Apatam - Turismo Italia News

  • “Pasqua&Primavera 2019”, da Apatam il nuovo catalogo che è uno straordinario taccuino di viaggio

    Sono ben sei i capitoli del nuovo catalogo “Pasqua&Primavera 2019” che Apatam manda in pista. Sei capitoli che di fatto confermano l'impegno del tour operator di Urbino a proporre destinazioni in tutto il mondo con soluzioni pensate per favorire la conoscenza di Paesi con un taglio culturale ed etico. Dall'Oriente all'India, dal Sudamerica all'Africa, all'Europa le opportunità per andare o tornare in luoghi già visti sono sicuramente ammalianti.

  • Ai margini del grande altopiano semidesertico del Deccan per il fascino dell’India del sud: Andhra Pradesh e Karnataka

    Andhra Pradesh e Karnataka sono due vasti e popolosi stati confinanti dell’India centro-meridionale, affacciati rispettivamente sul golfo del Bengala il primo e sul Mare Arabico il secondo, uniti però al centro dal grande altopiano semidesertico del Deccan, comune ad entrambi, rilievo che occupa gran parte del tratto inferiore della penisola indiana. Due territori spesso ingiustamente trascurati dal turismo di massa a favore delle più rinomate località settentrionali, ma che al visitatore colto e curioso possono riservare piacevoli sorprese, soprattutto dal punto di vista artistico e architettonico.

  • Algeria, la porta del Sahara si lascia scoprire in un itinerario che affascina e sorprende

    Percorrere ad anello i diversi erg e i rilievi rocciosi che si sviluppano a nord-ovest dell’oasi di Djanet, nel sud-est del Paese, e ad occidente del massiccio del Tassili n’Aggher. Siamo in un Paese mediterraneo a tutti gli effetti, dove il valore aggiunto è il Sahara: l’Algeria. Un viaggio (sicuro) da queste parti riserva emozioni e sorprese.

  • Alla scoperta dell'India classica del nord, l'approccio ideale per chi arriva per la prima volta nel sub-continente

    C'è talmente tanto da vedere che non basterebbe una vita. E del resto quando si dice che è un sub-continente, un motivo c'è. Parliamo di India e per avere un approccio con questa terra in attesa di viaggi successivi per l’approfondimento di altre regioni e di altri aspetti, può essere quello cosiddetto dell’“India classica del Nord” da compiere in una decina di giorni.

  • C'è tutto il mondo di Apatam Viaggi nel nuovo Catalogo Autunno-Inverno 2017-2018

    Africa, Vicino Oriente, India, Oriente oppure Centro-sud America? Il mondo è bello perché è vario e allora perché non vedere tutto? E' questa la grandissima tentazione che si ha nello sfogliare il catalogo del tour operator urbinate Apatam Viaggi per l'autunno-inverno 2017-2018...

  • Con Apatam nella terra dei Marahaja: l'India ammaliante del Rajasthan da Sikandra a Udaipur

    E' la terra dei Marahaja. Ed è anche l'itinerario più amato in India, di certo il più adatto per un primo approccio con questo straordinario ed immenso sub-continente che merita di essere visto e rivisto. Perché in questa terra convivono mondi diversi, tradizioni, eventi che devono essere vissuti da protagonisti e poi raccontati agli amici. Anche se poi le emozioni vere vanno provate sul posto. L'itinerario è quello in Rajasthan, a partire dalla capitale Delhi e poi Sikandra, Agra, Fathepur Sikri, Jaipur, Mandawa, Amber Fort, Bikaner, Jaisalmer, Jodhpur, Ranakpur, Monte Abu e Udaipur.

  • Con Apatam nelle Filippine per scoprire tradizioni, paesaggi incantevoli, storie di uomini e donne dell'arcipelago asiatico

    Sapete dove si trova Bacolor Pampanga? E' una città composta da centinaia di villaggi e piccoli paesi, a circa due ore da Manila, nelle Filippine, che sono stati davastati dall'eruzione del vulcano Pinatubo nel 1991. Dopo quella drammatica esperienza la gente ha saputo reagire e oggi, a quasi trenta anni di distanza, la Basilica che è stata sepolta per quasi tre quarti è diventata un'attrazione turistica. Di necessità, virtù. E' una delle tante attrazioni di un Paese poliedrico come le Filippine, che il tour operator Apatam propone di visitare con il suo nuovo catalogo 2018-2019. E da vedere c'è davvero moltissimo.

