Compie cento anni il Festival Lirico dell’Arena di Verona: l'Aida di Verdi fu il primo evento

images/stories/francobolli2013/2013ItaliaFestivalLiricoArenaVerona2.jpg

Compie cento anni il Festival Lirico dell’Arena di Verona. E’ passato un secolo dalla prima rappresentazione di Aida di Giuseppe Verdi nell’anfiteatro. Il programma, ricco di eventi ed ospiti internazionali, corona lunghi anni di successi ed inaugura i prossimi cento. Una celebrazione che, per l’importanza culturale che riveste, ha già ricevuto l’omaggio di un francobollo da parte dello Stato.

 

(TurismoItaliaNews) E’ in circolazione dal 15 marzo 2013 il francobollo formato foglietto dedicato al Festival Lirico dell’Arena di Verona, nel centenario della fondazione, con valore di 1,90 euro. La vignetta impaginata da Tiziana Trinca raffigura, in grafica stilizzata, un particolare della gradinata dell’anfiteatro e, in basso a sinistra, il logo del centenario della fondazione. Fuori dal riquadro è ripetuta, in modo speculare, l’immagine presente sul francobollo. La tiratura è di un milione e cinquecentomila esemplari.

“Il francobollo – commentano a Verona - rappresenta un segno forte dell’importanza di questa manifestazione riconosciuta a livello internazionale, che ogni anno rinnova la magia dell’opera lirica nell’incanto del teatro all’aperto più grande del mondo. Ogni estate, da giugno a settembre, la Fondazione Arena di Verona offre lo spettacolo dell’Opera nello spettacolo dell’Arena, importante evento mediatico e culturale rivolto a tutti gli appassionati di opera nel mondo”.

Il 10 agosto 1913 con la prima messa in scena dell’Aida verdiana nell’anfiteatro, l’Arena di Verona viene riconosciuta come il più grande teatro lirico all’aperto, primato che mantiene ancora oggi. E con il Festival la cultura italiana ed internazionale si è arricchita di un modo nuovo di fare spettacolo, caratteristica che ha contribuito a rendere Verona una delle capitali della musica. Accanto al Festival estivo, dal 1975 la Fondazione amplia la propria attività artistica, proponendo da ottobre a maggio spettacoli sinfonici, d’opera e di balletto al Teatro Filarmonico, insieme a numerose manifestazioni in Italia e tournée all’estero.

Grazie a questa intensa attività, l’Arena di Verona è ambasciatrice nel mondo della cultura italiana che ha nel melodramma una delle sue principali espressioni. A commento dell’emissione c’è il bollettino illustrativo firmato da Flavio Tosi, presidente della Fondazione Arena di Verona, e da Francesco Girondini, sovrintendente della Fondazione Arena di Verona.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...