Alto Adige - Turismo Italia News

  • Dal parco fiorito alle piramidi di terra: in Alto Adige avventure estive per grandi e piccini a Soprabolzano

    Nel soleggiato altopiano del Renon, in Alto Adige, la vacanza è a misura di grandi e piccini. Gli adulti si rilassano, i bambini si divertono e poi tutta la famiglia si ritrova insieme per condividere momenti preziosi. Dalle attività all’aperto ai luoghi pensati per i più piccoli, dal grande parco curato alle attrazioni del territorio: le occasioni per stare insieme certo non mancano. Zoo delle carezze e festa indiana per i bambini, ma anche gita al mulino per tutta la famiglia… E come quartier generale il Parkhotel Holzner di Soprabolzano.

  • Dalle vette dolomitiche alle profondità della Terra alla scoperta delle miniere dell’Alto Adige

    C’è un mondo affascinante tutto da scoprire nel sottosuolo dell’Alto Adige, dove le montagne custodiscono i loro tesori più preziosi. Al Museo Provinciale delle Miniere (con le sue quattro sedi) e alla Miniera di Villandro, grandi e piccini fanno un viaggio nella storia e nella cultura mineraria della regione, attraverso sentieri didattici, percorsi interattivi e divertenti cacce al tesoro. E come base per quello che è un viaggio nella cultura, ci sono i Familienhotels Südtirol.

  • Destinazioni 2019: la Grecia sul gradino più alto del podio, Dolomiti del Trentino-Alto Adige preferite da chi ama la montagna

    E’ la Grecia la destinazione marittima più richiesta per il 2019 mentre Amsterdam conquista il cuore degli amanti dei city-break. Il fascino incontrastato delle Dolomiti del Trentino-Alto Adige, Patrimonio dell’Umanità, è invece in testa alla classifica delle destinazioni preferite dagli amanti della montagna. La social travel community PiratinViaggio,  svela i trend e le mete più ambite per il prossimo anno grazie ad un sondaggio che ha coinvolto oltre 1.600 dei suoi utenti.

  • Divertimento sugli sci con vista lago: in Alta Val Venosta a Belpiano – Malga San Valentino con un solo skipass

    Sciare ammirando la bellezza del lago di Resia e del campanile trecentesco immerso nel ghiaccio: si può fare ora a Belpiano – Malga San Valentino, l’area sciistica in Alta Val Venosta che, grazie al collegamento dei nuovi impianti tra le due località, apre la stagione il 14 dicembre e diventa meta turistica d’eccezione.

  • EVENTI | A Merano torna lo Yoga Meeting: sulle rive del Passirio la nona edizione è dedicata a "+Energy"

    Dà appuntamento dal 5 al 7 aprile la nuova edizione dello Yoga Meeting di Merano, il cui tema "+Energy". Nella consueta e splendida cornice del Kurhaus, il palazzo più importante della città in stile liberty e in pieno centro, circondati dalle montagne e dai fiori della "città giardino", gli appassionati di yoga potranno partecipare a questa unica esperienza cui presenzieranno importanti maestri yoga di fama internazionale.

  • Fagottini di maiale alla crema di fave con scamorza della Puglia e speck dell'Alto Adige Igp

    Buoni e variegati ingredienti per questa ricetta che sforna la cucina di Casa Spineto. Laura Bosi Celletti propone fagottini di maiale serviti con crema di fave con scamorza e speck. Considerando la scelta degli elementi, dal gusto deciso e saporito, il risultato a tavola non potrà che essere apprezzato dai commensali.

  • Fitness su misura con lo smartphone: in Alto Adige alle Terme Merano tecnologia e attrezzi all’avanguardia

    La località di Merano, con il suo clima mite e la sua ottima posizione, vicina alle cime del Tessa ma allo stesso tempo comoda alla vita mondana, è da sempre una meta privilegiata per gli sportivi. Le Terme Merano contribuiscono a loro volta a richiamare gli amanti del benessere a tutto tondo e della forma fisica, grazie alla tecnologia all’avanguardia del centro fitness e alle proposte sempre nuove del parco termale.

