patrimonio - Turismo Italia News

  • “Facciamo presto! Marche 2016 – 2017: tesori salvati, tesori da salvare”: l’arte preziosa dei territori dell’entroterra marchigiano meridionale

    Sono tra le gemme più preziose di un territorio che sorprende per la ricchezza straordinaria e inattesa del suo patrimonio d’arte e di storia: una raffinata raccolta di dipinti su tavola e su tela, di sculture lignee, tessuti e oreficerie. “Facciamo presto! Marche 2016 – 2017: tesori salvati, tesori da salvare” è la mostra che dal 28 marzo al 30 luglio 2017 viene proposta nell’Aula Magliabechiana degli Uffizi a Firenze.

  • “L’Italia del tartufo” in vetrina a Fico: degustazioni e sostegno alla candidatura a Patrimonio Unesco

    Una partecipazione importante che diventa occasione per fare il punto sulla candidatura Unesco a patrimonio immateriale dell’umanità della “Cerca e cavatura del tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali”. L’Associazione nazionale Città del Tartufo (Anct) parteciperà a Fico Eataly World, il parco del cibo più grande del mondo, a Bologna, con l’evento nazionale “L’Italia del tartufo”, in programma sabato 6 e domenica 7 ottobre.

  • “Tra Terra e Luna”: torna il fascino della Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba: cultura, esperienze sensoriali e gastronomiche

    Fino al 25 novembre si rinnova il mistero e il fascino del Tuber magnatum Pico, che solo in queste zone è diventato il simbolo di un patrimonio di esperienze collettive che unisce la ristorazione, l’ospitalità e l’autentico modo di vivere italiano. E' la Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, l’appuntamento che, con oltre 600mila presenze, rappresenta l’evento clou per il turismo enogastronomico d’eccellenza.

  • 150 anni di Canada: straordinari siti Unesco diventano testimonial nel mondo

     

    Eugenio Serlupini, Montreal / Canada

    Le primissime grandi forme di vita complessa della Terra, un insediamento vichingo e un centro storico ben conservato del vecchio Québec: sono tutti siti Patrimonio dell'Umanità e si trovano in Canada, che li celebra nell'ambito dei festeggiamenti per il 150° della Confederazione che cade in questo 2017.

  • 2017 Anno dei Borghi: oltre 1.000 nuove destinazioni, scrigno di incredibili tesori di arte, storia e natura

    Tante iniziative per raccontare le tradizioni e la cultura di luoghi meravigliosi. Sono i Borghi italiani, ai quali è dedicato il 2017. Per il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini l’iniziativa “è una grande sfida nazionale”.

  • 70° anniversario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità: oggi almeno la metà della popolazione mondiale non ha servizi sanitari

    Compie 70 anni l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e l’anniversario coincide con la celebrazione della Giornata Mondiale della Salute dedicata alla copertura sanitaria universale: #HealthForAll. Oggi almeno la metà della popolazione mondiale non ha accesso a servizi sanitari essenziali e numerose famiglie vengono sospinte verso la povertà perché devono pagare l'assistenza sanitaria di tasca propria. Al tema le Nazioni Unite dedicano ben sei francobolli.

  • A Basilea per il Carnevale patrimonio Unesco: tutto comincia col Morgestraich, poi si folleggia per 72 ore

    Eugenio Serlupini, Basilea / Svizzera

    E' il più grande carnevale del Paese ed è considerato il fulcro della forza creativa di un'intera città, rendendo possibili tre giorni in cui l’ordine “normale” delle cose è sospeso. Tutto comincia con il “Morgestraich” il lunedì e si protrae fino al giovedì mattina successivo al mercoledì delle Ceneri, esattamente per 72 ore. Una grande festa di popolo, cui prendono parte dalle 15mila alle 20mila persone mascherate, che ha spinto l'Unesco ad annoverarlo nella lista del Patrimonio culturale immateriale dell'Umanità. Siamo a Basilea, in Svizzera. E allora, che la festa cominci.

