medioevo - Turismo Italia News

  • A Gualdo Cattaneo (Umbria) rivive il Medioevo: il Palio dell’Arrampicata 2018 al terziere Rocca

    Angelo Benedetti, Gualdo Cattaneo / Umbria

    Il terziere della Rocca si è aggiudicato il Palio dell’Arrampicata, la sfida tra Medioevo e primo Rinascimento che ogni 3 settembre si rivive a Gualdo Cattaneo, in Umbria. Tra due ali di folla assiepate all’ombra della massiccia Rocca che domina la valle, allo scoppio di un petardo ha preso avvio una folle corsa in cui dodici portatori per rione percorrono la salita che conduce in Piazza Grande portando una pesante torre in legno con il vessillo della contrada. A conquistare il Palio è chi giunge per primo davanti alla scalinata del Palazzo Comunale.

  • Abbadia San Salvatore, sulle pendici dell’Amiata il medioevo continua a vivere nell’Abbazia fondata da un re longobardo

    Eugenio Serlupini, Abbadia San Salvatore / Toscana

    La tradizione vuole che all’origine della fondazione della sua famosa Abbazia ci sia stato un evento miracoloso, che vide protagonista un re longobardo. Ancora oggi, in un’atmosfera tipicamente medievale e carica di suggestioni, Abbadia San Salvatore è un luogo che sa farsi amare per le sue tradizioni che legano indissolubilmente al suo passato. La cittadina sorge sulle pendici orientali dell’Amiata, in provincia di Siena.

  • ABRUZZO | A Lanciano la rievocazione storica medievale del Mastrogiurato: spettacoli, giochi e cortei in costume d'epoca

    E’ il 2 settembre il clou della rievocazione medievale del Mastrogiurato a Lanciano, in provincia di Chieti, una delle tante perle dell'Abruzzo e vera e propria culla dell'arte. Ogni anno, nel primo weekend di settembre, l’evento celebra proprio la solenne cerimonia di investitura del Mastrogiurato con un corteo composto da oltre 700 figuranti in costume d'epoca, provenienti da molte città italiane ed estere, che si snoda lungo il percorso tramandato dagli storici.

  • Castel San Giovanni, nell’antico maniero della Botonta c’è un raffinato albergo diffuso

    Giuseppe Botti, Castel San Giovanni / Umbria

    Risale al Trecento ed è il meglio conservato della piana spoletina. Tra le sue mura sono state scritte pagine di storia, legate a personaggi del calibro di Federico II di Svevia, i papi Giulio II e Leone X, gli Albornoz con le immancabili lotte di potere per il controllo sul territorio. Oggi questa fortezza-borgo è un affascinante albergo diffuso oltre che un presidio del gusto e della gastronomia umbra. Siamo a Castel San Giovanni, nel Comune di Castel Ritaldi. In Umbria ovviamente.

  • EVENTI | Rocche, manieri, fortificazioni, cittadelle e edifici merlati aprono i battenti per farsi conoscere dal grande pubblico

    Il 13 e il 14 maggio l’Istituto italiano dei Castelli organizza con il patrocinio del ministero dei Beni culturali una manifestazione giunta alla 19esima edizione. Ben 19 fortezze, di cui 3 mai aperte al pubblico, distribuite da nord a sud del nostro Paese, aprono i battenti a visite guidate gratuite per permettere a famiglie, a curiosi, a turisti, ad appassionati di storia e di letteratura di conoscere da vicino l’inestimabile ricchezza storica e architettonica d’Italia, che va dall’alto Medioevo al XIX secolo.

  • Il “butto” delle ceramiche: il Convento di Sant'Anna a Foligno (Umbria) è un contenitore di arte (e di fede)

    Giovanni Bosi, Foligno / Umbria

    Un ritrovamento casuale che ha entusiasmato archeologi e cultori di storia urbana. Dal restauro del monastero di Sant'Anna di Foligno, in Umbria, sono tornati alla luce manufatti e reperti di uso comune con un imprevedibile valore artistico e culturale. Obiettivo realizzare un Museo delle Ceramiche.

