viaggio - Turismo Italia News

  • "Hotel Hilton", nella prigione di Hoa Lo per rileggere la storia della guerra nel Vietnam

    Giovanni Bosi, Hanoi / Vietnam

    Gli americani lo chiamavano Hotel Hilton, ma era un paradosso. In realtà non si trattava di un albergo lussuoso, ma più semplicemente era il carcere nel quale venivano rinchiusi i piloti abbattuti durante l’assurda guerra contro il Vietnam. Prima ancora era stato usato dai francesi che avevano occupato il Paese asiatico per detenere i prigionieri politici. Ad Hanoi è irrinunciabile una visita a questo luogo carico di storia. Siamo andati a vederlo.

  • “Fra i boschi e l'acqua”: il viaggio a piedi di Patrick Leigh Fermor fino a Costantinopoli, dal medio Danubio alle Porte di Ferro

    “Fra i boschi e l'acqua” è uno di quei diari di viaggio assolutamente da leggere, soprattutto da parte di chi ama scoprire il mondo. E’ il racconto di un lunghissimo itinerario a piedi fino a Costantinopoli: dal medio Danubio alle Porte di Ferro, in un momento storico in cui viaggiare era davvero complicato. L’opera è di sir Patrick Leigh Fermor, scrittore e viaggiatore britannico, autore di racconti di viaggio e considerato nel 2007 come il "più grande scrittore di viaggio vivente del Regno Unito".

  • “Palermo è donna” di Marilena D'Asdia, il lato femminile del mondo: la serie delle guide di viaggio in rosa

    Continua con “Palermo è Donna” di Marilena D'Asdia la serie delle guide di viaggio al femminile, pubblicate dalle Edizioni Permesola che da anni cerca il lato femminile del viaggio. La Palermo di Marilena D'Asdia è accogliente come un'amica, a volte sfacciata e sciatta, ma sempre luminosa e bellissima. Viene raccontata da prospettive diverse, che non sono solo quelle delle sue splendide architetture barocche, ma anche da quelle delle grida del mercato, degli abitanti dei quartieri più difficili.

  • A spasso per Bucarest, la piccola Parigi dell’Est: dall’antica Corte Principesca al gigantesco Palatul Parlamentului

    Giovanni Bosi, Bucarest / Romania

    Uno short break a Bucarest è l’ideale per scoprire una delle capitali europee più intriganti. Non è un caso se la più grande città della Romania è anche chiamata “la piccola Parigi dell’Est”. Dopo la caduta di Nicolae Ceausescu, la Capitale ha riconvertito in contenitori culturali molti luoghi simbolo del potere del dittatore e ha pure portato a compimento il gigantesco Palatul Parlamentului voluto dal leader del Partito comunista finito nel Guinness dei primati come l'edificio più costoso e più pesante del mondo.

  • Agosto tra i tesori della Colombia: Bogotà, Popayan, il parco archeologico di San Agustin e Cartagena

    Da Bogotà a Popayan, dal parco archeologico di San Agustin fino a Cartagena. Un viaggio nei luoghi più belli della Colombia nel mese di agosto. A proporlo è il tour operator anconetano Tour2000Americalatina.

  • Alla scoperta della straordinaria cultura dell’antica Scizia tra siti archeologici e naturalistici

    Con un itinerario di 13 giorni alla scoperta della straordinaria cultura e della storia millenaria del Kazakhstan tra i siti archeologici e naturalistici dell’antica Scizia. Il Kazakhstan è il nono paese al mondo per estensione, una delle ultime frontiere del turismo, per lungo tempo considerato poco più di un grande spazio vuoto al centro dell’Asia.

  • AMBIENTE | La casa del castoro vince il premio di architettura «Constructive Alps» per il 2018: 100% biodegradabile e compostabile

    Sì, avete letto bene: è una diga costruita da un castoro la costruzione che si è aggiudicata l'annuale premio di architettura «Constructive Alps» in quanto ritenuta cento per cento biodegradabile e compostabile. La tana di questo curioso roditore come quintessenza di un’architettura davvero sostenibile.

