siti - Turismo Italia News

  • 150 anni di Canada: straordinari siti Unesco diventano testimonial nel mondo

     

    Eugenio Serlupini, Montreal / Canada

    Le primissime grandi forme di vita complessa della Terra, un insediamento vichingo e un centro storico ben conservato del vecchio Québec: sono tutti siti Patrimonio dell'Umanità e si trovano in Canada, che li celebra nell'ambito dei festeggiamenti per il 150° della Confederazione che cade in questo 2017.

  • Al Wte di Siena il mondo in un'unica straordinaria cornice: siti Unesco parlano di sé e invogliano il turismo (anche quello interno)

    Giovanni Bosi, Siena

    “I nostri siti Unesco vanno conosciuti dagli italiani. Già questo è una grande operazione culturale”: la sottolineatura del sottosegretario ai beni culturali Ilaria Borletti Buitoni all'edizione 2017 del World Tourism Event, il salone mondiale del turismo nei siti patrimonio dell'Umanità Unesco, la dice lunga su quanto in tema di turismo interno c'è da lavorare nel nostro Paese. Non a caso uno dei leit motiv del Wte svoltosi a Siena è stato anche: “Lasciamoci conquistare dal nostro Paese”. E l'evento senese è stato un'opportunità per mettere in mostra oltre 130 siti Unesco di tutto il mondo. Compresa la candidatura della Via Francigena.

  • BENI CULTURALI | Giornate Europee dell'Archeologia: in Italia un appuntamento con la storia il 14, 15 e 16 giugno

    (TurismoItaliaNews) Appassionati di storia o semplici curiosi, in famiglia o con la classe, tutti possono andare a scoprire la ricerca e il patrimonio archeologico. Dal 14 al 16 giugno 2019 si svolgono le Giornate dell’archeologia, iniziativa coordinata dall’Istituto nazionale francese di ricerca archeologica preventiva che per il decimo anniversario, apre le porte a tutti i Paesi europei. Luoghi della cultura statali e non, sono invitati ad aderire mettendo a disposizione i propri spazi per promuovere il patrimonio e far conoscere il lavoro dell’archeologo attraverso conferenze, spettacoli, laboratori didattici e visite guidate a cantieri di scavo.

    In occasione delle Jna, ogni terzo weekend di giugno, tutti gli attori del mondo dell'archeologia si mettono all’opera per far scoprire al pubblico i tesori del patrimonio e i retroscena di questo settore. Questi tre giorni rappresentano l'occasione per sensibilizzare e avvicinare l’opinione pubblica europea all'archeologia e sulle sue implicazioni: attraverso eventi originali e festosi, le famiglie, le scuole, gli studenti, gli appassionati di storia o i semplici curiosi possono scoprire il patrimonio archeologico. Visite di luoghi aperti in via eccezionale al pubblico (cantieri di scavo, centri di ricerca, riserve di collezioni archeologiche...), scambi con gli attori dell’archeologia (archeologi, ricercatori...) che vengono a incontrare il pubblico per presentare il proprio mestiere, attività ludiche e didattiche (iniziazioni allo scavo, dimostrazioni, laboratori...) fanno parte del vasto programma proposto in occasione delle Giornate dell’archeologia in Europa.

    L’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva francese (Inrap) è l’unico operatore pubblico competente in tutto il territorio transalpino per tutti i periodi storici, dalla Preistoria ai giorni nostri. Con trent'anni di esperienza alle spalle, interviene in ogni tipo di cantiere: urbano, rurale, subacqueo, grandi tracciati lineari. Il suo ruolo è quello di salvaguardare, attraverso lo studio, il patrimonio archeologico interessato dalle operazioni di pianificazione del territorio. L’Inrap realizza ogni anno circa 1.800 diagnosi archeologiche e 250 scavi, in partnership con enti pubblici e privati, in Francia metropolitana e d’Oltremare. Al termine dei cantieri, l’Inrap garantisce che i risultati vengano utilizzati e ne assicura la diffusione presso la comunità scientifica: oltre 350 dei suoi ricercatori collaborano con il Cnrs e l’Università.

    Il sito del ministero dei Beni culturali italiano

     

  • BENI CULTURALI | Il Wte Unesco lascia Siena con un successo, dal 2019 si terrà a Roma per due edizioni

    Sarà Roma ad accogliere a partire dal 2019 il Wte Unesco per due edizioni. Chiuso l’appuntamento a Siena: tutela del paesaggio, comunicazione dei siti Unesco e il fare rete come opportunità di sviluppo sono stati alcuni dei temi emersi dal Salone mondiale dei siti e città Patrimonio dell’umanità.

