Laura Bosi Celletti - Turismo Italia News

  • Alacce con cipolla, peperoni e capperi di Salina: il pesce azzurro che non ti aspetti

    Una bella ricetta che porta a tavolo un prodotto del nostro Mediterraneo (ma può arrivare anche dall’Atlantico): l’alaccia, nome scientifico Sardinella aurita. Assomiglia molto alla comune sardina ma si può riconoscere per diversi caratteri: una vistosa linea dorata sui fianchi, la sagoma è più tozza, è presente una carena di scaglie rigide che percorre tutto il ventre ed è mediamente più grande e può raggiungere i 30 centimetri di lunghezza. Ecco dunque la proposta che arriva dalla cucina di Casa Spineto.

  • Antipasto, merenda o aperitivo? Ecco la Ciambella al Parmigiano e Pecorino romano

    Due formaggi eccellenze del buon gusto tutto italiano, unite per dare vita ad una ciambella facile da preparare e soprattutto molto buona. Loro sono il Parmigiano e il Pecorino romano, fusi in questa ricetta di Casa Spineto per la preparazione di una ciambella. Ecco come si prepara.

  • Arrosto morto di quaglia con delicate di rapa rossa

    Un piatto di grandi sapori, dove la tradizione si fa sentire grazie ad ingredienti che arricchiscono non poco: il guanciale, l’olio extravergine d’oliva, cipolle rosse, salsiccia. E poi la protagonista di questa ricetta di Casa Spineto: la quaglia.

  • Biscottini della salute al miele, zucchero di canna, latte fresco e cannella

    Per uno snack, per il mattino a colazione o più semplicemente come dessert a fine pranzo. Ecco i Biscottini della salute di Casa Spineto, i cui ingredienti bastano a spiegarne il nome: miele (di qualità, da scegliere a secondo dei gusti), latte, olio extravergine di oliva e un po’ di cannella per profumarli. Adattissimi in ogni stagione e in ogni circostanza.

  • Biscottini vegani alla curcuma della Tunisia, la salute e il gusto insieme a tavola

    Biscottini vegani, ma in fondo per tutti. Con uno sfizio: un pizzico di curcuma tunisina. Buoni per uno snack, o anche da inzuppare al mattino al colazione. Mangiateli come volete, pensando alla salute a tavola...

  • Biscottoni magri di Casa Spineto alle noci e cannella

    Ma che dolcezza! Al gusto di noci e cannella questi Biscottoni di Casa Spineto si annunciano una vera squisitezza, soprattutto per chi è attento alle calorie. Buoni come dessert al termine del pranzo, sono adattissimi per uno snack a metà mattinata o magari all’ora del tè nel pomeriggio.

  • Bocconcini di totano alla ricotta con purea di fagioli bianchi

    Sapore di mare all’insegna dei prodotti più genuini della campagna. L’accostamento in cucina è sempre più frequente perché se da un lato dà spazio alla fantasia, dall’altro dà la possibilità di ottenere piatti gustosi. Come nel caso di questi Bocconcini di totano alla ricotta con purea di fagioli banchi che ci propone Laura Bosi Celletti da Casa Spineto. Un piatto peraltro adattissimo in qualsiasi stagione.

  • Bocconcini di totano alla ricotta con purea di fagioli bianchi

    Sapore di mare all’insegna dei prodotti più genuini della campagna. L’accostamento in cucina è sempre più frequente perché se da un lato dà spazio alla fantasia, dall’altro dà la possibilità di ottenere piatti gustosi. Come nel caso di questi Bocconcini di totano alla ricotta con purea di fagioli banchi che ci propone Laura Bosi Celletti da Casa Spineto. Un piatto peraltro adattissimo in qualsiasi stagione.

  • Cappellacci alla ricotta di pecora con pomodoro fresco, asparagi e Pecorino

    A tavola sono parte integrante della tradizione più buona, anche per la loro forma oltre che per gli ingredienti interni ed esterni. Soprattutto a primavera gli abbinamenti possono essere diversi e quando c’è disponibilità di asparagi, ne guadagna persino il piacere di guardarli. Ecco allora la ricetta dei Cappellacci alla ricotta di pecora con pomodoro fresco, asparagi e Pecorino che arriva da Casa Spineto.

  • Carciofi all’aglio, al pane grattugiato e Parmigiano: cottura in padella e morbidezza di gusto

    Buonissimi a tavola e consigliati per il basso contenuto calorico, i carciofi sono tra quegli alimenti (di cui peraltro l’Italia è produttore leader nel mondo) apprezzati in molteplici versioni. La proposta che arriva da Casa Spineto combina elementi semplici con una modalità altrettanto semplice di preparazione, che assicurano gusto e apprezzamento da parte dei commensali.

