Sardegna - Turismo Italia News

  • Le 15 spiagge più belle d'Italia per il 2018: da nord a sud la classifica di Skyscanner

    Lo stato delle acque, l'unicità del paesaggio circostante (molte spiagge sono inserite in parchi naturali o riserve protette), la loro pulizia e i suggerimenti dei viaggiatori. Sono questi alcuni dei fattori presi in considerazione per stilare la classifica delle 15 spiagge più belle d'Italia per il 2018. A farlo, come ogni anno. il motore di ricerca viaggi Skyscanner.it.

  • Le civiltà e il Mediterraneo: a Cagliari mostra per guardare dalla Sardegna a intrecci, confronti, dialoghi nel Mare Nostrum

    Due poli espositivi e reperti magnifici che documentano intrecci, confronti, dialoghi dal bacino del Mare Nostrum alle montagne del Caucaso. E' una spettacolare mostra per guardare dalla Sardegna alle Civiltà del Mediterraneo all’alba della Storia quella che dal 31 gennaio 2019 viene presentata nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e nel Palazzo di Città: “Le Civiltà e il Mediterraneo”.

  • Marchio turistico per Nuoro-Ogliastra: Sardinia East Land per valorizzare il patrimonio identitario e le eccellenze

    Punta a raddoppiare le presenze del turismo internazionale nel Nuorese e in Ogliastra, in Sardegna: è il progetto Sardinia East Land che vedrà lavorare insieme i sindaci dei territori per una nuova stagionalità nelle zone interne con un patrimonio identitario forte e diverse eccellenze. “Dobbiamo rendere accessibile la Sardegna anche per questi tipi di viaggi, non solo per il turismo balneare” dice l'assessore regionale al Turismo Barbara Argiolas. E c'è un primo finanziamento per far partire il progetto di 900mila euro.

  • MATRIMONI | Enit al Wedding Show di Londra, stranieri destagionalizzano il turismo: preferite Lazio, Toscana, Veneto, Campania e Sardegna

    L'Italia meta amata da tutti i turisti stranieri. I viaggi di nozze internazionali infatti muovono 217 milioni di euro e sono cresciuti del 16,4%. Decidono di sposarsi nella Penisola soprattutto gli americani (51,3 milioni di euro) seguiti da brasiliani (27,9 milioni di euro, +401,2% sul 2016), giapponesi (17,5 milioni di euro, 108,4% sul 2016), canadesi (16,5 milioni di euro, +64,9% sul 2016) e britannici (16,1 milioni di euro). E' quanto emerge dall'elaborazione dell'Ufficio Studi Enit su dati Banca d'Italia.

  • NANNING | Guangxi Design Week: Gal Barbagia Mandrolisai Gennargentu apre le porte della Cina all’artigianato sardo

    Si è distinto come caso d’innovazione internazionale il progetto del Gal Barbagia Mandrolisai Gennargentu, protagonista alla Guangxi Design Week di Nanning, in Cina. Dalla cuore della Sardegna al sud del grande Paese: un viaggio di eredi di un’antica tradizione artigiana, tutti in marcia con tenacia e passione per andare a conoscere un mondo lontano, presentare se stessi e, soprattutto, riscoprire la propria capacità di essere un modello di riferimento.

  • Nasce il polo aeroportuale del Nord Sardegna: il fondo F2i acquisisce da Alisarda il controllo dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda

    Con Alghero nasce il polo aeroportuale del Nord Sardegna (4,4 milioni di passeggeri nel 2019). F2i sgr, il principale Fondo Infrastrutturale italiano, ha siglato l’accordo per l’acquisizione da Alisarda Spa dell’80% di Geasar Spa, società di gestione dell’Aeroporto Olbia Costa Smeralda.

