Il castello-fortezza dei Veneziani a Lefkada, anche i cannoni di bronzo dell’antica fonderia Camolli di Bergamo sono un’attrazione

Giovanni Bosi, Lefkada / Grecia

A due passi dal ponte mobile che unisce Lefkada alla terraferma non si può non notare il Castello che documenta una volta di più l’antico dominio veneziano sulle Isole Ionie, secondo quello straordinario “sito seriale” di fortificazioni costruite nei secoli a partire dal periodo pre-bizantino nel Mediterraneo. In passato chiamato Leukàs, Lèucade e Leuca, questo lembo di Grecia adagiato sullo Jonio ha avuto anche la denominazione di isola di Santa Maura, tanto che le vestigia che la vigilano sono chiamate Kastro Agia Mavra. Non andarlo ad esplorare sarebbe un delitto…