terremoto - Turismo Italia News

  • "Tesori dalla Valnerina": quando l'arte racconta le ferite del terremoto, ma soprattutto la grande capacità di reazione e di ripresa

    Nel Museo nazionale della Rocca Albornoziana di Spoleto, la mostra "Tesori dalla Valnerina" fino al 30 luglio raccoglie un nucleo di 30 opere d'arte provenienti dalle chiese danneggiate dal terremoto che ha devastato il centro Italia nel 2016 e dal Museo della Castellina di Norcia, anch'esso chiuso per inagibilità. Sono esposte sculture, dipinti, manufatti, oggetti di oreficeria, arredi e volumi sacri sapientemente recuperati e restaurati, che testimoniano la straordinaria ricchezza artistica di questo territorio inteso come un "unicum" nel contesto dell'arte umbra dal XIII al XVII secolo.

  • “Facciamo presto! Marche 2016 – 2017: tesori salvati, tesori da salvare”: l’arte preziosa dei territori dell’entroterra marchigiano meridionale

    Sono tra le gemme più preziose di un territorio che sorprende per la ricchezza straordinaria e inattesa del suo patrimonio d’arte e di storia: una raffinata raccolta di dipinti su tavola e su tela, di sculture lignee, tessuti e oreficerie. “Facciamo presto! Marche 2016 – 2017: tesori salvati, tesori da salvare” è la mostra che dal 28 marzo al 30 luglio 2017 viene proposta nell’Aula Magliabechiana degli Uffizi a Firenze.

  • A casa di Sofia per tradizione e devozione: il food di Cipro fra pane e formaggio Halloumi

    Katia Sposini, Letymbou / Cipro

    Chissà perché quando arrivi nel villaggio di Letymbou - sulle colline a 12 chilometri a nord di Pafos, nel cuore dell’isola, dove il Mediterraneo addirittura non si vede più – la prima sensazione che hai è che lì la tradizione a tavola è rimasta intonsa. E quando ti viene incontro sorridente, per accoglierti nella sua casa, la signora Sofia, titolare della “Traditional House” come annuncia il cartello in giardino, quella sensazione diventa una certezza. Anche questo vale un viaggio a Cipro.

  • A L’Aquila riapre la Basilica di Santa Maria di Collemaggio: un lungo restauro finanziato da Eni dopo il sisma 2009

    E’ considerata una delle chiese più importanti dell’Aquila, icona della storia dell’architettura medievale. Gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009 la Basilica di Santa Maria di Collemaggio ha riaperto dopo un restauro finanziato da Eni, con progettazione e direzione dei lavori curate dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per L'Aquila e cratere. Qui Pietro del Morrone fu incoronato Papa il 29 agosto 1294 con il nome di Celestino V.

  • A Norcia è comunque Natale, l'occasione per rilanciare l'attrazione di luoghi sempre bellissimi e straordinari

    Giuseppe Botti, Norcia / Umbria

    A Norcia nessuno vuole arrendersi al fatalismo degli eventi. D'altronde in questa orgogliosa città millenaria, terra di San Benedetto e dalle tradizioni fortissime, ci si è sempre rimboccati le maniche di fronte a difficoltà e calamità naturali. Così oggi, pur tra mille comprensibili problemi legati alla ricostruzione post-sisma, anche il Natale è l'occasione per rilanciare l'attrazione di luoghi comunque bellissimi e straordinari.

  • ABRUZZO | Terremoto: a rischio da ventricina a caciofiore, in gioco migliaia di posti di lavoro tra agroalimentare e turismo

     

    (TurismoItaliaNews) La calamità ha messo a rischio specialità conservate da secoli, dal pecorino di Farindola al caciocavallo abruzzese, dalla mortadella di Campotosto al caciofiore aquilano, dalla scamorza abruzzese alla ventricina teramana fino ad arrivare al salame aquila che nell'insieme rappresentano un patrimonio culturale del Paese, oltre che una opportunità produttiva e occupazionale insostituibile. E' quanto è emerso dalla mobilitazione degli agricoltori e degli allevatori colpiti dal terremoto e dal maltempo in Abruzzo dove è a rischio un intero sistema agroindustriale dal quale dipendono migliaia di posti di lavoro, dal campo alla tavola. Un volano per l'economia del territorio anche dal punto di vista turistico se si considera che, nelle zone particolarmente interessate dagli eventi, ci sono circa 160 agriturismi, molti dei quali già fortemente colpiti dal sisma del 2009 e negli ultimi anni in ripresa, con perdite quantificabili anche in termini di mancate presenze in circa nove milioni.