  • NAVIGAZIONE | Le ammiraglie Moby Wonder e Moby Aki “in pista” per l'estate per collegare la Corsica, più partenze per Olbia

    Dal 19 giugno al 26 settembre la stagione estiva sulla Corsica di Moby schiera su alcune partenze della linea fra Genova e Bastia le sue ammiraglie Moby Wonder e Moby Aki. Gli orari della traversata, che dura cinque ore, prevedono la partenza da Genova alle 9, mentre da Bastia è fissata per le 15. Non solo: per la Sardegna la linea fra Genova e Olbia (e ritorno) si arricchisce ulteriormente di 66 nuove partenze dal 23 luglio al 6 settembre che si vanno ad aggiungere a tutte quelle già programmate e verranno effettuate da Moby Drea, una delle navi più amate dai passeggeri della Balena Blu.

  • Nuraghe Sirai: in Sardegna la fortezza sardo-fenicia di Carbonia torna visitabile ad aprile a grande richiesta

    La fortezza sardo-fenicia di Carbonia torna visitabile a grande richiesta. Ad aprile in programma sei giornate per visitare il Nuraghe Sirai: alla scoperta dello straordinaria complesso, unico sito dove si riconosce la fase più recente della civiltà nuragica, contemporanea a quella fenicia.

  • Ogliastra, la terra dei centenari tra cultura e tradizioni: la Sardegna più vera da scoprire con Paolo Pretelli

    Nell’Ogliastra, nella parte centro-orientale della Sardegna, fra tradizioni, cultura e prelibatezze in un territorio dalle mille attrazioni. E' questo l'itinerario che propone in ottobre Apatam Viaggi: in attesa di andare, ecco le anticipazioni del gran patron Paolo Pretelli.

  • Per l'estate 2019 la compagnia spagnola Air Europa apre la rotta Madrid – Alghero

    Per la stagione estiva 2019 la compagnia spagnola Air Europa aprirà la rotta Madrid – Alghero. Continua così il piano di espansione e crescita in Italia del vettore che ha annunciato l’apertura di un nuovo scalo nel Belpaese.

  • Per My Sunsea incremento del 30% sulle prenotazioni: “Il bilancio di un 2018 molto soddisfacente”

    Un incremento del 30% sulle prenotazioni, dovuto anche ad un’implementazione dell’offerta appartamenti. MySunSea tour operator chiude la stagione 2018 con risultati più che positivi. A tracciare un bilancio dell’attività è Rosita Angelini, amministratore delegato del tour operator.

  • Per MySunsea due settimane di promo speciali per le vacanze in Grecia, Lampedusa, Sardegna e Albania

    Si chiamano “Flash sale” e sono le due settimane di promo speciali con cui MySunSea, l’operatore bolognese specializzato su Lampedusa, Grecia, Sardegna, Albania, consente fino al 15 aprile di prenotare pacchetti su date e destinazioni (Grecia, Lampedusa, Sardegna) selezionate con prezzi a partire da 190 euro.

  • Pollica regina del mare 2019, Legambiente e Touring Club assegnano le Cinque Vele: il Tirreno è il più premiato

    Pollica e il Cilento Antico al top della classifica delle 5 vele, seguiti da Castiglione della Pescaia (Gr) e la Maremma Toscana e Posada con le Terre della Baronia e il Parco di Tepilora. È il Tirreno il mare più premiato con ben sette comprensori a Cinque Vele, mentre la classifica delle Regioni vede la Sardegna al primo posto con la bandiera a Cinque Vele che sventola su cinque litorali dell’isola, seguita da Sicilia, Puglia, Campania e Toscana. Legambiente e Touring Club Italiano hanno presentato la guida sul meglio del mare e dei laghi in Italia 2019. E ci sono anche i Comuni che hanno dichiarato guerra alla plastica.