  • Il nobile Palazzo nell’antica Abbazia cistercense: a Santa Maria di Chiaravalle di Fiastra arte, architettura, fede, tradizioni e persino paesaggio

    Eugenio Serlupini, Abbazia di Chiaravalle di Fiastra

    Un palazzo nobiliare di fine Settecento nell’Abbazia medievale. E’ uno straordinario connubio di arte, architettura, fede, tradizioni e persino paesaggio quello che lega indissolubilmente l’Abbazia di Fiastra e Palazzo Giustiniani Bandini. Un unicum che si rivela una gemma preziosa fra le colline delle Marche, con l’architettura cistercense che rispecchia la spiritualità dell’Ordine. Siamo andati a visitarlo.

  • Lunigiana: Castello dell’Aquila, il mistero dell’antico cavaliere e l’entusiasmo della moderna castellana

    Giovanni Bosi, Lunigiana / Toscana

    Castellana del XXI secolo in un suggestivo maniero del Trecento in una delle zone più belle della Lunigiana, in Toscana. La signora Gabriella Girardin di Varese con la sua determinazione ed intraprendenza ha ridato nuova vita e nuovo smalto al Castello dell’Aquila, a Gragnola. E’ un capitolo della storia del territorio che si riaccende e che dona al suo verde skyline nuove prospettive. Con un mistero affascinante: quello del cavaliere del Milletrecento ucciso da una freccia scoccata da una balestra che gli si è conficcata in gola…

  • Narni Sotterranea: l’Inquisizione, i processi e… Misteri e suggestioni al di sotto della città medievale

    Giovanni Bosi, Narni / Umbria

    E’ proprio il caso di dirlo: quando la realtà supera la fantasia. E’ un vorticoso viaggio a ritroso nel tempo, con tanto di misteri, suggestioni, colpi di scena e straordinarie location quello che assicura la visita a Narni Sotterranea, nella cornice di grande richiamo nell’Umbria medievale. Nella cittadina che sovrasta il fiume Nera (che le valse l’interesse dell’antica Roma per la sua posizione strategica), resa immortale dal grande condottiero Erasmo il Gattamelata e portata alla ribalta mondiale dallo scrittore Walter Hooper con “Le cronache di Narnia”, nome latino della colonia romana, la visita non è un normale giro turistico, ma un’affascinante scoperta di storie che ancora oggi attendono di essere completamente svelate. Come quei processi nei sotterranei dell’Inquisizione…

  • Nel cuore di Todi una dimora degna di un principe rinascimentale: il Palazzo episcopale è uno scrigno d’arte

    Angelo Benedetti, Todi / Umbria

    Una dimora degna di un principe rinascimentale e simbolo della grandezza del personaggio che ha voluto realizzarlo. E’ il Palazzo episcopale di Todi, costruito da quell’Angelo Cesi, vescovo della città a partire dal 1566, periodo particolarmente significativo per la città umbra, tra le prime a risentire della spinta riformatrice che trovò incentivi e riscontri ideali in alcuni personaggi che seppero tradurre lo spirito e le norme del Concilio di Trento in efficaci provvedimenti.

  • PIEMONTE | La Magia della Sacra di San Michele: i luoghi de “Il Nome della Rosa” si candidano a Patrimonio Unesco, nasce il tour del mistero

    Torino e il Piemonte crescono sempre di più in termini turistici e sull’onda di richieste sempre maggiori. Nasce così “La Magia della Sacra di San Michele” ogni domenica sull’onda della candidatura a Patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco.

  • RICONOSCIMENTI | “Il Viaggio” inserito da Traveller Made tra le Top 50 agenzie al mondo con il suo team di Travel Designer

     

    (TurismoItaliaNews) Ico Inanc, il Managing Director del “Il Viaggio” è stato inserito insieme al suo team di Travel Designer tra le top 50 agenzie al mondo. Questo secondo la speciale classifica stilata da Traveller Made, l'esclusivo Network di boutique travel designer che in 52 nazioni garantisce la miglior qualità di strutture e servizi per i propri clienti. Il "1st grade certificate as Grand (Travel) Designers" è una condizione che si raggiunge attraverso un processo di monitorizzazione che Traveller Made, il network del lusso esperienziale che fa capo a Quentin Desurmont, effettua attraverso rigidi e importanti parametri.

