africa - Turismo Italia News

  • #MappamondoAroundItaly: il tour operator va in road show, a Firenze la prima tappa della winter edition

    Si rimette in modo #MappamondoAroundItaly: la winter edition del roadshow dedicato alle agenzie di viaggio partner del tour operator Mappamondo parte da Firenze, il 28 febbraio la prima tappa. Toccherà tre importanti città italiane per presentare la programmazione e le novità per l’estate 2018.

  • Africa patrimonio del mondo, ma c’è molto a rischio: dal Kilimangiaro alla Città vecchia di Djenné

    Eugenio Serlupini, Roma

    Dalla Tanzania al Mali, dal Congo alla Tunisia, dal Kenya al Marocco. Che l’Africa sia un crogiuolo di civiltà, culture e tradizioni non c’è alcun dubbio. E a dimostrarlo ci sono le tante testimonianze che hanno consentito l’inserimento di altrettanti siti nel Patrimonio mondiale dell’Umanità per volere dell’Unesco. Testimonianze non solo lasciate dall’uomo nel corso dei secoli, ma "costruite" dalla Natura in milioni di anni. Che adesso sono minacciate dall’incuria.

  • Al Parco Nazionale del Serengeti (dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco) con Precision Air

    Eugenio Serlupini, Roma Si chiama Precision Air Services Plc ed è la principale compagnia aerea della Tanzania, che ora lancia i voli di linea per il Parco Nazionale del Serengeti: atterraggio sulla pista di Seronera, a partire dal 1° ottobre 2017. Il Serengeti National Park è una delle più importanti aree naturali protette dell'Africa orientale ed è patrimonio dell’Umanità Unesco.

  • Avventure e safari in treno attraverso il sud dell’Africa: emozioni con Shongololo Express

    E' unico nel suo genere, perché offre una vera esperienza di safari, su rotaia. E già il suo nome è tutto un programma: Shongololo è la parola Zulu che indica il grande millepiedi marrone. Il treno prende il nome dal millepiedi per via dei movimenti sinuosi con cui si muove e dalla somiglianza fra i due quando si vede attraversare le pianure dell’Africa del sud. E' lo Shongololo Express.

  • COMPAGNIE | Con Tap trasporto gratuito di windsurf, kitesurf o tavola da surf per chi vola verso Portogallo, Brasile e Africa

    Tap Air Portugal si conferma compagnia aerea surf-friendly con cui partire alla scoperta di nuovi e imperdibili spot nelle sue tante destinazioni servite che includono, oltre al Portogallo, anche il Brasile e l'Africa. Con la Promo Surf, fino al 31 marzo 2019 Tap offre il trasporto gratuito della tavola da surf, windsurf, o kitesurf per la porzione di viaggio in andata in partenza dall'Italia (voli operati da TAP da Roma, Milano, Venezia, Firenze e Bologna).

  • DESTINAZIONI | Ibar, boom delle Maldive e ritorno dell'Egitto: cresce anche nel 2018 il traffico aereo intercontinentale

    Il primo quadrimestre del 2018 conferma a pieno le tendenze già riscontrate nel 2017: in un quadro complessivamente molto positivo per le mete intercontinentali, è sempre più vigorosa la crescita delle destinazioni asiatiche e, contemporaneamente, anche America ed Africa registrano saldi positivi. E’ quanto si ricava dal Rapporto Ibar (Italian Board Airline Representatives) che analizza le transazioni effettuate dalle Agenzie di Viaggio italiane affiliate alla Iata. Bene l’Egitto.

  • DESTINAZIONI | Kenya Airways aumenta le frequenze dei voli sia in Africa che verso l'Europa ( Amsterdam e Parigi)

    Kenya Airways ha annunciato 26 frequenze addizionali tra il suo hub: l'aeroporto Jomo Kenyatta International Airport e le destinazioni in Africa e in Europa per la stagione estiva 2018, rispetto all'orario voli della stagione invernale precedente. Nei mesi di luglio e agosto, la compagnia avrà due voli settimanali supplementari per Amsterdam, e due voli extra anche per Paris Cdg.

