Puglia - Turismo Italia News

  • Puglia, nel Castello di Copertino in mostra le straordinarie opere dell'artista 99enne Pietro Guida

    Coppie, donne in attesa, acrobati, genitori e bambini, ma anche figure mitologiche e rappresentazioni di sogni si radunano, poeticamente, nella piazza d’armi del Castello di Copertino per tutta l’estate 2020, fino al 19 settembre. È un rendez vous ancor più atteso, nell’epoca del post lockdown, poiché tutte insieme queste sculture rappresentano una forma di resistenza alla solitudine e alla caducità dell’esistenza, un inno alla vita e all’energia della cultura nella contemporaneità, attraverso la forza dell’arte. E' la mostra “Pietro Guida. Piazza d’Italia”.

  • Puglia, un patrimonio d’altri tempi affascinante e misterioso: il Dolmen della Chianca, a Bisceglie

    Per la comunità scientifica internazionale è uno dei meglio conservati e più belli d'Europa. E’ il Dolmen di Bisceglie, in Puglia, l’affascinante e misterioso reperto funerario risalente all'età del bronzo, costruito con lastroni di pietra e dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità. La fertilità del suolo e le caratteristiche climatiche hanno fatto di questa zona, già nel lontano passato, un luogo adattissimo per gli insediamenti: a dimostrarlo ci sono importanti siti archeologici come le Grotte di Santa Croce e gli imponenti monumenti megalitici dell’età del bronzo.

  • Puglia: a Nardò la Cattedrale di Santa Maria celebra il sesto centenario, francobolli da Italia e Vaticano

    Eugenio Serlupini, Roma

    Si celebra il sesto centenario della Basilica Cattedrale di Maria Santissima Assunta a Nardò, in provincia di Lecce, e alle celebrazioni partecipa anche l'Italia e la Città del Vaticano con l’emissione di francobolli che valorizzano ulteriormente il patrimonio iconografico conservato nell’antico edificio tesoro di storia, arte e architettura della città pugliese.

  • Puglia: da Castel del Monte tra i boschi di conifere del Parco nazionale dell’Alta Murgia

    Castel del Monte è uno dei luoghi d’attrazione del Parco nazionale dell’Alta Murgia, in Puglia. Il territorio, grazie al contributo svolto dai percorsi ciclo-pedonali nel favorire la creazione e il consolidamento della Rete Ecologica e dei suoi corridoi di connessione, ha potuto contare – proprio in virtù della riscoperta della mobilità lenta - sulla valorizzazione del paesaggio, incidendo al contempo sul mantenimento, sul ripristino e sull’incremento dello scenario naturale e costruito.

  • Puglia: il territorio comunale di Rodi Garganico dichiarato di notevole interesse pubblico, ecco perché

    E’ di notevole interesse pubblico il territorio comunale di Rodi Garganico: boschi e pinete, le remeniscenze di aree umide di interesse paesaggistico come le praterie salmastre di Sfinale, un grande valore naturalistico di tutta la zona. Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 aprile 2019.

  • Puglia: si riconferma un grande successo Btm Business Tourism Management nelle location leccesi, spazio anche al gusto

    Soddisfazione per il successo di Btm Business Tourism Management, la “tre giorni” svoltasi in due location d’eccellenza del territorio leccese, il Castello di Carlo V, il foyer del Politeama Greco ed un’area allestita per l’occasione in una struttura teg a vista, all’esterno del Castello, dedicata a Btm Gusto.

  • Quattro nuove perle fra Centro e Sud per i Borghi più Belli d’Italia: sono 313 i Comuni certificati

    Tropea, perla del Tirreno; Monte Sant’Angelo, città dei due siti Unesco; Monteleone d’Orvieto “isola” di mattoni rossi in un mare di verde; Bassano in Teverina, il borgo sullo sperone di tufo: sono questi i quattro nuovi Comuni certificati dall’associazione “I Borghi più belli d’Italia”, che segna così un ulteriore traguardo nella sua opera di valorizzazione e promozione dell’Italia Nascosta: sono ora ben 313 i centri che possono fregiarsi del titolo.

