autunno - Turismo Italia News

  • A Losanna un fior fiore d’estate e con Lausanne à Table l’appetito vien mangiando: ecco tutto quello che vi aspetta nella capitale del Vaud

    La Losanna delle fragranze floreali o la Lausanne à Table? Quest’anno più che mai l’estate (ma non solo) della capitale del Vaud si annuncia pennellata da mille colori, immersa nel verde e nelle fragranze floreali. Da giugno a ottobre torna Lausanne Jardins, evento che delinea un autentico fil vert fra i quartieri cittadini regalando prospettive insolite. Cornice unica di tanti appuntamenti culturali, gastronomici, sportivi, musicali. La nota distintiva di una vacanza fuori da luoghi e spazi comuni, rilassante, adatta ad un pubblico di tutte le età. E, in molti casi, a partecipazione gratuita. Ma nella città svizzera c'è anche molto altro da fare...

  • Alla scoperta della Val Fiscalina: passeggiate ed escursioni nelle Dolomiti di Sesto, patrimonio dell’umanità Unesco

    Sorge nel cuore della Val Fiscalina, in Alto Adige: incontaminata, lunga meno di 5 chilometri, ma di una bellezza rara, alterna dolci pendii tappezzati di fiori a fitti boschi, masi tipici e le imponenti pareti rocciose delle Dolomiti di Sesto, patrimonio dell’umanità Unesco. Ogni stagione e perfino l’autunno si ideale occasione speciale per esplorare il territorio attraverso passeggiate ed escursioni, anche in bicicletta o a cavallo, con partenza direttamente dall’hotel. Facendo base al Bad Moos - Dolomite Spa Resort di Sesto.

  • Alpine Pearls, nelle più belle località turistiche delle Alpi l'autunno è più goloso: una stagione di sagre e sapori

    L'associazione Alpine Pearls riunisce 21 tra le più belle località turistiche delle Alpi nel comune impegno di promuovere un turismo di qualità, ecosostenibile e a "mobilità dolce", per una vacanza senz'auto e senza stress. E l’autunno si rivela decisamente goloso tra sagre e sapori. Quando la bella stagione volge al termine, i boschi regalano i loro frutti più preziosi e le comunità alpine si preparano ai primi freddi festeggiando all'insegna del gusto e della tradizione. Ecco allora dove andare e cosa assaggiare.

  • Alto Adige, andar per Törggelen: specialità gastronomiche, castagne e vino novello nelle tipiche Stuben

    La tradizione altoatesina per eccellenza? Il Törggelen, tutta da vivere soprattutto nelle strutture dei Vinum Hotels dove il vino buono è una garanzia. Speck e salumi fatti in casa, formaggi, salsicce affumicate, patate lesse e crauti, minestra d’orzo, le mezzelune ripiene dette Schlutzkrapfen, carne salmistrata e il tradizionale piatto misto di carne e insaccati Schlachtplatte. E ancora i dolci krapfen, le caldarroste, la frutta fresca di raccolta e i succhi fatti in casa. E naturalmente il vino novello.

  • ASOLO | Rinnovata la governance dell'Associazione nazionale Città dell’olio, nuovi ruoli e responsabilità negli organi sociali

    Nuovi ingressi nella governance dell'Associazione Città dell'Olio che nei giorni scorsi si è riunita ad Asolo per la 46.a assemblea nazionale. Gli oltre 320 soci della rete dei territori olivetati italiani, sono stati chiamati a deliberare ruoli e responsabilità all'interno degli organi sociali.

  • Autunno con vista a Stoccarda: vigneti, Biergarten e cremagliere nel capoluogo del Baden-Württemberg

    Scoprirla dall’alto regala nuove prospettive e panorami che – soprattutto con i colori dell’autunno – sono incantevoli. Ancora meglio se i punti di osservazione si conquistano a piedi salendo le “Stäffele”, ripide gradinate che un tempo servivano ai vignaioli per raggiungere più rapidamente il centro città. A Stoccarda si contano tra le 400 e le 600 Stäffele, balsamo per la vista e ottimo esercizio per mantenersi in forma. Una volta giunti in cima, il panorama sulla città ripaga di tutte le fatiche, e non mancano le occasioni per provare i vini, le birre e l’ottima gastronomia sveva.

