città d'arte - Turismo Italia News

  • A ruota libera: le città d’arte in sedia a rotelle, da Firenze a Pisa e Lucca

    L'Italia possiede il patrimonio più prezioso del mondo distribuito in meravigliose città d'arte come Firenze, Lucca, e Pisa. Città che davvero sono a disposizione di tutti. A spiegare come e dove, sono i due nuovi volumi della casa editrice Polaris per la collana “A ruota libera. Le città d’arte in sedia a rotelle” dedicate a Firenze e a Pisa e Lucca. A curare le pubblicazioni sono Pierluca Rossi ed Enrica Rabacchi.

  • Alla scoperta dell’Emilia-Romagna attraverso i suoi maestri del cinema: da Pier Paolo Pasolini a Federico Fellini

    Bologna vista con gli occhi di Pier Paolo Pasolini, Rimini che per Federico Fellini è un «vuoto aperto sul mare», e ancora il «Mondo Piccolo» lungo il Po raccontato da Giovannino Guareschi o le atmosfere rarefatte tra il parmense e il modenese immortalate da Bernardo Bertolucci nel suo capolavoro Novecento. C’è un modo diverso di fare vacanza in Emilia-Romagna e passa attraverso lo sguardo visionario dei suoi più celebri registi e autori cinematografici e i luoghi che sono stati determinanti per il loro universo creativo.

  • BOLOGNA | Alla Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia i tour operator internazionali incontrano l'offerta turistica

    Si svolge a Bologna, fino al 21 maggio 2017, la ventunesima edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia, il maggior evento italiano di promozione del turismo d’arte e cultura per operatori. 74 tour operator internazionali incontrano oltre 400 rappresentanti dell'offerta turistica in questo settore. E Parma è la testimonial della cultura gastronomica.

  • Con i bronzi di Ivan Theimer il centro storico di Foligno (Umbria) diventa un museo a cielo aperto

    Giovanni Bosi, Foligno / Umbria

    Da Parigi ad Amburgo, da Bordeaux a Firenze le sue creazioni hanno arricchito il patrimonio artistico nel contesto urbano. La città di Foligno, in Umbria, ne possiede ben due, pensate per completare la riqualificazione di due spazi ritrovatisi a svolgere il ruolo di piazze a distanza di oltre mezzo secolo dalle devastazioni dei bombardamenti della seconda guerra mondiale. Lui è lo scultore moravo Ivan Theimer.

  • La seduzione irresistibile dei turisti stranieri verso le nostre città d’arte: quest'estate spenderanno 14 miliardi di euro

    Le città d’arte seduzione irresistibile. Quest'estate salirà in media del 3,5% l’incremento delle presenze turistiche internazionali, con una punta del +4,3% nelle città d’arte infatti e, quindi, con il +3,5% nelle mete eno-gastronomiche e il +2,8% nelle località marine. Lo rileva una indagine condotta dal Centro studi della Cna tra gli operatori del settore iscritti alla Confederazione.

  • MARCHE | Urbino Città Aperta, a giugno 3 giornate per visitare la culla del Rinascimento tra arte, cultura, food ed eventi

    (TurismoItaliaNews) All'epoca del Duca Federico da Montefeltro, era una città cosmopolita, aperta alle idee ed alla collaborazione di artisti e letterati che, alla Corte del Duca, erano ospitati ad accolti a Palazzo Ducale. Oggi è una delle mete più amate dai turisti nelle Marche. Nel giorno del compleanno del Duca, 7 giugno, inizia una nuova esperienza di accoglienza ed ospitalità, Urbino Città Aperta: 3 giornate (7, 8, 9 giugno) per visitare la città Patrimonio dell'Umanità per Unesco, la culla del Rinascimento che accoglierà i turisti ed i visitatori “aprendo” loro i luoghi dell'arte e della cultura, i luoghi del commercio e del gusto e della sapienza artigiana.

    “Urbino Città Aperta” è l'ennesima pregevole iniziativa di promozione e valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze promossa da Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord, grazie al direttore Amerigo Varotti. Alcuni luoghi saranno visitabili gratuitamente (Palazzo Ducale il 7 e 8 giugno; gli Oratori di San Giovanni e San Giuseppe domenica 9 giugno nel pomeriggio), altri saranno visitabili eccezionalmente per questa occasione (Cortile di Palazzo Passionei Paciotti, Museo dei Gessi, Gabinetto di Fisica, Orto Botanico, il Teatro Sanzio e il Palazzo Staccoli sede di Confcommercio). Contemporaneamente i negozi saranno aperti, mentre i ristoranti presenteranno il menù o i piatti di “Urbino Città Aperta” e gli artisti dell'Associazione Artigianarte nelle loro botteghe della Via delle Arti (già via Valerio) proporranno laboratori e dimostrazioni del “saper fare artigiano”.

