etruschi - Turismo Italia News

  • LAZIO | Al via la seconda parte di VisiTuscia 2019 con uno sguardo allo slow tourism e al silver Tourism

    Sarà il workshop fissato per il 19 ottobre nella Biblioteca Storica del Palazzo Vescovile, all’interno del complesso monumentale del Palazzo dei Papi di Viterbo, a monopolizzare l’attenzione di buyer e seller a raccolta per il prodotto Tuscia. Nel corso della manifestazione, che durerà tre giorni (dal 18 al 20 ottobre), gli operatori saranno accompagnati in alcune visite guidate alla scoperta di siti archeologici (Gli Etruschi a Tarquinia), luoghi sacri dell’enogastronomia (il Museo Muvis di Castiglione in Teverina), la Chiesa del Miracolo Eucaristico e il lungolago a Bolsena, la città papale di Viterbo, con il quartiere San Pellegrino, e luoghi della Via Francigena.

  • LAZIO | Le reti d’impresa viterbesi protagoniste a VisiTuscia: dalle terme agli Etruschi, dalla Via Francigena all’olio Dop

    Comunicazione e marketing, innovazione tecnologica e commerciale: sono state queste le macro aree comuni dei progetti messi in atto dalle quattro Reti d’Impresa su Strada costituitesi grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione Lazio e presentate nel corso di quel più grande contenitore che è VisiTuscia, la Borsa del Turismo e dell’Enogastronomia della provincia di Viterbo, organizzato dal Cat, Centro Assistenza Tecnica Sviluppo Imprese di Viterbo.

  • Mazzano Romano e Calcata: trekking autentico tra arte e borghi oppure itinerario tra archeologia e natura?

    Giovanni Bosi, Mazzano Romano / Lazio

    Un trekking autentico tra arte, natura e borghi oppure un itinerario tra archeologia e natura? O piuttosto un itinerario dei borghi o magari più squisitamente enogastronomico? Oppure tra arte e artigianato? Beh ce n’è davvero per tutti i gusti. Nel Lazio, Calcata e Mazzano Romano – che da sempre convidono le sorti di questo lembo di Tuscia – si sono messe insieme per dare slancio al turismo con attrattive che puntano sulle emozioni.

  • Mazzano Romano, una chiesa fantasma nel borgo sulla rupe tufacea e tanta natura da esplorare lungo il Treja

    Giovanni Bosi, Mazzano Romano / Lazio

    C’è una tradizione orale secondo la quale a far costruire qui la chiesa in onore di San Giovanni Battista fu Cata Galla, figlia di Simmaco. E’ una delle storie che ruotano intorno a Mazzano Romano, il borgo sorto sulla rupe tufacea che si domina la valle del Treja. Una volta attraversato il portale del XVII secolo, ci si immette all’interno del castello in una via ad anello, lungo la quale si possono trovare costruzioni tardo medievali e rinascimentali. Ma questo paese nel cuore del Parco del Treja ha molto di più da mostrare.

  • Moldova chiama Italia: la destinazione più segreta e incontaminata d’Europa si presenta per la prima volta al mercato italiano

    Forte di un ambiente naturale intatto, che a differenza di altre repubbliche dell’ex Unione sovietica non ha subìto l’industrializzazione, nel quale prevale uno stile di vita rurale tradizionale e autentico, fatto di buona cucina e vini premiati a livello internazionale, la Moldova ha deciso di puntare sul mercato italiano. Il palcoscenico di Bit 2017 a Milano è il luogo privilegiato.

  • Nell'Alta Maremma è nato il Musem, il Museo Sensoriale e Multimediale del Vino di Bolgheri e della Costa Toscana

    Un nuovo modo di fare museo: spazio e cultura insieme ad assaggi e degustazioni. E' il Museo sensoriale e multimediale del vino di Bolgheri, a Castagneto Carducci, in provincia di Livorno. Musem è un elemento fondamentale della Food & Wine Farm Casone Ugolino, un’antica fattoria che risale al Cinquecento, appartenuta alla famiglia Della Gherardesca e destinata alla coltivazione del tabacco ed alla sua essiccazione.

  • Nella Viterbo Sotterranea per scoprire il cuore più antico del capoluogo della Tuscia

    Inedita e affascinante si svela nei nuovi percorsi sotterranei recentemente aperti al pubblico nel capoluogo della Tuscia e situati nel suo cuore più antico. In agosto la Viterbo etrusca apre le porte delle sue vie sotterranee, che si snodano lungo una vera e propria città parallela. La porta d'ingresso alla Viterbo Sotterranea è presso il punto d'incontro turistico "Tesori di Etruria", che ha preparato tante novità per quanti vogliono godere delle attrattive della città laziale.

