francobollo - Turismo Italia News

  • A Basilea per il Carnevale patrimonio Unesco: tutto comincia col Morgestraich, poi si folleggia per 72 ore

    Eugenio Serlupini, Basilea / Svizzera

    E' il più grande carnevale del Paese ed è considerato il fulcro della forza creativa di un'intera città, rendendo possibili tre giorni in cui l’ordine “normale” delle cose è sospeso. Tutto comincia con il “Morgestraich” il lunedì e si protrae fino al giovedì mattina successivo al mercoledì delle Ceneri, esattamente per 72 ore. Una grande festa di popolo, cui prendono parte dalle 15mila alle 20mila persone mascherate, che ha spinto l'Unesco ad annoverarlo nella lista del Patrimonio culturale immateriale dell'Umanità. Siamo a Basilea, in Svizzera. E allora, che la festa cominci.

  • A Jesi nasce il museo multimediale dedicato a Federico II, lo Stupor Mundi che ha cambiato la storia

    Un museo multimediale per rivivere la storia che ha cambiato la Storia. Apre a Jesi, nelle Marche, un nuovo luogo della cultura: il Museo Federico II Stupor Mundi. Federico II di Hohenstaufen non fu solo un grande politico e condottiero, ma anche un personaggio di rara intelligenza, un fine intellettuale e studioso capace di anticipare i tempi.

  • Aceto Balsamico Tradizionale di Modena da oscar: produzione limitatissima, gusto unico

    Con appena poco più di due anni di certificazione alle spalle, ovvero dopo il riconoscimento della Igp avvenuto nel 2009 e la protezione europea il 17 aprile 2000, oggi l’Aceto Balsamico di Modena è al primo posto della Top 15 di Qualivita, la fondazione che si occupa di studi e promozione sulle Indicazioni Geografiche alimentari italiane ed europee. E da sempre è uno straordinario prodotto Made in Italy. Tanto che il Belpaese gli ha dedicato un francobollo.

  • Bacalà alla Vicentina, il gusto di cucinare una ricetta antica di 400 anni

    Saperlo cucinare è un’arte. E attenzione a non chiamarlo nel modo sbagliato perché la Confraternita che ne tutela immagine, gusto e tradizione ci tiene particolarmente: il nome esatto è Bacalà alla Vicentina, sinonimo di un'originale ricetta unica ed esclusiva che vanta oltre 400 anni, tramandata da generazioni di madre in figlia fino ai giorni nostri. Considerato un’eccellenza del sistema produttivo ed economico, al Bacalà l’Italia dedica un francobollo.

  • Catalunya, un Doc biologico nel Parco Cap de Creus

    Giovanni Bosi, Catalogna, Spagna 

    In un anfiteatro naturale, a poca distanza dal Mediterraneo della Costa Brava, nasce in Catalogna un vino Doc biologico frutto della passione per la buona terra della famiglia Soto, che nel 1989 si è innamorata a prima vista di un podere in stato di abbandono da un secolo e mezzo. Oggi la cantina Mas Estela è una splendida realtà apprezzata in molte zone del mondo. E un ulteriore biglietto da visita per lo straordinario Parco naturale Cap de Creus.

  • Compie 70 anni la Costituzione della Repubblica Italiana: un francobollo-foglietto ne ricorda la promulgazione

    Compie 70 anni la Costituzione della Repubblica Italiana. L’atto di promulgazione porta la data del 27 dicembre del 1947 e venne firmato a Roma a Palazzo Giustiniani dal Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola, affiancato dal presidente del Consiglio Alcide De Gasperi e dal presidente dell’Assemblea Costituente Umberto Terracini. Proprio questi tre statisti compaiono sul francobollo (stampato in versione foglietto) che celebra l’anniversario.

  • Compie 80 anni il Museo Storico dei Carabinieri, custode delle memorie più preziose dell’Arma, un francobollo lo celebra

    Compie 80 anni il Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri, custode - geloso e a un tempo proteso all’incontro con il pubblico - delle memorie più preziose della ultra bicentenaria storia dell’Arma. L’Italia lo celebra con l’emissione di un francobollo dedicato all’anniversario in circolazione dal 6 giugno 2017.

