Matera - Turismo Italia News

  • “Fuori traccia. Insoliti itinerari materani”: narrare i luoghi aggiungendo storie, racconti, persone

    È firmato da sei guide sui generis – Rita Montinaro, Stefania Clemente, Marco Bileddo, Rossella Nicoletti, Sergio Fadini, Beniamino Lecce – e quattro illustratori – Rosita Uricchio, Marìca Montemurro, Danilo Filippo Barbarinaldi, Pino Oliva – “Fuori traccia. Insoliti itinerari materani”: sei “mappe” che non si limitano a rappresentare alcuni scorci di Matera ma affiancano poesie, citazioni, passi di libri – perché l’idea è quella di narrare i luoghi non in modo esclusivamente descrittivo ma aggiungendo storie, racconti, gente. Il libro arriva dall'editore AltriMedia Edizioni di Matera.

  • “Il Rinascimento visto da Sud: Matera, l’Italia meridionale e il Mediterraneo tra ‘400 e ‘500” è la grande mostra della Capitale Europea della Cultura

    E’ l’esposizione cardine del programma culturale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019: otto ricche sezioni e ben 215 opere: dipinti innanzitutto, ma anche sculture, incunaboli, cinquecentine, manoscritti, codici miniati, tessuti, bronzi, ceramiche, astrolabi e oreficerie. “Il Rinascimento visto da Sud. Matera, l’Italia meridionale e il Mediterraneo tra ‘400 e ‘500” è l’evento che viene presentato a Palazzo Lanfranchi sino al 19 agosto 2019: una narrazione, densissima e meravigliosa, di un secolo di grande arte.

  • “Portrait of a Land”, l'unicità e lo splendore della Basilicata nel video del visual artist Silvio Giordano [VIDEO]

    “La Basilicata non è soltanto un insieme di paesaggi naturalistici e di panorami bellissimi. È un'idea antropomorfa, una storia di comunità scolpita su un volto seducente e iconico come fosse pietra”: è questa l'idea che ispira Portrait of Land, l'opera del visual artist Silvio Giordano.

  • BASILICATA | A Barcellona per promuovere Matera 2019, si apre la strada a cooperazione con Camere di commercio spagnole

    Il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli ha incontrato il collega della Camera di commercio italiana di Barcellona Igor Garzesi. Azioni sinergiche e di supporto alle imprese lucane e del materano in territorio spagnolo, eventi di promozione per Matera 2019 e la possibilità di realizzare progetti in ambito comunitario, sono stati questi i temi dell'incontro fra la Camera di commercio di Matera e la Camera di commercio italiana di Barcellona.

  • BASILICATA | Nella città dei Sassi di scena Expo Pro Loco 2019: Matera Capitale delle tradizioni popolari e del folklore

    Expo Pro Loco Matera 2019 dà appuntamento per sabato 26 e domenica 27 ottobre con convegni, stand espositivi e rassegne di cortei storici e gruppi folk, per celebrare la prima edizione della Giornata Nazionale delle Tradizioni Popolari e del Folclore indetta dalla presidenza del Consiglio dei ministri. A idearla e organizzarla sono i comitati regionali delle Pro Loco di Basilicata e Puglia.

  • EVENTI | Matera 2019 tra Palermo e Milano, un ponte ideale tra grandi capitali culturali del Sud e del Nord dell'Italia

    Una strategia che sta guidando l'attività dell'Apt della Basilicata delle ultime settimane e che ha portato alla sottoscrizione dell'accordo con il Comune di Milano e alla condivisione del progetto che vedrà coinvolta la Città di Palermo: creare accordi di collaborazione con le due grandi città che segnano idealmente i confini Nord e Sud del nostro Paese in vista del grande evento Matera Capitale europea della cultura 2019.

  • EVENTI | Matera e la Basilicata alla Milanesiana in programma a Milano dal 22 giugno al 12 luglio 2017

    Presentata la XVIII edizione de La Milanesiana, il festival di letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia e teatro ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, la quale ha anche annunciato che "paura e coraggio" è il tema dell'evento, in programma a Milano dal 22 giugno al 12 luglio 2017. Basilicata al centro dell’evento.

  • FEDERTURISMO | Matera 2019 per la partenza di una nuova città: la Capitale Europea della Cultura occasione d'importanza strategica

    “Matera 2019 Capitale Europea della Cultura è un'occasione d'importanza strategica in termini di visibilità e crescita non solo per la città, ma per tutto il Mezzogiorno dalla quale poter ripartire per una sfida ambiziosa per lo sviluppo locale”: la sottolineatura è del presidente di Federturismo Confindustria, Gianfranco Battisti.

  • FRANCIA | Carlo Levi, pittore-scrittore tra Parigi e Matera: all’Istituto Italiano di cultura una trentina di quadri realizzati tra 1920 e 1950

    Organizzata dall’Istituto Italiano di cultura di Parigi con la Fondazione Carlo Levi, l’esposizione “Carlo Levi, pittore-scrittore tra Parigi e Matera” presenta una trentina di quadri realizzati tra gli anni 1920 e 1950. La mostra testimonia la forza delle relazioni che l’artista ha avuto con la Francia. I ritratti degli amici intellettuali o dei contadini raccontano, con l’espressività dello stile di Levi, la storia dell’Italia dell’epoca. Per quanto riguarda i paesaggi di Parigi o della Basilicata, risultano essere toccanti e umani proprio come dei ritratti.

