Giornata Internazionale della Musica 2018: dalle Nazioni Unite francobolli in onore di un linguaggio universale

Stampa
images/stories/francobolli_Onu/2018InternationalMusicDay2018b.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   francobolli   filatelia   collezionismo   Onu   Nazioni Unite   Apnu   ottobre   musica   2018   pace   giornata internazionale  

Il 1° ottobre di ogni anno si celebra la Giornata Internazionale della Musica e onorando la ricorrenza le Poste delle Nazioni Unite mandano in campo ben 36 nuovi francobolli stampati uniti in tre foglietti (uno per ciascuna delle valute dell'Onu) per ribadire come la musica contribuisca alla pace e alla comprensione con un linguaggio universale.

 

(TurismoItaliaNews) La Giornata è stata istituita nel 1975 dall'International Music Council (Imc), a sua volta fondato dall'Unesco nel 1949. La musica è un elemento essenziale in molti aspetti della nostra vita, e rappresenta un'importante base comune per unire le persone di culture diverse. "Gli obiettivi principali di questa Giornata - ricordano dall'Onu - sono quello di celebrare in tutto il mondo l'importanza della musica e dei musicisti e quello di promuoverne il valore nella società, dato che la musica contribuisce alla pace e alla comprensione con un linguaggio universale".

Ecco perché l’Apnu il 1° ottobre 2018 emette i tre foglietti di dodici francobolli per celebrare la Giornata Internazionale della Musica, i quali raffigurano ottoni e legni, archi e percussioni, disegnati da Sergio Baradat.

I dentelli postali hanno come valore facciale 0,50 $ (New York), 1,00 ChF (Givevra) e 0,80 euro (Vienna) stampati dall’olandese Royal Joh. Enschedé in litografia offset piu esacromia.

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...