  • Domboshava, il parco naturale dello Zimbabwe che racconta la storia a colori della Terra e dell’Uomo

    Giovanni Bosi, Domboshava / Zimbabwe

    E’ il pomeriggio il momento più suggestivo per andare alla scoperta di Domboshava, la “collina rossa” di granito che nello Zimbabwe regala uno dei più affascinanti scenari della natura. A circa 35 km a nord-est della capitale Harare, nella regione centrale del Mashonaland, lungo la Borrowdale road, queste formazioni rocciose di antica formazione custodiscono anche eccezionali graffiti rupestri realizzati da guerrieri cacciatori che abitavano i suoi anfratti tra il 6.000 e il 2.000 avanti Cristo. E al tramonto tutto diventa dorato…

  • EXPO 2015 Nel padiglione dello Zimbabwe debutta tra la curiosità il Crocoburger, il panino con carne di coccodrillo

    (TurismoItaliaNews) Si chiama Crocoburger ed è il panino farcito con carne di coccodrillo e da oggi è possibile assaggiarlo ad Expo Milano 2015, nel padiglione dello Zimbabwe, all’interno del Cluster dei Cereali e dei Tuberi.

    Le carni arrivano direttamente dal Paese africano, da allevamenti controllati nelle vicinanze del lago Kariba, e vengono macellate al terzo anno d’età per far sì che rimangano tenere e gustose. Il colore è chiaro, il sapore dolciastro, simile al pollo: sino ad oggi lo Zimbabwe ne ha importate una tonnellata. “In tutto il mondo si mangia il coccodrillo – spiega Georges El Badaoui, console dello Zimbabwe a Milano – e anche in Europa è considerato un cibo appetitoso e prelibato. Le sue carni sono molto proteiche, magre, con pochissimo colesterelo e ricche di Omega 3, 6, e 9, insomma l’ideale per una dieta sana e corretta. Siamo convinti che sarà apprezzato anche dagli italiani”.

    Al padiglione dello Zimbabwe, il Crocoburger sarà servito all’interno di un menù che comprende anche delle patate al forno cotte con farina di baobab ed una bibita gassata che unisce il sapore dell’uva rossa al frutto di baobab e ai fiori di sambuco.

    E quasi un italiano su cinque (19%) è tentato di assaggiare la carne di coccodrillo mentre appena l’8% dagli insetti e il 7%o dai ragni fritti che sono considerati in alcuni Paesi partecipanti all’Expo vere prelibatezze gastronomiche. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ipr Marketing presentata ad Expo in occasione dell’arrivo per la prima volta sul suolo italiano della carne di coccodrillo che è stato possibile mangiare nel Padiglione dello Zimbawe ad Expo grazie ad una speciale deroga. Si tratta di una tonnellata di carne di coccodrillo proveniente da un allevamento nei propri confini nazionali utilizzata per fare dei Crocoburger.

    Una opportunità - sottolinea la Coldiretti - di cui ha goduto in precedenza anche il pesce palla del Giappone per l'esposizione o la degustazione esclusivamente all’Expo anche se solo il 14% degli italiani si dice interessato ad assaggiarlo. Il pesce palla è un piatto molto costoso che in giapponese si chiama fugu e che necessita di un'accurata e delicata preparazione per eliminare il pericoloso veleno. Gli insetti che sono molto diffusi a tavola in diversi continenti, dall’Asia all’Africa, hanno trovato posto all’Expo nel Future Food District solo in esposizione in confezioni snack di larve, cavallette, scorpioni, termiti, scarafaggi, ma anche in spiedini misti. Ma - riferisce la Coldiretti - sono stati sequestrati i grilli in barattolo e i vermi della farina essiccati offerti come snack nel corso di uno showcooking nel Padiglione olandese, nonostante l’importante endorsement della Fao che, in un recente studio, li classifica come il cibo del futuro perché stima che fanno parte delle diete tradizionali di almeno due miliardi di persone e che potrebbero quindi essere essenziali per combattere la fame.