  • Giro del Latemar sugli sci: tour guidato sulla neve del Patrimonio dell’Umanità Unesco in Val D’Ega

    Non è da tutti potersi guardare intorno e trovarsi negli occhi il riflesso di un Patrimonio Naturale dell’Umanità come quello delle Dolomiti. Il problema – se così vogliamo chiamarlo – è che c’è talmente tanto da scoprire e da vedere che spesso ci si ritrova con il rimpianto di aver tralasciato una pista o un sentiero le cui caratteristiche di eccezionalità sono note solo a chi le conosce bene. E allora, ecco come fare…

  • Il segreto delle Terme di Merano: dai servizi all'avanguardia alla passione del management

    Da oltre 10 anni, le Terme di Merano sono un punto di riferimento per il benessere e la salute. È un dato di fatto: anno dopo anno, il numero di ospiti di Terme Merano è in costante crescita. A conferma di ciò, anche il 2016 ha visto oltre 8.000 visitatori in più rispetto all'anno precedente. E quali sono allora le persone che qui lavorano con professionalità e passione?

  • In Valle Aurina per le transumanze e le Giornate del Graukäse con lo chef Günther Niederkofler

    Speck, vino, Schüttelbrot, ma anche Graukäse. Sono i prodotti tipici della Valle Aurina, in Alto Adige, e tra tutti spicca il famoso “formaggio grigio”, un formaggio vaccino aromatico prodotto nelle malghe secondo una tradizione che si tramanda da generazioni. L’occasione giusta per assaggiarlo è per le le Giornate del Graukäse. Ma c’è anche un’altra occasione da non perdere da queste parti: le transumanze
    (TurismoItaliaNews) Dalle Giornate del Graukäse alla transumanza, appuntamenti genuini che in Valle Aurina parlano del territorio, di sapori e natura. Proprio qui, in autunno l’ Amonti & Lunaris Wellnessresort di Cadipietra in Valle Aurina regala un giorno di vacanza a quanti prenotano un soggiorno di una settimana. Un’occasione da prendere al volo, approfittando anche delle manifestazioni che segnano il cambio di stagione nella valle altoatesina.

  • L'ecohotel Pfösl (Alto Adige) si aggiudica il Green Travel Award del Gist nella categoria Bio-Spa

    L’ecohotel Pfösl dell'Alto Adige si è aggiudicato nella categoria Bio-Spa il premio “Green Travel Award” promosso dal Gist - Gruppo Italiano Stampa Turistica. Il rispetto per l’ambiente, la responsabilità verso un turismo consapevole e la green policy dell’hotel Pfösl, sono stati i motivi che hanno convinto la giuria a consegnare alla famiglia Zelger – Mahlknecht, l’ambito premio giunto alla settima edizione.

  • Latemar Ronda, tour guidato sulla neve nel Patrimonio dell’Umanità Unesco in Val d’Ega

    Nel cuore del patrimonio dell’Umanità Unesco, la Val D’Ega offre agli sciatori la possibilità di partire da Carezza o da Obereggen e mettersi sulla scia di esperte guide alpine per andare alla scoperta dei punti più belli e segreti dello Ski Center Latemar-Obereggen per un totale di 90 chilometri di piste. Siamo in Alto Adige.

  • Le energie primordiali per una concept spa rivoluzionaria, alimentata dalle risorse naturali delle Alpi in Val di Fleres

    Il nuovissimo Feuerstein – mountain resort a 5 stelle pensato per le famiglie, a 1250 metri di altitudine in Val di Fleres, a pochi chilometri da Vipiteno – fa dell’osmosi con l’incontaminata natura circostante e della particolare attenzione alle vacanze in famiglia con bambini i propri tratti caratterizzanti, completati naturalmente dall’autentica ospitalità altoatesina.