    “Urbino Città Aperta” sarà anche un contenitore di eventi: venerdì 7 giugno alle ore 17.30 nela Sala degli Incisori del Collegio Raffaello ci sarà la presentazione del libro "Di gelo e di fuoco" di Guido Fiandra (con prefazione di Gianni Letta) e del libro "Il senno di noi" di Maria Castaldo; contemporaneamente all'Asilo Valerio si terrà un mini torneo di scacchi in collaborazione con l'Associazione dilettantistica Scacchi Dynamo Urbino (che si replica nel pomeriggio del 9 giugno); sabato 8 giugno dalle ore 18 in Piazza delle Erbe, recital di Michela Pacassoni "Le canzoni di tutti". Domenica 9 giugno dalle ore 16.30 all'Oratorio di San Giovanni (ingresso gratuito) "Tra le mura dell'antica Urbino, Umberto Piersanti legge le sue poesie".

    Per Confcommercio si rivela preziosa la collaborazione del Comune di Urbino, dell'Università degli Studi Urbino "Carlo Bo", della Galleria Nazionale delle Marche, della Confraternita di San Giovanni Battista e Sant'Antonio Abate.

    Per saperne di più

  • Quella preziosa Bibbia poliglotta di Spello: in uno scrigno di storia, cultura e arte tipografica c’è un vero tesoro

    Giovanni Bosi, Spello / Umbria

    C’è una preziosa edizione di Bibbia poliglotta datata 1645. E ci sono ben quattromila volumi provenienti dalle biblioteche delle Corporazioni religiose soppresse dopo l’Unità d'Italia. E’ il patrimonio del Fondo Antico della Biblioteca Comunale di Spello, in Umbria, che racchiude al suo interno pagine importanti della storia locale. E quando si spalancano le porte…

  • SPOLETO | Giornate del Patrimonio Unesco dell'Umbria: da 20 Paesi 60 tour operator specializzati per le Città d'Arte

    L’edizione 2017 delle Giornate del Patrimonio Unesco dell'Umbria portano nella regione 60 tour operator di tutto il mondo, specializzati per le Città d'Arte, per assaporarne tutta la bellezza e il piacere, oltre che per conoscere di persona le strutture ricettive del territorio e la vasta offerta turistica, a partire dai luoghi della regione iscritti nella Heritage List Unesco.

  • Stefano Accorsi ambasciatore delle bellezze dell’Emilia-Romagna: città d’arte e cineturismo in una terra autentica

    Racconterà sui social la sua terra per tre anni. L’Emilia-Romagna più bella tratteggiata da uno dei suoi figli più famosi, l’attore Stefano Accorsi. I grandi registi, i monumenti Unesco e le Città d’Arte, i quasi 100 teatri storici e gli oltre 500 musei, oltre al laboratorio di restauro cinematografico più famoso e attivo al mondo e tanto altro ancora.

  • TREND | Federturismo: sarà un Ferragosto diverso da tutti gli altri, mordi e fuggi e senza turisti stranieri

    Si profila anomala, sottotono e lontana dal sold out auspicato: è la settimana di Ferragosto 2020 secondo la visione di Federturismo, dopo un calo dell'80% di presenze nel mese di giugno e del 50% di luglio.

  • Un Perugino inedito in mostra a Bettona, in Umbria: con il "San Girolamo" arriva anche la "Madonna degli Alberelli"

    Giovanni Bosi, Bettona / Umbria

    C’è un motivo in più fino al 10 giugno per visitare il “Museo della Città” di Bettona che già di per sé non può essere considerato “minore” soltanto perché si trova in una piccola cittadina dell’Umbria. Ad arricchire la collezione permanente, grazie ad un prestito temporaneo della Galleria Nazionale dell’Umbria”, sono arrivati nientemeno che un olio su tavola del Perugino e una tempera a olio su tavola di Eusebio da San Giorgio. Due capolavori altrimenti difficile da ammirare.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...