cinema - Turismo Italia News

  • “Il Trono di Spade”: le location cinematografiche in Irlanda del Nord diventeranno attrazioni turistiche

    Diventeranno attrazioni turistiche della regione diverse location utilizzate dopo un decennio di riprese de “Il Trono di Spade” nell'Irlanda del Nord. Lo ha annunciato Hbo, la casa di produzione della serie televisiva cult mentre si terminano quelle della nuova stagione. Per la prima volta, i fan della serie vincitrice degli Emmy e Golden Globe hanno l'opportunità unica di visitare i set simbolo della leggenda ed immergersi nel mondo di Westeros.

  • “Non è un paese per giovani”: per il film di Giovanni Veronesi ambientato a Cuba il supporto di Alpitour e Neos

    Alpitour e Neos hanno aderito in qualità di sponsor al progetto cinematografico di Giovanni Veronesi “Non è un paese per giovani” in virtù del fatto che il film fosse ambientato a Cuba, destinazione tra le più importanti per il Gruppo, e fosse rivolto ai giovani, pubblico con il quale le due società dialogano sempre più frequentemente.

  • 007 Elements: a Sölden apre la nuova installazione cinematografica di James Bond 007 che sembra un bunker segreto

    Si chiamerà 007 Elements la nuova installazione cinematografica dedicata a James Bond, costruita nella pancia della montagna del Gaislachkogl a Sölden, località in Tirolo rinomata per la Coppa del Mondo di Sci. La costruzione di design incanstonata nella roccia a 3.050 metri di quota visitabile a partire da dicembre 2017.

  • A casa del Marchese del Grillo: a due passi da Fabriano, nella villa estiva del vero Onofrio, un relais e un ristorante 4 stelle

    Giovanni Bosi, Fabriano / Marche

    Ma che bel viaggio nel tempo e nel gusto! A due passi da Fabriano, nelle Marche, c’è nientemeno che la villa di campagna del Marchese del Grillo, quello vero, il personaggio realmente esistito e reso famoso dalla transposizione cinematografica firmata da Mario Monicelli e resa immortale dal grande Alberto Sordi. Così entrare nell'elegante villa settecentesca a Cerreto d’Esi, diventa l’occasione per scoprire l'hotel di charme che vi è stato creato dalla famiglia D’Alesio e soprattutto vivere un’esperienza enogastronomica di alto livello con i fratelli Serena e Mario D’Alesio, rispettivamente chef e sommelier.

  • A spasso tra Londra e Oxford per scoprire le maestose residenze inglesi sognando di essere lord e lady

    Svegliarsi in un maniero, pranzare in un salone serviti da una frotta di camerieri, passeggiare per un enorme parco nella splendida campagna inglese. Un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Dove? Nel Regno Unito, ovviamente. Magari a Pemberley oppure a Downton Abbey a Londra, da scoprire attraverso un tour delle "Manor Houses" inglesi.

  • A Trieste il 33° Festival del Cinema Latino Americano: le inquietudini del subcontinente, la sua capacità di ridere

    Oltre un centinaio di produzioni racconteranno le inquietudini del subcontinente, la sua capacità di ridere e far ridere, di analizzare il passato e di sognare il futuro. A Trieste dal 10 al 18 novembre 2018 va in scena al Teatro Miela la 33.a edizione del Festival del Cinema Latino Americano. Commedie, thriller, drammi familiari, storie di riscatto e di rinascita, il cinema latinoamericano è sempre più lontano dagli stereotipi e conquista scena e premi internazionali, dagli Oscar alla Mostra di Venezia, passando per la Berlinale.

  • Arriva "Dinosaurs" girato nella Great American West: al cinema il primo science road movie di Magnitudo Film

    E' un documentario scientifico che racconta i retroscena legati ai più recenti ritrovamenti dei dinosauri, un vero e proprio road movie che porta lo spettatore alla scoperta dei luoghi misteriosi che hanno ospitato e ospitano tuttora i resti di queste misteriose creature. Ecco Dinosaurs, il primo science road movie nelle sale italiane solo il 10-11-12 dicembre.