  • Da Apatam un itinerario di 12 giorni dedicato al Messico archeologico e alle civiltà Maya e Azteca

    Palenque, Uxmal, Chichen Itzà e Tulum: luoghi che evocano alcuni tra i più significativi siti archeologici mesoamericani, appartenenti in particolare alla cultura Maya, civiltà di grande fascino per l’estensione dei suoi agglomerati urbani, per la grandiosità dei suoi monumenti. I turisti frettolosi e accaldati che si stipano nelle località più celebri come Cancun e Playa del Carmen, ignorano che lo Yucatan, e in particolare la regione montuosa del Chiapas celano, nascosti tra l’esuberante vegetazione tropicale e in luoghi spesso difficili da raggiungere, centinaia di altri tesori, spesso non ancora scavati ma non di minore importanza, la cui visita assume il fascino delle scoperte ottocentesche.

  • Da Oriente a Occidente, ecco le scelte degli italiani per le vacanze estive 2018: ne parliamo con Paolo Pretelli di Apatam Viaggi

    Giovanni Bosi, Urbino

    Il countdown per le vacanze dell’estate 2018 è già in atto. E sì, perché comunque la si pensi muoversi per tempo consente di valutare le proposte migliori, scegliere le formule più adatte alla propria famiglia, cogliere le offerte dei tour operators e valutare anche in tutta tranquillità. Ma dove e come si orientano le scelte degli italiani per il periodo più atteso dell’anno? Giriamo la domanda a Paolo Pretelli, numero uno del tour operator “Apatam Viaggi” di Urbino, che ha in catalogo una vasta scelta dei luoghi più belli del mondo.

  • Da Sofia alla cosmopolita Plovdiv: in Bulgaria in occasione del Festival delle Rose

     

    Nazione piccola, ma dalla storia antichissima e con una civiltà già assai evoluta seimila anni orsono. Un possibile itinerario alla scoperta della Bulgaria non può che partire da Sofia, nel centro-ovest sulla strada tra Belgrado e Costantinopoli, capitale da fine '800 e maggior città industriale dei Balcani, ricca di preziose testimonianze religiose ottomane e ortodosse come il ciclo di affreschi duecentesco della chiesa di Bojana, patrimonio Unesco.

  • Fs Italiane / Festival Internazionale del Giornalismo 2018: giovani, mobilità e media literacy nell’era digitale

    I giovani, il viaggio, la mobilità integrata globale e la media literacy nell'era digitale al Festival del giornalismo 2018. Sono i temi con cui il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sostiene #ijf18 in programma a Perugia dall’11 al 15 aprile 2018.

  • Il “dietro le quinte” di Apatam: il tour operator di Urbino pronto con le nuove proposte del catalogo “Estate 2019”

    E' in dirittura d'arrivo il lavoro del team di Apatam, il tour operator di Urbino che propone viaggi di qualità nei luoghi più belli del mondo. Paolo Pretelli, Alessandra Alessandrini e Giovanna Bernardini hanno trascorso gli ultimi mesi a studiare itinerari, voli, strutture ricettive e attività da proporre nei prossimi viaggi e a breve il nuovo catalogo “Estate 2019” sarà pronto per essere spedito. Li abbiamo seguiti nel “dietro le quinte” ed ecco allora tutte le novità.

  • Il trend per l'estate 2016: l'analisi di Apatam Viaggi, il tour operator “per chi ama l’archeologia e l’arte”

    Giovanni Bosi, Urbino

    La mission già parla chiaro. Un vero e proprio biglietto da visita che in questi trenta anni i viaggiatori più sopraffini hanno dimostrato di apprezzare, tanto da configurare la fidelizzazione come uno dei punti di forza di questo tour operator. Parte da Urbino l’esortazione a scoprire il mondo rivolta a “chi ama l’archeologia e l’arte” come appunto argomenta Apatam Viaggi. Ne abbiamo parlato con Paolo Pretelli, titolare di questo operatore specializzato in viaggi di grande appeal.

