sviluppo - Turismo Italia News

  • PIEMONTE | Torino si candida a Capitale Europea Verde: la Giunta comunale ha creato tavolo di lavoro per dossier

    Torino si candida a diventare la Capitale verde europea del 2021, riconoscimento della Commissione Europea per città di almeno 100mila abitanti con standard ambientali di qualità certificati, impegnate in ambiziosi obiettivi di sviluppo sostenibile e pianificazione territoriale.

  • Portogallo, da Tarouca un evocativo itinerario cistercense

    Eugenio Serlupini, Valle del Douro / Portogallo

    C’è un circuito in Portogallo che conduce alla scoperta di luoghi carichi di storia e di un fascino straordinario. Luoghi che trovano la loro essenza in quell’incredibile fiume che si chiama Douro e che attraversa il Paese da oriente a occidente, per sfociare infine nell’Atlantico. La punta di diamante è Tarouca. Sino alla costruzione della ferrovia, nel XIX secolo, costituiva la grande via di trasporto della regione, solcata dalle tipiche imbarcazioni della zona, i rabelos, che trasportavano i prodotti dall’entroterra sino alla foce, tra cui il più famoso era (ed è) il Vino di Porto.

  • Roma, Madonna di San Luca in Santa Maria del Popolo: il capolavoro medievale è di Filippo Rusuti, nuova atttribuzione

    E’ opera di Filippo Rusuti, uno dei protagonisti della pittura a Roma negli ultimi decenni del Duecento, la notissima icona “Madonna con il Bambino” conservata nella Chiesa di Santa Maria del Popolo, nella Capitale. Il restauro condotto sull’icona, - una delle più antiche, preziose e venerate oggi esistenti – ha consentito la nuova attribuzione. Il capolavoro medievale rimarrà visibile nella Sala della Biblioteca del Museo Nazionale di Castel Sant’angelo fino al 18 novembre.

  • SARDEGNA Prende forma il progetto “Lago Omodeo 2.0”: è vinta la sfida raccolta dai Comuni del Guilcer e del Barigadu

    (TurismoItaliaNews) Creare un progetto di sviluppo del territorio a partire dal lago Omodeo: è questa la sfida raccolta e vinta dai Comuni del Guilcer e del Barigadu, ovvero i cuore e l'identità stessa della Sardegna. Il lago artificiale dell'Omodeo è stato realizzato tra il 1919 e il 1924, con uno sbarramento del fiume Tirso nella gola di Santa Chiara D'Ula, è il più importante invaso dell'Isola e per molto tempo ha detenuto il primato di più grande d'Europa.

    Il progetto di sviluppo del territorio intorno all'area lacuale, denominato “Lago Omodeo 2.0”, ruota intorno al recupero di alcune strutture storiche come l'albergo “Tirso” e la ex caserma di Lochele, alla realizzazione di un centro sportivo, alla riqualificazione paesistica e delle infrastrutture viarie. "Le zone interne sono tante cose diverse: concentriamoci sulle singole vocazioni per far diventare importante la somma delle parti. Stiamo parlando del cuore e dell'identità stessa della Sardegna - sottolinea il presidente della Regione, Francesco Pigliaru - ogni scelta politica che facciamo per questa regione è una scelta politica per le aree interne e lo sviluppo di queste zone sarà al centro della seconda parte della legislatura".

    Per poter costruire l'invaso, è stato sacrificato l'antico paese di Zuri, ricostruito poi a monte con il materiale originario, compresa l'antica chiesa romanica dedicata a San Pietro, che venne come smontata e riedificata pezzo per pezzo, in modo tale da non lasciare ad alcuno la possibilità di accorgersene. La superficie d'acqua è lunga oltre 22 chilometri e larga più di 3, e si estende tra i monti del Barigadu, andando poi a confluire, all'altezza di Fordongianus, nelle acque del Flumini Mannu.

