alimentazione - Turismo Italia News

  • Calabria, il Castello Federiciano di Roseto Capo Spulico: è davvero questo il maniero del Sacro Graal?

    Giacomo Celletti, Roseto Capo Spulico / Cosenza

    Mare, storia, misteri. Roseto Capo Spulico - tra la costa jonica, la foce del Sinni e la Piana di Sibari - è uno dei luoghi della Calabria dove la scoperta è il filo conduttore della quotidianità. Un centro storico che è il sancta sanctorum delle radici della comunità, e più in basso - saldamente arroccato sulla scogliera che sovrasta l’azzurro Jonio – c’è l’antico Castello Federiciano risalente agli inizi del Mille. Con un segreto al suo interno ancora tutto da decifrare: è davvero questo il maniero del Sacro Graal?

  • Coldiretti, oltre un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza in Italia è destinato alla tavola

    Oltre un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza in Italia è destinato alla tavola per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o specialità enogastronomiche. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare il passaggio della delega al Turismo al ministero delle Politiche agricole deciso dal Consiglio dei Ministri.

  • CONSUMI | Il 47% di italiani dà voti online a ristoranti. Americani, tedeschi e inglesi sul podio per mance, cinesi i più tirati

    Quasi la metà degli italiani dà voti o line a ristoranti, trattorie o altri locali con il 47% della popolazione adulta che ha scritto nell'ultimo anno recensioni sul web sui pranzi o le cene consumati. Tra le motivazioni più frequenti alla base dei commenti negativi ci sono locali angusti, eccessivamente affollati o troppo rumorosi, tempi di attesa dei piatti eccessivamente lunghi, scortesia o scarsa attenzione del personale anche al momento dell'accoglienza nel locale.

  • FAO | In Bangladesh e in Giappone quattro metodi tradizionali di coltivazione annoverati fra i Patrimoni agricoli dell'umanità

    (TurismoItaliaNews) Bangladesh e Giappone accomunati da sistemi agricoli degni di essere annotati fra i Patrimonio agricoli del mondo. Quattro metodi tradizionali di coltivazione nei due Paesi asiatici sono stati designati dalla Fao come "Patrimoni agricoli globalmente importanti". Sono i giardini galleggianti del Bangladesh, un sistema di produzione idroponico unico, fatto di erba e piante naturali, sviluppato in zone allagate, e tre siti in Giappone: le peschiere fluviali sostenibili che utilizzano il sistema Sato-kawa a Gifu; il metodo Minabe-Tanabe Ume per coltivare le albicocche sui pendii poco fertili di Wakayama; l'agricoltura di montagna e il metodo di forestazione Takachihogo-Shiibayama a Miyazaki, che permette agricoltura e sfruttamento forestale in una zona di montagna impervia.

     

    Queste nuove designazioni portano a 36 il numero dei Patrimoni agricoli globalmente importanti, in 15 Paesi in Africa, America latina, Medio Oriente e Asia.

     

  • FOOD | Gusti locali, mercati globali: presentato a Slow Fish il nuovo report di Wwf, da dove arriva il pesce che mangiamo?

    Nei Paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce all'anno (33,4 chili pro capite contro i 19,2 chili consumati in media a livello globale). Di questi, 2,75 milioni di tonnellate sono pescati localmente, i restanti 5 milioni sono prodotti di importazione. I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull'industria ittica.

  • Il cocomero, dall'Aduc consigli per gli acquisti: per sceglierlo “gratta e bussa”

    E' la frutta di stagione per eccellenza, simbolo dell'estate e pure delle vacanze, delle serate trascorse con gli amici a gustarlo. E' il cocomero, rinfrescante e dunque nella stagione più calda può rivelarsi una buona fonte per reintegrare il nostro corpo. Ma con qualche paletto, anche per quanto riguarda la scelta, per risparmiarsi brutte sorprese a casa, soprattutto quanto si compra intero.

  • ISTAT | Centenari d'Italia, Coldiretti: la Dieta Mediterranea con pasta, pane e olio spinge il record degli over 100

    Pane, pasta, frutta, verdura, carne, olio extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani di conquistare il primato europeo. Grazie alla dieta mediterranea con i suoi piatti diversificati e legati alla tradizione locale l’Italia è il Paese che ha il record di longevità in Europa con 14.456 ultracentenari insieme alla Francia. E’ quanto sottolinea la Coldiretti sulla base del rapporto Istat 2019 sui “Centenari d’Italia”.

  • Mappamondo e Star Clippers in Thailandia, Singapore e Indonesia: esperienza per otto agenzie top italiane

    Prosegue con successo la politica di Mappamondo volta a una selezione mirata di Partner di prestigio con cui collaborare con l’obiettivo di ampliare il prodotto offerto per ed intercettare nuove nicchie di mercato. E l'esperienza vissuta da otto agenzie top provenienti da tutta Italia lo dimostra...

  • Turchia: ad Olympos, nella regione di Antalya, nasce The Vegan Lodge, il nuovissimo hotel vegano ideato nel totale rispetto della natura

    Giuseppe Botti, Antalya / Turchia

    Si chiama The Vegan Lodge il nuovissimo hotel vegano ideato nel totale rispetto dell'ambiente e della natura circostante inaugurato ad Olympos, nella regione di Antalya. Siamo in Turchia, dove intanto sono positivi gli arrivi internazionali nel primo trimestre 2019. Nel solo mese di marzo, sono stati 22.603 gli italiani che si sono recati in visita nel Paese.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...