Anas - Turismo Italia News

  • Accordo Anas - MiBact per la valorizzazione delle scoperte archeologiche nei cantieri stradali

    Fino ad oggi i ritrovamenti erano ritenuti un’interferenza del passato, una presenza ingombrante che, annunciando un bene da tutelare, ritardavano la costruzione di un’opera funzionale al presente. Con il patto sottoscritto da Anas e MiBact viene profondamente modificata la prospettiva: la scoperta è messa al centro di un circolo virtuoso che connette anche soggetti istituzionali e attori pubblici e privati che sappiano riconoscere l’archeologia come indice e acceleratore di benessere oltreché di crescita culturale e sociale.

  • ANAS | Calabria, al via i lavori del megalotto della statale 106 “Jonica” tra Sibari e Roseto Capo Spulico [VIDEO]

    Sono partiti i lavori per il terzo megalotto della statale 106 “Jonica”, nella provincia di Cosenza, tra Sibari e Roseto Capo Spulico. La nuova opera - che sarà eseguita dal Consorzio Sjrio, composto da Astaldi (60%) e Salini Impregilo (40%) che costituiscono il Gruppo Webuild in corso di consolidamento - rappresenta un traguardo di fondamentale importanza per il miglioramento del settore dei trasporti della Calabria e della relativa infrastruttura, oltre ad avere importanti ricadute economiche con un investimento di 1,3 miliardi e sull’occupazione con l’impiego a regime di oltre 1.500 persone, compreso l’indotto.

  • Fs e Anas si integrano: aumento di capitale con conferimento dell’intera partecipazione della Società delle strade detenuta dal Mef

    L’assemblea degli azionisti di Ferrovie dello Stato Italiane ha deliberato oggi l’aumento di capitale di 2,86 miliardi di euro mediante conferimento dell’intera partecipazione Anas detenuta dal ministero dell’Economia e delle Finanze. Il Gruppo Fs Italiane - con l’ingresso di Anas a fianco di Rete Ferroviaria Italiana - diventa il primo polo integrato di ferrovie e strade in Europa per abitanti serviti e investimenti, 108 miliardi di euro nei prossimi dieci anni.

  • L’Egitto riapre il museo dedicato alla “volpe del deserto”: a Marsa Matrouh torna visibile il Rommel Cave Museum

    Angelo Benedetti, Marsa Matrouh / Egitto

    Dopo sette anni di restauro, a Marsa Matrouh, sulla costa mediterranea dell’Egitto, è stato riaperto al pubblico il Rommel Cave Museum, ricavato in quella grotta naturale che era parte integrante del quartier generale di Erwin Johannes Eugen Rommel, il generale tedesco diventato il più famoso comandante militare della seconda guerra mondiale, passato alla storia con l’appellativo “Volpe del deserto”. Il direttore del museo Mohamed el-Sharkawy: “Il museo aumenterà il turismo e crea una consapevolezza archeologica tra i residenti di Matrouh”.

  • La nuova “Autostrada del Mediterraneo” è la prima smart road italiana per valorizzare Campania, Basilicata e Calabria

    Si chiama “Autostrada del Mediterraneo” la nuova A2 destinata a valorizzare i territori del Sud Italia attraversati dal suo tracciato: Campania, Basilicata e Calabria. E’ di fatto la prima infrastruttura con un piano che promuove l’offerta culturale, spirituale, artistica ed enogastronomica. Ecco i dettagli.

  • Pirandello, Camilleri e gli altri: da Racalmuto a Porto Empedocle, passando per Agrigento fino a Caltanissetta: ecco la Strada degli Scrittori

    E’ un itinerario turistico-culturale che invita a ripercorre i luoghi vissuti e amati dagli scrittori e quelli descritti nei romanzi, a contatto con i volti e le variegate personalità ampiamente dettagliate in pagine e pagine di letteratura e di teatro, che hanno appassionato e formato intere generazioni. E’ la “Strada degli scrittori” dedicata a Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia e Andrea Camilleri ed altri. In Sicilia la Statale 640 si rivela una nuova via per scoprire la cultura dell’Isola.

  • VACANZE | #EsodoEstivo2017, Piano Anas: meno cantieri, più infomobilità per maggior sicurezza e comfort di guida

    Diminuiscono del 30% rispetto allo scorso anno i cantieri. In campo 2.500 addetti per sorveglianza e pronto intervento. L'Anas è pronta per il grande esodo dell'estate 2017 sulle strade del Belpaese. E a giugno il traffico sulla A2 è cresciuta del 9,28%.

  • Viaggiare on the road: in auto o camper per scoprire i “territori intermedi”, ma prima di tutto la sicurezza

    Angelo Benedetti, Roma

    Diciamoci la verità: viaggiare in aereo, complici i prezzi abbordabili dei low cost lo preferiamo perché ci consente di accorciare i tempi, con l’effetto di averne di più a disposizione per visitare la nostra meta. Ma a ben guardare muoversi in auto o in camper, oppure in moto, ha un valore aggiunto: scoprire i territori intermedi prima di giungere alla nostra meta. Ma prima di tutto c’è la sicurezza…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...