Cammini - Turismo Italia News

  • A due passi da Firenze l'incanto della Via degli Dei: trekking tra natura, arte, storia e tradizioni del territorio

    Un percorso nel cuore dell'Appennino Tosco-Emiliano, che unisce Bologna e Firenze ricalcando l'antica Flaminia Militare da scoprire a piedi, in bici o a cavallo. La Via degli Dei è uno degli itinerari inseriti nell'Atlante digitale dei cammini d'Italia del Mibact. Una mappa che mette in rete e valorizza il patrimonio naturale, culturale, storico, artistico, religioso ed enogastronomico e che incentiva il turismo lento e sostenibile.

  • Aemilia, Cammini e sentieri: ventotto percorsi per scoprire l’Emilia-Romagna a piedi, in bicicletta oppure in auto

    Le sei tappe di “Aemilia: una via lunga 2.200 anni” sono uno degli itinerari proposti dal portale Tourer.it, la mappa dei tesori culturali e naturali dell’Emilia-Romagna sviluppata dal Segretariato del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. In un’estate dedicata alla riscoperta del territorio italiano, di luoghi, itinerari, paesaggi poco frequentati ma ricchissimi di storia, e alla ricerca di modalità di viaggio ecosostenibili e autonome, si arricchisce con nuove proposte l’offerta del Belpaese.

  • All Routes lead to Rome, tutti gli itinerari portano a Roma: piattaforma per la mobilità dolce per un turismo sostenibile [VIDEO]

    Dal 1° al 17 novembre torna, dopo il successo delle tre edizioni precedenti, “All Routes lead to Rome - Tutte le strade portano a Roma”. Focus e obiettivi della nuova edizione: la costituzione della prima Piattaforma nazionale condivisa per la mobilità dolce per un turismo sostenibile - piattaforma intesa come movimento di innovazione sociale e culturale prima ancora che infrastruttura - e la partecipazione attiva delle tegioni italiane, dalla Puglia all’Emilia Romagna.

  • Calabria, il Cammino Basiliano: viaggio tra i luoghi del monachesimo basiliano e quello latino, tra Scilla e Cariddi

    Un viaggio tra i luoghi del monachesimo basiliano e quello latino, tra Scilla e Cariddi, tra mito e spiritualità: la Calabria si mostra ai viaggiatori del turismo lento in tutta la sua primordiale bellezza. Il Cammino Basiliano tocca luoghi di grande bellezza e lunga tradizione: un sentiero che in circa 70 km collega la Sila grande alla Sila piccola, dall’Abbazia florense di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, fino a Sersale nel catanzarese.

  • Camino Lebaniego, in Cantabria sulle tracce dei Cruzenos: il monastero di Santo Toribio de Liébana e San Vicente de la Barquera

    Giuseppe Botti, Madrid / Spagna

    E’ uno dei percorsi storici seguiti da quanti ancora oggi compiono l’antico pellegrinaggio per raggiungere Compostela e visitare la tomba dell’apostolo Santiago, spostandosi lungo la costa della Cantabria, dalla Francia alla Galizia. E' il Camino de Santiago Norte, annoverato tra i più belli, attraenti ed emozionanti, anche perché attraverso la variante del Camino Lebaniego consente di intercettare due luoghi carichi di significato: San Vicente de la Barquera e San Toribio de Liébana.

  • Con lo zaino in spalla: i suggestivi cammini di Destinazione Turistica Emilia, dalla Via Francigena a quella Matildica

    Da secoli strade e sentieri che solcano immensi prati e boschi, attraversano antichi borghi e castelli, città d'arte e mulattiere, costeggiano laghi e torrenti. Dal maestoso fiume Po all'Appennino, gli amanti del trekking e della camminata, possono godere degli splendidi paesaggi che incorniciano un fitto reticolo di itinerari tra i territori di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Mai come in questo periodo sono grandi la voglia di libertà e il bisogno di riprendere contatto con la natura nel territorio di Destinazione Turistica Emilia.