  • Firenze, mille anni di Abbazia di San Miniato al Monte: quel fenomeno astronomico del solstizio d'estate...

    Eugenio Serlupini, Firenze

    E’ considerata il massimo capolavoro del Romanico fiorentino: l’Abbazia di San Miniato al Monte in Firenze compie mille anni e l’Italia celebra questo patrimonio attraverso un francobollo. Si deve all’autorevole “Charta ordinationis” del vescovo fiorentino Ildebrando, datata 27 aprile 1018, la precisa e affidabile indicazione cronologica di due rilevanti gesti con cui si è inaugurata una nuova ed evangelica pagina di bellezza e spiritualità nella vicenda storica di Firenze. E nel giorno del solstizio d'estate al suo interno si verifica un fenomeno astronomico…

  • Il Teatro Greco di Taormina testimonial del Vertice G7: costruire le basi di una fiducia rinnovata

    Si rivela un magnifico spot per il Teatro Greco di Taormina, del resto già famoso in tutto il mondo per la sua bellezza, il Vertice G7 nella città siciliana. A rafforzarne l’immagine è anche il francobollo che l’Italia mette in circolazione il 26 maggio 2017 per celebrare il Vertice dei Capi di Stato e di Governo.

  • Iran: nella città santa di Qom per l’esperienza unica nel santuario di Hazrat-é Masumeh

    Giovanni Bosi, Qom / Iran

    Un luogo di grande impatto dal punto di vista artistico ed architettonico. Ma quel che più rileva è il significato interiore che assume per chi professa la fede islamica. E’ il santuario di Hazrat-é Masumeh, il Mausoleo di Fatimah Masumah a Qom, la seconda città santa dell'Iran dopo Mashhad. Nel grande complesso fino a poco tempo fa potevano entrare solo i musulmani, oggi è consentito accedere a tutti nei suoi cortili come gesto di buona volontà. Siamo andati a vedere.

  • L’arte della ceramica in Toscana è firmata Montelupo Fiorentino: dalla Famiglia Medici ai Papi tutti l’hanno posseduta

    Eugenio Serlupini, Montelupo Fiorentino / Toscana

    Da secoli la sua storia è strettamente legata alla lavorazione della ceramica, diventando sinonimo della Fabbrica di Firenze, grazie soprattutto a committenze prestigiose che ne hanno segnato lo sviluppo del tessuto economico: dalla Famiglia Medici alle insegne Papali, alle Farmacie Storiche di Firenze e della Toscana. Quando si parla di ceramica, in Toscana non si può che parlare di Montelupo Fiorentino.

  • La ‘Ndocciata, il fuoco purificatore di Agnone

    Agnone, centro montano dell’alto Molise in provincia di Isernia, rivive la magia della 'Ndocciata: nel pomeriggio di sabato 8 dicembre 2012 e poi di nuovo il 24, vigilia di Natale, rivive la tradizione legata al fuoco più imponente che si conosca al mondo. Chi ha avuto la fortuna di assistere a questa spettacolare quanto suggestiva processione di fuoco e scintille, racconta di una lunga, interminabile emozione difficilmente descrivibile se non vissuta direttamente. E quest’anno c’è anche un francobollo a sottolineare l’avvenimento.

     

  • La Fiat 500 compie 60 anni: amore e passione per la vetturetta nata nel 1957 e... rinata di nuovo

    Eugenio Serlupini, Torino

    Sessanta anni e non mostrarli. Non solo perché il restyling dà una mano e il nome si perpetua, ma l’amore e la passione degli italiani per la mitica Cinquecento non si sono scalfite per nulla. Anche perché la piccola utilitaria della Fiat fa parte a pieno diritto della storia del Belpaese e del suo boom economico. Per ora solo un ricordo…

  • La Lambretta compie 70 anni, simbolo cult di libertà e movimento: è il primo motoveicolo italiano nato in catena di montaggio

    E’ stata il simbolo di una generazione, ma a ben guardare ha messo in moto più di una generazione. E oggi è anche un ambito pezzo da collezione. La Lambretta compie 70 anni: la prima, progettata dall’ingegner Pierluigi Torre, è uscita dagli stabilimenti Innocenti di Milano nell’Ottobre del 1947.