  • GIORDANIA | A Matera la mostra sulle due rock city più famose del mondo: Petra e Matera unite dall’obiettivo di Carlos Solito

    “Ars Excavandi” è la mostra che apre le esposizioni di Matera Capitale europea della cultura 2019 gemellata dal 2011 con Petra, il magnifico tesoro archeologico della Giordania e uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La grande mostra internazionale è la prima indagine sull’arte e le pratiche di scavo che danno luogo ad architetture, civiltà e paesaggi rupestri attraverso i secoli.

  • GIORDANIA | Accordo Petra-Matera: due città costruite nella roccia, Patrimonio dell’Umanità e gemellate dal 2011

    La Fondazione Matera Basilicata 2019, il Jordan Tourism Board e la Petra Authority hanno siglato un accordo finalizzato alla promozione congiunta di Matera e Petra nelle rispettive nazioni in vista delle celebrazioni di Matera capitale europea della cultura per il 2019.

  • Gli Uffizi per la prima volta in mostra a Matera: il Pane e i Sassi, l’antico tema tra il mistico, l’allegoria e la vita quotidiana

    Il “pane degli Uffizi” in mostra tra i Sassi di Matera. La mostra “Il Pane e i Sassi - L’antico tema del pane” in una selezione di opere delle Gallerie vede, per la prima volta, gli Uffizi in trasferta nella città Capitale Europea della Cultura 2019. L’esposizione, a cura di Maria Anna Di Pede e Maria Matilde Simari, è organizzata e promossa dalle Gallerie degli Uffizi e dalla Fondazione Sassi di Matera.

  • Il paese fantasma diventa patrimonio italiano: Craco, in provincia di Matera, è troppo suggestivo per farlo scomparire

    Oggi è un paese fantasma, ma ormai è un patrimonio italiano che sarà tutelato per le generazioni future. E’ il vecchio abitato di Craco, in provincia di Matera, che il Ministero di beni culturali attraverso la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici della Basilicata ha deciso di dichiarare di notevole interesse pubblico, consentendone così la conservazione e ancor più – si spera – il corretto recupero.

  • La Settimana Santa a Matera e in Basilicata: l'origine di usi e tradizioni si perde nella notte dei tempi

    Nelle campagne, soprattutto del materano, sopravvivono usi e tradizioni la cui origine si perde nella notte dei tempi. Proprio a Matera con “Mater Sacra” si ambienta nei Sassi la struggente rievocazione della passione di Cristo. Momento di grande coinvolgimento emotivo che vede protagonista la Murgia e l’intera Gravina con la riproposizione della crocifissione di Gesù e dei due ladroni. Un evento che regala al visitatore lo stupore di una narrazione  raccontando la resurrezione del Signore.

  • LUOGHI | Trame di Matera: partono i primi itinerari tra dimore storiche, borghi nascosti e produzioni artigianali

    Il progetto è quello di “Trame d’Italia” nato con lo scopo di valorizzare i territori italiani meno noti e più autentici. E in questo contesto non poteva mancare Matera, per la quale prendono avvio gli itinerari pensati appositamente per scoprire gli angoli più autentici e sorprendenti di questo lembo di Basilicata. Tra gli attori protagonisti c’è il consorzio “La Città Essenziale” del Gruppo Cooperativo Cgm.

  • MATERA | Debutta Italia SmArt Community, tecnologie per la valorizzazione dei beni culturali e dei territori a vocazione turistica

    (TurismoItaliaNews) Un progetto integrato che ha l'obiettivo di diffondere e promuovere la rigenerazione e l’innovazione urbana in una visione che ponga il cittadino al centro di una città realmente intelligente, con l’utilizzo di tecnologie volte alla valorizzazione dei beni culturali e dei territori a vocazione turistica. Favorendo la nascita di nuove iniziative secondo il metodo dell'open innovation. Debutta a Matera Italia smArt Community. La valorizzazione del patrimonio storico-culturale ha implicazioni estese ai più disparati settori, che si vuole invitare al confronto e dialogo. Ecco perché nasce Italia smArt Community, network che riunisce istituzioni, imprese, enti di ricerca, università, società civile, media e startup per un obiettivo comune: la promozione di una società digitale e sostenibile per una maggiore valorizzazione e migliore fruibilità dei beni culturali.

    "Le città italiane, con le loro bellezze, difficoltà e contraddizioni devono e possono diventare i luoghi simbolo dell’intreccio virtuoso tra innovazione, tecnologia, beni culturali e resilienza che le rende così diverse e uniche al mondo – spiega Massimiliano Pontillo, presidente di Pentapolis Onlus - Italia smArt Community parte da Matera, Capitale Europea per la Cultura 2019, per lanciare il proprio progetto di network attraverso un summit, con la volontà di coinvolgere istituzioni, governo, imprese, enti di ricerca, società civile, media su un obiettivo comune: la costruzione di una società digitale e sostenibile che favorisca la cultura e il turismo”.

