Carnia - Turismo Italia News

  • A Sutrio per riscoprire la “Magia del legno”: fra i monti della Carnia, in Friuli Venezia Giulia, scultori e artigiani all’opera

    Decine di falegnami, artigiani, intagliatori, scultori mostrano l’abilità del loro mestiere lavorando davanti al pubblico, accompagnati dal suono della fisarmonica e di antichi strumenti tradizionali. Accade a Sutrio, incantevole borgo della Carnia, fra le montagne del Friuli-Venezia Giulia, domenica 1° settembre, quando in ogni cortile, sotto ogni antico porticato, si potrà ammirare la lavorazione del legno in tutte le sue forme e sfumature: scultura, intarsio, restauro, pirografia.

  • Borghi e Presepi a Sutrio: un percorso alla scoperta degli angoli più belli del borgo friulano ai piedi dello Zoncolan

    Decine di straordinari presepi allestiti nei cortili delle sue case più antiche e lungo le strade del centro storico, in un piacevole e curioso percorso che porta a scoprire anche gli angoli più belli del paese, addobbati con grandi alberi di Natale in legno da riciclo, realizzati dagli artigiani del paese. Anche quest’anno Sutrio, incantevole borgo della Carnia ai piedi dello Zoncolan (il principale polo sciistico del Friuli Venezia Giulia), nel periodo natalizio si anima con una straordinaria rassegna di presepi. Borghi e Presepi prende il via il 22 dicembre per proseguire sino al 6 gennaio 2020.

  • Cjarsons, oltre cinquanta ricette da provare a tavola: il raviolo della Carnia conquista ogni palato

    Giovanni Bosi, Sutrio / Udine

    Tradizionalmente è considerato il classico “piatto povero” perché arrivava a tavola dopo aver messo insieme avanzi di cucina e quel c’era in dispensa. Tecnicamente è una specialità delicata e certosina perché, a ben guardare, è il frutto della conoscenza della montagna e delle prelibatezze che spontaneamente dona. Sono i Cjarsons, i i famosi ravioli della Carnia, il cui ripieno varia da paese a paese, ma anche da famiglia a famiglia.

  • Dalle escursioni più semplici alle passeggiate al chiaro di luna: in Friuli Venezia Giulia proposte extra sci per vivere la montagna

    Dalle escursioni più semplici a quelle per i più allenati e preparati a maggiori dislivelli, fino alle romantiche e suggestive passeggiate al chiaro di luna. Sono le racchette da neve a far da padrone tra le proposte extra sci dell’inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia. Non mancano però uscite sulla neve con le fat bike, visite sui luoghi della Grande Guerra nelle zone montane e soprattutto attività pensate per i bambini e le loro famiglie.

  • Dove il buon latte di Rosse e Brune Alpine e di capre camosciate delle Alpi si trasforma in eccellenze casearie della Carnia

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli-Venezia Giulia

    E’ la gemma della Valle e legittimamente un motivo di orgoglio. Qui la tradizione e la sapienza di un lavoro che si perde nella notte dei tempi, si sposa al gusto, cartellino identificativo di un intero territorio. A Sutrio il Caseificio Alto But trasforma il buon latte di Rosse e Brune Alpine, così come di capre camosciate delle Alpi, in prodotti caseari di altissima qualità: dal burro al formaggio Alto But fresco, al tipico Formadi Frant. Un viaggio in questi sapori consente di immergersi nella meraviglia della Carnia.

  • Farine di Flor, le farine e le birre artigianali in vetrina a Sutrio, in Carnia, per riscoprire un mondo agricolo autentico e genuino

    E’ l’occasione per riscoprire un mondo agricolo autentico e genuino. Farine di Flor, mulini, farine e delizie della Carnia è in programma a Sutrio domenica 6 ottobre: una tradizione che si contribuisce a far riscoprire.

  • Fazzoletti triangolari farciti di zucca con porcini, crema di fave e scaglie di formaggio Alto But

    Formaggio Alto But per questa ricetta che arriva da Casa Spineto. Una produzione casearia tipica della Carnia e firmata nel caso specifico dal Caseificio Sociale Alto But di Sutrio, in provincia di Udine. Formaggi di grande tradizione, realizzati con il latte di Rosse Alpine della zona. Un’eccellenza che garantisce – anche a seconda del periodo di stagionatura – gusto e qualità a tavola.

