Casa Spineto - Turismo Italia News

  • Sgombro al profumo di arancio con fagioli del Purgatorio di Gradoli e extravergine della Tuscia Dop

    Una ricetta semplice e gustosa, così come semplici e gustosi sono gli ingredienti che Laura Bosi Celletti propone da Casa Spineto di combinare in una ricetta che è un omaggio alla Tuscia viterbese. Quella terra che è legata alla storia degli Etruschi, ricca di tradizioni che tramandano di generazione in generazione i valori del buon vivere. Ecco allora due ingredienti da provare e da apprezzare: l’olio extravergine della Tuscia Dop e i fagioli del Purgatorio di Gradoli.

  • Spaghetti quadrati con la curcuma al profumo di totani, calamari e cozze

    Un buon piatto di pasta al sapore del mare. E’ quanto di meglio si possa desiderare in ogni stagione, ma soprattutto in estate. E con un pizzico di fantasia in più quale si rivela l’uso della curcuma (che assicura colore e gusto, oltre a rivelarsi ingrediente ricco di proprietà) il risultato finale è garantito.

  • Spaghettino integrale ai carciofi, cipolla fresca e curcuma della Tunisia

    E’ una spezia amatissima in cucina: per il suo sapore delicato sicuramente, ma anche e soprattutto per le sue proprietà depurative e antitumorali. La radice polverizzata, di colore variabile fra il giallo e l’ocra, è dunque adattissima – anche per essere un colorante alimentare senza nessuna controindicazione – per la preparazione di piatti destinati al successo. Come questo primo che arriva dalla cucina di Casa Spineto: Spaghettino integrale ai carciofi, cipolla fresca e curcuma della Tunisia.

  • Stinco di maiale saporito con patate gialle al forno

    Diciamocelo pure: quando a tavola si presenta lo stinco di maiale adeguatamente preparato ed insaporito, contornato da patate, per gli amanti della carne è una festa. Se non può definirsi un piatto… leggero, è pur vero che di gusto ne ha da vendere. E proprio lo stinco è il protagonista di questa ricetta che arriva dalla cucina di Casa Spineto.

  • Tagliatelle al latte con pancetta, fave e Pecorino di fossa: tradizione e gusto deciso a tavola

    Fave e formaggio da sempre sono un abbinamento alquanto gustoso. E pure quello che mette insieme fave e pancetta. Se poi il formaggio diventa Pecorino di fossa (stagionatura 3 mesi) allora il mix è perfetto. Ecco la ricetta di un primo piatto che conquisterà i vostri commensali: Tagliatelle al latte con pancetta, fave e Pecorino di fossa.

  • Tagliolini color zafferano con fiori di zucca e Pecorino, gusto e raffinatezza

    Ha una buona azione sulla digestione dovuta alle sue proprietà amaro/aromatiche ed è sicuramente piacevole il suo uso in cucina come colorante e aromatizzante. Da Casa Spineto arriva una ricetta a base di zafferano, perché di questo parliamo, da abbinare ad un’altra eccellenza: Tagliolini color zafferano con fiori di zucca e Pecorino.

  • Timballo di riso al Mascarpone e Gorgonzola con curcuma e carotine al pepe nero

    Ma che sapori straordinari! E’ davvero un piatto trasversale quello che arriva dalla cucina di Casa Spineto, considerando le tante provenienze dei numerosi ingredienti che lo compongono. Dal Parmigiano al Gorgonzola. E poi spezie irrinunciabili come il pepe nero e la curcuma, antiossidante dalle proprietà depurative e antitumorali. Il riso è il trait d’union.

  • Tiramisù di Casa Spineto al cioccolato bianco in coppa e Commandarìa di Cipro

    Sul tiramisù la competizione è da sempre aperta. E non solo sulla primogenitura di questo amatissimo dolce, con Veneto e Friuli Venezia Giulia a contendersela (e con Siena a fare capolino nel confronto sull’origine storica) ma anche sul modo di farlo (mascarpone sì o no?) e sulle reinterpretazioni della ricetta. Quella che arriva da Casa Spineto per i lettori di TurismoItaliaNews.it è proprio una rivisitazione.

  • Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli

    Un buon secondo che porta a tavola un’eccellenza dei nostri mari, il tonno, la cui pesca già dagli antichi era praticata su larga scala. La ricetta che arriva da Casa Spineto coniuga asparagi e pinoli con il pesce in versione fresca. Il risultato è un piatto gustoso capace di raccogliere consensi tra i commensali. Non mancano, a fare la loro parte, l’olio extravergine e i prodotti della terra da impiegare per il brodo che serve nella preparazione di questo Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli.

  • Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli: occhio agli ingredienti

    Un buon secondo che porta a tavola un’eccellenza dei nostri mari, il tonno, la cui pesca già dagli antichi era praticata su larga scala. La ricetta che arriva da Casa Spineto coniuga asparagi e pinoli con il pesce in versione fresca. Il risultato è un piatto gustoso capace di raccogliere consensi tra i commensali. Non mancano, a fare la loro parte, l’olio extravergine e i prodotti della terra da impiegare per il brodo che serve nella preparazione di questo Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli.

  • Torta al cioccolato con noci e pere (e senza uova e lievito)

    Ecco una ricetta dedicata a tutti coloro che non mangiano uova e che sono infastiditi dai lieviti, senza tuttavoa dimenticare mai l'ingrediente principe: l'olio extravergine di oliva. Da Casa Spineto arriva la proposta di una torta al cioccolato con noci e pere. Il dolce è davvero ottimo: morbido e con un gran sapore di cioccolato accompagnato a quello della pera e delle noci, frutti di stagione.

  • Tortelloni al sapore di zucca e ricotta di bufala, a tavola con il gusto giusto

    E’ un ortaggio che si presta a mille ricette: cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle zuppe, fritta nella pastella. Parliamo di zucca, cucurbitaceae amatissima nella cucina di diverse culture in virtù della sua flessibilità e persino delicatezza. Da Casa Spineto arriva la proposta di una ricetta molto intrigante: Tortelloni al sapore di zucca e ricotta di bufala.

  • Tortiglioni integrali al pesto di Capperi di Salina, mandorle, noci e pomodori secchi

    Ottimi in diverse preparazioni, per “dare mordente” e carattere al piatto, i capperi di Salina si sposano ottimamente a un semplice sugo di pomodoro e basilico, alla classica caponata, ai piatti di pesce. Presidio Slow Food, si caratterizzano per compattezza, profumo e uniformità. Particolarmente importante il primo di tali fattori: un bocciolo compatto, infatti, è una garanzia di durata nel tempo (il cappero dell’isola sotto sale si conserva fino a due-tre anni). E proprio i capperi di Salina sono i protagonisti di questa nuova ricetta di Casa Spineto.

  • Tozzetti al Rosso di Montefalco Doc e fichi, dolcetti di sostanza per la tradizione umbra

    Per questa ricetta è necessario partire da due “figli” dell’Umbria, ovvero due splendidi vini che si fanno apprezzare ormai in tutto il mondo: il Montefalco Rosso Doc e il Montefalco Sagrantino Passito Docg. Il primo Laura Bosi Celletti nella cucina di Casa Spineto lo impiegherà come ingrediente principe per questi Tozzetti al Rosso di Montefalco Doc e fichi; il secondo sarà uno straordinario abbinamento…

  • Tradizione, la Rocciata di Casa Spineto

    Una caratteristica dei dolci umbri è quella di essere, nella maggior parte dei casi, dolci da forno e per alcuni di essere strettamente legati alle festività religiose. Come nel caso della Rocciata, una peculiaritàdel territorio umbro e in genere in nessuna casa manca nel periodo della ricorrenza dei defunti (anche se ad onor del vero, per la sua bontà, ormai si mangia in qualsiasi periodo dell’anno). Ma qual è la ricetta della rocciata? Lo abbiamo chiesto a Laura Bosi Celletti di Casa Spineto. Eccola in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizione, la Rocciata di Casa Spineto: in Umbria per Ognissanti il dolce che ormai si mangia tutto l'anno

    Una caratteristica dei dolci umbri è quella di essere, nella maggior parte dei casi, dolci da forno e per alcuni di essere strettamente legati alle festività religiose. Come nel caso della Rocciata, una peculiaritàdel territorio umbro e in genere in nessuna casa manca nel periodo della ricorrenza dei defunti (anche se ad onor del vero, per la sua bontà, ormai si mangia in qualsiasi periodo dell’anno). Ma qual è la ricetta della rocciata? Lo abbiamo chiesto a Laura Bosi Celletti di Casa Spineto. Eccola in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Trippa di vitello con Cipolla rossa di Cannara spolverata con Pecorino

    E’ un piatto tradizionale che sa farsi conquistare. Non tutti sono convinti per la verità, eppure chi la conosce la ama. E’ la trippa, che in questa versione proposta da Laura Bosi Celletti sa farsi apprezzare per la delicatezza del gusto, assicurato anche dalla Cipolla rossa di Cannara.

  • Un pranzo di Natale all'insegna della tradizione umbra, protagonista il tartufo di Norcia

    Che Natale sarebbe senza il pranzo della tradizione? La festa è quella giusta per riunirsi in famiglia il giorno più atteso dell'anno e gustare prodotti di qualità combinati in piatti che rispecchiano il meglio del nostro Paese. Così dalla cucina di Casa Spineto arriva la proposta di un menù che tutti possono preparare da soli, con semplicità e passione.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...