  • Michelangelo Buonarroti, a 450 anni dall’uomo che continua ad affascinare il mondo

    Eugenio Serlupini, Firenze

    L’Italia celebra l’ingegno e la figura di Michelangelo Buonarroti, di cui in questo 2014 ricorre il 450° anniversario della scomparsa. Diverse le iniziative nel Paese che ne conserva i capolavori, inclusa l’emissione di un francobollo. Eventi a Firenze, Arezzo e Genova dedicati a questo protagonista del Rinascimento italiano, riconosciuto già al suo tempo come uno dei più grandi artisti di sempre. Come soggetto del nuovo dentello postale è stato scelto un particolare della statua del “David”, scolpita da Michelangelo fra il 1501 e il 1504, conservata alla Galleria dell’Accademia a Firenze.

  • Museo Storico della Guardia di Finanza e Museo storico della Liberazione in vetrina su due nuovi francobolli

    Due musei, una funzione istituzionale per entrambi. Per il Museo Storico della Guardia di Finanza, che nel 2017 celebra l’80° anniversario, e per il Museo storico della Liberazione, nel 60° anniversario della fondazione, arrivano due francobolli che sottolineano il ruolo e il significato della loro presenza. Il primo è in circolazione dal 21 novembre, il secondo dal 23 novembre.

  • NORVEGIA | “In the light of Italy”: i colori e i paesaggi italiani che hanno ispirato l’arte nordica al museo d'Arte di Lillehammer

    (TurismoItaliaNews) Si inaugura il 4 marzo al museo d'Arte di Lillehammer, in Norvegia, la mostra “In the light of Italy: una comunità artistica danese norvegese, 1879-1886”. L’esposizione racconta la storia di un gruppo di artisti danesi e norvegesi che inseguirono il loro sogno d’Italia ritirandosi nelle piccole città di Sora (nel basso Lazio) e Civita d’Antino (Abruzzo).

  • Per la canonizzazione di Madre Teresa le Poste di San Pietro celebrano su francobollo «la matita nelle mani del Signore»

    Nell’Anno Santo della Misericordia si celebra la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, la santa dei Poveri che Papa Wojtyla ha voluto subito beata in riconoscenza delle sue virtù. La celebrazione ottiene la sottolineatura filatelica del Vaticano, che il 2 settembre 2016 manda in pista un francobollo da 0,95 euro firmato da Patrizio Daniele dedicato all’avvenimento.

  • Per la Società Geografica Italiana il francobollo che celebra il 150° anniversario della fondazione

    Eugenio Serlupini, Roma

    Una mission storica che resta tutt’oggi valida: avere un quadro di conoscenze scientifiche del territorio nazionale e far conoscere l’Italia agli italiani. Compie 150 anni la Società Geografica Italiana e per celebrare l’anniversario arriva anche un francobollo che rende omaggio all’associazione che, attraverso la propria azione, dà un contributo alla diplomazia culturale e alla conoscenza degli altri Paesi.

  • Per Mantova Capitale italiana della Cultura 2016 arriva il francobollo che la celebra (insieme a Virgilio)

    Celebra Mantova e non poteva non esserci Virgilio (che qui è nato) raffigurato attraverso la statua bronzea opera dello scultore milanese Emilio Quadrelli posizionata in piazza Virgiliana, sul francobollo che l’Italia dedica a Mantova Capitale italiana della Cultura 2016. La scritta “Mantua me genuit…” suffraga il rapporto con il grande autore dell’antichità. E oggi Mantova…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...