  • A Ferragosto la nuova moda è la vacanza colorata con l’holi: il festival Holi conquista i litorali più noti d’Italia

    Lanciare polverine colorate e profumate mentre si balla a piedi nudi sulla sabbia a ritmo di scatenati dj set e fotografarsi è la moda che sta dilagando sui litorali. E' l'ultimo trend tra i giovani: è il festival Holi che sta conquistando i litorali più noti d’Italia. I prossimi eventi sulle spiagge di Jesolo e Caorle e sul lago di Garda.

  • A Genova nei Palazzi della “maraviglia”: i Rolli grandiosi, sfarzosi e ammalianti come nel Secolo d’Oro

    Giovanni Bosi, Genova

    Decorazioni in stucco, marmo o dipinte. Atri grandiosi, splendidi giardini con fontane e ninfei. La bellezza non si ferma agli affacci sulla pubblica via o nelle corti “abbracciate” dalle sontuose architetture. All’interno la “maraviglia” è ancor più grande: saloni affrescati, arredi preziosi, collezioni pregiate, quadrerie ricche con firme straordinarie. Sono i Palazzi dei Rolli, le residenze costruite dalle famiglie aristocratiche più ricche e potenti della Repubblica di Genova quando erano al vertice del potere finanziario e dei traffici portuali. E che oggi si aprono per ammaliare come un tempo…

  • A Konya, nel cuore dell’Anatolia, la cerimonia di Şeb-i Aruz: la danza dei dervisci rotanti è Patrimonio dell’Umanità

    Eugenio Serlupini, Istanbul / Turchia

    I Mevleviye sono famosi per le loro danze vorticose. Dopo un digiuno consigliato di diverse ore, i vortici iniziano a ruotare sui loro piedi sinistri con brevi colpi di scena, usando il piede destro per guidare i loro corpi attorno al piede sinistro. Il corpo del vortice è pensato per essere flessibile, con gli occhi aperti ma sfocati in modo che le immagini diventino sfocate e fluenti. A Konya, nel cuore dell’Anatolia, dal 7 al 17 dicembre 2019 si tiene la cerimonia di Şeb-i Aruz, punta di diamante dell’ordine ascetico sufi e della Sema.

  • A Mandawa, la città degli havelis riccamente decorati: nel Rajasthan un tesoro da vedere

    Reportage: gli antichi Palazzi raccontano fasti ed eccessi dei secoli scorsi

    Giovanni Bosi, Mandawa / India

    Bellezza e decadenza. E’ un’insostenibile leggerezza dell’essere quella dell’incredibile Mandawa, la cittadina del Rajasthan indiano che possiede un patrimonio artistico meritevole di essere inscritto nella World Heritage List dell’Unesco: sono gli havelis, ovvero sontuosi palazzi privati riccamente decorati. Ma che di fatto sono abbandonati a se stessi dopo il lustro e la potenza dei secoli scorsi. Ormai solo un ricordo.

  • A passeggio nel Monastero di pietra vulcanica patrimonio dell’umanità: ad Arequipa, in Perù, c’è un’incredibile città nella città

    Giovanni Bosi, Arequipa / Perù

    Fra le sue imponenti mura costruite in sillar (la pietra vulcanica che da queste parti inevitabilmente abbonda) si conservano disegni e architetture in cui si sono fusi i caratteri tipici del territorio e quelli importati dai conquistadores spagnoli. Ad Arequipa c’è il più importante esempio dell’architettura coloniale in Perù. E quando si varca il portone del Monastero di Santa Catalina è come immergersi in cinque secoli di storia.

  • A spasso per Delhi con il tuk tuk: sulle strade della chiassosa metropoli da 20 milioni di persone

    Giovanni Bosi, Delhi / India

    Venti milioni di abitanti non sono uno scherzo. Basta muoversi per le strade di Delhi per rendersene conto. La colorata e chiassosa metropoli capitale dell’India negli ultimi cinque anni ha fatto passi da gigante per migliorare la mobilità urbana e rendere più fluida e alternativa la circolazione motorizzata al pari delle persone. Mettersi in auto durante il giorno, lungo qualsiasi arteria della città, è come scoprire che quei venti milioni di persone si sono messi in movimento tutti insieme, contemporaneamente.