  • Santa Maria in Castello di Tarquinia: la (ex) chiesa romanica tra architettura, storia e cineturismo

    Giuseppe Botti, Tarquinia / Lazio

    E’ sconsacrata da quasi seicento anni, ma è comunque un simbolo: di fede, di architettura, di storia. E come sempre accade in questi casi, non mancano misteri e leggende. Compresa quella secondo cui il castello nel quale sorge avrebbe ospitato Matilde di Canossa. Siamo a Tarquinia, in provincia di Viterbo: la chiesa di Santa Maria in Castello è spettacolare e non a caso è legata ora anche al cineturismo…

  • Slow life con l’Extravergine d'oliva Dop della Tuscia: Vetralla vuol essere motore propulsore e capofila della qualità

    Giovanni Bosi, Vetralla / Lazio

    Motore propulsore e capofila per la promozione dell’olio extravergine d'oliva Dop della Tuscia. Nella folta pattuglia di comuni ricomprensi nella zona di produzione, Vetralla punta a trainare l’economia locale a partire dall’eccellenza del territorio coniugata con turismo, enogastronomia, artigianato e valorizzazione di una slow life di qualità. Con un’alleanza a tutto tondo – amministrazione comunale, produttori, associazioni di categoria e operatori dei settori coinvolti – a Vetralla sono decisi a giocarsi la sfida a tutto tondo.

  • TRENTINO | Bike sharing: finanziato dal ministero dell'Ambiente il progetto "e.motion" per la mobilità sostenibile

    La Provincia autonoma di Trento, quale capofila di 14 Comuni dell’asta dell’Adige, è tra i vincitori del Bando per il Programma nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del ministero dell’Ambiente. La proposta trentina riguarda il potenziamento dell’attuale servizio di bike sharing provinciale “e.motion” e l'implementazione di altre iniziative finalizzate alla mobilità sostenibile.

  • Turismo e agroalimentare: la provincia di Viterbo si affida a VisiTuscia con un focus sul termalismo

    Decima edizione per VisiTuscia, la Borsa del turismo e dell’agroalimentare della provincia di Viterbo. Con una novità: un workshop itinerante per favorire l’incontro tra buyers nazionali ed esteri con un centinaio di aziende turistiche e con le eccellenze del territorio. Un aspetto particolare è quest’anno riservato alle Terme di cui la Tuscia è particolarmente ricca.

  • Un complesso monumentale assolutamente unico in Etruria potrebbe essere il teatro più antico della storia

    Giovanni Bosi, Vetralla / Lazio

    E se fosse il teatro più antico della storia? Interrogativi affascinanti circondano ancora il complesso monumentale, assolutamente unico in Etruria, realizzato nel tufo nella prima metà del VI secolo avanti Cristo. Sullo sfondo del gigantesco tumulo destinato a una potente famiglia gentilizia del luogo, a Vetralla, nella Tuscia viterbese, c’è un sito archeologico che riporta direttamente indietro nel tempo…

  • Viaggio tra gli Etruschi nell’ipogeo a colori: a Canino tra i preziosi reperti archeologici anche la ricostruzione della tomba François

    Giovanni Bosi, Canino / Viterbo

    E’ il classico Museo che non ti aspetti. Così, trovarlo e visitarlo si rivela un’esperienza edificante: per la cura dell’allestimento, per la qualità dei reperti esposti, per la passione che si è messa in campo nel volerlo realizzare e soprattutto perché consente una sorta di viaggio nel tempo grazie alla ricostruzione in 3D, a dimensione naturale, di una delle più famose tombe etrusche: l’ipogeo dei Saties scoperto a Vulci nel 1857 dall’archeologo fiorentino Alessandro François. Siamo a Canino, in provincia di Viterbo.

  • Volterra 2021, per la candidatura 21 designer per 21 artigiani dell’alabastro

    Volterra come Capitale Italiana della Cultura, che passa (anche) dall’incontro tra antico e moderno. E’ la candidatura della città toscana, “la città di pietra”, dove il prossimo anno nascerà una collaborazione con l’Istituto Europeo di Design e un’originale iniziativa: 21 designer per 21 artigiani dell’alabastro.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...