aprile - Turismo Italia News

  • VENEZIA | Quarantesima edizione di “Su e Zo per i Ponti”, la passeggiata di solidarietà per le calli della città dei Dogi

    Ogni primavera coinvolge migliaia di persone in una passeggiata di solidarietà per le calli di Venezia: una folla festante di giovani e meno giovani, famiglie, scolaresche, gruppi, associazioni sportive, tutti uniti in una giornata all’insegna dell’aggregazione, dell’amicizia e della solidarietà. E’ “ Su e Zo per i Ponti”, la cui quarantesima edizione è in calendario per il 15 aprile 2018 nella città dei Dogi.

  • Viaggio in trenino nei castelli della valle delle Terme di Comano tra borghi contadini, tradizioni secolari e sapori

    Viaggio in trenino nei castelli più suggestivi della valle delle Terme di Comano tra antichi borghi contadini, tradizioni secolari e sapori del territorio. Sabato 27 aprile e 4 maggio (e due date autunnali: 14 settembre e 12 ottobre) l’occasione è giusta per raggiungere Comano Riserva Biosfera Unesco.

  • VinitalyBio, Fivi e ViViT, vini artigianali e sostenibili: è “green” Vinitaly 2018

    Michele Broccoletti, Perugia

    Biologici, biodinamici, artigianali, sostenibili: i vini del 2018 stanno guadagnando nuove nicchie di mercato, fatte di clienti che cercano prodotti certificati, controllati e garantiti nella filiera, per un consumo sempre più attento e sempre più consapevole. A conferma delle tendenze c’è l’impostazione sempre più “green” di quella che è la rassegna delle rassegne se si parla di enologia e di vitivinicoltura. Nell’edizione 2018 di Vinitaly organizzata da Veronafiere, la cui 52ª edizione è in programma a Verona dal 15 al 18 aprile, trovano spazio saloni speciali nonché gruppi di vignaioli che credono in un approccio vitivinicolo strettamente collegato con il territorio e rispettoso dell’ambiente, dell’ecosistema, della natura e della biodiversità.

  • Yoga nel deserto marocchino, circondati dal suo silenzio, dalla sua bellezza e dalla sua forza primitiva

    Un meraviglioso viaggio in Marocco dedicato alla pratica dello yoga nel deserto. Immersi nel deserto, circondati dal suo silenzio, dalla sua bellezza e dalla sua forza primitiva, la pratica yogica diventa più spirituale e consapevole. Nel deserto tutto è più lento e più profondo. Passeggiare tra le dune, sentire la sabbia sotto i piedi, ci porta in una dimensione «altra» che aiuta a trovare un senso a ciò che si fa e a ciò che si è.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...