    Nonostante l’indubbia curiosità che hanno stimolato questi cibi “esotici” tra i visitatori dell’Expo è certo però - sostiene la Coldiretti – che nel momento di sedersi a tavola la preferenza, sia tra gli stranieri che tra gli italiani, è accordata alle specialità della tradizione Made in Italy, come dimostrano i successi dei punti di ristoro e dei ristoranti italiani presenti. Tra questi il Farmers Inn di Campagna Amica nella terrazza del Padiglione della Coldiretti, l’unico dove quotidianamente vengono offerte colazioni, merende, pranzi, cene, aperitivi e happy hour direttamente dagli agricoltori italiani.

     

    Victoria Falls, “il fumo che tuona” continua ad ammaliare il mondo con il vorticoso Zambesi

     

    Domboshava, il parco naturale dello Zimbabwe che racconta la storia a colori della Terra e dell’Uomo

     

    Zimbabwe, Chinhoyi Caves: la meraviglia della natura nella pancia della Terra

     

    The Victoria Falls Hotel, stile e glamour in uno dei luoghi più belli del mondo

     

    Zimbabwe: dalla grande diga sul lago Kariba al villaggio di Maokobe con i pescatori di kapenta

     

    Nel padiglione dello Zimbabwe debutta tra la curiosità il Crocoburger, il panino con carne di coccodrillo

  • Giornata Mondiale del Leone, in Africa solo 20mila esemplari: il più amato degli animali vive un drammatico declino

    Il 10 agosto si celebra la Giornata Mondiale del Leone, ma più che una festa è l’ennesimo grido di allarme: secondo le stime dell’Iucn è probabile che in Africa sopravvivano meno di 20.000 leoni, poiché negli ultimi decenni questi amatissimi (ma non da tutti) felini si sono estinti in ben 12 Paesi subsahariani. “Il più conosciuto, amato e temuto tra tutti gli animali del nostro pianeta, simbolo di forza e fierezza, sta purtroppo vivendo un drammatico declino” chiosa il Wwf.

  • I leoni tornano a casa: la Born Free Foundation e Shamwari Game Reserve riportano in Africa Nelson e Ciam

    I due splendidi leoni Nelson e Ciam hanno compiuto in questi giorni un viaggio di oltre 10.000 km per cominciare una nuova vita in Africa e, più precisamente, nella Shamwari Game Reserve, in Sudafrica, che da sempre offre un contributo importantissimo per la tutela dell’ambiente e della fauna africana. Ad annunciarlo la Born Free Foundation.

  • In Chad per il Gerewoll: l’origine della festa dei pastori nomadi Peul si perde nella preistoria

    Ogni anno, dopo la stagione delle piogge, i Woodabe, pastori nomadi Peul la cui origine si perde nella preistoria, si riuniscono in determinate zone del Sahel ciadiano per celebrare grandi feste, i Gerewoll. Il 26 settembre parte un interessante viaggio alla volta del Paese…

  • Jambo Zanzibar! I colori dell’Africa nell’artigianato che sfida la globalizzazione

    Giovanni Bosi, Zanzibar / Tanzania

    Se avete il gusto della ricerca, Zanzibar è il luogo ideale per voi. I profumi della frutta, gli aromi inconfondibili delle spezie, i colori delle stoffe utilizzate per confezionare gli abiti tradizionali, la raffinatezza del legno scolpito, la suggestione delle pitture con soggetti tribali. E il mare che si rivela la cornice più bella con la sua straordinaria fauna.

