francobolli - Turismo Italia News

  • “Minifoglio” per il 250° di Giambattista Tiepolo e per Pasqua una rielaborazione in stile street art di Heinrich Hofmann

    Si celebra quest’anno il 250° anniversario della scomparsa di Giambattista Tiepolo e il vaticano partecipa alle celebrazioni per l’illustre pit­tore veneziano con un minifoglio di quattro francobolli da 1,10 euro raffigu­rante la scena del «Sacrificio di Isacco». La data di emissione è fissata per il 14 febbraio 2020, giorno in cui vede anche la luce il dentello dedicato alla Pasqua.

  • 150 anni di Canada: straordinari siti Unesco diventano testimonial nel mondo

     

    Eugenio Serlupini, Montreal / Canada

    Le primissime grandi forme di vita complessa della Terra, un insediamento vichingo e un centro storico ben conservato del vecchio Québec: sono tutti siti Patrimonio dell'Umanità e si trovano in Canada, che li celebra nell'ambito dei festeggiamenti per il 150° della Confederazione che cade in questo 2017.

  • 150° anniversario della morte di Giuseppe Gioachino Belli: un sonetto su francobollo

    Anche la Città del Vaticano partecipa alle celebrazioni per il 150° anniversario della morte di Giuseppe Gioachino Belli con un omaggio dentellato per il poeta romano: sul minifoglio da sei francobolli in circolazione dal 2 maggio 2013 è riportato il sonetto "Er giorno der giudizzio". Una curiosità: il suo nome completo era Giuseppe Francesco Antonio Maria Gioachino Raimondo Belli.

  • 50° anniversario del gemellaggio tra la Repubblica del Titano e Arbe, l’isola della Croazia dove è nato San Marino

    Arbe è l’isola della Croazia che ha dato i natali al santo Marino ed è proprio con questo luogo che la Repubblica del Titano celebra nel 2018 il cinquantesimo anniversario del gemellaggio. Tra i fini del sodalizio si ricordano il rafforzamento dei vincoli ideali che uniscono le due città, la testimonianza di una sincera amicizia reciproca, la promozione di sempre più stretti rapporti umani, civili e sociali tra i cittadini di San Marino ed Arbe.

  • 50° anniversario dell’Amministrazione Postale delle Nazioni Unite a Ginevra, si celebra con i francobolli

    Cinquanta anni fa l’Amministrazione Postale delle Nazioni Unite apriva i battenti a Ginevra, in Svzzera. L'11 dicembre 1968, infatti,un accordo tra Onu e Posta elvetica, consentì l'apertura dell’ufficio dell'Apnu a Ginevra. I primi francobolli “azzurri” in franchi svizzeri vennero emessi il 4 ottobre 1969: a mezzo secolo di distanza una nuova serie ricorda quell’evento.

  • 500° anniversario di Leonardo da Vinci, ecco i 4 francobolli italiani per il Genio del Rinascimento

    Eugenio Serlupini, Roma

    Quattro opere uniche del Genio del Rinascimento per celebrare il quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci. Sono i soggetti di altrettanti quattro francobolli stampati uniti in foglietto, mandati in campo dall’Italia per sottolineare l’anniversario. L’emissione il 2 maggio in contemporanea con la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ad Amboise nella Cappella di Saint-Hubert alla tomba di Leonardo.

  • 70° anniversario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità: oggi almeno la metà della popolazione mondiale non ha servizi sanitari

    Compie 70 anni l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e l’anniversario coincide con la celebrazione della Giornata Mondiale della Salute dedicata alla copertura sanitaria universale: #HealthForAll. Oggi almeno la metà della popolazione mondiale non ha accesso a servizi sanitari essenziali e numerose famiglie vengono sospinte verso la povertà perché devono pagare l'assistenza sanitaria di tasca propria. Al tema le Nazioni Unite dedicano ben sei francobolli.

  • 90° genetliaco del Papa emerito Benedetto XVI: si stampano in Canada i francobolli vaticani per festeggiarlo

    Ha compiuto 90 anni Joseph Aloisius Ratzinger, Papa Emerito della Chiesa Cattolica. E dal Vaticano, dopo il compleanno del 16 aprile 2017, arriva l’omaggio filatelico con l’emissione di 4 francobolli stampati in minifoglio, in circolazione dal 4 maggio.

