cucina - Turismo Italia News

  • Sommelier per le feste: Nicola Bonera consiglia i migliori piatti della tradizione da abbinare a Franciacorta per Natale

    Lui è un esperto conoscitore di Franciacorta e talentuoso sommelier, quale migliore guida dunque per scoprire alcuni gustosi piatti della tradizione, esaltati con l’accompagnamento di un buon Franciacorta? Scopriamo insieme a Nicola Bonera il modo migliore per un abbinamento perfetto con i piatti più buoni per stupire i vostri ospiti durante il Natale e festeggiare in grande stile.

  • Spaghetti integrali con scampi, scalogno e pachini: gusto e colore

    Estate, mare, vacanze. E voglia, ancor più accentuata, di mangiare il pesce. Che ad ogni buon conto non deve mai mancare sulla nostra tavola. Da Casa Spineto arriva la ricetta di Laura Bosi Celletti che mette insieme il piatto nazionale – gli spaghetti – con il pesce ed altri buoni frutti della terra: scalogno e pachini. Il gusto è assicurato. Anche se non siete in vacanza ed anche se non siete al mare…

  • Spaghetti quadrati con la curcuma al profumo di totani, calamari e cozze

    Un buon piatto di pasta al sapore del mare. E’ quanto di meglio si possa desiderare in ogni stagione, ma soprattutto in estate. E con un pizzico di fantasia in più quale si rivela l’uso della curcuma (che assicura colore e gusto, oltre a rivelarsi ingrediente ricco di proprietà) il risultato finale è garantito.

  • Spaghettino integrale ai carciofi, cipolla fresca e curcuma della Tunisia

    E’ una spezia amatissima in cucina: per il suo sapore delicato sicuramente, ma anche e soprattutto per le sue proprietà depurative e antitumorali. La radice polverizzata, di colore variabile fra il giallo e l’ocra, è dunque adattissima – anche per essere un colorante alimentare senza nessuna controindicazione – per la preparazione di piatti destinati al successo. Come questo primo che arriva dalla cucina di Casa Spineto: Spaghettino integrale ai carciofi, cipolla fresca e curcuma della Tunisia.

  • Spaghettone rosso al tonno: quando la pasta ha un suo cerimoniale

    Sembrerà banale, ma la pasta al tonno ha un suo cerimoniale. E dunque ecco pronta la ricetta di Casa Spineto per la preparazione di questo Spaghettone rosso al tonno, dove come sempre sono gli ingredienti di qualità a fare la differenza. Seguite le indicazioni di Laura Bosi Celletti e otterrete un primo piatto da applauso.

  • Stinco di maiale saporito con patate gialle al forno

    Diciamocelo pure: quando a tavola si presenta lo stinco di maiale adeguatamente preparato ed insaporito, contornato da patate, per gli amanti della carne è una festa. Se non può definirsi un piatto… leggero, è pur vero che di gusto ne ha da vendere. E proprio lo stinco è il protagonista di questa ricetta che arriva dalla cucina di Casa Spineto.

  • Stoccafisso senza frontiere, chef italiani si cimentano con le proprie ricette in una singolar tenzone dei sapori

    In passerella una quindicina di cuochi giunti a Fermo da tutto il Belpaese con la propria ricetta del succulento merluzzo artico. “Stoccafisso senza frontiere” ha concluso il programma della 27.a edizione di Tipicità, evento tradizione chiude il sipario sul Festival marchigiano.

  • Szarlotka, la torta di mele: il dolce più amato in Polonia, ecco come si prepara

    In Polonia è una vera istituzione. Ogni famiglia ha la propria e i suoi segreti, e come ogni ricetta tradizionale ha una varietà importante di varianti: composta da una base di pasta frolla, c’è chi la farcisce con la meringa oltre che alla mela, chi la spolvera con il cocco, chi la serve calda con il gelato alla vaniglia… E' la torta di mele, in polacco szarlotka. Ecco come si prepara.

  • Tagliatelle al latte con pancetta, fave e Pecorino di fossa: tradizione e gusto deciso a tavola

    Fave e formaggio da sempre sono un abbinamento alquanto gustoso. E pure quello che mette insieme fave e pancetta. Se poi il formaggio diventa Pecorino di fossa (stagionatura 3 mesi) allora il mix è perfetto. Ecco la ricetta di un primo piatto che conquisterà i vostri commensali: Tagliatelle al latte con pancetta, fave e Pecorino di fossa.

  • Tagliatelle piccanti senza uova ai pomodorini, prezzemolo e Pecorino Romano

    Il procedimento di preparazione della pasta fatta in casa è quello che richiamo le tagliatelle, anche se nel caso della ricetta di Casa Spineto si procede senza l’utilizzazione delle uova. Il condimento è un sugo pratico e veloce da preparare, consigliato in estate ma a ben guardare buono tutto l’anno.

  • Tagliolino umbro color zafferano con fiori di zucca e Pecorino, gusto e raffinatezza

    Ha una buona azione sulla digestione dovuta alle sue proprietà amaro/aromatiche ed è sicuramente piacevole il suo uso in cucina come colorante e aromatizzante. Da Casa Spineto arriva una ricetta a base di zafferano di Cascia, perché di questo parliamo, da abbinare ad un’altra eccellenza: Tagliolino umbro color zafferano con fiori di zucca e Pecorino di Norcia.

