tradizione - Turismo Italia News

  • Trentino, la notte degli alambicchi accesi: nella Valle dei Laghi c'è Santa Massenza, la culla della grappa artigianale

    A quindici minuti da Trento, nella Valle dei Laghi si trova Santa Massenza, la culla della grappa artigianale, dove l'arte distillatoria è una tradizione centenaria. Fino agli anni Ottanta erano ben 13 le distillerie in un paesino di poche centinaia di abitanti, oggi sono cinque e producono grappe di eccellente qualità. Ed è qui che si vive la notte degli alambicchi accesi...

  • UMBRIA | Frantoi Aperti: olio extravergine d'oliva per 5 weekend tra passeggiate, degustazioni e attività culturali

    Dal 28 ottobre al 26 novembre 2017 è di scena la ventesima edizione di "Frantoi Aperti in Umbria", evento che valorizza la tradizione rurale, i borghi ad alta vocazione olivicola, i produttori di olio e l'Extravergine di Oliva Dop Umbria, proprio durante il periodo della frangitura delle olive. Frantoi Aperti porterà, come ogni anno, migliaia di appassionati gourmet per ben 5 weekend dedicati all'oro verde.

  • Umbria, Cannara celebra la sua dolce cipolla con lo chef Gianfranco Vissani: piatti di alta qualità, musica, danza e comici

    Ogni volta, in meno di due settimane, qui si riversano da tutta la regione oltre 70mila buongustai desiderosi di assaporare la vasta varietà di piatti a base del suo prodotto più tipico e apprezzato: la cipolla. Sebbene ricca di storia e cultura, Cannara non è tra i borghi più noti dell'Umbria e difficilmente incontra i grandi flussi turistici, tranne in un periodo ben preciso dell'anno, quando ad inizio settembre c’è la Festa della Cipolla.

  • Umbria, Deruta si dà lustro: la preziosa ceramica da secoli l’ha resa famosa in tutto il mondo

    Giovanni Bosi, Deruta / Umbria

    Non c’è praticamente museo nel mondo che non possieda una preziosa testimonianza dell’arte ceramica di Deruta. Ma il sancta sanctorum della città umbra è proprio nel suo cuore: il Museo Regionale della Ceramica conserva oltre 6000 opere nel trecentesco complesso conventuale di San Francesco, interamente restaurato. Accanto al quale sono tornate alla luce le fornaci per la produzione di ceramica utilizzate tra la fine del XIV e la prima metà del XV secolo.

  • Un pranzo di Natale all'insegna della tradizione umbra, protagonista il tartufo di Norcia

    Che Natale sarebbe senza il pranzo della tradizione? La festa è quella giusta per riunirsi in famiglia il giorno più atteso dell'anno e gustare prodotti di qualità combinati in piatti che rispecchiano il meglio del nostro Paese. Così dalla cucina di Casa Spineto arriva la proposta di un menù che tutti possono preparare da soli, con semplicità e passione.

  • Unione Europea: l'Amatriciana è specialità tradizionale garantita contro imitazioni e falsi in giro per il mondo

    A quasi quattro anni dal drammatico terremoto che ha devastato il centro Italia, l'Amatriciana è riconosciuta definitivamente dell'Unione Europea come Specialità tradizionale garantita Stg contro imitazioni e falsi in giro per il mondo. E' quando conferma la Coldiretti nell'annunciare la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Ue del 13 marzo l'iscrizione nel Registro europeo delle Denominazioni d'origine e Indicazioni geografiche (Dop-Igp) e Specialità tradizionali garantite (Stg) della celebre ricetta.

  • Viaggio avventuroso e gustoso nell’antica Piscarìa di Catania: c’è tutta l’anima della città in questo mercato variopinto

    Giovanni Bosi, Catania

    C’è l’anima dei catanesi, ma anche il colore della Sicilia, il gusto di questa unica e irripetibile isola del Mediterraneo con la sua cultura e la sua storia. E’ la Piscarìa, l’antico mercato del pesce che anima Catania e che richiama non solo gli avventori, ma anche migliaia di turisti desiderosi di perdersi fra i banchi dei pescivendoli assaporando tradizione e folclore.

  • Viaggio culinario esotico a Singapore, 3 piatti da replicare a casa: Prawn Noodles Soup, Chili Crab e Chicken Rice

    Cosmopolita, dinamica e multiculturale, tutto questo è Singapore. Nella Città-stato del Leone convivono pacificamente la cultura cinese, araba, indiana, malese e peranakan, dove le tradizioni gastronomiche sono un’attrazione turistica imperdibile, e dove è possibile compiere un vero e proprio viaggio culinario, anche nei momenti più grigi, anche dalla cucina di casa. Ecco allora tre ricette attraverso cui è possibile imparare a conoscere i suoi sapori forti e decisi.

  • Visite, degustazioni e un territorio da scoprire: con Acetaie Aperte è protagonista il Balsamico di Modena Igp

    Una formula tradizionale e supercollaudata per Acetaie Aperte, in calendario domenica 30 settembre in oltre trenta acetaie della provincia di Modena. Programmi e orari di apertura personalizzati in un contesto comunque unito da un comune denominatore: quello di proporsi con visite guidate alle acetaie e delle degustazioni del prezioso condimento, offerto in abbinamento ad altri prodotti tipici del territorio. E' l'evento di riferimento per la valorizzazione dell'Aceto Balsamico di Modena Igp.

  • Wài, il saluto thailandese: mani giunte e sorriso potrebbero essere il nuovo modo per condividere gioia nel dopo-Covid19

    Le mani giunte in preghiera davanti al viso, un leggero inchino e un sorriso sintetizzano la gioia per l'incontro: in Thailandia non ci si dà la mano in segno di saluto, gli abbracci non rientrano nella tradizione e ogni volta che ci si incontra, si entra in un negozio o in qualsiasi altro locale, oppure si partecipa a un incontro sociale, è questo il gesto di saluto: il wài. Che potrebbe diventare un nuovo codice di relazione in tutto il mondo, specialmente ora che in Italia si inizia a pensare al dopo-Covid19 e il distanziamento sociale rimarrà comunque una delle regole del nostro quotidiano.

  • Zimbabwe: dalla grande diga sul lago Kariba al villaggio di Maokobe con i pescatori di kapenta

    Giovanni Bosi, Maokobe – Kariba / Zimbabwe

    Nel porticciolo gli improbabili quanto efficaci “catamarani” completamente in ferro ondeggiano lentamente. Dopo una notte di lavoro i pescatori sono rientrati alla base e quando arriviamo stanno scaricando le casse di kapenta appena pescati. Sul Kariba - il lago nato dallo sbarramento sul fiume Zambesi con la più grande diga artificiale dell’Africa, al confine tra Zimbabwe e Zambia - l'attività della pesca è secondo la Fao fondamentale per la popolazione, sia dal punto di vista del cibo che del reddito. E la diga è stata costruita dagli italiani… Ma Kariba è anche molto di più.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...