  • Autunno di yoga nella Valle di Gastein, per chi è alla ricerca di nuove energie per affrontare il lungo inverno

    I Gastein Yoga Days sono l’occasione per immergersi in una delle cornici più suggestive del Salisburghese, entrare in contatto con la natura e affidarsi alle mani di oltre 40 insegnanti altamente qualificati. Più di 300 lezioni e corsi per ogni livello, 3 diverse località e tanta professionalità lo rendono l’evento più grande nel suo genere di tutta Europa.

  • Autunno e inverno nel Cilento: da Palazzo Belmonte e Villa Sirena viaggio tra arte, cultura, tradizioni ed eccellenze enogastronomiche

    Qui è ancora possibile vivere la sensazione del Grand Tour rinnovando il piacere del viaggio attraverso la storia e le tradizioni. Il Cilento, con il suo patrimonio archeologico, il clima mite anche in autunno e inverno e le sue tradizioni enogastronomiche, ancora oggi offre quelle suggestioni ed emozioni che l’hanno reso famoso nel mondo, e con i suoi parchi e i suoi borghi è stato inserito dal 1998 nella World Heritage List dell'Unesco. E per amarlo ancora di più, arriva un invito da un ospite d’eccezione, Angelo Granito Pignatelli, Principe di Belmonte, che ha fatto di Palazzo Belmonte e Villa Sirena due eccellenze dell’ospitalità cilentana.

  • Autunno in Catalunya: Barcellona, Tarragona e Girona celebrano le feste patronali tra spettacoli, musica e tradizione

    La Catalunya indossa il suo vestito migliore e si addobba a festa con le celebrazioni a Tarragona, Barcellona e Girona in onore dei santi protettori a settembre e a ottobre. E dunque non solo mare e non solo estate nelle spiagge paradisiache della Costa Daurada e della Costa Brava.

  • Autunno in Umbria: da Gualdo Cattaneo a Montone negli antichi castelli si gustano le eccellenze di altissima qualità

    Il Sagrantino Docg, l'olio extravergine d’oliva Dop, i prodotti del bosco, le castagne, il tartufo, i funghi: sono soltanto alcune delle eccellenze dell’Umbria, terra di arte, cibo e spiritualità. Ma anche la terra dei borghi medievali. Molti noti, ma anche molti meno conosciuti, ben conservati, con mura che li proteggono, castelli e rocche da visitare. E Giano dell'Umbria, Gualdo Cattaneo e Montone, diventano vere ambasciate di prodotti di altissima qualità.

  • Autunno nelle città del savoir-vivre: nel sud della Germania il Baden-Württemberg insegna a cogliere la vita

    Dai quartieri più antichi a quelli moderni e di tendenza, dai palazzi ai castelli, dalle chiese ai conventi, dalle locande ai ristoranti stellati, dai musei alle gallerie, dai locali della movida alle tranquille caffetterie (e il caffè, quello pregiato, raro o insolito, appena tostato e macinato fresco, da gustare direttamente nelle torrefazioni, è ora di gran moda nelle città del Land), dai parchi divertimento alle antiche terme fino ai giardini-capolavoro ora vestiti d’autunno, nelle città della Regione sono infiniti gli spunti per una vacanza ancora intensa, prima dei ritmi ovattati dell’inverno… In Baden-Württemberg il rischio letargo è scongiurato…

  • C'è tutto il mondo di Apatam Viaggi nel nuovo Catalogo Autunno-Inverno 2017-2018

    Africa, Vicino Oriente, India, Oriente oppure Centro-sud America? Il mondo è bello perché è vario e allora perché non vedere tutto? E' questa la grandissima tentazione che si ha nello sfogliare il catalogo del tour operator urbinate Apatam Viaggi per l'autunno-inverno 2017-2018...

  • Cipro: via al ciclo autunnale promozionale rivolto a trade e consumer, turismo religioso in primo piano

    Offerta balneare - con una stagione molto lunga, grazie alla mitezza del clima – e qualità delle strutture alberghiere; cultura, archeologia e storia millenaria; turismo naturalistico; la campagna e le sue tradizioni; le attività sportive e outdoor e l'enogastronomia: sono questi i punti forti della destinazione a cui viene riservata attenzione attraverso le attività promozionali di Cipro rivolte a trade e consumer.

