I fari di Sydney: dal Macquarie all’Hornby Lighthouse per vedere panorami mozzafiato e straordinari pezzi d’architettura

Stampa
images/stories/australia/Sydney_MacquarieLighthouse01.jpg
turismo   italia   news   turismoitalianews   francobolli   Australia   2018   fari   Sydney   Macquarie Lighthouse   Hornby Lighthouse   Roberstons Point   Sydney Harbour National Park  

Si chiama Macquarie Lighthouse ed è il faro acceso per la prima volta in Australia. Commissionato dal governatore del Nuovo Galles del Sud, il maggiore generale Lachlan Macquarie (1762-1824), il deterioramento della torre portò alla sua sostituzione. Il faro sostitutivo, completato nel 1883, si trova a Outer South Head, a Vaucluse, vicino al sito dell’originale. E, neanche a dirlo, per chi arriva in zona è un must da visitare. Lo dimostra il fatto che l’Australia ha voluto inserirlo nella serie di francobolli dedicata ai fari del Paese dei canguri in circolazione dal 23 ottobre 2018.

 

(TurismoItaliaNews) Era lunedì 30 novembre 1818 quando la lanterna del Macquarie Lighthouse venne accesa per la prima volta, fornendo ai marinai lo strumento per navigare in sicurezza dentro e intorno al porto di Sydney. Le fondazioni fatiscenti resero poi necessaria la costruzione di un faro sostitutivo nel 1883, ancora oggi operativo ed riconosciuto come il più antico faro australiano. I terreni di Macquarie Lightstation, situati sul litorale sudorientale del porto di Sydney, possono essere visitati tutto l'anno come parte della leggendaria passeggiata costiera di 100 km della città. Un tour di 20 minuti consente la visita del faro e la conoscenza della sua storia del faro: si salgono 100 scalini per arrivare nella stanza delle lanterne, da cui si accede al balcone da cui si ammira una vista panoramica mozzafiato della città.

L'originale Macquarie era l'unico faro della zona fino alla comparsa di Hornby Lighthouse nel 1858 vicino a Watsons Bay, nel Sydney Harbour National Park. La sua costruzione a Inner South Head, in base al progetto dell'architetto coloniale Alexander Dawson, è stata la conseguenza di due naufragi a The Heads, entrambi nel 1857, che provocarono la distruzione del Dunbar e della Catherine Adamson. L’iconica torre a strisce bianche e rosse è circondata da magnifici panorami: il porto di Sydney a ovest, Middle Head e North Head a nord, e l'esteso Oceano Pacifico a est. Ed è un ottimo posto per avvistare le balene in inverno…

C’è poi il faro di Roberstons Point (1910) a Cremorne Point, un sobborgo situato nella parte bassa della costa nord di Sydney. È un primo esempio dell'uso del cemento armato nella costruzione dei fari australiani. Adagiato sulle rive del porto di Sydney, è ancora una guida importante per le navi che utilizzano questa via d'acqua affollata. Anche l’Hornby Lighthouse e il faro di Roberstons Point sono immortalati sui francobolli australiani emessi ad ottobre 2018.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...