La fauna marina che rischia l’estinzione: dai francobolli il richiamo delle Nazioni Unite

images/stories/francobolli_Onu/2014SpecieMinacciateNY.jpg

Eugenio Serlupini, Roma

E’ la fauna marina che rischia di scomparire definitivamente dalle acque del mondo, il soggetto dei dodici francobolli che l’amministrazione postale delle Nazioni Unite, l’Apnu, ha messo in circolazione dal 23 ottobre 2014 proseguendo così l’impegno a sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sui rischi che si corrono in assenza di un impegno collettivo che tuteli e difenda questi straordinari esseri viventi.

 

(TurismoItaliaNews) I nomi sono ovviamente quelli scientifici, ma in realtà tutti li conosciamo: lo Squalo balena, lo Squalo elefante, lo Storione siberiano, la Manta gigante… Sono soltanto alcune delle specie scelte per la ventiduesima infornata della serie pluriennale dell’Apnu “Specie minacciate di estinzione”, che dal 1993 pone l’accento sulla necessità di proteggere le specie in estinzione nel mondo.


Come consuetudine, i francobolli sono emessi nelle tre valute delle sedi delle Nazioni: New York (dollari statunitensi), Ginevra (franchi svizzeri) e Vienna (euro). Ecco allora il dettaglio degli animali marini divenuti soggetti dei francobolli 2014.

I francobolli da 1,15 dollari ritraggono:
-Hippocampus denise (Cavalluccio marino pigmeo di Denise)
-Rhincodon typus (Squalo balena)
-Sphyrna lewini (Squalo martello smerlato)
-Scleropages formosus (Pesce drago)
I francobolli da 1,40 franchi svizzeri ritraggono:
-Arapaima gigas (Arapaima)
-Cetorhinus maximus (Squalo elefante)
-Pristis pristis (Pesce sega comune)
-Acipenser baerii (Storione siberiano)
I francobolli da 0,70 euro ritraggono:
-Cheilinus undulatus (Pesce napoleone)
-Carcharodon carcharias (Grande squalo bianco)
-Manta birostris (Manta gigante)
-Polyodon spathula (Pesce spatola americano)


L'artista. A firmare i bozzetti dei dodici francobolli è l’artista statunitense Amadeo Bachar, che ha sempre avuto una forte curiosità per i processi fisici e biologici che interessano il nostro pianeta. Per Amadeo uno dei modi migliori per capire queste cose era di raffigurarle. Subito dopo essersi preso una laurea in Scienze e Biologia Marina e un certificato di conseguimento Master in Illustrazione Scientifica, ha fatto centro come illustratore freelance. Lavorando per rinomate organizzazioni quali National Geographic, Scientific American, il Dipartimento di Pesca e Fauna Selvatica della California, è stato in grado di far conoscere le sue abilità al pubblico. È stato pochi anni dopo l’inizio della sua carriera come illustratore che ha iniziato a concentrare la sua energia libera sui pesci. Le sue identificazioni dei pesci sono realizzate con una soluzione perfettamente frammista a grafite, acquarello e Photoshop. Si possono consultare altre opere di Bachar al sito www.abachar.com

Il sito ufficiale dell’Apnu

 

Specie animali e vegetali minacciate d'estinzione, le Nazioni Unite richiamano l’attenzione su altri 12 esseri viventi

 

La fauna marina che rischia l’estinzione: dai francobolli il richiamo delle Nazioni Unite

 

Onu, anche i francobolli per difendere gli animali notturni in via d’estinzione

 

Allarme Onu, animali rischiano di sparire per sempr, ecco quali sono

 

Animali in via di estinzione, l'allarme dell'Onu: l'aquila di mare rischia di sparire per sempre

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...