libro - Turismo Italia News

  • San Miliano, culto e iconografia del Patrono di Trevi in Umbria: il libro di Carlo Roberto Petrini

    La chiamano la regina degli ulivi. E’ Trevi, in provincia di Perugia, uno dei borghi più belli d’Italia, arroccata su una collina da cui domina la valle umbra. La cittadina è uno di quei luoghi che si fa apprezzare un po’ per volta. Costruita a cerchi concentrici, sembra una chiocciola che conserva intatto il suo cuore antico fatto di pietra. In cima al colle c’è la cattedrale di Sant’Emiliano, il cui nucleo originario risale al XII – XIII secolo, poi interamente rifatta nel XIX secolo. Al santo patrono è ora dedicata una pubblicazione nuova di zecca, firmata dallo storico dell’arte Carlo Roberto Petrini.

  • Sulle tracce di Lady Diana: la guida con 15 itinerari a Londra e dintorni nei luoghi della Principessa di Galles

    A venti anni esatti dalla morte di Diana nel tragico incidente di Parigi, esce per la prima volta una guida di Londra e dintorni con tutti gli itinerari segreti ed i luoghi frequentati dalla principessa. Il libro, disponibile da fine settembre su Amazon, è a cura di Marina Minelli, giornalista, scrittrice e royal blogger.

  • The Colosseum Book: per la mostra “Colosseo. Un’icona” su indaga il rapporto dell’Anfiteatro col mondo

    The Colosseum Book è il volume pubblicato in occasione della mostra “Colosseo. Un’icona” presentata all’Anfiteatro Flavio fino al 7 gennaio 2018. A curarlo è Nunzio Giustozzi per Electa.

  • Toscana, in gita a Collodi: cinque cose da non perdere nel magico mondo di Pinocchio

    C’è un luogo sospeso tra fantasia e realtà interamente dedicato al celebre burattino dove lasciarsi travolgere dalla magia del racconto e vivere un’esperienza all’insegna della cultura e del divertimento con la propria classe. Per chi ha in programma una gita a Collodi, ecco cinque cose assolutamente da non perdere per vivere al meglio la Pinocchio Experience.

  • Un viaggio nella storia con “Castelli Aperti” in Friuli Venezia Giulia: 19 dimore aprono le loro porte nel weekend del 6 e 7 aprile

    E’ l’occasione buona per immergersi in un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, visitando le dimore che hanno segnato la storia del nordest italiano. Con l’arrivo della primavera torna l’appuntamento con Castelli Aperti Fvg edizione n.32 nel weekend del 6 e 7 aprile: i 19 manieri che aprono al pubblico raccontano ancor oggi la cultura e la tradizione transfrontaliera di una terra particolare come il Friuli Venezia Giulia.

  • Una città tra Otto e Novecento vista da Giovanni Bosi, il caso di Foligno nel libro pubblicato da Orfini Numeister

    di Carlo Roberto Petrini

    Salvatore Botta nell’articolo “Intorno al Risorgimento e alla Nazione”, pubblicato in “Nuova informazione bibliografica” del Mulino (n°4 ottobre-dicembre 2008) scrive: “L’Ottocento, ponte fra l’età moderna e quella contemporanea, suscita oggi un nuovo interesse da parte della ricerca, sia per la pluralità e la complessità degli aspetti storici, politici e sociali affrontati, sia perché le rinnovate metodologie e discipline inducono ad ampliare i temi e gli ambienti d’indagine”. Su questa scia si inserisce il volume:“Foligno, una stagione. La città tra Otto e Novecento” di Giovanni Bosi, noto giornalista e apprezzato ricercatore di storia locale. Diciamo subito che è un bel libro dalla veste grafica elegante.

  • Velo islamico, nuove estetiche di un antico simbolo: il libro di Renata Pepicelli

    Non è solo un obbligo sociale o religioso, ma anche un'estetica e uno stile di vita; non solo un simbolo imposto dell'islam politico, ma anche una libera scelta che si accompagna a quel ritorno delle religioni nella sfera pubblica che caratterizza il nuovo secolo. Il soggetto è il velo islamico, protagonista del libro di Renata Pepicelli, ricercatrice all'università di Bologna, pubblicato dall’editore Carocci. Il volume risponde a molte domande affrontando la questione da un punto di vista storico, religioso e sociopolitico in una prospettiva temporale che va dall’alba dell’Islam fino ai giorni nostri.

  • Vivere di turismo: guadagna affittando immobili anche se non ne possiedi e non hai capitali, il libro di Danilo Beltrante

    E’ un testo a metà tra istruzioni per l'uso e romanzo di formazione, ovvero il metodo e le strategie per avviare un'attività e guadagnare nel settore turistico. Esce oggi nelle librerie e online il nuovo libro di Danilo Beltrante, imprenditore extra-alberghiero di 37 anni e formatore "vivere di turismo - Guadagna affittando immobili anche se non ne possiedi e non hai capitali”.

  • Woodstock non è mai finito, quando l’utopia divenne realtà: a 50 anni di distanza Luca Pollini racconta il mito dell’evento

    Giovanni Bosi, Milano

    Cinquanta anni fa l’evento che è passato alla storia perché simbolo di un’intera generazione. Un evento che a distanza di tanto tempo, continua ad essere più vivo che mai. Almeno musicalmente. A ripercorrere origine e storia di Woodstock, il festival che si svolse a Bethel, piccola città rurale nello stato di New York, dal 15 al 18 agosto del 1969, è il giornalista e scrittore Lca Pollini con il suo ultimo libro “Woodstock non è mai finito. Agosto 1969: quando l’utopia divenne realtà”. Perché la sua musica continua a circolare, a farsi ascoltare, a farsi amare da generazioni sempre nuove. Tra storie, documenti, leggende e aneddoti il libro racconta l’impatto che il Festival ha avuto nella storia del rock e non solo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...