  • Festa del prosciutto di Sauris: il gusto dell'Igp lentamente stagionato all’aria fresca e asciutta della Carnia

    Il prosciutto crudo che si produce in questo incantevole borgo della Carnia, fra i boschi della Val Lumiei, ha un gusto inconfondibile: tutelato dal marchio d’Indicazione Geografica Protetta, è dolce e morbido, viene leggermente affumicato con legno di faggio aromatizzato con ginepro ed erbe e poi lasciato lentamente stagionare all’aria fresca e asciutta dei monti. Nei due fine settimana del 14-15 e 21-22 luglio 2018, Sauris dedica questa sua specialità la Festa del prosciutto.

  • Forni di Sopra, cuore delle Dolomiti Friulane

    Giovanni Bosi, Friuli – Venezia Giulia

    Il marchio di “Perla delle Alpi” si abbina al riconoscimento della straordinaria cornice montuosa quale patrimonio universale dell’umanità da parte dell’Unesco. L’ambiente è diventato una filosofia di vita. E il turismo sostenibile è la diretta conseguenza per questo paesino di mille abitanti, dove non manca nulla.

  • Forni di Sopra, la gemma green delle Dolomiti friulane

    Eugenio Serlupini, Forni di Sopra / Udine 

    Tra le mete del turismo green in Friuli - Venezia Giulia spicca Forni di Sopra, in Carnia. Gemma del Parco naturale delle Dolomiti friulane, il paese ha improntato tutta la sua attività all’ecosostenibilità, alla mobilità dolce e al rispetto per l’ambiente. Tante le realizzazioni e tanti i progetti nel cassetto. Con un intento preciso: attuarli tutti.

  • Forni di Sopra: San Floriano, un gioiello artistico nel cuore delle Dolomiti Friulane

    Giovanni Bosi, Forni di Sopra / Friuli – Venezia Giulia

    Una festa per gli occhi e lo spirito. Così si può sintetizzare la visita nella chiesetta di San Floriano, nella borgata Cella a Forni di Sopra, nella Carnia. La Perla delle Alpi racchiude in un piccolo scrigno veri capolavori artistici: gli affreschi di Gian Francesco da Tolmezzo realizzati nel 1500 ed un polittico di Andrea Bellunello, datato 1480, raffigurante San Floriano in preziose vesti cortesi.

  • FRIULI VENEZIA GIULIA | Nelle malghe della Carnia per scoprire un mondo genuino e di sapori dimenticati

    Vale la pena di salire in malga di prima mattina, in modo da poter osservare il bestiame al pascolo e assistere alla lavorazione del latte per la produzione del burro, del tradizionale formaggio di malga in forme di buona pezzatura (fra i 4 e i 6 kg) e della ricotta (che si usa anche affumicare). Sono una cinquantina le malghe ancora attive sui monti della Carnia, in Friuli: dalla fine di giugno a metà settembre i malghesi - seguendo i tradizionali riti della monticazione – vi portano le mandrie a pascolare libere nei prati in quota, ricchi di erbe e fiori che conferiscono al latte (e quindi a burro e formaggi) profumi e sapori unici.

  • Friuli Venezia Giulia, dove la tradizione si fa arte: tra le Alpi Carniche c’è Sutrio, il paese della magia del legno

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli Venezia Giulia

    Qui le tradizioni non sono mai state accantonate. Quello che si faceva in passato continua ad essere un modo di vivere condiviso e vitale, perché la gente della montagna non rinuncia mai a quello che rappresenta ben più di un’usualità. A Sutrio, nel cuore della Carnia, a due passi dal confine austriaco, c’è una comunità che ha molto da raccontare ed offrire. In una cornice straordinariamente suggestiva ed accogliente. E la “Magia del legno” qui si coglie davvero…

  • Fums, profums, salums & Formandi: festa del gusto in Carnia, a Sutrio protagonisti i salumi e i formaggi di malga

    A Sutrio, incantevole borgo della Carnia ai piedi del monte Zoncolan, con un doppio appuntamento dedicato ai salumi e ai formaggi di malga, due prodotti d’eccellenza tradizionali di queste incontaminate montagne del Friuli Venezia Giulia sono di nuovo protagonisti domenica 1° dicembre.