  • Rinasce la mostarda cremonese del '400: l’ingrediente “segreto” è la mandorla candita, lo ha svelato un'azienda monzese

     

    E’ la mandorla candita l'ingrediente “segreto” della mostarda cremonese, che torna alla sua ricetta di origine medievale. Che torna alla sua ricetta di origine medievale. Il recupero dell'antica preparazione si deve ad un'azienda della provincia di Monza, la Fredo, che ha scelto di presentare il proprio prodotto esattamente nella patria della mostarda, Cremona. La prima menzione nel ricettario del 1475 a firma del Platina: intrecci di storie gastronomiche sulla rotta dalla Sicilia al fiume Po.

  • Tecnica impeccabile, profondità psicologica e realismo: gli antichi affreschi della Chiesa Boyana in Bulgaria sono un vero tesoro

    Giovanni Bosi, Sofia / Bulgaria

    E’ uno dei pochi monumenti medievali completi e perfettamente conservati che testimonia il contributo significativo della pittura monumentale bulgara alla cultura europea nel Medioevo. E non a caso l’Unesco ha voluto inserirla tra i Patrimoni dell’Umanità. Nell’omonimo sobborgo di Sofia, ai piedi del monte Vitosha, la Chiesa Boyana è uno scrigno prezioso di arte del passato.

  • TOSCANA | Bici, arte, natura, enogastronomia: nella medievale Buonconvento tornano le emozioni del Festival di Nova Eroica

    Dal 27 aprile al 1° maggio a Buonconvento, in provincia di Siena, la bellezza della fatica incontra la bellezza del territorio per un'esperienza unica tra sport e cultura. Bici, arte, natura ed enogastronomia: tornano le emozioni del Festival di Nova Eroica.

  • TOSCANA | Nel Castrum medievale di Abbadia San Salvatore arti e mestieri, taverne, duelli, mercatini e cantori

    Si celebra l'antica "Offerta dei censi" e un intero paese torna a vivere il medioevo. Accade ad Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena, dove dal 7 al 9 luglio 2017 l’intera comunità badenga smette gli abiti contemporanei e torna a vestire quelli dei suoi avi dando vita a una delle più imponenti rievocazioni storiche italiane.

  • Tra le colline del Chianti Classico una casa medievale elegantemente trasformata in delizioso Relais di prestigio

    Tra le colline del Chianti Classico c'è un luogo dove si può vivere da protagonisti la storia. Non a caso il leit motiv è guardare, ascoltare, assaporare. Villa Fillinelle è una casa medievale elegantemente trasformata in un piccolo e delizioso Relais di prestigio, nascosto nel cuore verdeggiante della Toscana.

  • TRADIZIONI | A Città della Pieve torna la mai sopita rivalità fra i Terzieri, si rivive in Umbria l'antica caccia del Toro

    A Città di Castello, in Umbria, si rinnova l'appuntamento con il Palio dei Terzieri, con cui viene rievocata l'antica caccia del Toro che ha origine tra il XV ed il XVI secolo. Dal 9 al 20 agosto 2017 in cartellone una serie di eventi che culminano con la sfida in Piazza Plebiscito e al Campo di Santa Lucia.

  • Umbria: il Medioevo rivive a Narni con la Corsa all’Anello, che raddoppia le sue edizioni

    Giuseppe Botti, Narni / Umbria

    E’ un’avvincente gara di velocità e precisione tra i Cavalieri dei Terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria, che si affrontano per la conquista dell'Anello. Ogni cavaliere, scontrandosi direttamente con l'avversario deve, in successione, infilare tre anelli lungo un percorso ellittico. Al terzo anello s'innesca un congegno che lascia cadere il bersaglio del cavaliere in ritardo. E’ la la Corsa all’Anello di Narni, in Umbria, che per il 2017 dà appuntamento il 14 maggio e il 24 giugno. E prima tanti, eventi…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...