    L'Omodeo è una meta turistica molto interessante perché il lago è circondato da altopiani basaltici ed aspre montagne che rappresentano una Sardegna affascinante e selvaggia, nonostante la natura artificiale dell'invaso, immerso quindi in un'area importante sia da un punto di vista florofaunistico che archeologico: numerosi sono infatti i nuraghi distribuiti nella zona. Certo resta da risolvere lla questione del Poligono: "Qui una parte importante della crescita è legata al lago Omodeo e il fatto che si svolgano esercitazioni è chiaramente un problema - aggiunge Pigliaru - ci siamo già fatti carico della richiesta di spostarle e l'abbiamo portata all'attenzione del ministro Pinotti che ci ha assicurato il suo interesse. La porteremo subito all'attenzione anche degli altri ministri interessati. La Sardegna ha già un carico eccessivo di servitù militari, tenerne parti sparse in più luoghi non ha senso quando si possono fare dove già se ne fanno altre".

    "Questo è un progetto che asseconda realmente la vocazione del territorio, un percorso concreto intorno al quale costruire valore, un modello che non interessa soltanto i Comuni che si affacciano sul lago, ma riguarda tutta la Sardegna – osserva l'assessore fregionale del Turismo, artigianato e commercio, Francesco Morandi - Omodeo 2.0 è coerente con la visione di sviluppo della Regione e con la strategia dell'assessorato. Un'iniziativa complementare al turismo balneare e in grado di promuovere una delle aree interne dell'isola, creando nuove motivazioni di viaggio e arricchendo il sistema di offerta turistica. Adesso è importante attrarre gli investimenti privati e procedere con decisone per realizzare gli interventi necessari. E per promuovere un progetto propongo una nuova sfida: identificare un grande evento Internazionale, che qualifichi il territorio e ci consenta di raccontare al mondo la nuova idea di sviluppo".

    Come arrivare

    Percorrendo la ss.131 da Cagliari si arriva al km 120 dove si trova l'uscita per Paulilatino. Da qui si percorre la Strada Provinciale per Busachi, da dove si diparte un sentiero di 3-4 km che porta fino al lago. La strada non è però segnalata, perciò è consigliabile chiedere informazioni in loco. Da Sassari si percorre sempre la ss.131 e si prende lo svincolo per Abbasanta, da l quale di prosegue in direzione Fordongianus - Busachi. Da Busachi si prende lo stesso sentiero non segnalato.

    Per saperne di più
    www.unionecomunibarigadu.it
    www.unionecomuniguilcer.it

     

  • Svezia e Norvegia insieme per la prima volta a Ecomondo: nasce il padiglione Nordico "Nordic Sustainability"

    L'edizione 2017 di Ecomondo, la più grande fiera del Mediterraneo riguardante le tecnologie ambientali, è caratterizzata dalla novità della collaborazione tra Business Sweden e Innovation Norway che presenteranno il primo padiglione Nordico collettivo, in modo da comunicare in modo ancora più efficace il messaggio di efficienza e innovazione proveniente dalla penisola scandinava. L'appuntamento è alla Fiera di Rimini dal 7 al 10 novembre.

  • TRENTINO | Barefoot World Record, in 213 a piedi nudi: record della fila indiana più lunga al mondo di persone scalze in montagna

    La fila indiana più lunga al mondo di persone scalze in montagna. E’ quella che hanno realizzato 213 persone, una dietro l'altra, a Tonadico sui prati di Villa Welsperg, sede del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, tra Primiero e San Martino di Castrozza, a 1.030 metri di quota. E’ qui che si è realizzato il record ideato dallo scrittore e barefooter Andrea Bianchi.

  • TURCHIA | Turkey Tourism Promotion and Development Agency entra a far parte delle principali organizzazioni turistiche del mondo

    L'agenzia turca per la promozione e lo sviluppo del turismo (Tga), responsabile della promozione e dello sviluppo della Turchia come brand turistico, entra a far parte delle principali organizzazioni turistiche del mondo come Unwto, Icca, Ecm e Medcruise.

  • Turchia: è l'Anno di Patara, l'antica città democratica della Lega Licia che riuscì a convivere con la natura

    Giovanni Bosi

    E’ il luogo dove è nato San Nicola, è stata una delle più influenti città nell’antica Lega Licia, conosciuta per il suo governo democratico e il suo feeling con la natura grazie ad una pacifica convivenza con l'ambiente. In questo 2020 è protagonista di un anno speciale che la mette sotto i riflettori per promuovere i valori culturali e storici del Paese in cui si trova, la Turchia. E così dopo l’anno di Troia e l’anno di Göbeklitepe, arriva l’anno di Patara.