  • A Berna in treno per vedere l’ottocentesca stazione ferroviaria e per scoprire la città sorseggiando Vin brulé in risciò

    Eugenio Serlupini, Berna / Svizzera

    Signori, in carrozza! Una volta si diceva così, ma di fatto questa tipica espressione dei ferrovieri di un tempo, a ben guardare è rimasta inalterata nella sostanza. Le stazioni ferroviarie sono luoghi che evocano partenze e arrivi e molto spesso rappresentano il biglietto da visita della città in cui si trovano. Come nel caso della Centrale di Berna, inaugurata nel 1860 e riaperta nel 1974 in seguito a un ampio intervento di ristrutturazione.

  • A Roma e Catania patrimoni verdi del Belpaese: gli Orti botanici approdano sui francobolli

    Eugenio Serlupini, Roma

    Il primo, con i suoi 12 ettari di estensione e duemila metri quadrati di serre, è considerato uno degli orti botanici più importanti d’Italia.  Il secondo è di particolare interesse perché sede di alcune peculiari collezioni, quali le “succulente”, le palme e le piante spontanee siciliane. Loro sono gli Orti botanici di Roma e Catania, patrimoni verdi del nostro Paese. Visitarli è tutta una scoperta. E un invito speciale arriva da altrettanti testimonial speciali…

  • A San Marino il Palazzo Pubblico compie 125 anni: è il testimonial della più antica Repubblica del Mondo

    E’ il simbolo della piccola Repubblica sul Titano, il più fotografato e di certo il testimonial di San Marino. E’ il Palazzo Pubblico, di cui nel 2019 si celebra il 125° anniversario dell’inaugurazione. E’ stato infatti costruito in stile neogotico nel 1894 su progetto dell'architetto romano Francesco Azzurri: i sammarinesi si riconoscono in questo luogo in cui hanno sede i Capitani Reggenti, il Consiglio Grande e Generale, il Congresso di Stato e le manifestazioni civili più importanti.

  • A Trani la regina delle cattedrali di Puglia e dell'architettura romanica

    E’ definita la "Regina delle Cattedrali di Puglia", ma a ben guardare la classificazione è da considerare limitativa se si considera che il duomo di Trani non solo è inserito nella lista delle "Meraviglie italiane", ma è anche uno straordinario esempio di architettura romanica risalente all’epoca della dominazione normanna. Un autentico patrimonio. E l’Italia dedica a questa cattedrale un francobollo appartenente alla serie tematica "Il patrimonio artistico e culturale italiano". Emissione il 1° giugno 2012.

  • Act Now, un decalogo dentellato anche dalla Repubblica di San Marino: best practices per un mondo migliore

    E’ un vero e proprio decalogo munito di dentelli quello che la Repubblica di San Marino mette in campo contribuendo così al sostegno della campagna Act Now delle Nazioni Unite, ovvero l’appello globale all’azione individuale per i cambiamenti climatici. Sul Titano hanno predisposto un foglietto composto da un francobollo da 2,50 euro e nove chiudilettera, che entra in circolazione il 26 marzo 2020.

  • ActNow, la campagna “Azione per il Clima” dell’Onu passa anche per i francobolli: “Siamo tutti chiamati a contribuire”

    Eugenio Serlupini, Roma

    Lo scopo è quello di contribuire ad accrescere la consapevolezza sulla campagna chiamata ActNow - Azione per il clima delle Nazioni Unite, ovvero dieci azioni globali che le persone possono realizzare nella loro vita quotidiana per affrontare la crisi climatica e aiutare il pianeta.

