Friuli Venezia Giulia - Turismo Italia News

  • “Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori - I Solisti del Gusto” tra i finalisti dei Gourmand Awards, il più importante premio dedicato alla cultura alimentare

    La seconda edizione di “Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori. I Solisti del Gusto” è nella rosa dei finalisti dei Gourmand Awards, il più importante premio al mondo dedicato alla cultura alimentare. Dopo essere stato decretato dalla giuria del medesimo premio Migliore libro sui vini e cibi d’Italia 2018, l’opera è ora entrata nella finale di quella che potremmo definire la “Coppa del mondo” dei libri sul vino e sul cibo, nella categoria relativa ai vini e ai cibi di territorio.

  • 21 autori, 21 diverse ricette, 21 suggestioni: gli chef della Via dei Sapori raccontano la tradizione del Tiramisù

    Hanno creato 21 personali ed originali versioni del famosissimo dolce, che si potranno gustare nei loro ristoranti fino a Natale. Sono i 21 chef di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori, che hanno deciso di superarlo, reinterpretando il Tiramisù sul piano dell’innovazione. Il dibattito sulla paternità del Tiramisù (Friuli Venezia Giulia o Veneto? ), uno dei dolci più conosciuti ed apprezzati del mondo, è accesissimo, appassionante e tutt’ora aperto.

  • 30° Castelli Aperti in Friuli-Venezia Giulia: un “tuffo nel passato” alla scoperta delle più belle dimore storiche regionali

    Quindici castelli aprono le loro porte ai visitatori sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre 2017. In Friuli-Venezia Giulia “Castelli Aperti” torna con l’edizione d’autunno grazie all’attività del Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici. Sarà un weekend dedicato all’arte, alla cultura e alla tradizione regionale, un’occasione unica per poter visitare manieri, parchi e meravigliosi giardini normalmente non accessibili al pubblico.

  • A Grado, perla delle località balneari del Friuli Venezia Giulia, i grandi eventi dell’estate parlano di tradizioni e gusto

    Considerata a pieno titolo la perla delle località balneari del Friuli Venezia Giulia, Grado si appresta a vivere un’estate ricca di eventi. Come il rinomato pellegrinaggio del Perdòn di Barbana. Sabato 6 il “Sabo Grando” segna l’inizio delle celebrazioni per una giornata molto importante per il borgo marinaro che, per l’occasione, si abbellisce di luci, suoni e colori andando alla riscoperta delle antiche tradizioni popolari, tra musiche, danze e spettacoli che proseguono fino a notte fonda.

  • Anche un presepe galleggiante a Grado, Isola del Natale: ben 250 allestimenti artistici della Natività in mostra fra laguna e Adriatico

    C’è anche un presepe galleggiante, installato su una zattera di 6 metri quadrati e ambientato in un tipico casone lagunare. E ce ne sono altri 250 in mostra nel caratteristico centro storico dell’incantevole cittadina affacciata sull’Adriatico. L’appuntamento è a Grado, Isola del Natale, dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

  • Borghi e Presepi a Sutrio: un percorso alla scoperta degli angoli più belli del borgo friulano ai piedi dello Zoncolan

    Decine di straordinari presepi allestiti nei cortili delle sue case più antiche e lungo le strade del centro storico, in un piacevole e curioso percorso che porta a scoprire anche gli angoli più belli del paese, addobbati con grandi alberi di Natale in legno da riciclo, realizzati dagli artigiani del paese. Anche quest’anno Sutrio, incantevole borgo della Carnia ai piedi dello Zoncolan (il principale polo sciistico del Friuli Venezia Giulia), nel periodo natalizio si anima con una straordinaria rassegna di presepi. Borghi e Presepi prende il via il 22 dicembre per proseguire sino al 6 gennaio 2020.

  • Bradt Guide Friuli Venezia Giulia: l’editore britannico pubblica la prima guida in lingua inglese interamente dedicata alla regione

    “Il Friuli Venezia Giulia è una delle ultime gemme da scoprire in Italia, un piccolo regalo pieno di tutto ciò che amiamo di questo Paese, comprese numerose testimonianze dal fascino mitteleuropeo - dopo anni di racconti sull'Italia, è stato un piacere avere la possibilità di esplorare la regione in profondità e scriverne”: parola di Dana Facaros, autrice della la prima guida in lingua inglese interamente dedicata alla regione pubblicata dall’editore Bradt.

  • Bruno, il più grande dinosauro ritrovato completo in Italia, ritrovato in Friuli Venezia Giulia, è da oggi visibile al pubblico

    E’ il più grande dinosauro ritrovato completo in Italia quello esposto all’infopoint di PromoTurismoFvg di Sistiana (Trieste) fino a domenica 19 agosto. Lo hanno chiamato Bruno ed era stato ritrovato nell'area del Villaggio del Pescatore di Duino, circa venti anni fa. Risale a circa 70 milioni di anni fa ed è più grande e massiccio di Antonio, il primo dinosauro rinvenuto sempre in Friuli Venezia Giulia.

