Terre di Siena - Turismo Italia News

  • Da Cancùn alla Riviera Maya: alla ricerca dei pesos d'oro di Maximiliano nel Messico più ammaliante

    Giovanni Bosi, Cancùn / Messico

    Da Cancùn alla Riviera Maya, nei luoghi dove il mito dell’antica popolazione si ritrova sugli oggetti più belli da portare a casa, si riscoprono storia e simboli preziosi dell’Imperatore che fece costruisce il Castello di Miramare a Trieste.

  • Dagli orti storici rinasce il Vino di Siena, alla scoperta di Castel di Pugna sulle tracce degli antichi vitigni tradizionali

    Giovanni Bosi, Siena

    E’ negli orti degli antichi conventi e negli ampi spazi verdi tuttora esistenti all’interno delle sue mura, che Siena ha messo a punto il progetto scientifico ideato dal Laboratorio di etruscologia e antichità italiche dell'Università di Siena e promosso dall’Associazione Città del Vino con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi. Lo scopo è quello di arrivare alla produzione di un vino tipicamente senese grazie al ritorno alla coltivazione degli antichi vitigni autoctoni di cui si era persa memoria. Uno dei luoghi privilegiati in cui si sta portando avanti il progetto “Senarum Vinea” è l’Azienda agricola Castel di Pugna. Siamo andati a vedere.

  • Dall’Amiata l’acqua della giovinezza: nelle Terre di Siena da duemila anni ha trovato casa la salute

    Giovanni Bosi, Terre di Siena / Toscana

    E’ la provincia italiana con la maggior concentrazione di centri termali. Ma Terme vere, quelle con la T maiuscola, perché - parliamoci chiaro - oggi si fa presto a parlare di benessere, spa, wellness... Quelle che da almeno un paio di millenni vengono sfruttate nelle Terre di Siena (ben più di un semplice brand) sono sinonimo di salute e prevenzione, oltre che ben-essere e relax. I primi a capire le qualità delle acque calde, fredde, tiepide e bollenti che sgorgano copiose grazie alla generosità di quell’antico vulcano che si chiama Amiata, furono gli Etruschi. Oggi l’intero territorio è Patrimonio dell’Umanità per volontà dell’Unesco. E mai tutela è stata più meritata. Siamo andati a vedere.

  • EVENTI | A settembre a Siena l'edizione 2018 del Wte - World Tourism Event for Unesco Cities and Sites

    Torna per il secondo anno consecutivo a Siena, dal 28 al 30 settembre, il World Tourism Event for Unesco cities and sites, il Salone mondiale del Turismo delle città e siti Patrimonio Unesco. Ad ospitarlo sarà, ancora una volta, il Complesso museale di Santa Maria della Scala, che metterà a disposizione i suoi ambienti monumentali.

  • Gastronomia a km zero per le Terre di Siena: dalla Cinta Senese alle erbe selvatiche il gusto è quello di una volta

    Non si può dire di conoscere un territorio se non lo si è gustato anche a tavola. Se è vero che l’enogastronomia oggi rappresenta un pretesto di prim’ordine nel turismo, è perché in fondo nel patrimonio italiano le tradizioni storiche e culturali vanno a braccetto con piatti tipici e vini di straordinaria qualità. Sono quelli che ormai siamo abituati a chiamare eccellenze e che nel Bel Paese non si finisce mai di imparare a conoscere. Come nel territorio di Siena, in Toscana, dove il chilometro zero sulle pendici dell’Amiata è da sempre uno stile di vita.

  • Il World Tourism Unesco 2017 a Siena nel suggestivo complesso museale di Santa Maria della Scala

    Sarà il complesso museale di Santa Maria della Scala, a Siena, la cornice dell’edizione 2017 del Wtu World Tourism Unesco, il Salone mondiale del Turismo delle città e siti Unesco, in programma dal 22 al 24 settembre. L’evento è un’occasione di conoscenza dei Patrimoni dell’umanità italiani e stranieri, aperta sia al pubblico dei viaggiatori che agli operatori di settore.

  • In una grotta millenaria per un naturale bagno di salute grazie ai vapori delle ricche acque termali

    Giovanni Bosi, Monsummano Terme / Pistoia

    La storia inizia nel 1849 quando gli operai cavatori di calce impegnati nelle proprietà della famiglia Giusti scoprono per caso vapori caldi fuoriuscire dal terreno. La pancia della montagna nasconde un luogo rimasto segreto da sempre: una Grotta millenaria, vero paradiso naturale ricco di stalattiti e stalagmiti, che da lì in poi è diventato uno straordinario centro di benessere. Siamo a Monsummano Terme, in Toscana. “L'ottava meraviglia del mondo” l’ha definita Giuseppe Verdi nelle sue frequentazioni: ancora oggi è un’esperienza da vivere.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...