“Minifoglio” per il 250° di Giambattista Tiepolo e per Pasqua una rielaborazione in stile street art di Heinrich Hofmann

images/stories/francobolli2020/2020Scv_Tiepolo.jpg

Si celebra quest’anno il 250° anniversario della scomparsa di Giambattista Tiepolo e il vaticano partecipa alle celebrazioni per l’illustre pit­tore veneziano con un minifoglio di quattro francobolli da 1,10 euro raffigu­rante la scena del «Sacrificio di Isacco». La data di emissione è fissata per il 14 febbraio 2020, giorno in cui vede anche la luce il dentello dedicato alla Pasqua.

 

(TurismoItaliaNews) L’opera d’arte scelta per il minifoglio di Giambattista Tiepolo è un affresco realizzato tra il 1727 e il 1728, conservato ala Galleria degli ospiti del Palazzo Patriarcale di Udine, dove dal 1995 ha sede il Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo. L’opera riprodotta ritrae, sulla sinistra, Isacco, seduto sopra una roccia con le braccia legate dietro la schiena e la gamba destra piegata. Dietro a lui in piedi e di profilo si vede il padre Abramo con la mano sinistra sul petto e il braccio destro alzato a brandire il pugnale. In alto, sul lato destro, un angelo circondato da una nuvola, ferma la mano di Abramo e indica l’ariete con cui portare a termine il sacrificio. “Questo episodio ci ricorda che Abramo, per la sua obbedienza, è dive­nuto il padre di tutti i credenti"”spiegano dal Vaticano. La tiratura è di 160.000 serie realizzata dalla stamperia olandese Joh. Enschedé.

Il francobollo del Vaticano per la Pasqua 2020

Per il francobollo da 1,15 euro dedicato alla Pasqua di Resurrezione 2020 la scelta è caduta su una rielaborazione - in forma di street art - dell’Ascensione di Heinrich Hofmann (1824-1911) situata a Roma, nei pressi di Ponte Vittorio Emanuele II. L’emissione è accompagnata nella presentazione dal messaggio Urbi et Orbi pronunciato da Papa Francesco per la Pasqua 2019: «La Risurrezione di Cristo è principio di vita nuova per ogni uomo e ogni donna, perché il vero rinnovamento parte sempre dal cuore, dalla coscienza. Ma la Pasqua è anche l’inizio del mondo nuovo, liberato dalla schiavitù del peccato e della morte: il mondo finalmente aperto al Regno di Dio, Regno di amore, di pace e di fraternità. Cristo vive e rimane con noi. Egli mostra la luce del suo volto di Risorto e non abbandona quanti sono nella prova, nel dolore e nel lutto».

Il francobollo è stampato in fogli da 10 esemplari stampati dalla francese Cartor con una tiratura di 80.000 serie.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...