Norcia - Turismo Italia News

  • "Tesori dalla Valnerina": quando l'arte racconta le ferite del terremoto, ma soprattutto la grande capacità di reazione e di ripresa

    Nel Museo nazionale della Rocca Albornoziana di Spoleto, la mostra "Tesori dalla Valnerina" fino al 30 luglio raccoglie un nucleo di 30 opere d'arte provenienti dalle chiese danneggiate dal terremoto che ha devastato il centro Italia nel 2016 e dal Museo della Castellina di Norcia, anch'esso chiuso per inagibilità. Sono esposte sculture, dipinti, manufatti, oggetti di oreficeria, arredi e volumi sacri sapientemente recuperati e restaurati, che testimoniano la straordinaria ricchezza artistica di questo territorio inteso come un "unicum" nel contesto dell'arte umbra dal XIII al XVII secolo.

  • A Norcia è comunque Natale, l'occasione per rilanciare l'attrazione di luoghi sempre bellissimi e straordinari

    Giuseppe Botti, Norcia / Umbria

    A Norcia nessuno vuole arrendersi al fatalismo degli eventi. D'altronde in questa orgogliosa città millenaria, terra di San Benedetto e dalle tradizioni fortissime, ci si è sempre rimboccati le maniche di fronte a difficoltà e calamità naturali. Così oggi, pur tra mille comprensibili problemi legati alla ricostruzione post-sisma, anche il Natale è l'occasione per rilanciare l'attrazione di luoghi comunque bellissimi e straordinari.

  • Crema di lenticchie al tartufo nero con bruschetta all’Extravergine: una cucina tutta umbra, da Norcia a Castelluccio

    Quella che propone in questa occasione Casa Spineto è una ricetta tipicamente umbra perché tutti umbri sono gli ingredienti: le lenticchie di Norcia, il tartufo nero di Norcia, l’olio extravergine umbro. L’insieme di questi ingredienti, come suggeriti da Laura Bosi Celletti, ci porta a gustare una Crema di lenticchie al tartufo nero con bruschetta all’Extravergine. Gustosissima. Provare per credere. E l’occasione è propizia per parlare di Extravergine d’oliva.

  • Il Museo della Canapa: a Sant'Anatolia di Narco la tradizione è di famiglia

    Giovanni Bosi, Sant’Anatolia di Narco

    Una raccolta di attrezzature che raccontano il lavoro di uomini e donne nei campi e in casa, una preziosa collezione di manufatti tessili donati dalle famiglie del territorio, un’installazione geniale di un’artista newyorkese e soprattutto una cornice paesaggistica di tutto rilievo. Ce n’è abbastanza per visitare Sant’Anatolia di Narco, alle porte della Valnerina umbra, in provincia di Perugia, che può sfoggiare un originale Museo della Canapa. Siamo andati a vederlo.

  • Insalata di riso Baldo del Delta del Po con Fagioli Diavoli e cipolla fresca all’Extravergine

    Si chiama Baldo la varietà di riso che a Casa Spineto è stata scelta per preparare questa insalata accompagnata da Fagioli Infernali e cipolla fresca all’Extravergine. In particolare il Baldo è una varietà di riso superfino italiano introdotta nel 1977, derivato dall'incrocio dell'Arborio con Stirpe 136, e quello scelto è stato coltivato nel Delta del Po veneto.

  • Luxury e passione, ecco il Relais & Châteaux Palazzo Seneca di Norcia: in Umbria charme e gusto stellato

    Giovanni Bosi, Norcia / Umbria

    E’ l’unico hotel di charme in Umbria con ristorante stellato. Un primato che peraltro si abbina ad una delle zone più belle del cuore d’Italia, la Valnerina, con Norcia più vitale che mai nonostante la dura prova dell’ennesimo sisma che l’ha colpita. Ma qui la voglia di andare avanti è fortissima. E i buoni motivi per arrivare non mancano. Come nel caso di Palazzo Seneca, perfettamente efficiente e più intrigante che mai… Siamo andati a vedere.

  • Nero Norcia, edizione della rinascita: nella città di San Benedetto tre weekend dedicati al gusto e alla tradizione

    Tre weekend dedicati al gusto e alla tradizione, ma a ben guardare anche un’altra occasione per assicurare sostegno a questo territorio martoriato dal terremoto. A Norcia, in Umbria, dal 23 al 25 febbraio, dal 2 al 4 e e di nuovo dal 9 all’11 marzo si svolge la mostra mercato del tartufo nero pregiato. La 55esima nero norcia è l’edizione della rinascita: tre fine settimana tematici, oltre 100 stand, player economici importanti e Michele Zarrillo.