  • Le feste del Giappone, gli animali della Tanzania e il fuoco dell'Islanda: l'estate di Kel 12 National Geographic Expeditions

    Lo ha scritto la natura più selvaggia il copione del viaggio in Islanda: un universo di estremi, fatto di ghiacciai e deserti neri, fiumi di lava e lagune blu, cascate e geyser. Un angolo di mondo che pare il centro puro e vivo della terra. Ma ci sono anche altri luoghi del mondo che meritano un viaggio durante l'estate 2018, come il Giappone e la Tanzania. Ecco le proposte del tour operator Kel 12 National Geographic Expeditions per l'estate 2018

  • Moroni, capitale dell'arcipelago delle Comore, è la nuova destinazione di Turkish Airlines in Africa

    Moroni, capitale e più grande città delle isole Comore, è la nuova destinazione nel network della compagnia aerea Turkish Airlines. I voli della compagnia di bandiera turca per Moroni sono operati tre volte a settimana e in connessione con i collegamenti con le Seychelles.

  • Nuove destinazioni e nuove opportunità per tutto il settore del turismo a Bit2018: ci saranno anche Bangladesh e Algeria

    Una folta pattuglia internazionale all’edizione 2018 di Bit. Alla Borsa Internazionale del Turismo, che si terrà a fieramilanocity e MiCo da domenica 11 a martedì 13 febbraio, ci saranno tra gli altri Guatemala, Bangladesh e Algeria. Per l’Italia, tra i protagonisti il Molise. Le anticipazioni.

  • PREMIAZIONI | Il Rwanda si è aggiudicato il titolo del World Travel Awards Africa 2017, cerimonia a Kigali

    Il Rwanda si è aggiudicato il titolo del World Travel Awards Africa 2017 assegnato nel corso della serata di gala svoltasi a Kigali. La terra delle mille colline è stata riconosciuta come la destinazione principale del Continente nero. Tra i vincitori c’è anche Durban: la città balneare sudafricana, che ha conosciuto una grande ristrutturazione urbanistica in occasione della World Cup 2010, è stata acclamata quale destinazione Leading Meetings & Conference Africa. Durban International Convention Center ha ricevuto il premio per Leading Meetings & Conference Centre in Africa.

  • Single e bello, svetta solitario nelle pianure della Tanzania: ecco il Kilimangiaro, la più alta montagna d'Africa

    Con la testa fra le nuvole e i piedi immersi nella savana: ecco il Kilimangiaro, la più alta montagna d'Africa. In Tanzania è una vera full immersion nella natura…

  • The Victoria Falls Hotel, stile e glamour in uno dei luoghi più belli del mondo

    Giovanni Bosi, Victoria Falls / Zimbabwe

    La scenario è uno dei luoghi più belli del mondo, ma la cornice non è da meno. E sì che doveva essere una struttura ferroviaria, trasformata poi nel quartier generale di quanti stavano lavorando intorno a quella che, all’epoca, era un’opera ingegneristica ardita e spettacolare e che ad oltre un secolo di distanza mantiene intatto il suo fascino. E’ The Victoria Falls Hotel, il romantico (quanto lussuosissimo) hotel che si affaccia direttamente sulle Cascate Vittoria in Zimbabwe. Siamo andati a vederlo.

  • Torna Ethnos, il Festival Internazionale di Musica Etnica dal Vesuvio alla costa Flegrea fino al 2 ottobre 2018

    In sei comuni della provincia di Napoli, dal Vesuvio alla Costa Flegrea, torna Ethnos, il Festival internazionale di musica etnica ideato e diretto da Gigi Di Luca: da giovedì 20 settembre al 2 ottobre accoglierà artisti, musicisti e danzatori provenienti da Algeria, Capo Verde, Canada, Cuba, Iran, Libano, Marocco, Palestina, Senegal, Siria, Sudafrica, Togo e Venezuela. Oltre che da Belgio, Francia, Spagna e Italia, in particolare dal Meridione.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...