2011 - Turismo Italia News

  • AMBIENTE | L’Elba a primavera diventa l’Isola delle Rondini: l’associazione Biowatching Arcipelago toscano richiama al rispetto

    Con l'arrivo della primavera e delle rondini l'associazione Bat - Biowatching Arcipelago toscano invita i Comuni a far rispettare le norme che tutelano rondini e rondoni.

  • Animali in via di estinzione, l'allarme dell'Onu: l'aquila di mare rischia di sparire per sempre

    Si chiama Aquila di Mare ed è una delle specie animali minacciate dall’estinzione. Questo impressionante uccello è l'aquila più grande d'Europa, con un’ampia apertura alare che fa sembrare piccola la luminosa coda bianca. Testa e becco grandi, protesi in avanti, danno all’aquila un aspetto simile a quello di un avvoltoio. Il degrado dei terreni umidi, il maggior impatto ambientale causato dagli uomini, l'avvelenamento accidentale, il disboscamento e l’impatto con i motori eolici ne stanno mettendo a rischio l’esistenza. A lanciare l’allarme sono le Nazioni Unite, la cui amministrazione postale mette in circolazione dodici francobolli dedicati ad altrettante specie animali a rischio scomparsa.

  • Architettura moderna in Umbria tra le 2 guerre: semplice semplice ma italiano italiano

    Pubblicato dalle Edizioni Orfini Numeister, che confermano così una volta di più la loro attenzione per il patrimonio artistico e culturale del territorio umbro, il libro “Semplice semplice ma italiano italiano. Architettura moderna in Umbria“ in distribuzione dal 5 giugno 2011, rappresenta l’opportuna valorizzazione degli atti del convegno di studi tenutosi sul tema a Foligno nel maggio 2009.

  • Arrivano i protagonisti dell’Unità d’Italia: da Giuseppe Garibaldi a Camillo Benso conte di Cavour

    Giovanni Bosi, Roma

    E’ il 2 giugno 2011, dal punto di vista filatelico (ma in fondo non potrebbe essere diversamente visto che quel giorno è la Festa della Repubblica), il culmine per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Ministero delle comunicazioni e Poste Italiane hanno pensato in grande: ben otto “foglietti” – come si chiamano in gergo – destinati ad altrettanti protagonisti del Risorgimento e fondamentalmente dell’unità nazionale. Gli otto francobolli-foglietti hanno un valore di 0,60 euro ciascuno. Ecco come sono.

  • Benevento, Arco di Traiano: la pietra tutta da leggere, il monumento diventa un francobollo

    Eretto per celebrare il prolungamento della Via Appia da Benevento a Brindisi, è una della straordinarie testimonianze di epoca romana costruita tra il 114 e il 117 dopo Cristo dedicata all’imperatore Traiano. E’ l’Arco di Benevento, un autentico libro aperto di pietra che narra – attraverso scene in rilievo – le azioni di buongoverno del princeps e opere di pace. Ma anche molto altro. E dal 9 settembre 2011 questo monumento è diventato pure francobollo.

  • Da Padova a Capracotta la natura è protagonista con l'Orto botanico e il Giardino della Flora Appenninica

    Uno a nord, l’altro a sud. L’elemento in comune è la natura, l’anello di congiunzione è l’Università. Insieme rappresentano due luoghi della nostra bella Italia da conoscere e, in fondo, anche da tutelare. Sono l’Orto Botanico di Padova e il Giardino della Flora Appenninica di Capracotta (Isernia). Entrambi sono i testimonial del paesaggio, per il 2011 accomunati dalla serie tematica di francobolli “Parchi, giardini ed orti botanici d’Italia”.

  • Da San Marino medaglia in bronzo per Benedetto XV: ricordo della visita pastorale del Papa

    Dal Titano arriva una medaglia in bronzo raffigurante sul fronte il volto di papa Benedetto XVI. E’ l’ulteriore omaggio della Repubblica di San Marino alla visita pastorale del Pontefice effettuata il 19 giugno 2011.

  • Dieci anni di euro: San Marino anticipa tutti e nel 2011 lancia una moneta d'argento da 10 euro in versione proof fondo specchio

    Giuseppe Botti, San Marino

    In attesa del “giro” ufficiale delle monete commemorative da 2 euro che il prossimo anno celebreranno il decennale della moneta unica, la Repubblica di San Marino anticipa tutti e manda in campo una 10 euro d'argento in versione proof fondo specchio che celebra proprio i dieci anni di circolazione della valuta europea.

  • Francobolli testimonial del turismo da nord a sud: da Tarvisio a Sirolo, da Sepino a Bosa

    Tarvisio, Riviera del Conero con Sirolo, Sepino e Bosa: sono queste le quattro località italiane protagoniste sui francobolli della serie "Turismo" che l’Italia manda in campo il 23 luglio 2011 per promuovere le più belle località italiane. E’ dal 1974, con l’omaggio a Portofino e Gradara) che i collezionisti italiani inseriscono nei loro album francobolli a soggetto turistico (equamente distribuiti tra nord, centro e sud) ai quali si accompagna ora anche un dentello con cui si ripropone un manifesto storico dell’Enit.

  • Garibaldi: con San Marino un'amicizia inossidabile, che lo celebra insieme all'Italia

    “Vado superbo di essere cittadino di cotanto virtuosa Repubblica…”: così il primo giugno 1861 Giuseppe Garibaldi scriveva da Caprera ai sammarinesi. E ancora: “Mi si rinnoverà sempre alla memoria l’ospitalità generosa di San Marino in un’ora di suprema sciagura per me e per l’Italia”. Era il 13 giugno 1864 e l’Italia unita era nata da appena tre anni. Un'amicizia, quella tra l'Eroe dei Due Mondi e la piccola Repubblica che ancora oggi è particolarmente sentita. E dal Titano arriva l'omaggio filatelico congiunto con l'Italia.