  • CamperExperience, BoatExperience, BikeTravel, Destinazioni: ecco Itinerando, prima Fiera del Turismo Esperienziale a Padova

    Come sperimentare modalità di viaggio diverse, alla scoperta dei territori. A Padova va in scena dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020 il nuovo format di Itinerando, la fiera del turismo esperienziale. In scaletta incontri sull’esperienza di viaggio con ospiti famosi ed esperti di turismo.

  • Capodanno all'ombra dell'Annapurna: in una delle aree più affascinanti dell'Himalaya per conoscere l'etnia Gurung

    Un Capodanno sui sentieri attorno all'Annapurna, nel cuore dell'Himalaya, un trekking facile, che non richiede particolari doti alpinistiche né grande allenamento, ma ricco di suggestioni e magia.

  • Carlo e Ernesta, l'esperienza di due crocieristi doc, pronti al loro terzo giro del mondo

    di Annarosa Toso

    Li ho incrociati di buon mattino a bordo piscina di Costa Neo Riviera. Indossavano l'accappatoio, simbolo o status di chi soggiorna in una cabina suite o fa parte del club Diamante, il più esclusivo del Costa Club. Eleganti, l'aria serena, si accingevano a fare l'idromassaggio in una delle due vasche che sormontano la piscina, quando ancora la maggior parte degli ospiti della neo Riviera era ancora nelle braccia di Orfeo. Mi hanno incuriosito e li ho avvicinati…

  • Cinque volte Sudafrica per scoprire a Capodanno le infinite anime della “Nazione Arcobaleno”

    La culturale Johannesburg, che cammina sulle orme di Nelson Mandela e la spettacolare regione di Mpumalanga, con la romantica Panorama Route e la ricchissima Makalali Game Reserve, patria di oltre mille specie di animali tra cui i "Big Five". La Mjejane Game Reserve, situata sulle rive di uno dei più grandi fiumi del Kruger National Park, il Crocodile River, ed i safari fotografici. Città del Capo, tra le più belle città al mondo, dominata dalla Table Mountain, e i suoi splendidi dintorni, con le spiagge bianchissime, il Capo di Buona Speranza, i pinguini di Boulders Beach e i giardini botanici di Kirstenbosch. Le Cascate Vittoria e la Garden Route, la strada dell'eterna primavera... È un luogo straordinario… il Sudafrica.

  • Connessi ovunque per forza o per amore: per chi ha bisogno di lavorare anche in vacanza, ecco come scegliere un buon computer da viaggio

    Il laptop non è solo uno strumento di lavoro e di svago, ma si dimostra anche l'oggetto più portato in viaggio. Si tratta, infatti, di uno di quei dispositivi da cui non ci si può o non ci si vuole distaccare.

  • Da Apatam un itinerario di 12 giorni dedicato al Messico archeologico e alle civiltà Maya e Azteca

    Palenque, Uxmal, Chichen Itzà e Tulum: luoghi che evocano alcuni tra i più significativi siti archeologici mesoamericani, appartenenti in particolare alla cultura Maya, civiltà di grande fascino per l’estensione dei suoi agglomerati urbani, per la grandiosità dei suoi monumenti. I turisti frettolosi e accaldati che si stipano nelle località più celebri come Cancun e Playa del Carmen, ignorano che lo Yucatan, e in particolare la regione montuosa del Chiapas celano, nascosti tra l’esuberante vegetazione tropicale e in luoghi spesso difficili da raggiungere, centinaia di altri tesori, spesso non ancora scavati ma non di minore importanza, la cui visita assume il fascino delle scoperte ottocentesche.

  • Dall’Italia a Cipro, dalla Croazia alla Spagna l’arte dei muretti a secco è patrimonio culturale immateriale Unesco

    L’arte dei muretti a secco è patrimonio culturale immateriale dell’Unesco. Il Comitato intergovernativo della Convenzione lo ha iscritto nella Lista rappresentativa. Era una candidatura di tipo transnazionale, che l’Italia ha presentato insieme a Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera. Tra le regioni promotrice la Puglia.