  • Prenotare un traghetto per la Sardegna e come costruirsi il viaggio su misura: ecco i servizi che propone Directferries

    La Sardegna, come ogni anno, si conferma una delle mete regine delle vacanze con milioni di presenze; le sue bellezze naturali ed il mare della Costa Smeralda sono il traino di un settore turistico in continua espansione. Quest’anno, seguendo un trend di continua crescita, il traghetto si conferma uno dei collegamenti principe per raggiungere le principali mete vacanziere con i dati statistici che mostrano un sostanziale incremento delle prenotazioni. Livorno è il porto che fa registrare il maggior numero di passeggeri, +5,3%, con 2,6 milioni ed un totale, riguardante i porti dell’Alto Tirreno, di 9 milioni di passeggeri.

  • Quella meraviglia geologica della Grotta di Nettuno, a due passi da Alghero gli scenari fiabeschi del mondo sotterraneo

    E’ un gioiello naturale tra i più affascinanti di tutto il bacino Mediterraneo, meraviglia geologica che richiama ogni anno più di 150mila visitatori. E’ la Grotta di Nettuno, nel cuore del promontorio di Capo Caccia, nel territorio comunale di Alghero, dove si aprono gli scenari fiabeschi di questo mondo sotterraneo.

  • ROMA | Cala il sipario sulla mostra “Carthago. Il mito immortale” promossa dal Parco archeologico del Colosseo, oltre un milione di visitatori

    E' calato il sipario sulla mostra “Carthago. Il mito immortale” promossa dal Parco archeologico del Colosseo con l’organizzazione di Electa. I 36 musei ed enti prestatori che hanno aderito con entusiasmo all'iniziativa, distribuiti in tutto il Mediterraneo dal Libano alla Tunisia, a Malta, alla Spagna, fino alle regioni italiane quali Sardegna e Sicilia e le numerose istituzioni museali del Paese, dimostrano l’ampio respiro della mostra che ha ospitato più di 400 reperti, all'interno di un racconto distribuito tra il II millennio a.C. e l’età bizantina (VI sec. d.C.).

  • RYANAIR | Debuttano due nuove rotte da Perugia verso Cagliari e Lamezia Terme a partire dal 1° dicembre 2020

    Ryanair ha annunciato oggi che aggiungerà  4 voli settimanali su 2 nuove rotte nazionali, a seguito della domanda record da parte dei consumatori italiani. Attraverso queste frequenze aggiuntive, Ryanair sosterrà ulteriormente l’economia regionale, il turismo locale e renderà più facile per gli italiani fare visita ai loro amici e parenti in un momento in cui molte compagnie aeree stanno riducendo i collegamenti.

  • SARDEGNA Prende forma il progetto “Lago Omodeo 2.0”: è vinta la sfida raccolta dai Comuni del Guilcer e del Barigadu

    (TurismoItaliaNews) Creare un progetto di sviluppo del territorio a partire dal lago Omodeo: è questa la sfida raccolta e vinta dai Comuni del Guilcer e del Barigadu, ovvero i cuore e l'identità stessa della Sardegna. Il lago artificiale dell'Omodeo è stato realizzato tra il 1919 e il 1924, con uno sbarramento del fiume Tirso nella gola di Santa Chiara D'Ula, è il più importante invaso dell'Isola e per molto tempo ha detenuto il primato di più grande d'Europa.

    Il progetto di sviluppo del territorio intorno all'area lacuale, denominato “Lago Omodeo 2.0”, ruota intorno al recupero di alcune strutture storiche come l'albergo “Tirso” e la ex caserma di Lochele, alla realizzazione di un centro sportivo, alla riqualificazione paesistica e delle infrastrutture viarie. "Le zone interne sono tante cose diverse: concentriamoci sulle singole vocazioni per far diventare importante la somma delle parti. Stiamo parlando del cuore e dell'identità stessa della Sardegna - sottolinea il presidente della Regione, Francesco Pigliaru - ogni scelta politica che facciamo per questa regione è una scelta politica per le aree interne e lo sviluppo di queste zone sarà al centro della seconda parte della legislatura".