  • City-break autunnale ad Helsinki: la città finlandese è la Capitale europea del turismo smart 2019

    Angelo Benedetti, Helsinki / Finlanda

    Con i suoi colori autunnali, Helsinki è la capitale ideale per un city-break in questo scorcio dell'anno. Le suggestive sfumature del periodo che introduce ai mesi più freddi rendono paradossalmente ancor più “calda” ed accogliente la capitale finlandese. E peraltro c'è anche un motivo in più per essere qui: il titolo di Capitale europea del turismo intelligente 2019 è un'opportunità chiave per promuovere la città.

  • Copenaghen low-cost: la capitale danese meta ideale per un city break in vista dei prossimi ponti di autunno

    Che si tratti di una prima visita o di un ritorno in Danimarca, Copenaghen è la meta ideale per un city break in vista dei prossimi ponti di autunno. Ecco alcuni spunti per vivere pienamente l'atmosfera della vivace accogliente capitale danese, mecca del design e della gastronomia nordica.

  • Copenaghen: ecco Copenhill, pista da sci sul tetto del termovalorizzatore, l'autunno danese è davvero pieno di sorprese

    Angelo Benedetti, Copenaghen / Danimarca

    Una pista da sci sul tetto del termovalorizzatore. A Copenaghen il 4 ottobre si inaugura il nuovo impianto di Copenhill che dai suoi 85 metri di altezza offrirà una vista unica sulla capitale della Danimarca. Ma questa non è l'unica novità dell'autunno danese...

  • Costiera Amalfitana: dolce autunno al Monastero Santa Rosa Hotel&Spa di Conca dei Marini con lo chef Christoph Bob

    Passato l’affollamento estivo, il clima si fa più dolce e le giornate più terse, così l’inizio dell’autunno si rivela di assoluto fascino, il momento giusto per godersi in tutta tranquillità l’incanto della Costiera Amalfitana. A questo magico periodo dell’anno è improntata l’ospitalità del Monastero Santa Rosa Hotel & Spa di Conca dei Marini, raffinato Boutique Hotel di fama internazionale, proclamato Hotel of The Year by European Hotel Awards 2020 e premiato come miglior Hotel d’Italia nella Readers' Choice Awards della rivista americana Condé Nast Traveler, secondo miglior Hotel d’Europa e ottavo miglior Hotel del Mondo.

  • Croazia, in Istria autunno all’insegna delle eccellenze locali: a passeggio tra vini e tipicità (compreso il Re Tartufo)

    L’occasione è ideale per una vacanza in questi luoghi, pieni di storia e fascino, noti per l’eccellente gastronomia. L’autunno dell’Istria, in particolare delle quattro perle dell’Adriatico - Umago, Cittanova, Verteneglio e Buie - continua all’insegna della buona cucina. Specialità di mare e terra, piatti sempre nuovi, a base dei prodotti tipici di stagione, vengono abbinati agli ottimi vini locali e diventano i protagonisti delle manifestazioni che animano il territorio.

  • Dai Pizzoccheri alla Torta Madesimo: i sapori autunnali della Valchiavenna, ecco le ricette della tradizione

    Vivere la stagione autunnale all’insegna della tradizione e del buon gusto. La Valchiavenna, località ai piedi delle Alpi lombarde e immersa nella natura rigogliosa, è nota per la sua tradizione culinaria e, in particolare, per alcuni piatti tipici perfetti da gustare durante questa stagione di transito verso l’inverno.

  • Dalla Valle del Douro a Sintra: i migliori luoghi in Portogallo per ammirare il foliage

    Le foglie si colorano di tutte le sfumature di rosso e giallo, la natura offre il meglio di sé con prodotti tipici di questo periodo dell’anno e le temperature miti permettono di organizzare dei long weekend all’insegna del relax e della pace. Dalla Valle del Douro a Sintra, ecco dove vivere lo spettacolo della natura in terra lusitana. Qui l'autunno è una stagione magica.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...