Collegio del Cambio di Perugia. L’emissione, con corso legale dal 29 settembre, insieme alle precedenti della “Collezione Numismatica 2015”, è disponibile direttamente alla pagina del Catalogo Zecca, oltre che sul sito del Dipartimento del Tesoro. Sul sito dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato è disponibile la brochure con tutte le emissioni dell’anno in corso.

 

 

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...