  • Non solo Amatriciana, ecco ricette salva-tipicità: dalle Lenticchie di Castelluccio a Ciauscolo e Pecorino è sos per i prodotti terremotati

    Dai cavatelli con Lenticchie di Castelluccio e patata rossa di Colfiorito alla crema di Pecorino amatriciano, fino alla zuppa di roveja con ciauscolo croccante ecco le ricette per salvare i prodotti terremotati e offrire sbocchi di mercato per rilanciare l'economia e il turismo nelle aree colpite dal sisma. L'iniziativa è della Coldiretti #nonsolomatriciana con venti agrichef di Campagna Amica giunti nelle Marche da tutta Italia.

  • Paccheri ai porcini con ricotta salata di pecora di Norcia, il gusto deciso di eccellenze italiane

    I paccheri sono un tipo di pasta che si prestano benissimo a condimenti ricchi. Questa ricetta che arriva dalla cucina di Casa Spineto li abbina ad un prodotto amatissimo della terra, i funghi porcini, e ad un prodotto straordinario della Valnerina umbra: la ricotta salata di pecora di Norcia.

  • Tagliolino umbro color zafferano con fiori di zucca e Pecorino, gusto e raffinatezza

    Ha una buona azione sulla digestione dovuta alle sue proprietà amaro/aromatiche ed è sicuramente piacevole il suo uso in cucina come colorante e aromatizzante. Da Casa Spineto arriva una ricetta a base di zafferano di Cascia, perché di questo parliamo, da abbinare ad un’altra eccellenza: Tagliolino umbro color zafferano con fiori di zucca e Pecorino di Norcia.

  • Terremoto: brusco stop del turismo rurale in Centro Italia (-35 milioni di fatturato) ma strutture ok nel 95% dei casi

     

    Agriturismi vitali per le aree interne della dorsale appenninica, valgono oltre 170 milioni di euro e presidiano il territorio. Serve una grande campagna di promozione per scongiurarne l'abbandono dopo il vistoso calo di presenze dovuto al terremoto in Centro Italia: l'appello è dell'assemblea nazionale di Turismo Verde, l'associazione agrituristica della Cia - Agricoltori Italiani tenutasi a Spoleto.

  • UMBRIA | Busitalia: idee di viaggio per l’estate: dalle isole del lago Trasimeno ai borghi in fiore della Valnerina

    Dalle isole del lago Trasimeno ai borghi in fiore della Valnerina, con i servizi di Busitalia Umbria (Gruppo Fs Italiane). Per sostenere il turismo attraverso collegamenti che consentono di apprezzare a pieno il fascino senza tempo del cuore verde d’Italia, Busitalia Umbria offre corse giornaliere per l’Isola Maggiore e l’isola Polvese del lago Trasimeno, attraverso il proprio servizio di navigazione.

  • UMBRIA | La Spoleto-Norcia non c’è più, ma c’è ancora: tributo alla meravigliosa e suggestiva ex ferrovia tutto in mobilità

    La Spoleto-Norcia non c’è più, ma c’è ancora. Così nel cinquantesimo anniversario della chiusura della linea ferroviaria della Spoleto-Norcia (avvenuta il 31 luglio 1968 alle 19,40) si svolgerà, nell'ex fermata ferroviaria restaurata di Sant'Anatolia-Scheggino, un memoir che narra di quella ferrovia di montagna italiana, di quel piccolo e delizioso lembo d'Italia nell'Umbria che vuole rinascere: la Valnerina. Un memoir rappresenta la necessità e quasi l'urgenza di far rivivere dentro di sé quell'antico tracciato che per fortuna vive oggi come greenway.

  • UMBRIA | Nel nome di Felice Gimondi la sesta edizione della Spoleto-Norcia in mtb, lungo il tracciato della ferrovia dismessa

    “Il tracciato della Vecchia Ferrovia deve essere considerato come il mare di questo territorio, un asset fondamentale, grazie al quale valorizzare tutte le eccellenze delle zone coinvolte, non solo pensando al ciclismo, ma anche ad altri sport come equitazione, podismo e rafting”: con questa premessa, che la dice lunga sull’idea di valorizzazione, domenica 1° settembre 2019 si svolge la sesta edizione della Spoleto-Norcia in mtb, lungo il tracciato della ferrovia dismessa dell'Umbria.

  • UNESCO | Coldiretti, la candidatura del tartufo a patrimonio immateriale tutela un business da mezzo miliardo di euro

    La candidatura della «Cultura del tartufo» a patrimonio immateriale dell’umanità è un passo importante per difendere un sistema segnato da uno speciale rapporto con la natura in un rito ricco di aspetti antropologici e culturali che sviluppa nei territori vocati un business stima in oltre mezzo miliardo di euro. E’ quanto afferma la Coldiretti.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...