PIEMONTE Patto per valorizzare le Residenze Reali Sabaude: entro un anno il piano di gestione per individuare le modalità operative

(TurismoItaliaNews) Un accordo per arrivare alla creazione di un vero e proprio polo culturale per la valorizzazione e la promozione del brand Residenze Reali. A questo punto il Protocollo d'intesa per la valorizzazione del Consorzio La Venaria Reale e delle altre Residenze Reali Sabaude, sottoscritto da Mibact e Regione Piemonte e al quale hanno aderito Comune di Torino e Compagnia di San Paolo. L'impegno prevede di definire entro un anno un piano di gestione per individuare le modalità operative e il piano finanziario del progetto.

 

L'idea è creare un circuito delle Residenze, con una centrale comune di gestione dei servizi, per valorizzarle e aumentare i visitatori attraverso una politica di marketing, comunicazione, promozione di eventi comune. “La messa in rete delle residenze è per noi un obiettivo primario e strategico – ha osservato l'assessore regionale al turismo Antonella Parigi, mentre da parte sua l'assessore comunale Maurizio Braccialarghe ha auspicato che "sia la volta buona per fare un salto di qualità. Il presupposto è che tutti riconoscano il valore strategico del progetto superando gli stretti legami di proprietà". "Questa volta abbiamo individuato una metodologia che direi sia quella giusta" ha sottolineato il direttore del Consorzio La Venaria Reale, Mario Turetta.

 

Torino, la Barca Sublime alle Scuderie Juvarriane: un viaggio affascinante nel lusso dei Savoia

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...