  • Ad Anterselva il Campionato del mondo Biathlon 2020: lo sport più spettacolare di scena nella splendida Arena Alto Adige

    Eugenio Serlupini, Anterselva / Alto Adige

    Il biathlon è sicuramente la disciplina sportiva più spettacolare del panorama invernale, grazie a gare brevi, ma incerte fino alla fine, con continui colpi di scena. E in questo 2020 i 56esimi Campionati del mondo di biathlon, per la sesta volta (dopo le edizioni del 1975, 1976, 1983, 1995 e 2007) vanno in scena nella splendida Arena Alto Adige. In appena nove giorni, fino al prossimo 23 febbraio, si assegneranno ad Anterselva dodici titoli. La prima prova è la staffetta mista, giovedì 13, dove gli azzurri vogliono almeno difendere il bronzo conquistato l’anno scorso ad Östersund.

  • Aland, in bicicletta nell’arcipelago finlandese sul ponte Bomarsund per scoprire la fortezza in granito dello zar di Russia

    Angelo Benedetti, Mariehamn / Aland

    Il suo nome in finlandese letteralmente significa “Terra del Pesce persico” e in effetti la vita di questo luogo a metà tra Svezia e Finlandia, nel Golfo di Botnia, è legata a doppio filo alla pesca. Le Isole Åland - arcipelago composto da più di 6.500 tra isole e scogli, appartenenti alla Finlandia ma di lingua svedese – sono uno di quei posti che meritano di essere visitati, soprattutto per la loro natura. Sull’Isola di Prästö sorgono le rovine della fortezza di Bomarsund, un’attrazione turistica diventata il pretesto per celebrare nel 2018 un’opera d’ingegneria: il ponte ad arco degli anni Cinquanta del secolo scorso.

  • Alla scoperta del Mudéjar: in Aragona lo stile della convivenza delle culture è patrimonio Unesco

    Giovanni Bosi

    E’ la terra in cui è nato il grande pittore Francisco Goya, in cui si trovano rinomate stazioni sciistiche e dove si gustano eccellenti piatti tipici. Ma in Aragona, regione nel nord-est della Spagna, c’è anche dell’altro. Come il mudéjar, un'espressione artistica unica dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco perché espressione della convivenza delle culture: è un’impronta senza pari lasciata dagli artigiani musulmani sugli edifici cristiani durante il Medioevo.

  • Allarme Onu, animali rischiano di sparire per sempre

    Angelo Benedetti, Ginevra

    Animali in pericolo, specie che rischiano di sparire per sempre dalla faccia della Terra. A ricordare l’impegno che i Paesi del mondo devono assumere e soprattutto concretizzare per le generazioni future, ci pensano le Nazioni Unite. Sul tema l’Amministrazione postale dell’Onu ha messo in circolazione dal 19 aprile 2012 una serie di dodici francobolli dedicati ad altrettanti animali che potremmo non vedere più.

  • Animali in via di estinzione, l'allarme dell'Onu: l'aquila di mare rischia di sparire per sempre

    Si chiama Aquila di Mare ed è una delle specie animali minacciate dall’estinzione. Questo impressionante uccello è l'aquila più grande d'Europa, con un’ampia apertura alare che fa sembrare piccola la luminosa coda bianca. Testa e becco grandi, protesi in avanti, danno all’aquila un aspetto simile a quello di un avvoltoio. Il degrado dei terreni umidi, il maggior impatto ambientale causato dagli uomini, l'avvelenamento accidentale, il disboscamento e l’impatto con i motori eolici ne stanno mettendo a rischio l’esistenza. A lanciare l’allarme sono le Nazioni Unite, la cui amministrazione postale mette in circolazione dodici francobolli dedicati ad altrettante specie animali a rischio scomparsa.

  • Animali raffigurati in maniera graffiante e spiritosa, nella straordinaria veste di musicisti: i nuovi francobolli di San Marino

    Eccoli raffigurati in maniera graffiante e spiritosa, nella straordinaria veste di musicisti: una gatta violinista, una cavalla arpista, un pappagallo con il corno postale, un cane bassista. Le illustrazioni delle relative bandelle riportano gatti intenti a strimpellare e a giocare con una viola, un violoncello ed un contrabbasso, un cavallo con il sax, pappagallini coristi con microfoni e due cani alla chitarra elettrica e alla batteria. Colore e tanta allegria (ce n'è bisogno in questo 2020) con i nuovi francobolli della Repubblica di San Marino dedicati agli amici animali.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...