  • Da Andorra a La Seu d'Urgell, lungo l’antico itinerario i gioielli dell’arte e della natura dei Pirenei

    Angelo Benedetti

    Tra i Pirinei c’è un antichissimo percorso che racconta di messaggeri e pellegrini: è quello che unisce Andorra e Catalogna attraverso i borghi di Santa Coloma e Sant Julià de Lòria, fino a La Seu d'Urgell, dove ha sede il vescovo coprincipe del microstato incuneato tra Francia e Spagna. Molto da vedere e un’escursione in cui la natura e l’arte sono protagoniste.

  • Debutta il Portale dei Cammini: uno strumento per viaggiatori e turisti pensato come una rete di mobilità slow

    C’è la prima mappatura ufficiale dei Cammini d’Italia, un contenitore di percorsi e itinerari pensato come una rete di mobilità slow. E’ il nuovo portale lanciato dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, uno strumento per viaggiatori e turisti, una vera e propria infrastruttura intermodale di vie verdi in cui si potrà scegliere la possibilità di muoversi lungo l’Italia a piedi, in bicicletta, a cavallo o con altre forme di mobilità dolce sostenibile, promuovendo una nuova dimensione turistica.

  • Devoto Cammino dei Sacri Monti: in Piemonte fra straordinari poli di fede, storia ed arte

    Ben 705 chilometri di percorso e 33 tappe in terra piemontese, un unicum che si innerva sulle grandi direttrici d’Europa: la Francigena (Canterbury, Roma e Gerusalemme) e la Via Jacobi, il tratto svizzero tedesco del Cammino verso Santiago. L’obiettivo – perseguibile - è di rendere integralmente percorribile quello che si presenta come il più grande sistema transalpino a mobilità slow avendo come fulcro quegli straordinari poli di fede, storia ed arte che sono i Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, patrimonio Unesco, in un ambiente ad elevatissimo valore culturale, naturalistico e turistico.

  • EVENTI | Fede e cultura lungo la Via Francigena: Quasar Institute for Advanced Design presenta le opere di “Epifanie”

    L’iniziativa è quella di “Arte sui Cammini” promossa dalla Regione Lazio in linea con le indicazioni del Consiglio d’Europa: si presentano le opere realizzate a seguito del Progetto «Epifanie» del Quasar Institute for Advanced Design, vincitore di uno dei sette progetti (sui 35 presentati) per la realizzazione e l’installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini della spiritualità, andando così ad arricchire il lavoro di valorizzazione dei percorsi, avviato già da qualche anno.

  • I “Cammini di Calabria”: la guida‐taccuino per il viaggio dal Sentiero del Brigante al Cammino di San Francesco di Paola

    La pratica dei Cammini come opportunità per lo sviluppo del turismo lento in Calabria: natura, sostenibilità e benessere intercettano non soltanto il target delle famiglie, ma anche quello dei giovani. Dalla collaborazione tra Regione e Touring Club è nata la guida “Cammini di Calabria – Walking in Calabria”, guida‐taccuino per il viaggio curata dagli esperti Fabrizio Ardito e Natalino Russo.

  • La Calabria punta tutto sulla diversificazione dell’offerta turistica: dalla cultura enogastronomica al cicloturismo e i parchi

    L’enogastronomia come motore per la valorizzazione dei territori e delle tradizioni. Certamente un punto di forza per la Calabria che può contare su un’importante e unica cultura enogastronomica, laddove cibo è identità, cibo è tradizione, cibo è racconto. Dopo un 2017 da record per presenze turistiche, la Calabria si è presenta alla Bit 2018 di Milano con l’obiettivo di rafforzare sempre di più il lavoro di squadra e l’interlocuzione tra istituzioni e operatori turistici per promuovere esperienze di vacanza diversificate e uniche e soddisfare tutte le esigenze di viaggio.

