Casa Spineto - Turismo Italia News

  • TRADIZIONI | La ricetta della Rocciata umbra, ecco come si fa

    (TurismoItaliaNews) Una caratteristica dei dolci umbri è quella di essere, nella maggior parte dei casi, dolci da forno e per alcuni di essere strettamente legati alle festività religiose. Come nel caso della Rocciata, una peculiarità del territorio umbro e in genere in nessuna casa manca nel periodo della ricorrenza dei defunti (anche se ad onor del vero, per la sua bontà, ormai si mangia in qualsiasi periodo dell’anno). Ma qual è la ricetta della rocciata? Lo abbiamo chiesto a Laura Bosi Celletti di Casa Spineto. In esclusiva per TurismoItaliaNews.it

    Scopri la ricetta clicca qui

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni: la Rocciata di Casa Spineto, ecco come si prepara

    Una caratteristica dei dolci umbri è quella di essere, nella maggior parte dei casi, dolci da forno e per alcuni di essere strettamente legati alle festività religiose. Come nel caso della Rocciata, una peculiaritàdel territorio umbro e in genere in nessuna casa manca nel periodo della ricorrenza dei defunti (anche se ad onor del vero, per la sua bontà, ormai si mangia in qualsiasi periodo dell’anno). Ma qual è la ricetta della rocciata? Lo abbiamo chiesto a Laura Bosi Celletti di Casa Spineto. Eccola in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni: la Rocciata di Casa Spineto, ecco come si prepara

    Una caratteristica dei dolci umbri è quella di essere, nella maggior parte dei casi, dolci da forno e per alcuni di essere strettamente legati alle festività religiose. Come nel caso della Rocciata, una peculiaritàdel territorio umbro e in genere in nessuna casa manca nel periodo della ricorrenza dei defunti (anche se ad onor del vero, per la sua bontà, ormai si mangia in qualsiasi periodo dell’anno). Ma qual è la ricetta della rocciata? Lo abbiamo chiesto a Laura Bosi Celletti di Casa Spineto. Eccola in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Trippa di vitello con Cipolla rossa di Cannara spolverata con Pecorino

    E’ un piatto tradizionale che sa farsi conquistare. Non tutti sono convinti per la verità, eppure chi la conosce la ama. E’ la trippa, che in questa versione proposta da Laura Bosi Celletti sa farsi apprezzare per la delicatezza del gusto, assicurato anche dalla Cipolla rossa di Cannara.

  • Tutto cotto al vapore: daikon con carote, piselli, riso e rosso d'uovo

    Un ortaggio con molte proprietà e un “bruciagrassi” naturale: è il daikon, il cui nome scientifico è Raphanus sativus, una varietà del ravanello comune originaria dell'Asia orientale, una sorta di grossa carota di circa 20–35 centimetri di lunghezza e 5–10 di diametro. E' un alimento diuretico, drenante del fegato e ricco di vitamina C. In cucina fornisce ai piatti un sapore particolare, da provare.

  • Un pranzo di Natale all'insegna della tradizione umbra, protagonista il tartufo di Norcia

    Che Natale sarebbe senza il pranzo della tradizione? La festa è quella giusta per riunirsi in famiglia il giorno più atteso dell'anno e gustare prodotti di qualità combinati in piatti che rispecchiano il meglio del nostro Paese. Così dalla cucina di Casa Spineto arriva la proposta di un menù che tutti possono preparare da soli, con semplicità e passione.

  • Uova al vapore su vellutata di Lenticchia nera di Onano con crostino all'Extravergine di oliva

    Onano è un comune dell’Alto Viterbese e in fatto di lenticchie vanta un’antichissima tradizione che trova riscontro già negli “Ordini, statuti, leggi municipali della comunità e popolo d’Onano” del 1561. Quella nera è un un prodotto di elevata qualità che contiene una maggiore percentuale di proteine e fibre rispetto alle normali lenticchie. Da Casa Spineto, utilizzando questo prodotto, arriva la ricetta delle Uova al vapore su vellutata di Lenticchia nera di Onano con crostino all'Extravergine di oliva.

  • Uovo pastellato con cuore cremoso alla glassa balsamica di arancia e limone

    A volte, anzi molto spesso, in cucina si ottengono risultati apprezzatissimi quando si lavora con ingredienti “poveri”. Poveri per modo dire ovviamente, perché le uova sono preziosissime e consentono di realizzare una quantità infinita di cibi gustosi. E’ questo il caso della nuova ricetta che arriva dalla cucina di Casa Spineto: Uovo pastellato con cuore cremoso alla glassa balsamica di arancia e limone. Provare per credere.

  • Verduriso vegan di Casa Spineto: il trionfo del colore e del gusto delle verdure (e della Curcuma della Tunisia)

    Nelle ricette di Casa Spineto la curcuma, antiossidante dalle proprietà depurative e antitumorali, compare sovente. Il bel colore che contribuisce ad assicurare alle pietanze e il beneficio che può apportare al nostro organismo, ne fanno un ingrediente prezioso. Anche nel caso di questa ricetta vegan, con zucchina, cipolla, melanzana e peperoni.

  • Verza in vellutata all'Extravergine con noci e scaglie di Parmigiano

    Un piatto dal gradevole sapore invernale, adatto per una fredda serata, ma al contempo avvolgente. Dalla cucina di Casa Spineto arriva questa ricetta a base di verza con un altro frutto di stagione: le noci. Ecco come si prepara.

  • Vescovoni al Taleggio e yogurt con pomodorini e Pecorino

    Un trittico di formaggi per una pasta (rigorosamente fatta in casa) dal nome curioso: Vescovoni. Ovvero il copricapo vescovile, da qui il nome della pasta che ne richiama la forma. Per il gusto ci pensano tre ingredienti fondamentali: il Taleggio, il Pecorino e il Parmigiano. Ma anche un altro latticino che in cucina sa sempre farsi apprezzare: lo yogurt naturale.

  • Zuppetta gustosa di bietola, carota e cipolla al filo di Extravergine

    Verdure che passione! Questa gustosa zuppa a base di bietola, carota e cipolla mette insieme tre ingredienti genuini che possono davvero essere a km zero. Dunque scegliere bene i prodotti necessari e seguite le indicazioni di Laura Bosi Celletti dalla cucina di Casa Spineto.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...