  • ARTE | "Intimate Audrey", la donna oltre l'icona: alla Galleria Vanderborght di Bruxelles mostra evento su Audrey Hepburn

    (TurismoItaliaNews) Fino al 25 agosto la Galleria Vanderborght di Bruxelles ospita una mostra evento dedicata a Audrey Hepburn, a 90 anni dalla sua nascita nel quartiere di Ixelles. Centinaia di fotografie inedite, ricordi personali, vestiti, accessori, memorabilia e souvenir di viaggi in tutto il mondo presentati a "Intimate Audrey" nel quartiere di Ixelles, in un'elegante palazzina a 3 piani di rue Keyenveld. L'esposizione, creata e organizzata dal figlio Sean Hepburn Ferrer, lascia l'icona sullo schermo e si concentra sulla donna, entrando in punta di piedi nella sua vita privata: i fan, ad esempio, possono ammirare gli schizzi degli abiti che amava disegnare e leggere le lettere scritte nel corso dei viaggi nei Paesi più disagiati del mondo in qualità di ambasciatrice speciale dell'Unicef.

    "Intimate Audrey" occupa uno spazio di circa 800 metri quadrati, è allestita su due piani ed è divisa in diverse sezioni che ripercorrono i momenti più importanti della vita dell'attrice: l'infanzia a Bruxelles, gli anni difficili della Seconda Guerra Mondiale, l'approdo negli Stati Uniti, l'Oscar del 1954 per Vacanze Romane e la lunga e felice parentesi del matrimonio con Mel Ferrer. E ancora, la nascita del figlio Sean, gli amici, le foto rubate dietro le quinte dei set cinematografici e La Paisible, la villa nella quale ha trascorso gli ultimi anni in Svizzera, dedicandosi all'impegno umanitario. Impossibile non citare le iconiche ballerine, i tubini firmati Givenchy, la corona di boccioli di rose bianche sfoggiata alle nozze con Ferrer, la culla di vimini del figlio Sean e le foto dei momenti di vita quotidiana nel frutteto di casa.

    Un viaggio lungo una vita tra glamour, stile ed eleganza con un fil-rouge rappresentato dall'impegno a favore dei più deboli: non a caso, "Intimate Audrey" è stata organizzata a scopo benefico. Tutto il ricavato della mostra sarà devoluto agli ospedali Brugmann e Bordet di Bruxelles e a Eurordis - Rare Disease Europe – una federazione di associazioni non governativa che rappresenta circa 30 milioni di persone affette da malattie rare in Europa.

    "Audrey Hepburn è stata una delle prime 'influencer' della storia e ancora oggi è molto amata da un pubblico trasversale, che spazia dagli adulti ai più giovani – spiega Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di Bruxelles - questa mostra ha il pregio di svelare la persona che si celava dietro alla star, permettendo di comprendere meglio il suo carattere, il suo innegabile carisma e la sua profonda umanità. Ai fan più sfegatati consiglio inoltre un selfie davanti alla casa natale in rue Keyenveld, riconoscibile da una targa dorata".

    Per saperne di più

  • Bangkok: al via l’Italian Festival con oltre 30 appuntamenti tra musica, archeologia, design, letteratura, arte e cinema

    Si è partiti dal Jazz con un concerto del duo Gianluca Petrella & Pasquale Mirra e il programma si concluderà a dicembre con il flauto di Gianni Biocotino. Tra i due eventi oltre 30 appuntamenti con la musica, l’archeologia, il design, la letteratura, l’arte, il cinema. Al via a Bangkok la quattordicesima edizione dell’Italian Festival in Thailand 2019, la rassegna di eventi culturali e di promozione integrata promossa dall’Ambasciata d’Italia.

  • CARAIBI | Repubblica Dominicana: turismo crocieristico in aumento a Puerto Plata. E a Milano c’è il Festival del Cinema

    Con Puerto Plata in cima alla classifica, la Repubblica Dominicana registra un sensibile incremento del turismo crocieristico. Nel primo semestre del 2018 il Paese caraibico ha accolto più di 560mila crocieristi. E a Milano a settembre un Festival del Cinema dedicato al Paese, alla sua cultura e ai suoi magnifici paesaggi.

  • CENTRO AMERICA | E' in Costa Rica la fantasiosa Isla Nublar dove è stato ambientato “Jurassic Park” di Steven Spielberg

    E' praticamente disabitata e con una natura così selvaggia e impervia tale da essere considerata uno dei luoghi più incontaminati del Paese: l’isola di Cocos, in Costa Rica, è stata la location di “Jurassic Park”, il film cult che ci ha riportato tutti indietro nel tempo. Quello dei dinosauri sull'Isla Nublar. Ma è davvero come si vede nel capolavoro di Steven Spielberg?

  • CINA | L’Italia allo Shanghai International Film Festival, ventesima edizione per uno dei più grandi film festival dell’Asia

    Si svolge dal 17 al 26 giugno in tutte le principali sale cinematografiche della città la ventesima edizione dello Shanghai International Film Festival, uno dei più grandi film festival dell’Asia. Partecipa anche l’Italia con un film in concorso e nove pellicole nella sezione “Focus Italy”.