    Pentapolis Onlus è un’associazione di comunicatori e giornalisti, che promuove l’ambiente, la responsabilità sociale e lo sviluppo sostenibile; con l’obiettivo di diffondere un “Eco-Rinascimento delle Comunità urbane”, a livello glocal. Svolge prevalentemente attività di informazione, comunicazione e ricerca rivolte sia ai cittadini sia alla business community, con l’obiettivo di creare una nuova cultura capace di coniugare etica e profitto, collegando in un’azione sinergica le aziende, le istituzioni e la società civile. Si propone di diffondere stili di vita a basso impatto ambientale, favorendo l’eco-innovazione, la bio architettura, le energie rinnovabili, una mobilità a zero emissioni, l’alimentazione biologica, un turismo responsabile, la finanza etica.

    Si parte da un assunto universamente riconosciuto: l’Italia ospita uno straordinario patrimonio artistico e architettonico, umanistico e scientifico, paesaggistico ed enogastronomico. Questa ricchezza è scarsamente valorizzata mentre potrebbe attrarre più talenti, generare più turismo e occupazione, ed esprimere appieno quel potenziale di educazione alla creatività, alla razionalità e alla bellezza che caratterizza la migliore cultura del Paese. Conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale sono intrecciati con il destino delle città e rappresentano una sfida a molte dimensioni; impattano molteplici settori: dalla mobilità all’efficienza energetica, dalle infrastrutture digitali al mondo dell'ospitalità, dai rifiuti alla finanza e al dataset.

    I nuovi paradigmi tecnologici e sociali nati dalla rivoluzione informatica (l’IoT, l’Economia Condivisa, le Smart City) offrono una straordinaria opportunità per meglio preservare e rilanciare il patrimonio storico-culturale dell'Italia, e trasformare le future Smart Community in città della e per la cultura. Il contesto, altamente multi-disciplinare, rende prioritario il perseguimento di nuove comunità e reti sociali che andranno progettate in maniera integrata e partecipata, abitate da persone interessate a sviluppare relazioni che creino una collaborazione sinergica tra le istituzioni, le imprese, le associazioni e le università, sfruttando le nuove tecnologie dell’informazione capaci di coniugare sviluppo economico, ambientale e sociale. Favorire nascita di nuove relazioni è l'obbiettivo principale dell'iniziativa, consapevoli che nell'economia della rete contano, più che i nodi, le connessioni.

    Per saperne di più

  • MATERA | Fadiesis Accordion Festival: le dimensioni inedite di ascolto di sonorità classiche e contemporanee della fisarmonica

    Quattro concerti per accompagnare il pubblico in dimensioni inedite di ascolto delle sonorità classiche e contemporanee della fisarmonica. Dal Santuario di San Francesco da Paola, a Palazzo Lanfranchi all'auditorium di piazza del Sedile, luoghi di grande valenza culturale ospiteranno concerti di alta qualità artistica. A Matera si rinnova, da venerdì 12 a domenica 14 ottobre, l'appuntamento con il Fadiesis Accordion Festival.

  • Matera Collection, l’offerta di qualità per una destinazione Mice e Wedding

    Matera si sta affermando e posizionando come una delle più interessanti mete turistiche in Italia. La conformazione dei Sassi, le caratteristiche ambientali e strutturali del centro storico ne fanno una destinazione unica e ambita. Matera Collection, soft brand alberghiero che unisce 7 hotel con caratteristiche uniche e particolari e una Dmc locale, sta dimostrando che la città è molto ambita per eventi leisure e della meeting industry.

  • Matera e Maratea per la prima volta insieme: la “Basilicata sorride” con i turisti che la scelgono come meta per le vacanze

    “Maratea Sorride” è l’iniziativa gemella di “Matera Sorride”, con la quale il Consorzio turistico Maratea si unisce al progetto di comunicazione del Consorzio Albergatori di Matera, attualmente in estensione anche alla stragrande maggioranza degli altri operatori della filiera turistica cittadina e a Fiavet Basilicata per facilitare l’individuazione delle strutture ricettive che propongono ulteriori standard di sicurezza e sanificazione, costantemente in linea con le prescrizioni degli enti preposti, oltre a quelli già elevati che caratterizzavano il servizio.

  • Matera Sorride: il Consorzio Albergatori della Città dei Sassi rilancia la qualità dell’offerta alberghiera con Teamwork e Igers

    Materia si reinventa e si rilancia nella complicata fase del dopo-Covid19. La Città dei Sassi ribadisce la qualità della proprio offerta alberghiera attraverso standard di sicurezza condivisa che ne innalzano ulteriormente il livello già notevole, attraverso il brand “Matera Sorride”, l’iniziativa presentata dal Consorzio Albergatori di Matera in collaborazione con Teamwork e Igers Matera.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...