  • Rocche e castelli d'Italia, da nord e sud dieci manieri da vedere: le suggestioni che evocano sono notevoli

    Angelo Benedetti, Aosta

    Rocche e castelli disseminati lungo lo Stivale costituiscono un’attrazione di tutto rilievo. Molti accolgono musei, alcuni sono stati trasformati in alberghi diffusi o addirittura resort di lusso, altri sono andati perduti a causa degli eventi bellici ma puntualmente ricostruiti per mantenerne il simbolo di presidio della storia e della cultura del territorio in cui si trovano. E in effetti è a questo compito che tutti insieme assolvono oggi. Ecco allora 8 castelli e rocche da vedere assolutamente in Italia.

  • SALENTO | Dopo due anni di restauri condotti dal Fai, riapre la chiesa dell'abbazia di Santa Maria di Cerrate

    Dopo oltre due anni di restauri condotti dal Fai, che hanno interessato l’edificio sacro, splendido esempio del Romanico pugliese, e soprattutto gli eccezionali affreschi risalenti al XII secolo, la chiesa dell'abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Squinzano, torna al suo splendore e alla sua funzione originaria con una cerimonia solenne di riconsacrazione.

  • SALENTO | L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Lecce, ritrova la sua vocazione originaria grazie al Fai

    L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Lecce. Si appresta a ritrovare la sua vocazione originaria grazie al Fondo per l'Ambiente italiano e ai sostenitori che hanno consentito il restauro dell'antico edificio. In vista dell’inaugurazione al pubblico nella prossima primavera, volge al termine il cantiere della ristrutturazione. Un tempo monastero di rito greco ortodosso, poi centro di produzione agricola: una testimonianza notevole del romanico pugliese che restituisce ora l’affascinante racconto della sua doppia anima di luogo di culto e masseria storica.

  • SALENTO | PugliaExperience tra vigneti e uliveti per degustare vini e raccogliere le olive, l’idea di Palazzo Rodio

    Il New York Times per il terzo anno consecutivo l’ha definita una delle regioni più belle al mondo. Parliamo di Puglia ovviamente e allora in tempo di vendemmia e raccolta delle olive, c’è un’idea che arriva proprio da questa terra, in particolare da Ostuni e da Palazzo Rodio.

  • Salento Book Festival: per la Festa dei Libri e la Movida dei Lettori l'appuntamento è nella Puglia più bella

    E' la nona edizione de “La Festa dei Libri, la Movida dei Lettori” quella che prende il via giovedì 6 giugno da Nardò, in provincia di Lecce. Il “Salento Book Festival” vede la conferma di Luca Bianchini alla direzione artistica e l’aggiunta di un nuovo comune ai cinque già protagonisti lo scorso anno. La rassegna, organizzata dall’associazione culturale Festival Nazionale del Libro presieduta dall’ideatore e organizzatore Gianpiero Pisanello, fa tappa quest’anno anche ad Aradeo, oltre che a Corigliano d’Otranto, Galatina, Galatone, Gallipoli e Nardò, tutti in provincia di Lecce.

  • Salento, ecco la gemma di Nardò: il Parco naturale regionale di Portoselvaggio e Palude del Capitano

    Giovanni Bosi, Nardò / Puglia

    Un luogo di grande fascino, praticamente un libro aperto sulla natura e sulla storia di questo lembo di Salento. Siamo nei pressi di Nardò, in provincia di Lecce: è qui che ben 1.122 ettari di territorio - dei quali 300 di pineta - e 7 chilometri di costa alta e incontaminata, costituiscono il Parco naturale regionale di Portoselvaggio e Palude del Capitano. Pini d’Aleppo, acacie, tamerici e lecci rivestono questa fascia costiera ricca di grotte, anfratti e cavità carsiche.