  • American Airlines e Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna annunciano il nuovo volo diretto per Philadelphia

    A partire dal 6 giugno 2019 un nuovo volo collegherà la città di Bologna a Philadelphia. Ad operare sarà American Airlines, che lo ha annunciato in tandem con Aeroporto Guglielmo Marconi. Lo scalo statunitense è uno dei grandi hub del vettore americano e il collegamento previsto è parte del piano di ampliamento del network europeo di American per la prossima stagione estiva.

  • Annifo, la ricostruzione delle tradizioni d’un tempo

    Angelo Benedetti, Annifo / Perugia

    Annifo è uno dei tanti centri montani di cui è costellata la montagna del Folignate, al confine tra Umbria e Marche. E’ una delle zone che venne martoriata dal devastante terremoto del 1997. Da allora di tempo ne è passato e la ricostruzione è praticamente agli sgoccioli. Adesso si guarda inevitabilmente al futuro e si riprendono le buone tradizioni. Come la festa giunta alla trentesima edizione “Sette giorni in montagna” con le lenticchie protagoniste: si comincia sabato 6 agosto 2011 per finire il giorno di ferragosto.

  • BENI CULTURALI | Accordo di collaborazione tra Mibact e Icom Italia per i musei delle aree terremotate

    Un accordo di collaborazione per la realizzazione del progetto “Adotta un museo”, predisposto da Icom Italia dopo il terremoto del 2016 nelle regioni Lazio, Marche e Umbria. Lo hanno sottoscritto il segretario generale del ministero deiBeni e delle attività culturali e del turismo,  Carla Di Francesco, e il presidente di Icom Italia, Tiziana Maffei.

  • BENI CULTURALI | Accordo di collaborazione tra Mibact e Icom Italia per i musei delle aree terremotate

    Un accordo di collaborazione per la realizzazione del progetto “Adotta un museo”, predisposto da Icom Italia dopo il terremoto del 2016 nelle regioni Lazio, Marche e Umbria. Lo hanno sottoscritto il segretario generale del ministero deiBeni e delle attività culturali e del turismo,  Carla Di Francesco, e il presidente di Icom Italia, Tiziana Maffei.

  • Capolavori Sibillini: l’arte dei luoghi delle Marche feriti dal sisma in mostra a Osimo

     

    Sono stati letteralmente salvati e messi in sicurezza, perché sono una testimonianza preziosa di luoghi carichi di storia e di fascino. Sono le opere d'arte che erano conservate nei musei dei otto comuni sui Monti Sibillini, nelle Marche, luoghi gravemente colpiti dal terremoto infinito del 2016. Adesso è possibile vederli tutti insieme in una mostra allestita ad Osimo fino al 1° ottobre 2017. Con i restauri work-in-progress.

  • Capriccio e natura: arte nelle Marche del secondo Cinquecento, percorsi di rinascita ai Musei Civici di Macerata

    La mostra che viene presentata ai Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi a Macerata è parte del progetto "Mostrare le Marche", l'iniziativa della Regione Marche nata con l'intento di valorizzare nel biennio 2017-2018 il patrimonio culturale delle aree colpite dal sisma, attraverso la promozione di attività espositive realizzate utilizzando le opere d'arte provenienti dai musei e dalle collezioni pubbliche ed ecclesiastiche interessate dall'ultimo terremoto, e messe in sicurezza nei depositi attrezzati del Mibact.

  • Centri storici e futuro dell'Italia, la prima indagine realizzata da Ancsa e Cresme: una fotografia imparziale su 109 nuclei antichi

    Da oltre 30 anni non si svolgevano ricerche sulla situazione complessiva dei centri storici italiani. Ora una prima indagine conoscitiva sui centri storici dei 109 capoluoghi di provincia italiani - realizzata da Ancsa Associazione Nazionale Centri Storico-Artistici con la collaborazione del Cresme - consegna una fotografia imparziale di quei 172 chilometri quadrati (lo 0,06% del territorio italiano) su cui sussistono i 109 centri storici oggetto dell'indagine.