  • A Valencia le palme che toccano il cielo del “Paradiso”: l'architettura armoniosa e spettacolare della Lonja de la Seda

    Giovanni Bosi, Valencia

    I gargoyle del Patio de los Naranjos o le palme che toccano il cielo del “paradiso” nella Sala de Contratación, sono solo alcuni dei motivi per cui l’Unesco ha voluto dichiararla Patrimonio dell'Umanità. E d’altronde l’insieme è così armonioso e spettacolare, da mozzare il fiato per l’emozione che provoca quando si è al suo cospetto: colonne che invece di essere scolpite sembrano tornite, decorazioni che appaiono come merletti e ricami, la pietra diventata “creta” nelle mani di scalpellini sapienti. La Lonja de la Seda è uno dei punti d’attrazione più incredibili di Valencia.

  • A Valencia per celebrare Las Fallas, la festa della tradizione valenciana Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità

    Valencia si prepara a celebrare Las Fallas: come ogni anno, a marzo le vie della città spagnola si riempiono di colori, musica, artigianato, spettacoli e di visitatori pronti a vivere questa festa della tradizione valenciana.

  • ABRUZZO | Il Trabocco del Turchino in lizza per "I luoghi del cuore" 2018 del Fai per valorizzare il patrimonio italiano

    Una preziosa opportunità per riconoscere a livello nazionale un vero e proprio simbolo della cultura e della tradizione dell’Abruzzo e in particolar modo della costa teatina, nota come Costa dei Trabocchi. Il Trabocco del Turchino, a San Vito Chietino, è nella classifica provvisoria della nona edizione del censimento nazionale de "I Luoghi del cuore", la campagna lanciata nel 2003 dal Fai - Fondo Ambiente Italiano per promuovere e valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale italiano.

  • ABRUZZO | Perdonanza Celestiniana è Patrimonio dell’umanità Unesco: un simbolo di riconciliazione, coesione e integrazione

    Il Cammino del Perdono, il Corteo storico della Bolla e l’attraversamento della Porta Santa della Basilica di Collemaggio rappresentano tre momenti significativi della Festa della Perdonanza Celestiniana e simboleggiano i valori della solidarietà per tutti coloro che partecipano e trasmettono l’elemento, testimonianza viva dell’importanza del patrimonio culturale immateriale per la società civile. Ora è nell'elenco dell'Unesco.

  • Accordo tra Dubrovnik e crociere contro il sovraffollamento: innovativo piano su gestione sostenibile dei flussi turistici in Adriatico [VIDEO]

    Un protocollo d'intesa sulla gestione turistica responsabile, finalizzato a preservare e proteggere il patrimonio culturale della città rendendo Dubrovnik un modello del turismo sostenibile nella regione adriatica e non solo. A firmarlo l'Associazione internazionale dell'industria crocieristica (Clia) e la città di Dubrovnik. L'accordo, sottoscritto da Kelly Craighead, presidente e ceo di Clia, e da Mato Franković, sindaco di Dubrovnik, si concentra sugli investimenti, sulla collaborazione tra tutti i soggetti interessati e sulle migliori pratiche per la gestione a lungo termine delle destinazioni turistiche a beneficio sia dei residenti che dei visitatori.

  • Africa patrimonio del mondo, ma c’è molto a rischio: dal Kilimangiaro alla Città vecchia di Djenné

    Eugenio Serlupini, Roma

    Dalla Tanzania al Mali, dal Congo alla Tunisia, dal Kenya al Marocco. Che l’Africa sia un crogiuolo di civiltà, culture e tradizioni non c’è alcun dubbio. E a dimostrarlo ci sono le tante testimonianze che hanno consentito l’inserimento di altrettanti siti nel Patrimonio mondiale dell’Umanità per volere dell’Unesco. Testimonianze non solo lasciate dall’uomo nel corso dei secoli, ma "costruite" dalla Natura in milioni di anni. Che adesso sono minacciate dall’incuria.

  • Ai Colli Euganei il Premio Vinarius: all'areale del primo Parco Regionale del Veneto il riconoscimento delle enoteche

    Il 7° Premio Vinarius al Territorio va ai Colli Euganei: l'areale del primo Parco Regionale del Veneto si è aggiudicato il riconoscimento dell'Associazione delle Enoteche Italiane in occasione della Presentazione della Guida Vinibuoni d’Italia al Merano Wine Festival.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...