  • Cjarsons, oltre cinquanta ricette da provare a tavola: il raviolo della Carnia conquista ogni palato

    Giovanni Bosi, Sutrio / Udine

    Tradizionalmente è considerato il classico “piatto povero” perché arrivava a tavola dopo aver messo insieme avanzi di cucina e quel c’era in dispensa. Tecnicamente è una specialità delicata e certosina perché, a ben guardare, è il frutto della conoscenza della montagna e delle prelibatezze che spontaneamente dona. Sono i Cjarsons, i i famosi ravioli della Carnia, il cui ripieno varia da paese a paese, ma anche da famiglia a famiglia.

  • Clemente XI, collezionista e mecenate illuminato: a Roma la mostra che racconta la storia dell’urbinate Giovanni Francesco Albani

    Fino al 25 febbraio 2018 nel Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni in Roma, si svolge la mostra “Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato” che rende omaggio a questo grande Pontefice e alla sua prestigiosa famiglia. L'evento rientra nell'iniziativa "Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma" mirata a tenere sempre viva l'attenzione dell'opinione pubblica sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016.

  • Dalle escursioni più semplici alle passeggiate al chiaro di luna: in Friuli Venezia Giulia proposte extra sci per vivere la montagna

    Dalle escursioni più semplici a quelle per i più allenati e preparati a maggiori dislivelli, fino alle romantiche e suggestive passeggiate al chiaro di luna. Sono le racchette da neve a far da padrone tra le proposte extra sci dell’inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia. Non mancano però uscite sulla neve con le fat bike, visite sui luoghi della Grande Guerra nelle zone montane e soprattutto attività pensate per i bambini e le loro famiglie.

  • Farine di Flor, le farine e le birre artigianali in vetrina a Sutrio, in Carnia, per riscoprire un mondo agricolo autentico e genuino

    E’ l’occasione per riscoprire un mondo agricolo autentico e genuino. Farine di Flor, mulini, farine e delizie della Carnia è in programma a Sutrio domenica 6 ottobre: una tradizione che si contribuisce a far riscoprire.

  • Fazzoletti triangolari farciti di zucca con porcini, crema di fave e scaglie di formaggio Alto But

    Formaggio Alto But per questa ricetta che arriva da Casa Spineto. Una produzione casearia tipica della Carnia e firmata nel caso specifico dal Caseificio Sociale Alto But di Sutrio, in provincia di Udine. Formaggi di grande tradizione, realizzati con il latte di Rosse Alpine della zona. Un’eccellenza che garantisce – anche a seconda del periodo di stagionatura – gusto e qualità a tavola.

  • Forni di Sopra: San Floriano, un gioiello artistico nel cuore delle Dolomiti Friulane

    Giovanni Bosi, Forni di Sopra / Friuli – Venezia Giulia

    Una festa per gli occhi e lo spirito. Così si può sintetizzare la visita nella chiesetta di San Floriano, nella borgata Cella a Forni di Sopra, nella Carnia. La Perla delle Alpi racchiude in un piccolo scrigno veri capolavori artistici: gli affreschi di Gian Francesco da Tolmezzo realizzati nel 1500 ed un polittico di Andrea Bellunello, datato 1480, raffigurante San Floriano in preziose vesti cortesi.

  • FRIULI VENEZIA GIULIA | Nelle malghe della Carnia per scoprire un mondo genuino e di sapori dimenticati

    Vale la pena di salire in malga di prima mattina, in modo da poter osservare il bestiame al pascolo e assistere alla lavorazione del latte per la produzione del burro, del tradizionale formaggio di malga in forme di buona pezzatura (fra i 4 e i 6 kg) e della ricotta (che si usa anche affumicare). Sono una cinquantina le malghe ancora attive sui monti della Carnia, in Friuli: dalla fine di giugno a metà settembre i malghesi - seguendo i tradizionali riti della monticazione – vi portano le mandrie a pascolare libere nei prati in quota, ricchi di erbe e fiori che conferiscono al latte (e quindi a burro e formaggi) profumi e sapori unici.