  • TURISMO | Con il programma “Revive” il Portogallo recupera il patrimonio storico-culturale e punta a renderlo produttivo

    Si chiama "Revive" il programma lanciato dal governo portoghese per incentivare il rinnovamento e la valorizzazione del patrimonio storico e culturale del Paese e la sua trasformazione in una risorsa economica per la nazione. Attraverso un sistema di gare d’appalto pubbliche, l’iniziativa apre le proprietà statali a investimenti privati supportati da progetti di recupero e riconversione in poli di interesse turistico.

  • Turkish Airlines “miglior compagnia aerea al mondo” secondo la classifica stilata sulle recensioni di 60.000 viaggiatori

    Secondo la classifica stilata sulla base delle recensioni di 60.000 viaggiatori, alla compagnia di Istanbul va il titolo di “Regina dei cieli”. Secondi i greci di Aegean Airlines, mentre in terza posizione si piazzano gli svizzeri di Swiss International Airlines.

  • Un pranzo di Natale all'insegna della tradizione umbra, protagonista il tartufo di Norcia

    Che Natale sarebbe senza il pranzo della tradizione? La festa è quella giusta per riunirsi in famiglia il giorno più atteso dell'anno e gustare prodotti di qualità combinati in piatti che rispecchiano il meglio del nostro Paese. Così dalla cucina di Casa Spineto arriva la proposta di un menù che tutti possono preparare da soli, con semplicità e passione.

  • Valle Camonica, arrivano App e Card per vivere al meglio il maggior sito di arte rupestre in Europa

    Strumenti innovativi per portare sempre con sé la Valle Camonica e fruire al contempo di offerte esclusive. Sono Valle dei Segni App e Card, appena rese disponibili per promuovere al meglio il maggior sito di arte rupestre in Europa, primo Patrimonio Unesco dell'Umanità italiano, oltre che uno dei territori più ricchi di risorse naturalistiche a livello nazionale: più del 55% del territorio è infatti costituito da parchi e aree protette.

  • VENEZIA | Via le grandi navi da San Marco e Giudecca, soluzione definitiva a regime nel Canale Nord a Marghera

    Niente più mega-navi a San Marco e Giudecca, nella laguna di Venezia. Archiviata definitivamente la soluzione Contorta-Sant’Angelo per mancanza di presupposti, l’indicazione del ministro Graziano Delrio per conto del Governo, su cui ha trovato convergenza il Comitato con il suo atto di indirizzo, prevede gli accosti per le Grandi Navi nella zona portuale di Marghera, Canale Nord Sponda Nord, con accesso attraverso la bocca di Malamocco e il canale di navigazione Malamocco-Marghera.

  • Viaggi Levi annuncia la partnership con Wwf Travel: in tour con biologi e naturalisti del Fondo per la natura

    Nell’anno del suo ventesimo anniversario di attività, il tour operator milanese I Viaggi di Maurizio Levi annuncia la partnership con Wwf Travel. Il primo risultato di questa importante collaborazione è il viaggio co-organizzato in Madagascar, con partenza il 5 settembre, proposta inserita nel nuovo catalogo Viaggi Levi, a breve in distribuzione.

  • Viticoltura avanguardia dell'agricoltura: ecco Slow Wine 2018, la guida ai vini che conosce una per una le 1947 cantine recensite

    Oltre trecento collaboratori hanno girato tutta Italia assaggiando oltre 24mila vini per recensire alla fine le 1947 cantine inserite in guida, coordinati da una redazione che, curatori a parte, conta sulle forze di una robusta redazione composta da Fabio Pracchia, Jonathan Gebser e Davide Panzieri. E’ in libreria e disponibile nella versione online, l’edizione 2018 di Slow Wine, la guida di Slow Food.

  • Wadi Rum, tutti i colori del mondo: in Giordania la sconfinata bellezza di un libro di storia a cielo aperto

     

    Giovanni Bosi, Wadi Rum / Giordania

    E’ stato la cornice di eventi memorabili, come quello legato a Lawrence d'Arabia, ma in realtà è il passato remoto a parlare in questo luogo che definire fantastico è fin troppo riduttivo. Quando la Natura ci mette del suo e l’uomo nel corso dei secoli riesce a lasciare dietro di sé testimonianze irripetibili, la meraviglia non può che essere la reazione più ovvia quando ci si trova nel mezzo. Siamo nel sud-ovest della Giordana, nel Wadi Rum.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...