  • Salento, inizia la raccolta delle melagrane: l'entusiasmo di tre giovanissimi imprenditori di Salice Salentino

    Gioia per gli occhi, felicità per la salute. Finita la vendemmia, inizia la raccolta delle melagrane nel Salento, un frutto tipicamente mediterraneo, molto radicato in questa zona, che mette allegria solo a vederlo. Tre giovanissimi imprenditori di AgrinSalento le trasformano in succhi biologici senza zucchero, conservando intatte le proprietà anti-cancerogene di questo straordinario frutto.

  • Salento: Leuca, quelle straordinarie ville sull’antico Promontorio Japigio

    Angelo Benedetti, Leuca / Puglia

    Il mare, le grotte, il santuario e la sua storia. Ma Leuca, sull'antico Promontorio Japigio, non è solo questo: la visita alla cittadina che si affaccia là dove Jonio e Adriatico si incontrano, riserva anche un’altra straordinaria scoperta: le caratteristiche ville signorili costruite a cavallo tra Settecento e Ottocento. Una decina gli stili che ne caratterizzano l’architettura: da quello ionico a quello gotico, da quello francese al toscano, dal pompeiano al risorgimentale, al moresco, all’arabo, addirittura al cinese. Un colpo d’occhio straordinario, che invita ad apprezzarne una per una.

  • Sapienza degli agricoltori e continuità nel cambio generazionale: la «Lenticchia di Altamura» ottiene l'indicazione geografica protetta

    La «Lenticchia di Altamura» è stata iscritta nel registro delle Denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette. Se dal punto di vista storico la coltivazione della Lenticchia di Altamura vanta grande esperienza e conoscenza della pianta, del terreno e del clima idoneo a questa coltura, la sapienza degli agricoltori esprime continuità nel cambio generazionale.

  • Sfila anche sui francobolli la tradizione del Carnevale di Sciacca e del Carnevale di Putignano

    Sfilano anche sui francobolli il Carnevale di Sciacca e il Carnevale di Putignano. Dal 5 febbraio 2015 sono infatti i soggetti dei due francobolli che l’Italia dedica al tema “Le Ricorrenze” allungando gli omaggi agli eventi carnascialeschi che si svolgono su e giù per l’Italia, spessissimo con tradizioni blasonate e cariche di storia. Come nel caso del riconoscimento arrivato per le due manifestazioni della Sicilia e della Puglia.

  • Sole, sale, salute: in Puglia la città delle tre “S” è Margherita di Savoia grazie alle sue antiche saline

    Giuseppe Botti, Margherita di Savoia / Puglia

    La chiamano la città delle tre “S”: sole, sale, salute. Margherita di Savoia, un lunghissimo nastro che si inoltra parallelo alla spiaggia, ricco di stabilimenti balneari sul litorale e di negozi e servizi all'interno, è uno dei luoghi di attrazione della Puglia. La salina è la sua storia, le terme sono il punto di forza e il turismo è una vocazione per natura.

  • Sostenibilità e innovazione: cresce il fatturato di CdsHotels, che si posiziona tra le prime catene alberghiere d’Italia

    Sede in Salento e testa nel mondo. Cresce del 34 per cento il fatturato in CdsHotels, che si posiziona tra le prime catene alberghiere d’Italia. E ora le nuove sfide si chiamano sostenibilità con il timone sempre puntato verso l’innovazione tecnologica. Con 9 strutture ricettive in Puglia e una in Sicilia CdsHotels ha superato le duemila camere e dà lavoro, a pieno regime, a più di mille persone.

  • STATI UNITI | La Puglia al centro della Settimana della cucina a Miami: degustazioni, mostre, seminari e masterclass

    Degustazioni di cibi e vini e speciali menù a tema in ristoranti italiani della zona, ma anche mostre e focus sulla letteratura culinaria nell’ambito della Fiera del Libro di Miami. La Puglia è stata al centro della programmazione della Settimana della cucina italiana nel mondo a Miami, con una rassegna articolata in una serie di eventi che hanno spaziato da seminari a masterclass con la chef Cristina Bowerman.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...