  • Il green design nasce nella Perla delle Alpi: l’esperienza di Legnolandia a Forni di Sopra

    Giovanni Bosi, Forni di Sopra / Carnia

    E’ un fiore all’occhiello di Forni di Sopra, lo straordinario paesino nel cuore delle Dolomiti Friulane, in provincia di Udine. E’ in questa Perla delle Alpi, incuneata nel paesaggio dichiarato patrimonio dell'umanità dall’Unesco, che opera con successo Legnolandia, l’azienda che affonda le proprie origini nel lontano 1830. E radici è il termine quanto mai appropriato: è qui che si sviluppano soluzioni ed accorgimenti per la produzione di giochi per parchi, case in legno, strutture per arredo urbano e giardino, con una grande attenzione alla valorizzazione del patrimonio forestale locale. Non a caso Legnolandia è Bandiera Verde 2013 di Legambiente. Siamo andati a vedere.

  • Ospiti nel borgo come a casa propria: l’Albergo Diffuso a Sutrio fa ritrovare la dimensione dell’accoglienza

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli Venezia Giulia

    Benvenuti nel paese dell’ospitalità. Sutrio, in provincia di Udine, è l’esempio vivente di come mettendosi insieme in nome di un obiettivo strategico – dare un futuro al proprio luogo di origine – una comunità sta riuscendo a tenere attivi quei servizi utili per i turisti, ma anche indispensabili per chi ci vive. E’ così che Borgo Soandri si rivela uno straordinario esempio di innovazione nel rispetto della tradizione: una riuscita fusione tra la moderna ospitalità alberghiera e le case tipiche di uno splendido borgo della Carnia. Siamo andati a vedere.

  • Sapori e formaggi di montagna: a Sutrio, in Carnia, c’è “Formandi”, mostra e degustazione di formaggi di malga del territorio friulano

    Si dice “Formandi” e si traduce in sapori e formaggi di montagna. A Sutrio, in Carnia, il 16 e 17 dicembre, nella suggestiva cornice di Cjase dal Len, un’antica segheria da poco riaperta dopo un sapiente restauro, sarà in mostra e degustazione una straordinaria selezione di formaggi di malga della montagna friulana. E ci sarà anche un'asta...

  • Sullo Zoncolan con Silvio Ortis per amare la Kaiser Mountain, passando per il Crostis e il Rifugio Chiadinas

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli Venezia Giulia

    Davanti un anfiteatro di vette maestose, ma lo spettacolo è già lì, sullo Zoncolan, il Kaiser, come lo chiamano da queste parti in Carnia. La grande montagna delle Alpi Carniche, alta 1.750 metri, se d’inverno dà spettacolo con la sua livrea innevata, in realtà nel resto dell’anno dà il meglio di sé grazie ai sentieri che l’attraversano. Una meraviglia da scoprire in bici o a piedi. Magari insieme a Silvio Ortis.

  • Una Carnia da leccarsi i baffi tra formaggi, salumi e polenta: a tavola fra conservazione ed esaltazione del gusto

    Sutrio, Friuli-Venezia Giulia

    Anche il gusto vuole la sua parte in un weekend trascorso a Sutrio. Questa gemma delle Alpi Carniche sfodera un campionario di eccellenze che raccontano bene la tradizione di montagna e con una varietà incredibile di preparazioni perché tramandate di generazione in generazione, dove ciascun paese o addirittura ciascuna famiglia ha aggiunto del suo. E attenzione non solo Frico di patate, il piatto “nazionale” della Carnia. C’è molto di più…

  • WalkArt, l’arte del cammino: la riscoperta delle antiche vie di pellegrinaggio tra Carinzia e Friuli Venezia Giulia

    L’obiettivo è di attirare i turisti amanti dei viaggi a piedi con lo zaino in spalla e offrire loro la possibilità di immergersi nella eclettica biodiversità del Friuli Venezia Giulia e nella natura sfaccettata della vicina Carinzia attraverso la scoperta di otto itinerari tracciati lungo le antiche vie di pellegrinaggio. E’ il progetto Interreg Italia - Austria WalkArt, l’arte del cammino.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...