  • Le nuove proposte personalizzate della Spa di Terme Merano: energia secondo i chakra

    Per il viso l’energia viene dai chakra, pressoterapia e taping per il corpo. Ogni pelle è diversa, come lo sono i gusti, le esigenze, le preferenze. È questo il punto di partenza delle Terme Merano che hanno fatto della “personalizzazione” uno dei concetti chiave della MySpa. Molti sono i nuovi trattamenti viso e corpo da modellare direttamente sulla persona, per un benessere “su misura” ancora più efficace. Se cercate benessere di qualità, ecco allora un suggerimento...

  • LUOGHI | Vigne, frutteti, laghi: il sapore del Mediterraneo nella tappa da Bolzano a Merano della Ciclovia Alto Adige

    La tappa della Ciclovia Alto Adige, da Bolzano a Merano, è quella che tocca il punto più meridionale dell’intero percorso, un vero e proprio scrigno di meraviglie esaltate da un idilliaco paesaggio dal sapore mediterraneo, a sud del capoluogo: borghi storici, castelli, vigneti, frutteti, soleggiati declivi e una calda ospitalità.

  • Lusso con vista sulle Dolomiti, nuovo modo di fare vacanza in Alto Adige: privacy e comfort nei nuovi Chalet Salena in Val Casies

    In Val Casies inizia un nuovo modo per fare vacanza: l'alta qualità dell'accoglienza in 7 appartamenti di lusso che trasformano il soggiorno in una delle valli più affascinanti dell'Alto Adige in momenti di libertà con tutti i benefits di un hotel a 5 stelle.

  • Massaggi alpini, le gettate di Andreas Steger in sauna: alle erbe, con musica rock, campane tibetane e merenda tirolese

    Dalle erbe aromatiche altoatesine, in particolare arnica, iperico, timo serpillo, cirmolo, pino mugo e pino silvestre, provengono oli ed essenze impiegati nei massaggi alpini. Un benessere tutto naturale da vivere individualmente o da condividere con il partner. Erbe alpine anche in sauna, grazie alle gettate di vapore a tema, che utilizzano anche campane tibetane e musica rock.

  • Matrimonio stellato ai tropici, ma tra le vette alpine dell’Alto Adige: nella villa dell’Orchideenwelt a Gargazzone

    Matrimonio stellato in una villa tropicale. In realtà siamo in Italia, più esattamente tra le vette alpine dell’Alto Adige. Il parco tematico di Gargazzone è la location ideale per eventi e nozze. E la cena di gala è firmata Herbert Hintner.

  • Merano WineFestival con oltre 450 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo

    Si attendono 10mila persone al 26° Merano WineFestival in calendario dal 10 al 14 novembre 2017. E' stato il patron Helmuth Köcher a presentare il programma della kermesse enogastronomica più attesa dell’anno nella splendida località meranese. La manifestazione ha generato l’anno scorso un indotto turistico di circa 8 milioni di euro tra Merano e provincia, come ha confermato il vice presidente dell’azienda di soggiorno Vincenzo Coco.

  • Monteneve, è in Val Passiria (Alto Adige) la miniera più alta d’Europa

    Dopo un’ora buona di piacevolissimo cammino tra i rododendri in fiore e i fischi sommessi delle marmotte, raggiungere il piccolo piano della miniera accolti da uno scenario mozzafiato e da un ritemprante bicchierino di "Spirito di Monteneve", può essere la soddisfazione più grande per chi è deciso non solo a "vivere" la montagna, ma anche a scoprire e comprendere la sua storia, i suoi abitanti e le sue dinamiche. Monteneve, in Val Passiria, nell’Alto Adige, è la miniera più alta d’Europa con i suoi 2354 metri di quota. Qui in passato vivevano anche mille persone tra minatori e familiari al seguito per sfruttare le ricchezze del sottosuolo. Oggi quel durissimo lavoro rivive attraverso testimonianze da conoscere assolutamente.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...