  • Timballo di riso al Mascarpone e Gorgonzola con curcuma e carotine al pepe nero

    Ma che sapori straordinari! E’ davvero un piatto trasversale quello che arriva dalla cucina di Casa Spineto, considerando le tante provenienze dei numerosi ingredienti che lo compongono. Dal Parmigiano al Gorgonzola. E poi spezie irrinunciabili come il pepe nero e la curcuma, antiossidante dalle proprietà depurative e antitumorali. Il riso è il trait d’union.

  • Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli

    Un buon secondo che porta a tavola un’eccellenza dei nostri mari, il tonno, la cui pesca già dagli antichi era praticata su larga scala. La ricetta che arriva da Casa Spineto coniuga asparagi e pinoli con il pesce in versione fresca. Il risultato è un piatto gustoso capace di raccogliere consensi tra i commensali. Non mancano, a fare la loro parte, l’olio extravergine e i prodotti della terra da impiegare per il brodo che serve nella preparazione di questo Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli.

  • Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli: occhio agli ingredienti

    Un buon secondo che porta a tavola un’eccellenza dei nostri mari, il tonno, la cui pesca già dagli antichi era praticata su larga scala. La ricetta che arriva da Casa Spineto coniuga asparagi e pinoli con il pesce in versione fresca. Il risultato è un piatto gustoso capace di raccogliere consensi tra i commensali. Non mancano, a fare la loro parte, l’olio extravergine e i prodotti della terra da impiegare per il brodo che serve nella preparazione di questo Tonno fresco con crema di asparagi selvatici e pinoli.

  • Tornano i piatti della nonna sulle tavole di tre italiani su quattro con le ricette familiari tradizionali

    Tornano i piatti della nonna sulle tavole di tre italiani su quattro (75%) con le ricette familiari tradizionali che si tramandano di generazione in generazione soprattutto grazie alle figure femminili. E’ quanto emerge da una indagine presentata nell’ambito dell’Assemblea nazionale di Terranostra, l’associazione agrituristica di Campagna Amica con iniziative nel primo weekend di primavera in tutta Italia con i menu della tradizione contadina.

  • Torta al cioccolato con noci e pere (e senza uova e lievito)

    Ecco una ricetta dedicata a tutti coloro che non mangiano uova e che sono infastiditi dai lieviti, senza tuttavoa dimenticare mai l'ingrediente principe: l'olio extravergine di oliva. Da Casa Spineto arriva la proposta di una torta al cioccolato con noci e pere. Il dolce è davvero ottimo: morbido e con un gran sapore di cioccolato accompagnato a quello della pera e delle noci, frutti di stagione.

  • Torta di mela verde Granny Smith (senza burro) al profumo di limone e cannella

    Nell’immaginario collettivo la torta di mele è il dolce per eccellenza, quello da gustare al termine del pranzo o magari in un break pomeridiano piuttosto che al mattino a colazione. Da Casa Spineto arriva la ricetta di questa torta realizzata con mele verde Granny Smith e – attenzione - senza burro, dunque più leggera e meno calorica. Ecco come si fa.

  • Tortelloni al sapore di zucca e ricotta di bufala, a tavola con il gusto giusto

    E’ un ortaggio che si presta a mille ricette: cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle zuppe, fritta nella pastella. Parliamo di zucca, cucurbitaceae amatissima nella cucina di diverse culture in virtù della sua flessibilità e persino delicatezza. Da Casa Spineto arriva la proposta di una ricetta molto intrigante: Tortelloni al sapore di zucca e ricotta di bufala.

  • Tortiglioni integrali al pesto di Capperi di Salina, mandorle, noci e pomodori secchi

    Ottimi in diverse preparazioni, per “dare mordente” e carattere al piatto, i capperi di Salina si sposano ottimamente a un semplice sugo di pomodoro e basilico, alla classica caponata, ai piatti di pesce. Presidio Slow Food, si caratterizzano per compattezza, profumo e uniformità. Particolarmente importante il primo di tali fattori: un bocciolo compatto, infatti, è una garanzia di durata nel tempo (il cappero dell’isola sotto sale si conserva fino a due-tre anni). E proprio i capperi di Salina sono i protagonisti di questa nuova ricetta di Casa Spineto.

  • Tradizione culinaria, ai fornelli con Malta: gli chef di Valletta e dintorni sulla prima edizione della Guida Michelin locale

    Un matrimonio di sapori che ha dato vita a quello che oggi è un eclettico mix di cucina mediterranea e mediorientale. E’ la cucina maltese, risultato di lunghe relazioni tra gli abitanti e i molti invasori che hanno occupato nel corso dei secoli le isole dell'Arcipelago. Sapori decisi, tradizioni antiche, materie prime di qualità e spesso a km 0 fanno, della cucina dell’arcipelago una delle più ricche del nostro Mediterraneo tanto da indurre le celebri Michelin a pubblicare la prima edizione della Guida Michelin Malta.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...