  • In Guatemala e Honduras tra i Maya: l’antica civiltà è scomparsa, tradizioni e costumi ancestrali ci sono tutti

    Visitando un caratteristico villaggio o un animato mercato si riscontrano sui visi delle persone gli stessi profili che si vedono nelle sculture Maya, così come le coloratissime stoffe dei loro abiti sono le stesse di un tempo. In queste contrade l’antica civiltà è stata distrutta dai famelici conquistadores iberici, ma i Maya come popolazione sopravvivono con tutto il loro bagaglio di tradizioni e di costumi ancestrali negli angoli più remoti di Guatemala e Honduras.

  • L’Anello d’Oro della Russia: da San Pietroburgo a Mosca per capire un immenso Paese ricco di cultura

    Mutano i regimi, cambiano i nomi dei leader e a volte anche quelli delle città, ma non cambia il fascino esercitato dalla gran madre Russia, terra di radicata cultura, sull’occidente. Un tour di 9 giorni dedicato alle due capitali, nonché al cosiddetto Anello d’Oro (i monumenti e le antiche città intorno a Mosca) può iniziare dalla città settentrionale sulla Neva, dove c’è veramente tanto da vedere. E poi ovviamente a San Pietroburgo…

  • Mare, natura o cultura? In Thailandia non c'è bisogno di scegliere: il viaggio è a tutto tondo

    Ci sarà pure una buona ragione se da oltre mezzo secolo la Thailandia risulta la nazione più ambita dal turismo internazionale e anche la più frequentata, con oltre 32 milioni di turisti ogni anno da tutto il mondo (esattamente la metà dei suoi abitanti), così come la sua capitale Bangkok risulta la città a vantare il maggior numero di visitatori. In realtà ci sono diverse motivazioni a determinare un simile invidiabile primato, in quanto il turismo rappresenta un quinto delle entrate, oltre ad una ragione “storica”. Ecco un viaggio che non fa rinunciare a nulla...

  • Nasce il Menu del Buon Ricordo per collezionisti di emozioni: a chi lo degusta il piatto-simbolo del locale

    Dal piatto al menu: d’ora in poi, il tradizionale piatto in ceramica non sarà più regalato (come di consuetudine dalla nascita dell’associazione) a chi degusterà la specialità del locale come “buon ricordo” di una piacevole esperienza culinaria. Nasce infatti il Menu del Buon Ricordo per collezionisti di emozioni: a proporlo sono i ristoranti associati all’Urbr ai loro ospiti, invitandoli a fare un viaggio nei sapori della propria terra.

  • Nell'isola-continente per diventare amici di koala, foche e tartatughe marine: ecco l'Australia all nature

    Oltre alle moderne metropoli dall’animo coloniale vittoriano (l’Opera House di Sydney, capolavoro di architettura moderna, è patrimonio Unesco), in quest’enorme isola continente dagli spazi infiniti c’è ovviamente parecchio da vedere, con numerosi primati e peculiarità offerti dalla natura. In Australia, dove una volta tanto a scarseggiare sono gli umani...

  • Per il tour operator Apatam un sito nuovo di zecca con idee di viaggio, suggerimenti e molte tentazioni…

    Angelo Benedetti, Urbino

    C’è chi viaggia per divertimento, chi per concedersi un pò di relax, chi per scoprire l’arte e la cultura, chi per ritrovare se stesso. C’è chi parte da solo, chi preferisce un viaggio di gruppo. C’è chi da un viaggio cerca nuove amicizie e chi trova nuovi stimoli per la mente. E il tour operator Apatam di Urbino, che di viaggi se ne intende, manda in campo un nuovo sito in cui idee, suggerimenti e tentazioni non mancano…

  • Perù del nord, le civiltà andine prima degli Inca: dalla città sacra di Caral alla barocca Cajamarca

    Un itinerario nel nord del Perù, assai meno battuto dal turismo che non il resto del Paese, e quindi anche capace di mostrare i suoi volti più autentici, rappresenta quindi un lungo excursus nella sua storia più lontana, quella preincaica, caratterizzata da civiltà sicuramente meno note e più modeste, ma non meno interessanti. E per giunta, in parecchi casi, di culture di recente scoperta perché del tutto cancellate dagli Inca, ma che con le loro architetture, le ceramiche, i tessuti o i gioielli ci parlano di civiltà ben progredite, ben prima della nascita di Roma.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...