Per Dante Alighieri anche la Città del Vaticano partecipa alle celebrazioni: francobolli con il Sommo Poeta all’esame della fede

Stampa
images/stories/francobolli_2021/2021Scv_DanteAlighier_01.jpg

 

E’ ispirato al XXIV Canto del Paradiso l’omaggio filatelico della Città del Vaticano per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri in circolazione dall’8 settembre 2021. La scelta non è casuale: in quel passo della Divina Commedia il poeta viene sottoposto da San Pietro all’esame della fede. 21.

 

(TurismoItaliaNews) Nella ricorrenza del settimo centenario della morte del sommo poeta anche la Filatelia Vaticana si unisce al numeroso coro di quanti vogliono onorarne la memoria, con una speciale emissione filatelica. Dante Alighieri attraverso il suo più famoso poema si è mostrato “profeta di speranza e testimone della sete di infinito insita nel cuore dell’uomo”, che “molto meglio di tanti altri ha saputo esprimere, con la bellezza della poesia, la profondità del mistero di Dio e dell’amore”.

Per Dante Alighieri anche la Città del Vaticano partecipa alle celebrazioni: francobolli con il Sommo Poeta all’esame della fede

Il minifoglio vaticano realizzato per l’occasione dall’artista Gabriele Dell’Otto è ispirato al canto XXIV del Paradiso in cui il poeta viene sottoposto da San Pietro all’esame della fede. Il francobollo – stampato in versione minifoglio - riproduce il momento in cui Dante tenta di spiegare al Principe degli Apostoli le verità fondamentali della fede; la bandella illustra la terzina in cui il poeta descrive la fede come “favilla, che si dilata in fiamma poi vivace e come stella in cielo in me scintilla” (145-147). La trasparenza di Dante lascia intravedere la scintilla della fede che dal cuore si espande fino a diventare una fiamma ardente che come stella scintillante rischiara il cielo notturno. Il valore facciale di ogni singolo francobollo è di 1,15 euro e la tiratura annunciata è di 26.000 minifogli; la stampa è della francese Cartor.

 

Il Divin Poema di Foligno, nel 1472 realizzata a due passi da Piazza Grande la prima edizione a stampa della “Commedia” di Dante

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...