  • Clemente XI, collezionista e mecenate illuminato: a Roma la mostra che racconta la storia dell’urbinate Giovanni Francesco Albani

    Fino al 25 febbraio 2018 nel Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni in Roma, si svolge la mostra “Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato” che rende omaggio a questo grande Pontefice e alla sua prestigiosa famiglia. L'evento rientra nell'iniziativa "Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma" mirata a tenere sempre viva l'attenzione dell'opinione pubblica sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016.

  • COLLEZIONISMO | L’Italia celebra i tesori artistici di Amatrice: a gennaio 2018 una moneta da 5 euro per la città martoriata dal sisma

    Arriverà a gennaio 2018 la moneta bimetallica da 5 euro che l’Italia dedica ad Amatrice, la città devastata dal terremoto del 2016. Come soggetti si è optato per due monumenti simbolo della città laziale: la  Chiesa di Sant'Agostino di Amatrice e il particolare dell'affresco della Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Data di emissione prevista per il 25 gennaio.

  • COMPAGNIE | South African Airways premiata con un ranking 4 stelle per il quindicesimo anno consecutivo

    Per il quindicesimo anno consecutivo South African Airways, vettore leader sul continente africano con 56 destinazioni, si è ancora una volta confermata tra le migliori compagnie aeree al mondo ottenendo un ranking 4 stelle, sia in Economy sia in Business Class.

  • Con la slitta e sei magnifici cani nella notte artica: in Norvegia come esploratori estremi per un’avventura senza tempo

     

    Giovanni Bosi, Tromsø / Norvegia

    Potete sentirvi come Jack London, o magari come i grandi esploratori del calibro di Knud Rasmussen (il padre dell’eskimologia), Helge Ingstad o Helmer Hanssen. Condurre una slitta trainata da sei splendidi cani sulla neve attraverso la Tamok Valley, in un paesaggio dominato dalla foresta disabitata e circondati da montagne maestose, è un’esperienza straordinaria che almeno una volta nella vita si deve provare. Noi l’abbiamo fatto in Norvegia, partendo da Camp Tamok, ad una novantina di chilometri a sud-est della città artica di Tromsø.

  • Dal Vaticano moneta aurea per la Madonna di Foligno, capolavoro di Raffaello

    Non solo francobolli per la Madonna di Foligno. La Città del Vaticano manda in campo una splendida moneta aurea da 100 euro dedicata al capolavoro di Raffaello conservata nella Pinacoteca dei Musei Vaticani. A firmare il bozzetto è l’artista Antonella Napolioni. Data di entrata in circolazione il 12 giugno 2012. Limitatissima la tiratura: solo 999 esemplari, coniati dalla Zecca di Roma.

  • Dalla Grand-Place a Notre Dame du Sablon: a Bruxelles ecco i luoghi dove si gusta la storia (in tutti i sensi)

    Angelo Benedetti, Bruxelles / Belgio

    La leggenda ha trovato il suo compimento ben 670 anni fa e da allora Notre Dame du Sablon è un luogo di pellegrinaggio. Oggi inevitabilmente è un luogo da visitare ed ammirare perché questa maestosa chiesa nel cuore di Bruxelles è anche uno dei migliori esempi di architettura gotica brabantina in Belgio. Ma di certo la città che E anche il centro politico dell’Unione europea, è tutta un luogo di grande fascino. A partire dalla Grand-Place…

  • DESTINAZIONI | Italia capolista in Europa per gli arrivi di turisti in Cina: lo certifica il China Outbound Tourism Research Institute

    Cina grande attrattrice di turisti italiani. Il nostro Paese è infatti capolista in Europa per gli arrivi: 950mila visitatori nella prima metà del 2017 (+24,6%). A certificarlo è il China Outbound Tourism Research Institute, che presenta una propria ricerca durante Ttg Incontri 2017 in programma a Rimini Fiera dal 12 al 14 ottobre.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...