  • CINEMA | DocuDonna: a Massa Marittima il primo festival di documentari al femminile, dal 25 al 27 ottobre

    Il primo e unico festival internazionale di documentari al femminile si svolge a Massa Marittima, in provincia di Grosseto, dal 25 al 27 ottobre 2019 con il titolo “Docudonna”. La kermesse si propone di gettare una luce su una produzione cinematografica d’avanguardia come il documentario con il suo linguaggio originale e innovativo, ma soprattutto nasce al fine di valorizzare la produzione cinematografica delle registe donne.

  • CINEMA | E’ ispirato dalla Norvegia il nuovo attesissimo film della Disney “Frozen 2”: un viaggio sempre più a Nord

    Porta gli spettatori nel Regno di Arendelle e oltre, in un viaggio sempre più a Nord, alla scoperta dei segreti che si celano dietro ai poteri magici di Elsa. E’ l'attesissimo “Frozen 2”, il nuovo film Disney in uscita in Italia il 27 novembre 2019.

  • CINEMA | Ischia Film Festival, al Castello Aragonese la 15ma edizione con tanti vip e diverse novità

    Il Castello Aragonese è la cornice della 15ma edizione di Ischia Film Festival, in calendario dal 24 giugno al 1° luglio 2017. Ai quattro concorsi internazionali (lungometraggi, documentari, cortometraggi e Location Negata, che vede quest’anno il vincitore premiato con il Bayer Award), si aggiunge “Best of”, vetrina e competizione del meglio della stagione cinematografica italiana. Una parata di grandi opere e di stelle che vedrà un vincitore: il premio del pubblico, prima grande novità della rassegna, infatti, verrà assegnato solo per questa sezione.

  • CINEMA | Sardegna, dalla Giunta regionale oltre 2 milioni per sceneggiature, lungometraggi, cortometraggi e opere prime

    Dare lavoro a giovani artisti e professionisti e portare l’immagine della Sardegna all'estero. E’ questo il senso del provvedimento varato dalla Giunta regionale della Sardegna che destina oltre 2 milioni di euro allo sviluppo del cinema isolano.

  • Cinema italiano assoluto protagonista al Cape Town Film Market and Festival (Ctifm and F) a Città del Capo

    Il film di Matteo Garrone “Dogman” si è visto assegnare i tre premi più importanti: Best Movie, Best Director e Best Actor al Cape Town Film Market and Festival svoltosi a Città del Capo; mentre il Best Actress è andato ad Ariane Ascaride per la co-produzione italo-francese “Isabelle”.

  • Cinque film e serie tv per scoprire le bellezze dell’America Centrale direttamente dal divano

    Belize, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama, i sette Paesi che formano l’America Centrale, insieme alla Repubblica Dominicana si distinguono per i paesaggi spettacolari ricchi di fitte foreste, per le bianche spiagge da sogno, le acque cristalline e le numerose città in stile coloniale dal fascino unico. E loro - da sempre nella bucket list di moltissimi viaggiatori - hanno pensato ad un modo per farsi conoscere, scoprire o riscoprire attraverso un viaggio insolito da fare comodamente seduti sul divano.

  • Con il cinema sulle tracce di Julie Andrews e Romi Schneider a Salisburgo: da “Tutti insieme appassionatamente” a Sissi

    Laghi alpini e maestose montagne che evocano tranquillità, silenzio e amore per la natura, ma anche fortezze e palazzi eleganti dove tutt’oggi riecheggiano gli echi di feste mondane: tutto questo è il Salisburghese. Un territorio dalla bellezza magica e senza tempo, che è stato il set di pellicole molto amate dal pubblico e dai cinefili di tutto il mondo. E per visitare questo lembo di Austria, pur senza spostarsi da casa, arriva in nostro aiuto il cinema, che è sogno ed evasione, e sicuramente una buona idea per esplorare luoghi affascinanti e angoli inaspettati anche solo con la fantasia.

  • Con il film “The Happy Prince” sulla tracce di Oscar Wilde a Dublino, dove la sua essenza aleggia ancora

    Con l’uscita del film “The Happy Prince” si accende un nuovo riflettore su Oscar Wilde: l’attore e regista Rupert Everett interpreta lo scrittore irlandese negli ultimi suoi giorni, reduce da un periodo di grandi successi e ora caduto in disgrazia. Dublino si conserva numerose tracce della sua presenza. Una vita, la sua, conclusa con un assunto filosofico: “La vita può essere soltanto vissuta”. E sì che lui aveva invece cercato di raccontarla attraverso i suoi scritti…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...