  • CULTURA | Musei italiani 2014 – 2017: oltre 10 milioni di visitatori in più, investimenti in ricerca, studi, servizi museali

    I direttori dei primi 21 Musei e Parchi Archeologici autonomi fanno il bilancio dei cambiamenti a 2 anni dalla riforma. Dopo l’anno record del 2016, con 45,5 milioni di visitatori e circa 175 milioni di euro di incassi, il 2017 conferma un trend di crescita dei musei statali italiani significativo: tra gennaio e settembre i visitatori sono cresciuti del +9,4%, mentre gli introiti sono aumentati del +13,5%. Le regioni più virtuose in termini di visitatori e incassi sono Liguria (rispettivamente +22,7% e +8,4%), Puglia (+18,3% e +13,5%), Veneto (+20% e +73,7%), Friuli Venezia Giulia (+13,7% e +19,2%), Toscana (+10,5% e +14,9%) e Campania (+10,8% e +13,9%).

  • Enac: in crescita i passeggeri in transito negli aeroporti italiani, la graduatoria delle compagnie

    Sono 164.368.109 i passeggeri che sono transitati negli aeroporti nazionali nel 2016, con un aumento del 4,8% rispetto all’anno precedente: a dirlo è l’Enac. A Fiumicino il principale vettore è Alitalia, mentre a Ciampino è Ryanair, a Milano Malpensa è Easyjet, mentre a Linate è sempre Alitalia.

  • GARANTE | Siti poco trasparenti e commissioni su carte di credito: oltre 4 milioni di multe ad agenzie turistiche online

    Il Garante della concorrenza e del mercato ha concluso sei procedimenti istruttori nei confronti dei professionisti che operano come agenzie e comparatori turistici online attraverso i siti it.lastminute.com, volagratis.com, opodo.it, govolo.it, edreams.it, gotogate.it. Irrogate ai professionisti coinvolti sanzioni amministrative pecuniarie superiori a complessivi 4 milioni di euro.

  • Gli italiani riscoprono la Bulgaria: natura, cultura, tradizioni e storia condivisa fanno crescere il turismo nel Paese

    Giovanni Bosi, Siena

    La Bulgaria sceglie il World Tourism Event di Siena, il Salone mondiale del turismo nei siti Patrimonio dell'Umanità, per avviare in Italia un'azione coordinata di promozione del Paese e dei suoi 17 siti Unesco, cinque dei quali straordinarie testimonianze del paesaggio. “Abbiamo molto in comune, con radici storiche condivise e una vicinanza spirituale con l'Italia” dice l'ambasciatore Marin Raykov, già primo ministro bulgaro.

  • Il Nord del Perù meno battuto, ma altrettanto avvincente: tra Huaraz, Trujillo, Chiclayo, Amazonas e Piura siti storici e spiagge

    La zona è meno battuta dal turismo e per questo meno conosciuta, anche se altrettanto ricca di storia come il sud e la costa di Lima. Altrettanto sorprendente si rivela il nord fra Huaraz, Trujillo, Chiclayo, Amazonas e Piura, tra siti storici e spiagge. Ecco allora perché vale la pena andare…

  • Il World Tourism Unesco 2017 a Siena nel suggestivo complesso museale di Santa Maria della Scala

    Sarà il complesso museale di Santa Maria della Scala, a Siena, la cornice dell’edizione 2017 del Wtu World Tourism Unesco, il Salone mondiale del Turismo delle città e siti Unesco, in programma dal 22 al 24 settembre. L’evento è un’occasione di conoscenza dei Patrimoni dell’umanità italiani e stranieri, aperta sia al pubblico dei viaggiatori che agli operatori di settore.

  • In treno alla scoperta del Patrimonio mondiale Unesco: ecco il Travel Book dedicato a 33 siti italiani

    Alla scoperta di 33 siti italiani Patrimonio mondiale Unesco, da nord a sud del Paese, raggiungibili in treno per un turismo sempre più green, comodo e sicuro. Una nuova occasione offerta dalla società di trasporto del Gruppo Fs Italiane per vivere al meglio il tempo libero e incentivare un turismo.