  • Carciofi fritti dorati alla moda di Casa Spineto

    Tempo di carciofi, versatili, gustosi e sempre ben accolti a tavola. La frittura è uno dei metodi più apprezzati dai commensali, a patto di saper preparare una pastella leggera e una cottura in olio bollente che non risulti troppo pesante.

  • Cartoccetti di arista al cotto e Provola con carciofi croccanti

    Ma perché chiamarli involtini? Cartoccetti è il termine più giusto che conia Laura Bosi Celletti dalla cucina di Casa Spineto per questa ricetta che a partire dall’arista, consente di presentare a tavola un piatto veloce e gustoso.

  • Cavolfiore bianco all’olio extravergine di oliva e aceto con pane casareccio

    Si può consumare bollito, fritto, arrostito o cotto al vapore. Può comparire a tavola come contorno oppure come piatto principale nelle zuppe di verdura. Gustoso, economico, versatile, ma pure con tante proprietà: minerali, vitamine (in particolare la C), antiossidanti, antinfiammatori, indicati in caso di diabete per controllare la glicemia. E’ il cavolfiore, protagonista della ricetta di Casa Spineto.

  • Celentano alla crema di cipolle rosse con tonno e pancetta

    Stavolta mettiamo in padella Celentano. La pasta ovviamente, quella a forma sinusoidale molto gusto in cucina perché grazie alla sua forma riesce ad amalgamarsi meglio al condimento. La ricetta che arriva da Casa Spineto propone infatti un primo piatto in cui sono protagoniste le cipolle rosse accompagnate dal tonno e dalla pancetta.

  • Chitarrine all’uovo con pannocchie, pistacchi e Pecorino

    Pannocchia, ma anche canocchia oppure cicala di mare o persino Squilla mantis in termini scientifici. Chiamatelo come volete, ma di certo questo gustoso crostaceo che si trova lungo tutte le coste del Mediterraneo, è un ingrediente prelibato che si abbina bene a tavola in diversi piatti. Peraltro è di facile reperibilità durante tutto l’anno, anche se i mesi migliori sono marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e  novembre. E la pannocchia è ovviamente una delle componenti della nuova ricetta che arriva da Casa Spineto.

  • Chitarrine all’uovo con pannocchie, pistacchi e Pecorino

    Pannocchia, ma anche canocchia oppure cicala di mare o persino Squilla mantis in termini scientifici. Chiamatelo come volete, ma di certo questo gustoso crostaceo che si trova lungo tutte le coste del Mediterraneo, è un ingrediente prelibato che si abbina bene a tavola in diversi piatti. Peraltro è di facile reperibilità durante tutto l’anno, anche se i mesi migliori sono marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e  novembre. E la pannocchia è ovviamente una delle componenti della nuova ricetta che arriva da Casa Spineto.

  • Crema al cucchiaio di Casa Spineto con fragole al succo di arancia e zucchero di canna

    Crema che passione! E sì, piace proprio a tutti e presentata a tavola non solo alla fine di un pasto come dessert, ma perfino come snack pomeridiano, si rivela sempre un convincente argomento. Ecco la ricetta di Casa Spineto impreziosità dalla stagionalità della frutta fresca.

  • Crema di lenticchie al tartufo nero con bruschetta all’Extravergine: una cucina tutta umbra, da Norcia a Castelluccio

    Quella che propone in questa occasione Casa Spineto è una ricetta tipicamente umbra perché tutti umbri sono gli ingredienti: le lenticchie di Norcia, il tartufo nero di Norcia, l’olio extravergine umbro. L’insieme di questi ingredienti, come suggeriti da Laura Bosi Celletti, ci porta a gustare una Crema di lenticchie al tartufo nero con bruschetta all’Extravergine. Gustosissima. Provare per credere. E l’occasione è propizia per parlare di Extravergine d’oliva.

  • Crema di mascarpone con frutta al vetro, indiscusso dessert estivo

    Il mascarpone è un ingrediente prezioso e gustoso nella preparazione di dolci, basti pensare al tiramisù. In questa ricetta di Casa Spineto, Laura Bosi Celletti lo propone come base di una crema da utilizzare per un dessert con la frutta protagonista.

  • Crepes al tonno, zucchine e ricotta: a tavola un'armonia di sapori (da preparare anche il giorno prima)

    Buone e soprattutto facili da preparare, ma ancor più consigliate per chi ama vincire facile: l'appettitosità è garantita. Sono le crepes farcite secondo la ricetta di Laura Bosi Celletti: tonno, zucchine e ricotta di pecora sono i tre ingredienti-wow, quelli cioè che ai vostri conviviali faranno sicuramente apprezzare il vostro piatto.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...