  • La Via Matildica tra i Cammini d'Italia: un grande percorso europeo che entra nell’immaginario culturale, storico e religioso

    La Via Matildica del Volto Santo, che congiunge Mantova, Reggio Emilia e Lucca passando per il cuore della Pianura Padana e il Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, è l’idea di un grande percorso europeo, che penetra nell’immaginario culturale, storico, economico e religioso del Continente. Un itinerario lungo 284 chilometri che attraversa in 11 tappe (con 3 varianti) il territorio di 3 regioni italiane (Lombardia, Emilia, Toscana) ricche di cultura, tradizioni, paesaggi. La Via Matildica approda ora nell’Atlante Digitale dei Cammini d’Italia.

  • Lago di Como: è il Sentiero del Viandante il primo Cammino a ricevere la certificazione del Touring Club Italiano

    Si snoda a partire da Abbadia Lariana toccando diversi comuni come Mandello del Lario, Varenna, Bellano, Dervio, Colico, sino ad arrivare a Piantedo. E’ il Sentiero del Viandante, percorso escursionistico di una cinquantina d chilometri a mezza costa sulle Pre-Alpi lecchesi, lungo la sponda orientale del Lago di Como. Ed è proprio questo il primo Cammino certificato dal Touring Club Italiano, nel nuovo programma territoriale nazionale volto alla valorizzazione e certificazione dei cammini e dei percorsi in Italia.

  • LAZIO | Progetto Epifanie: un museo a cielo aperto sulla Via Francigena del Nord nell’ambito di “Arte sui Cammini”

    Sei opere d’arte moderna sulla Via Francigena del nord, nei territori di Acquapendente e San Lorenzo Nuovo: sono state realizzate a seguito dell’iniziativa “Arte sui Cammini”, promossa dalla Regione Lazio e realizzate a cura del Quasar Institute for Advanced Design nell’ambito del Progetto Epifanie.

  • Le Vie Storiche tra Toscana ed Emilia: storia, cultura, leggende e progresso

    "Le Vie Storiche tra Toscana ed Emilia: tra storia, cultura e leggende" è il volume realizzato con grande cura da Giuseppe Piacentini, comandante del gruppo Carabinieri Forestali del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano: illusta l'enorme ricchezza culturale e spirituale depositata nei secoli in un territorio che ha mantenuto forti valori e caratteristiche uniche di naturalità, al punto da essere riconosciuto come Riserva dell'Uomo e della Biosfera dall'Unesco.

  • Parte dal centro Italia “Walk & Learn” il racconto del museo diffuso: ecco la app che rivoluziona la fruizione dei Cammini

    Si chiama Walk & Learn la prima app di realtà immersiva geo-localizzata che consente di trasformare un cammino, un sentiero o una semplice passeggiata in un parco naturale e archeologico in un'esperienza di conoscenza. Parte dal cuore dell'Italia, Rieti “ umbilicus italiae”, il viaggio di quello che è un vero e proprio racconto del museo diffuso italiano.

  • Per Totò, a 50 anni dalla sua scomparsa, lo Stato emette un’originale moneta bimetallica e un francobollo

    Antonio De Curtis, alias Totò, è indimenticabile. I suoi film, i suoi sketch, le sue battute – visti e rivisti – sono immortali e di certo un cult. A sottolineare l’attaccamento che gli italiani hanno nei suoi confronti, ci sono ora anche un francobollo e un’originale moneta bimetallica per celebrare l’anniversario dei 50 anni della scomparsa avvenuta nel 1967.

  • PROGETTI | Cammini storici, religiosi e escursionistici: intesa Pro loco d'Italia e Club Alpino Italiano per la valorizzazione

    Pro Loco d'Italia e Club Alpino Italiano a braccetto per valorizzare i cammini storici, religiosi e escursionistici. È il punto focale dell'intesa fra le due associazioni siglata nella sede dell'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia (Unpli), a Roma.

  • Ripartire dalla mobilità dolce e dal turismo sostenibile, vivendo la natura ed i piccoli borghi: 11 proposte per la Fase 2

    L'acronimo è Amodo, il significato è Alleanza per la Mobilità Dolce, ovvero l'insieme di associazioni attive nella tutela ambientale, di promozione della bicicletta, cammini, ferrovie turistiche e greenways, per la valorizzazione dei borghi, aree interne e turismo sostenibile. A Governo, Regioni e Anci sono state inviate le proposte per la Fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...