  • Itinerari della città metropolitana di Napoli a partire dai siti Unesco, i luoghi da non perdere assolutamente

    Eugenio Serlupini, Napoli

    Partendo dai siti Unesco per realizzare una rete territoriale che connetta le molteplici e ulteriori realtà culturali che caratterizzano e pregnano il territorio e che non sono meno importanti per il fatto di non essere state etichettate. Napoli rispolvera l’immenso patrimonio storico, culturale ed artistico e manda in distribuzione un volume che è pure un manifesto del lavoro che si intende svolgere.

  • Le antiche faggete e le Opere di difesa veneziane nel Patrimonio dell'Umanità, diventano 53 i siti Unesco italiani

    Le “Opere di difesa veneziane tra il XVI ed il XVII secolo: Stato di Terra - Stato di mare occidentale" diventano Patrimonio dell'Umanità. Bergamo, Palmanova e Peschiera del Garda per l'Italia iscritte nella Lista dell'Unesco nel contesto di un sito seriale transnazionale. La decisione nel corso della 41° sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale a Cracovia.

  • Lituania, da Vilnius a Kaunas passando per la Penisola Curlandese: la perfetta integrazione fra natura e fabbrica nel paesaggio

    Giovanni Bosi, Siena

    La sua storia comincia sulle colline glaciali che erano state occupate a partire dal periodo neolitico e un castello di legno era stato costruito intorno all’anno Mille per fortificare collina di Gedimino, alla confluenza dei fiumi Neris e Vilnia. Da lì in poi quella di Vilnius è stata quasi epica, fino a diventare ai tempi del Granducato di Lituania addirittura il Paese più grande d'Europa. Non è un caso dunque che la capitale Vilnius sia oggi Patrimonio dell’Umanità, assolutamente da vedere. E non c’è solo questo: la Natura qui è fantastica…

  • ROMA | Il Wte Unesco arriva nella Capitale dal 26 al 28 settembre 2019 grazie alla collaborazione con la Regione Lazio

    Approda a Roma il Wte Unesco, Salone mondiale dei siti e città patrimonio mondiale Unesco: da giovedì 26 a sabato 28 settembre sarà ospitato nella prestigiosa sede di Palazzo Venezia. Tra le novità della prossima edizione l'apertura dal giovedì al sabato anziché dal venerdì alla domenica e l'ampliamento del programma convegnistico, con incontri a tema aperti a tutti. Il direttore del Wte, Marco Citerbo: "La volontà è quella di rafforzare il brand Unesco e la sua attrattività per il nostro Paese".

  • SIENA | Obiettivo raggiunto per l'esordio del Salone mondiale del turismo Wte Unesco nella città del Palio

    Obiettivo raggiunto per l'esordio del salone mondiale del turismo Unesco nella città del Palio, con più di 200 operatori internazionali e 100 siti Unesco presenti. Pallai: "Grande opportunità". Valentini: "Modello Siena per il turismo sostenibile". Citerbo: "Tutte le carte in regola per crescere bene".

  • Sul lago d’argento si specchia una biodiversità eccezionale: ecco la Riserva della biosfera di Srebarna

    Giovanni Bosi, Siena

    C’è un luogo nella zona nord-orientale della Bulgaria, lungo il Danubio, che è stata riconosciuta Riserva della biosfera dall’Unesco per il suo complesso esistema e un’eccezionale biodiversità. E’ la riserva naturale di Srebarna, a una manciata di chilometri dalla cittadina di Silistra. “Siamo orgogliosi di farla conoscere agli italiani” ci dice il sindaco Yilian Naidenov.

  • Tattoo, arte sulla pelle: il Brasile celebra gli artisti tatuatori

     

    Da tempo hanno smesso di essere semplici disegni o segni sul corpo umano. Al giorno d'oggi i tatuaggi sono l'arte sulla pelle e, a prescindere della moda, sono un modo per personalizzare sulla pelle umana, attraverso il linguaggio universale dell'arte, la propria essenza, sentimenti, credenze, ideologie, tradizioni, Ma anche per coprire le imperfezioni.

  • UNESCO | Le Città del Tartufo al Wte di Siena fanno rete intorno alla candidatura “cerca e cavatura del tartufo in Italia” [VIDEO]

    Un percorso collettivo di salvaguardia e partecipazione. Procede in questo senso la candidatura a patrimonio immateriale dell'Unesco di “Cerca e cavatura del tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali”. Testimonianza ne è la partecipazione dell'Associazione nazionale città di tartufo (Anct) che della candidatura è presentatrice e referente al World tourism event (Wte) a Siena insieme a tante delle sue 50 realtà aderenti.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...