    Per poter costruire l'invaso, è stato sacrificato l'antico paese di Zuri, ricostruito poi a monte con il materiale originario, compresa l'antica chiesa romanica dedicata a San Pietro, che venne come smontata e riedificata pezzo per pezzo, in modo tale da non lasciare ad alcuno la possibilità di accorgersene. La superficie d'acqua è lunga oltre 22 chilometri e larga più di 3, e si estende tra i monti del Barigadu, andando poi a confluire, all'altezza di Fordongianus, nelle acque del Flumini Mannu.

    L'Omodeo è una meta turistica molto interessante perché il lago è circondato da altopiani basaltici ed aspre montagne che rappresentano una Sardegna affascinante e selvaggia, nonostante la natura artificiale dell'invaso, immerso quindi in un'area importante sia da un punto di vista florofaunistico che archeologico: numerosi sono infatti i nuraghi distribuiti nella zona. Certo resta da risolvere lla questione del Poligono: "Qui una parte importante della crescita è legata al lago Omodeo e il fatto che si svolgano esercitazioni è chiaramente un problema - aggiunge Pigliaru - ci siamo già fatti carico della richiesta di spostarle e l'abbiamo portata all'attenzione del ministro Pinotti che ci ha assicurato il suo interesse. La porteremo subito all'attenzione anche degli altri ministri interessati. La Sardegna ha già un carico eccessivo di servitù militari, tenerne parti sparse in più luoghi non ha senso quando si possono fare dove già se ne fanno altre".

    "Questo è un progetto che asseconda realmente la vocazione del territorio, un percorso concreto intorno al quale costruire valore, un modello che non interessa soltanto i Comuni che si affacciano sul lago, ma riguarda tutta la Sardegna – osserva l'assessore fregionale del Turismo, artigianato e commercio, Francesco Morandi - Omodeo 2.0 è coerente con la visione di sviluppo della Regione e con la strategia dell'assessorato. Un'iniziativa complementare al turismo balneare e in grado di promuovere una delle aree interne dell'isola, creando nuove motivazioni di viaggio e arricchendo il sistema di offerta turistica. Adesso è importante attrarre gli investimenti privati e procedere con decisone per realizzare gli interventi necessari. E per promuovere un progetto propongo una nuova sfida: identificare un grande evento Internazionale, che qualifichi il territorio e ci consenta di raccontare al mondo la nuova idea di sviluppo".

    Come arrivare

    Percorrendo la ss.131 da Cagliari si arriva al km 120 dove si trova l'uscita per Paulilatino. Da qui si percorre la Strada Provinciale per Busachi, da dove si diparte un sentiero di 3-4 km che porta fino al lago. La strada non è però segnalata, perciò è consigliabile chiedere informazioni in loco. Da Sassari si percorre sempre la ss.131 e si prende lo svincolo per Abbasanta, da l quale di prosegue in direzione Fordongianus - Busachi. Da Busachi si prende lo stesso sentiero non segnalato.

    Per saperne di più
    www.unionecomunibarigadu.it
    www.unionecomuniguilcer.it

     

  • Sardegna | Alitalia si aggiudica il servizio di continuità territoriale, "un grande risultato per un'isola strategica"

    Sarà Alitalia ad operare in esclusiva sulle sei rotte oggetto del bando di continuità territoriale da e per la Sardegna. La compagnia si è aggiudicata il servizio: dal 17 aprile i collegamenti Cagliari-Roma Fiumicino, Cagliari-Milano Linate, e viceversa; Olbia-Roma Fiumicino, Olbia-Milano Linate, e viceversa; Alghero-Roma Fiumicino, Alghero-Milano Linate, e viceversa.

  • SARDEGNA | Cammini e percorsi: la giunta regionale approva l'adesione al progetto, impulso al turismo e all'economia dei territori

    La Sardegna aderisce al progetto nazionale “Cammini e Percorsi” promosso dal ministero per i Beni e le Attività culturali, dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti e dall’Agenzia del Demanio, per la riqualificazione ed il riuso degli immobili di proprietà della Regione o degli enti locali che ricadono nella fascia di rispetto di cammini storico-religiosi e di percorsi ciclopedonali.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...