  • Gianfrancesco Gonzaga, primo marchese di Mantova, a cavallo sulla moneta aurea dell’Italia: la serie è quella della fauna nell’arte

    La fauna nell’arte è il filo conduttore di una fortunata serie tematica di monete italiane coniate dalla Zecca dello Stato. Non solo animali in ogni caso, ma anche flora. E comunque conii in metallo nobile: come nel caso della 50 euro dedicata al Rinascimento e che diventa un omaggio alla Toscana. Ecco perché.

  • Giornata della filatelia: sugli scudi c’è il Cift e in primo piano c'è il padre della lingua italiana: Dante Alighieri

    Su uno dei 750 lire del 21 marzo 1997 viene citata la filatelia tematica, e nel 60 centesimi del prossimo 18 novembre 2011 compare un richiamo ancora più esplicito, poiché riprende il lavoro realizzato direttamente dal Centro italiano filatelia tematica. E’ il nuovo francobollo che l’Italia mette in circolazione in occasione della Giornata della Filatelia di quest’anno, con Dante Alighieri in primo piano. Il grande appuntamento è nella Capitale con "Romafil".

  • Il busto di Arianna, capolavoro della scultura etrusca

    E’ un capolavoro della scultura etrusca recuperato dall’oblio solo negli ultimi anni. Il busto di Arianna in terracotta, proveniente da Falerii e datato al III secolo avanti Cristo, può essere considerato come uno degli esempi più belli di coroplastica etrusca di età ellenistica. Dal 5 marzo al 3 luglio 2011 può essere ammirato a Cortona nell’ambito dell’eccezionale esposizione di opere etrusche del Louvre che testimonia la civiltà e la cultura dell’Etruria, tra l’Arno e il Tevere.

  • La Bella Italia, arte e identità delle Città Capitali: la mostra a Palazzo Pitti

    Nel centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia Firenze, seconda capitale del nuovo regno che aveva offerto proprio Palazzo Pitti come residenza al re Vittorio Emanuele II e alla sua corte, non poteva mancare di rendere omaggio a tale ricorrenza. Lo fa ospitando (dopo Torino, prima capitale) nelle sale di palazzo Pitti presso il Museo degli Argenti, la Galleria Palatina, la Galleria d’Arte Moderna e la Galleria del Costume la mostra "La Bella Italia. Arte e identità delle città capitali". La mostra si apre l’11 ottobre 2011 e rimarrà aperta fino al 12 febbraio 2012.

  • Medaglia d’argento per Benedetto XVI sul Titano: la Repubblica celebra il Santo Padre

    La Repubblica di San Marino conia una medaglia in argento per celebrare la visita pastorale del Santo Padre Benedetto XVI sul Titano. Giorno di emissione il 4 giugno 2011. Autrice dei bozzetti è Valeria Sicilia. E ci sarà anche una confezione speciale con i 2 euro...

     

  • Oro e argento, 5 nuove monete per il Bel Paese: da Torino a Roma e Anagni

    Dall'Italia arrivano ben cinque nuove serie di monete in argento e in oro con millesimo 2011. La prima, da dieci euro, è dedicata a Torino nell'ambito della seria "Italia delle Arti"; la seconda, con valore nominale da 50 euro, riguarda la serie "Fauna nell'Arte" ed è ispirata ad un'antica opera conservata nel Museo Nazionale Romano. La terza moneta, con facciale di 5 euro, celebra i 180 anni del Consiglio di Stato. Le ultime due monete celebrano il Palazzo della Zecca e la città di Anagni, entrambe con il valore di cinque euro.

  • Pietrabbondante, un appello per tutelare il sito archeologico

    Appena l’anno scorso era stato protagonista diventando il soggetto di un francobollo della serie “Il patrimonio e culturale italiano”. A distanza di poco tempo la città sannitico-romana di Saepinum-Altilia ed il teatro italico di Pietrabbondante, in Molise, sono al centro di un appello lanciato dalla Rete dei Comitati e delle Associazionicontro i rifiuti extra-regionali e l’eolico selvaggio in Molise e inviato al ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan.

  • San Marino, Giorgio Vasari al costo di 2 euro

    E’ dedicata a Giorgio Vasari, nel quinto centenario della nascita, la moneta da due euro che la Repubblica di San Marino mette in circolazione con il millesimo 2011 a partire dal 4 giugno. La tiratura è di 130mila esemplari con il conio della Zecca di Roma. Autrice del bozzetto è Claudia Momoni.

  • San Marino, le nuove monete d’oro in euro e scudi parlano del patrimonio del Titano

    Diventano d’oro alcuni elementi architettonici sammarinesi. La Repubblica del Titano mette infatti in circolazione un dittico di monete in oro con valore nominale da 20 e 50 euro in versione proof che prendono spunto da alcune opere che si incontrano passeggiando nella più antica Repubblica del mondo. E non è tutto in campo numismatico: lo stesso giorno, il 7 novembre 2011, arriva anche una terza moneta d’oro, in questo caso nell’antica valuta in scudi, dedicata al Natale.

  • Un francobollo per Villa Adriana di Tivoli

    Esce il 14 luglio 2011 il francobollo che l’Italia dedica a Villa Adriana in Tivoli (Roma) nell’ambito della serie tematica "Il patrimonio artistico e culturale italiano". Costruita a partire dal 117 d.C. dall’imperatore Adriano, è la più importante e complessa Villa dell'antichità romana arrivata sino a noi, addirittura più vasta di Pompei. 
     

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...