  • Friuli Venezia Giulia, dove la tradizione si fa arte: tra le Alpi Carniche c’è Sutrio, il paese della magia del legno

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli Venezia Giulia

    Qui le tradizioni non sono mai state accantonate. Quello che si faceva in passato continua ad essere un modo di vivere condiviso e vitale, perché la gente della montagna non rinuncia mai a quello che rappresenta ben più di un’usualità. A Sutrio, nel cuore della Carnia, a due passi dal confine austriaco, c’è una comunità che ha molto da raccontare ed offrire. In una cornice straordinariamente suggestiva ed accogliente. E la “Magia del legno” qui si coglie davvero…

  • Friuli Venezia Giulia, la libertà dello sci senza confini: sulle piste, a fondovalle, nei boschi di abeti millenari

    Sulle piste, a fondovalle, immerse nei boschi di abeti millenari, al crepuscolo o durante le ore notturne, sono molteplici le attività invernali che gli amanti della montagna possono praticare nei poli sciistici e nelle località di montagna del Friuli Venezia Giulia. Piancavallo, Forni di Sopra, Sauris, Ravascletto-Zoncolan fino a Tarvisio e Sella Nevea mettono a disposizione un’ampia offerta di attività sciistiche e non, all’insegna di una vacanza divertente, ricca di emozioni e soprattutto conveniente.

  • Fums, profums, salums & Formandi: festa del gusto in Carnia, a Sutrio protagonisti i salumi e i formaggi di malga

    A Sutrio, incantevole borgo della Carnia ai piedi del monte Zoncolan, con un doppio appuntamento dedicato ai salumi e ai formaggi di malga, due prodotti d’eccellenza tradizionali di queste incontaminate montagne del Friuli Venezia Giulia sono di nuovo protagonisti domenica 1° dicembre.

  • GUSTO | Sette video inediti dedicati agli itinerari della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia [VIDEO]

    (TurismoItaliaNews) Sette video promozionali che PromoTurismoFvg ha ideato, sviluppato e realizzato con l’intento di dare voce al territorio attraverso la narrazione dei racconti che si incontrano sul fiume, in riviera, in montagna, sui colli e sul carso del Friuli Venezia Giulia. La narrazione delle storie passate, presenti e future conduce al ricordo di se stessi, della propria identità e crea il legame con il territorio, alla ricerca di quella stessa sensazione. Sette video, seguendo i sei itinerari della Strada più uno che racchiude tutta la regione, realizzati in 14 mesi, rincorrendo le sfaccettature delle quattro stagioni di vigneti, cantine, ristoranti, siti culturali e ambienti naturalistici, per riuscire a carpire l’attenzione di chi li guarda e li ascolta, anche attraverso una voce narrante che, quasi timidamente, accompagna alla scoperta dell’anima del territorio chi sa ascoltare.

    Anche a seguito del recente riconoscimento di una ricerca condotta da Vinitaly, che vede il Friuli Venezia Giulia tra le prime cinque regioni italiane ambite dai visitatori interessati all'enoturismo, con questi video dai contenuti inediti PromoTurismoFvg vuole corteggiare il pubblico parlando in modo diverso, diretto, quasi smaliziato di un turismo enogastronomico fatto di tradizioni, eccellenze e vita quotidiana, che il turista seppur in una regione così piccola può ritrovare “da noi in Carso”, “da noi in Pianura”, “da noi sul Fiume”, “da noi in Riviera”, “da noi in Montagna”, “da noi sui Colli”, i sei ambiti territoriali della Strada.

    Gli obiettivi strategici del progetto della Strada del Vino e dei Sapori, che oggi conta già circa 300 aderenti fra produttori di vino, aziende agroalimentari, ristoranti e artigiani, sono molteplici: attrarre la nicchia di mercato che vuole vivere un’esperienza di vacanza profonda e immersa nell’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia, creare prodotti e servizi integrati e su misura per l’enoturista che si muove sia individualmente sia in gruppi organizzati, valorizzare le attività legate al vino e agli altri prodotti del territorio, attuare azioni promozionali atte a posizionare l’offerta nel mercato di riferimento, comunicare e promuovere un contenitore unico che racchiuda le proposte del territorio e degli attori coinvolti e, infine, integrare i contenuti della Strada con la strategia promo-commerciale di PromoTurismoFvg e con le strategie di tutti gli stakeholder del territorio.

    Il Friuli Venezia Giulia è al momento la sola regione in Italia ad avere un ente unico che fa da regia al progetto della Strada, segue tutte le azioni legate all’operatività con le proprie risorse interne ed è, inoltre, la prima regione in Italia a regolare la somministrazione di produzioni agroalimentari tradizionali e produzioni tipiche e di qualità non cucinate, unitamente all’assaggio del vino durante le visite in cantina.

    Per saperne di più
    www.turismofvg.it

    www.promoturismo.fvg.it

  • I 2.200 anni dalla fondazione della città di Aquileia si celebrano con la grande mostra “Magnifici Ritorni”

    A distanza di quasi 200 anni, alcuni tra i più importanti reperti archeologici restituiti dal ricchissimo sottosuolo aquileiese, attualmente esposti nella collezione permanente del Kunsthistorisches Museum di Vienna, tornano ad Aquileia. L'occasione è la mostra “Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna” che da sabato 8 giugno viene presentata al Museo Archeologico Nazionale della città del Friuli-Venezia Giulia.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...