  • DESTINAZIONI | Fiumicino primo aeroporto in Italia a sperimentare il riconoscimento biometrico per i passeggeri in partenza

    Una novità assoluta che permette di aumentare ulteriormente il comfort di quanti partono dall’aeroporto di Fiumicino, sempre più hi-tech. E’ partita la sperimentazione di un nuovo sistema di accettazione e imbarco che, attraverso l’identificazione biometrica del volto, consente di rendere più agevole, rapido e sicuro il transito dei passeggeri. La procedura, infatti, velocizza lo svolgimento del check-in, dei controlli di sicurezza e dell’imbarco in aereo, riducendo i tempi di attesa dei passeggeri ed ottimizzando lo svolgimento delle operazioni aeroportuali, con evidenti vantaggi sulla qualità complessiva dell’esperienza di viaggio.

  • Devozione e tradizione nella Pasqua ortodossa in Romania

    La Pasqua ortodossa in Romania è la principale ricorrenza religiosa e si festeggia con una serie di riti che affondano nella tradizione oltre che nella devozione. Ogni anno la data è diversa e viene calcolata secondo il calendario giuliano e non secondo il calendario gregoriano come nel caso della Pasqua cattolica. Nel calcolo della data si prendono in considerazione le fasi della luna dopo l'equinozio primaverile, motivo per cui la differenza tra le due celebrazioni pasquali nel mondo ortodosso e cattolico potrebbe arrivare ad un massimo di cinque settimane.

  • Dordrecht e il Secolo d’Oro olandese: nella città culla dei Paesi Bassi la mostra “Werk, bid & bewonder”

    E' Dordrecht la città olandese dove il Secolo d’Oro ha avuto inizio all’alba del XIV secolo, un periodo di grandissimo rilievo per la storia dei Paese Bassi. Le più ricche città del Paese erano quelle che commerciavano e avevano contatti in tutto il mondo: la loro storia è oggi riconoscibile nel paesaggio urbano. In occasione dei 350 anni dalla morte di Rembrandt, l’Ente Nazionale Olandese per il Turismo e Congressi si pone l’obiettivo di valorizzare storia ed elementi distintivi del Secolo d’Oro.

  • E’ il lavash il patrimonio dell’Armenia: nel sottile pane tradizionale c’è la storia bimillenaria del Paese asiatico

    Giovanni Bosi, Yerevan / Armenia

    E’ lo specchio del Paese. Un testimonial autentico e immutato di un popolo e di un Paese che ha saputo mantenere intatte le sue tradizioni difendendo la propria storia. E non è stato facile perché il passato ha riservato agli Armeni prove difficili e dolorose. Non è un caso che proprio un alimento sia il loro elemento distintivo e che l’Unesco abbia voluto iscriverlo nel Patrimonio culturale mmmateriale dell’Umanità : il Lavash, il sottile pane tradizionale che fa parte integrante della cucina armena. La sua preparazione, caratterizzata da un lavoro di gruppo al forno, rafforza i legami familiari, comunitari e sociali.

  • Ecco il mondo a colori di Andrea Caschetto: in un libro un viaggio che merita di essere ricordato per sempre

    Attraversando l’Asia, il Sudamerica, l’Africa, ha giocato con i bambini, ha raccolto storie terribili e tristi, ma anche dolcissime e ricche di speranza. Ha conosciuto brava gente e orchi senza cuore, sognatori e viandanti, preti buoni e preti ingordi, e quello che doveva essere un viaggio è diventato il viaggio al centro di sé, un tuffo nel mare dei sorrisi che rimarrà per sempre nella nuova memoria da riempire. L’esperienza di Andrea Caschetto è diventato un libro per ricordare, “Dove nasce l’arcobaleno”.

  • Ecuador, alla scoperta di comunità indigene, mercati tradizionali e incredibili avventure tra vulcani e canyon

    Alla scoperta di comunità indigene e mercati tradizionali, incredibili avventure tra vulcani e canyon, spericolati zigzag in treno sulle montagne ed escursioni sulle più incontaminate isole delle Galapagos. Ecco l'Ecuador, la “Mitad del Mundo”.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...